Scarica PDF Scarica PDF

Tinteggiare i mobili di legno può dare un nuovo look a vecchi pezzi, così come dare un bel colore e lucentezza a mobili non rifiniti. Quando l’applicazione della tinta è fatta bene, il processo migliorerà la naturale bellezza del legno e aggiungerà colore e carattere alla mobilia. Il processo differisce leggermente secondo il tipo di legno da trattare.

Metodo 1 di 2:
Legno Dolce

Ritoccare i Difetti se si Usa Legno Dolce

Prima di trattare legni dolci come quello del pino o di altri alberi sempreverdi, ritocca eventuali buchi e imperfezioni del legno. Se stai trattando legni duri, o quelli che provengono da piante decidue come la quercia, sistema chiodi sporgenti, ma applica il mordente prima di applicare dello stucco della tonalità del mordente.

  1. 1
    Acquista dello stucco per legno di colore corrispondente alla superficie del legno.
  2. 2
    Ispeziona la superficie del legno. Cerca nodi, sporgenze, chiodi, piccole crepe e fori lasciati da insetti. Inoltre, devi tenere conto delle condizioni dei bordi del legno. Se i bordi sono irregolari, dovrai utilizzare dello stucco per renderli uniformi.
  3. 3
    Posiziona l'estremità più piccola di un punzone sui chiodi che sporgono. Usa il martello sulla parte più larga del punzone per spingere i chiodi sporgenti sotto la superficie.
  4. 4
    Se stai lavorando con legno dolce, metti una piccola quantità di stucco sul bordo di una spatola. Usa la spatola per applicare lo stucco sulle imperfezioni, lisciando la superficie con il bordo dopo aver riempito con lo stucco.
  5. 5
    Continua ad aggiungere stucco fino a quando questo è liscio e allo stesso livello della superficie di legno. Fai asciugare lo stucco prima di carteggiare il legno.
    Pubblicità

Levigare le Superfici a Mano

Piccoli mobili con angoli complicati e disegni, così come i bordi dei grandi mobili, devono essere levigati a mano. Utilizza un blocchetto apposito per levigare i bordi di legno e lavorare in modo uniforme su tutta la superficie.

  1. 1
    Fissa della carta vetrata con grana 100 sul blocchetto per levigare. Leviga i bordi del legno fino a quando le superfici sono uniformi. Metti il blocchetto da parte quando hai finito con i bordi.
  2. 2
    Tieni un pezzo di carta vetrata con grana 100 in mano in modo che il retro sia a contatto con il palmo e le dita. Carteggia eventuali aree difficili da raggiungere o superfici curve sfregando la carta vetrata lungo la superficie con la mano nella direzione delle venature del legno.
  3. 3
    Pulisci la superficie levigata con uno strofinaccio o con un tovagliolo di carta imbevuto di acquaragia.
  4. 4
    Ripeti il processo utilizzando carta vetrata con grana 150 per carteggiare la superficie.
  5. 5
    Dopo che hai pulito di nuovo la superficie levigata con lo strofinaccio o l’acquaragia, ripeti il processo un terzo volta con carta vetrata con grana 220.
    Pubblicità

Applicare la Tinta al Legno Dolce

I pennelli con setole sintetiche sono i migliori per tinte a base d'acqua, mentre quelli con setole naturali sono i migliori per quelle a base di olio. Utilizza i pennelli per superfici ampie e piane. Dovrai utilizzare un panno per superfici complicate e intagliate, difficili da trattare con il pennello.

  1. 1
    Pulisci accuratamente il legno e la superficie di lavoro con un panno morbido, privo di lanugine (non con uno strofinaccio). Questo farà in modo che nessuna sporcizia, detriti o segatura resti sul piano finito.
  2. 2
    Immergi la punta del pennello nella tinta e applicane un sottile strato sulla superficie del legno. Usa il pennello nel verso delle venature, utilizzando linee lunghe e uniformi. Lavora su una porzione del legno alla volta anziché tentare di applicare la tinta su tutto il mobile.
  3. 3
    Esamina la superficie. Se vedi eventuali aree con chiazze o aree dove le pennellate non si sono mescolate bene insieme, usa un panno morbido e privo di lanugine per strofinare la tinta fino a quando appare più uniforme.
  4. 4
    Passa a un’altra sezione del legno e applica la tinta con il pennello.
  5. 5
    Utilizza un panno per rendere uniforme il colore e fondere i bordi tra le pennellate.
  6. 6
    Ripeti il processo, continuando a lavorare su una porzione alla volta fino a quando il pezzo è finito.
  7. 7
    Fai asciugare la tinta durante la notte. Se il colore non è abbastanza intenso come vorresti, applica altri strati di tinta fino a ottenere il risultato desiderato. Assicurati di lasciare asciugare ogni strato completamente prima di aggiungerne uno nuovo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Legno Duro

Sistemare le Irregolarità nel Legno Duro

Se si lavora con il legno di latifoglie, dovresti sistemare i difetti nel legno duro prima di applicare la finitura. Assicurati di scegliere uno stucco per legno che corrisponde al colore della tinta anziché uno che corrisponde al colore originale del legno non rifinito.

  1. 1
    Metti una piccola quantità di stucco su una spatola. Applica lo stucco sulle fessure, sui nodi e sui fori dei chiodi fino a quando la superficie dello stucco è pari a quella del legno. Utilizza la spatola per lisciare lo stucco.
  2. 2
    Carteggia delicatamente lo stucco dopo che si è asciugato per assicurarti che la superficie sia a filo con il legno. Fai del tuo meglio per non danneggiare la superficie sulla quale hai già passato la tinta.
    Pubblicità

Applicare la Finitura al Legno Duro

La maggior parte delle persone sceglie una finitura poliuretanica per i mobili sui quali è stato dato il mordente. Il poliuretano è venduto opaco, satinato e con finitura lucida di qualità, così dovresti scegliere il prodotto adatto in base a come vuoi lucidi i mobili. La finitura protegge anche la superficie dei mobili da acqua e altri materiali.

