Come Testare un Alimentatore

In questo Articolo:Testare l’AccensioneTestare l’UscitaRiferimenti

L’alimentatore è spesso un componente sottovalutato quando si tratta di diagnosticare problemi hardware. Testare il tuo alimentatore, invece, può risparmiarti molti mal di testa in futuro. Se il tuo computer comincia a soffrire di Blue Screen of Death, errori hard drive o problemi all’avvio, molto probabilmente hai a che fare con un alimentatore difettoso. Prima di cominciare a sostituire delle parti, esegui questi test.

Parte 1
Testare l’Accensione

  1. 1
    Spegni il computer. Una volta spento il computer, spegni l’interruttore sul retro dell’alimentatore. Stacca il cavo di alimentazione dalla presa a muro.
  2. 2
    Apri il case del computer. Scollega i cavi dell’alimentatore da tutti i componenti nel case. Assicurati che ogni cavo che va dal componente all’alimentatore sia stato staccato completamente.
    • Prendi nota dello schema di collegamento di tutti i componenti, per riassemblare l’alimentatore e il computer più facilmente.
  3. 3
    Fai il test della graffetta. Puoi usare una graffetta per testare l’alimentatore, facendogli credere che il computer sia stato acceso. Per fare ciò, raddrizza una graffetta e piegala a “U”.
    • Useremo questa graffetta a mo' di piedino inserito nell’alimentatore per dare il segnale “Acceso”.
  4. 4
    Trova il connettore a 20/24 pin che andrebbe in genere collegato alla scheda madre. Questo è tipicamente il connettore più grande dell’alimentatore. [1]
  5. 5
    Trova un pin verde e uno nero (pin 15 e 16). Dovrai inserire le estremità della graffetta nel pin verde (dovrebbe essercene solo uno) e nel pin nero che gli sta a fianco. Prima di fare ciò, assicurati che l’alimentatore sia completamente scollegato da qualsiasi presa di corrente e/o fonte di alimentazione, che l’interruttore sia su "Off" e che non vi sia collegato alcun componente del computer. Altrimenti, rischi di rimanere folgorato.
    • Il pin verde è tipicamente il pin 15 sullo schema pin.
  6. 6
    Inserisci la graffetta. Una volta posizionata la graffetta sui pin, posiziona il cavo dove non disturba. Ricollega l’alimentatore alla presa a muro e riaccendi l’interruttore.
  7. 7
    Controlla la ventola. Una volta che l’alimentatore riceve potenza, dovresti sentire e/o vedere la ventola muoversi. Ciò significa che l’alimentatore, se non altro, si accende. Se l’alimentatore non si accende proprio, scollegalo da qualsiasi fonte di alimentazione, metti l’interruttore su "Off", togli la graffetta, rimettila e riaccendi l’alimentatore. Se ancora non si accende, molto probabilmente è morto. [2]
    • Questo test non indica se l’alimentatore funziona come dovrebbe, ma indica solamente l’accensione. Per assicurarti che l’alimentatore fornisca l’alimentazione necessaria come dovrebbe, esegui i passaggi successivi.

Parte 2
Testare l’Uscita

  1. 1
    Controlla l’uscita dell’alimentatore tramite software. Se il tuo computer funziona e riesci a caricare il sistema operativo, prova ad usare software in grado di controllare la potenzia di uscita dell’alimentatore. SpeedFan è un programma freeware che permette di recuperare dati dai sensori del computer e riportare temperature e voltaggi. Controlla questi valori e assicurati che siano nella norma.
    • Se il computer non si accende proprio, salta al passaggio successivo.
  2. 2
    Spegni il computer. Scollega l’alimentatore dalla presa a muro. Spegni l’interruttore sul retro dell’alimentatore. Apri il computer e scollega tutti i componenti dall’alimentatore. Assicurati che ogni cavo che va dal componente all’alimentatore sia stato staccato completamente.
  3. 3
    Testa l’alimentatore con un tester per alimentatori. Questo strumento può essere acquistato in un negozio di videogiochi, computer o elettronica e non costa molto. Trova il connettore a 20/24 pin sull’alimentatore, che è in genere il cavo più grande.
    • Collega il tester per alimentatori al connettore a 20/24 pin.
    • Ricollega l’alimentatore e accendilo. L’alimentatore dovrebbe accendersi automaticamente, insieme al tester per alimentatori.
      • Alcuni tester per alimentatori richiedono la pressione di un tasto o un interruttore per accendere l’alimentatore, altri fanno tutto in automatico.
    • Controlla il voltaggi. Il connettore a 20/24 pin fornisce diversi valori, ma i valori essenziali da controllare sono 4:
      • +3.3 VDC.
      • +5 VDC.
      • +12 VDC.
      • -12 VDC.
    • Assicurati che i voltaggi rimangano entro i limiti accettabili. I voltaggi 3.3, +5 e +12 possono trovarsi tutti entro lo +/- 5%. Il -12 può variare del +/- 10%. Se uno qualsiasi di questi valori si trova fuori limite, l’alimentatore non sta funzionando correttamente e deve essere sostituito.
    • Testa gli altri connettori. Una volta assicuratoti che il connettore principale funzioni correttamente, testa tutti gli altri connettori uno per uno. Scollega e spegni l’alimentatore tra ogni test.
  4. 4
    Testa l’alimentatore con un multimetro. Raddrizza una graffetta e piegala a “U”. Trova il pin verde sul connettore a 20/24 pin. Infila la graffetta nel pin verde (pin 15) e sul pin nero che si trova a fianco. Così facendo, l’alimentatore crederà di essere collegato alla scheda madre. Prima di fare ciò, assicurati che l’alimentatore sia completamente scollegato da qualsiasi presa di corrente e/o fonte di alimentazione, che l’interruttore sia su "Off" e che non vi sia collegato alcun componente del computer. Altrimenti, rischi di rimanere folgorato. [3]
    • Ricollega l’alimentatore e accendilo.
    • Trova lo schema pin del connettore. In questo modo, saprai esattamente quali pin forniscono quali voltaggi.
    • Imposta il multimetro in modalità VBDC. Se il tuo multimetro non dispone della funzione di auto-range, imposta il range a 10V.
    • Collega il puntale negativo del multimetro a un pin di massa (nero) del connettore.
    • Collega il puntale positivo al primo pin che vuoi testare. Annota il voltaggio indicato dal multimetro.
    • Controlla i voltaggi e assicurati che rimangano entro una soia accettabile. Se uno qualsiasi dei voltaggi supera i valori normali significa che l’alimentatore è difettoso.
    • Ripeti l’operazione per tutti i connettori collegati all’alimentatore. Fai riferimento allo schema pin di ogni connettore per sapere quale pin testare.
  5. 5
    Rimonta il computer. Una volta testati e verificati tutti i connettori, puoi riassemblare il computer. Assicurati che tutti i dispositivi siano stati ricollegati correttamente, e che tutti i connettori della scheda madre siano stati connessi bene. Una volta riassemblato il computer, prova ad accenderlo.
    • Se il tuo computer restituisce ancora messaggi di errore o non si accende affatto, passa alle fasi successive di individuazione e risoluzione del problema. Il primo componente da testare sarà la scheda madre.

Avvertenze

  • Per evitare rischi di folgorazione:
    • Prima di smontare il case assicurati di aver scollegato ogni componente del computer dalla presa a muro o dalla ciabatta.
    • Prima di eseguire il test della graffetta, assicurati che l’alimentatore sia scollegato dalla presa a muro o dalla ciabatta, che l’interruttore sia su "Off" e che non vi sia collegato alcun componente del computer.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Manutenzione & Riparazione

In altre lingue:

English: Check a Power Supply, Português: Checar uma Fonte de Computador, Español: comprobar el funcionamiento de una fuente de alimentación, 中文: 检查电池状态, Deutsch: Dein Computer Netzteil testen, Русский: проверить блок питания, Français: tester l'alimentation électrique d'un ordinateur, Bahasa Indonesia: Memeriksa Catu Daya, Nederlands: De voeding van een computer controleren, हिन्दी: एक पावर सप्लाई की जांच करें, العربية: فحص محوّل طاقة, ไทย: เช็ค Power Supply, Türkçe: Güç Kaynağı Nasıl Kontrol Edilir

Questa pagina è stata letta 46 550 volte.
Hai trovato utile questo articolo?