Come Testare un Rilevatore di Fumo

I decessi dovuti agli incendi e alle ustioni sono la quinta causa di morte accidentale negli Stati Uniti, e la terza causa di incidenti domestici fatali (Runyan 2004).[1]


L'uso diffuso dei rilevatori di fumo nelle case ha contribuito a una significativa riduzione degli infortuni e dei decessi dovuti agli incendi domestici. Puoi ridurre le probabilità che tu o una persona cara rimaniate vittima di un incendio domestico installando questi dispositivi poco costosi in casa. Gli unici rilevatori che possono aiutarti però sono quelli funzionanti. Come tutti i dispositivi elettronici, possono guastarsi. L'unico modo per assicurarti che il tuo rilevatore funzioni nel momento del bisogno, dovrai testarlo periodicamente.

Passaggi

  1. 1
    Come prima cosa, avvisa tutti gli altri membri della tua casa che proverai gli allarmi, a meno che tu non voglia cogliere questa possibilità per organizzare un esercitazione antincendio.
    • Se il tuo rilevatore è collegato a un sistema di sicurezza controllato, assicurati di comunicare alla compagnia di sorveglianza che stai per eseguire un test prima di farlo. Non vorrai che i vigili del fuoco si presentino alla tua porta!
  2. 2
    Fai andare qualcuno nella parte della casa più lontana dal rilevatore quando conduci un test delle sue funzioni, per determinare se l'allarme può essere sentito chiaramente anche da quella distanza. Ricorda, dovrà essere abbastanza forte da svegliare la persona che dorme più profondamente della casa.
  3. 3
    Premi e tieni premuto il pulsante di test per alcuni secondi. Il rilevatore dovrebbe produrre un forte suono.
  4. 4
    Per verificare che l'unità funzioni davvero in un incendio, avrai bisogno di una piccola bomboletta di spray per il test dei rilevatori di fumo. Potrai trovarle nei ferramenta per forniti o nei negozi di articoli di bricolage. Altrimenti, potrai trovarle su internet. Costano solo pochi euro, e una piccola bomboletta può durare per anni. Spruzza un po’ del materiale nel rilevatore, e attendi 5-10 secondi per una risposta. Se l'allarme suona, saprai che l'unità funzionerebbe anche in caso di incendio. Altrimenti, l'unità è guasta, anche se suona quando premi il pulsante di prova. Prova a cambiare le batterie e a pulire il rilevatore per rimuovere la polvere che potrebbe bloccare le aperture, e poi ripeti il test. Se neanche dopo la sostituzione funziona, la tua unità è da cambiare. Sostituiscila il prima possibile.
  5. 5
    Per disattivare l'allarme dopo averlo provato, potrai usare un piccolo aspirapolvere portatile sotto il rilevatore e risucchiare il materiale. Se hai solo un aspirapolvere di dimensioni normali, usa la prolunga per risucchiare il materiale dall'unità. I rilevatori più moderni potrebbero avere un pulsante specifico per questo scopo che possa disattivarli finché il residuo non sia stato rimosso dall’unita. In alternativa, potrai attendere che si spenga da sola, ma così facendo sprecherai l’energia delle batterie e il suono è molto fastidioso.
  6. 6
    Esegui il test di ogni rilevatore di fumo che hai in casa ogni mese. Se non vuoi farlo, fallo almeno un paio di volte l’anno. Prova sempre i rilevatori dopo aver cambiato le batterie per assicurarti che i dispositivi siano ancora funzionanti.

Tips

  • Non decorare mai un rilevatore di fumo (compresa la sua copertura esterna) con vernici, adesivi, oggetti appesi, ecc. Potresti limitarne le funzionalità.
  • La maggior parte dei produttori consigliano di testare i rilevatori ogni settimana. Il test del pulsante è sufficiente per questo controllo. Usa il test con lo spray un paio di volte l’anno per assicurarti che il flusso dell’aria all’interno dell’unità non sia ostruito.
  • ‘’’Se ti trasferisci in una casa che contiene rilevatori di fumo di età imprecisata’’’, osserva l’etichetta del produttore sul retro del dispositivo. Potrebbe riportare la data di produzione, che potrai usare per calcolare l’età dell’unità. Se non riesci a trovare la data di produzione, sostituisci quell’unità il prima possibile.
  • Indossa dei tappi per le orecchie quando provi un rilevatore di fumo. E’ molto rumoroso e sarai proprio accanto ad esso quando si attiverà.
  • ‘’’I rilevatori di fumo possono ritenersi affidabili per dieci anni.’’’ Dopo questo periodo, dovrai sostituirli con dei modelli nuovi.
  • ‘’’Un paio di volte l’anno, usa un aspirapolvere per rimuovere delicatamente la polvere dalle aperture dell’unità. La polvere in queste parti del dispositivo potrebbe rallentare l’ingresso del fumo e interferire con l’individuazione di un incendio.

Warnings

  • Non provare mai un rilevatore di fumo usando vero fumo (da una fiamma, una sigaretta, incenso, ecc.). Oltre a rappresentare un pericolo di incendio, la fuliggine e le particelle di cera e olio contenute nel fumo possono rovinare la camera di rilevamento, rendendo l'unità meno sensibile.
  • Il compito del pulsante di prova è quello di testare la BATTERIA. NON controlla i sensori di fumo.
  • Un allarme di qualunque tipo è un semplice dispositivo di segnalazione, non si occupa di allontanare il pericolo. Per riuscire a sopravvivere, tu e chi abita con te dovrete agire. Crea un piano di fuga in caso di incendio,[2] discutilo con tutte le persone che abitano con te (compresi i bambini) ed esercitati a metterlo in pratica.
  • Nessun rilevatore di fumo offre avvisi istantanei. L’incendio sarà divampato e si sarà diffuso prima che l’allarme suoni. Per questo, ‘’’quando un allarme suona, DOVRAI uscire di casa, insieme alle persone che abitano con te, il più velocemente possibile’’’. In caso di incendio domestico, la differenza tra la morte e la vita viene misurata in minuti; in alcuni casi secondi.
  • Le leggi del tuo stato probabilmente specificano come gettare i rilevatori di fumo vecchi e inaffidabili. Informati sulle leggi della tua zona e getta questi dispositivi in modo corretto.
  • E’ pericoloso provare un rilevatore di fumo usando una fiamma. E’ più sicuro farlo usando uno spray di prova. Non provare mai però a testare un rilevatore di fumo con uno spray diverso da quelli specifici per questo utilizzo. Gli altri tipi di spray contengono materiali che aderiranno ai sensori, e che renderanno il dispositivo meno affidabile in futuro.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Test a Smoke Detector, Español: probar un detector de humo, Português: Testar um Detector de Fumaça, Русский: протестировать пожарную сигнализацию, Deutsch: Einen Rauchmelder überprüfen, Français: tester un détecteur de fumée

Questa pagina è stata letta 7 302 volte.
Hai trovato utile questo articolo?