  1. 1
    Applica uno strato di poliuretano al legno tinto con il mordente usando un pennello da 5 centimetri. Spalma il prodotto utilizzando lunghi tratti di pennello e lavora nella direzione delle venature del legno. Lavora su sezioni da 15 a 30 cm.
  2. 2
    Completa le pennellate tra le sezioni passando leggermente il pennello sulle intersezioni. Quando hai finito, le sezioni devono fondersi senza soluzione di continuità.
  3. 3
    Fai asciugare il primo strato di poliuretano tutta la notte. Carteggia il giorno successivo utilizzando carta abrasiva di grana 280 o più fine.
  4. 4
    Applica un secondo strato di poliuretano e fai asciugare tutta la notte. Non devi carteggiare lo strato finale.
    Pubblicità

Carteggia la Superficie del Legno Dolce con una Levigatrice Elettrica

La preparazione è il passo più importante nella colorazione perché determina la qualità del prodotto finito. Utilizza una levigatrice elettrica per grossi pezzi di mobili o per qualsiasi grande superficie piana di legno. Una levigatrice elettrica ti farà risparmiare tempo — e fatica — quando prepari le porzioni più grandi dei mobili.

  1. 1
    Avvolgi carta vetrata con grana 100 attorno alla superficie di lavoro della levigatrice elettrica. Attacca la carta saldamente, assicurandoti che la superficie di lavoro sia tesa in modo che la carta vetrata non si stacchi o si allenti.
  2. 2
    Inserisci la levigatrice in una presa elettrica.
  3. 3
    Afferra la parte posteriore della levigatrice con la mano dominante. Accendi il dispositivo e appoggialo sulla superficie di lavoro.
  4. 4
    Sposta avanti e indietro la levigatrice elettrica nella direzione delle venature del legno fino a quando hai carteggiato tutta la superficie. Non carteggiare mai di traverso alle venature; lasceresti graffi che si renderanno evidenti con la colorazione.
  5. 5
    Dopo aver terminato, spegni la levigatrice, staccala e mettila da parte.
  6. 6
    Pulisci la superficie del legno con uno strofinaccio o con un tovagliolo di carta imbevuto di acquaragia.
  7. 7
    Rimuovi la carta vetrata usata con grana 100 dalla levigatrice e eliminala.
  8. 8
    Attacca carta vetrata con grana 150 alla levigatrice elettrica.
  9. 9
    Ripeti il processo di levigatura lungo le venature e pulisci la superficie.
  10. 10
    Elimina la carta vetrata con grana 150 e ripeti la procedura nuovamente con carta con grana 220.
    • Se stai lavorando con legno duro, pulisci la superficie con un panno umido prima di carteggiare con carta vetrata con grana 220. Questo migliorerà le venature del legno e consentirà di creare una superficie molto liscia.
    Pubblicità

Consigli

  • Così come si può comprare un sigillante combinato con il mordente, si può anche comprare un mordente con la finitura. Questo ti farà risparmiare i passaggi aggiuntivi per gli strati di finitura al legno tinto.
  • Quando scegli un mordente, prendi un prodotto che comprenda anche il sigillante. Questo impedirà che la tinta impregni troppo il legno.
  • Per tinteggiare le zone difficili da raggiungere o legno finemente intagliato, immergi un panno morbido nel mordente e strofina la superficie del legno con il panno. Utilizza un secondo panno pulito per uniformare la tinta e fondere i bordi.
  • Se hai bordi sul legno duro ruvidi o sgradevoli, copri i bordi con un profilo di metallo di colore corrispondente alla tinteggiatura finale piuttosto che cercare di uniformare i bordi con un composto con sigillante.
Pubblicità

Avvertenze

  • Indossa sempre guanti di gomma quando applichi la tinta e la finitura perché si tratta di materiali difficili da rimuovere dalla pelle, anche se il prodotto è a base acqua.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sigillante per legno
  • Punzone per chiodi
  • Martello
  • Spatola
  • Carta vetrata grana 100, grana 150 e grana 220
  • Levigatrice elettrica
  • Blocchetto per levigare
  • Strofinaccio o tovaglioli di carta
  • Acquaragia (opzionale)
  • Pennello per dipingere
  • Mordente
  • Panni morbidi, non lanuginosi
  • Poliuretano
  • Pennello da 5 cm
  • Carta vetrata grana 280

wikiHow Correlati

Rimuovere una Placca AntitaccheggioRimuovere una Placca Antitaccheggio
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Tingere il PoliestereTingere il Poliestere
Verniciare una BiciclettaVerniciare una Bicicletta
Cambiare il Filo di un DecespugliatoreCambiare il Filo di un Decespugliatore
Verniciare il CementoVerniciare il Cemento
Sistemare un Letto che CigolaSistemare un Letto che Cigola
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Autoprodurre Argilla Polimerica
Rimuovere la Ruggine dalla BiciclettaRimuovere la Ruggine dalla Bicicletta
Costruire una ScalaCostruire una Scala
Usare il Cemento PremiscelatoUsare il Cemento Premiscelato
Eliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'AbbigliamentoEliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'Abbigliamento
Restringere una MagliettaRestringere una Maglietta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 954 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 6 954 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità