Scarica PDF Scarica PDF

Dato che tua mamma è una persona molto importante per te, quando vedi che si sente giù potresti tendere a intristirti anche tu. Se stai cercando il modo di tirarle su il morale, ci sono tante piccole cose che puoi fare. Puoi provare a parlarle o a comunicare con lei in altri modi e offrirti di aiutarla con le faccende domestiche; molto probabilmente sarà sufficiente per farla tornare a sorridere.

Metodo 1 di 3:
Parlare con Tua Mamma

  1. 1
    Chiedile che cosa c'è che non va. Se tua mamma sembra dispiaciuta a causa di qualcosa e non sei certo di cosa si tratti, il modo migliore per scoprirlo e aiutarla a sentirsi meglio è domandarle perché è turbata. Cerca di parlarle in un momento in cui siete da soli e avete il tempo di sedervi a chiacchierare.
    • Per esempio, puoi provare a parlarle dopo cena o durante il fine settimana.
    • Non c'è bisogno di preparare un discorso complicato, puoi dirle semplicemente: "Ho notato che sembri un po' triste. C'è qualcosa che non va?".
  2. 2
    Offriti di aiutarla. Tua mamma potrebbe essere preoccupata per una ragione specifica, che potrebbe darti l'opportunità di offrirle il tuo aiuto. Se per esempio ti dice che è stressata perché deve pulire a fondo la casa perché verranno a trovarvi i tuoi nonni, puoi offrirti come volontario per aiutarla con le faccende domestiche.
    • Considera che di tanto in tanto tua mamma potrebbe sentirsi triste anche senza un motivo particolare. Capita a molte persone ed è del tutto normale. Se però dovesse sentirsi giù di morale a lungo, allora potrebbe aver bisogno di chiedere aiuto al medico.
  3. 3
    Abbracciala. Gli abbracci sono un mezzo molto potente per tirare su il morale a qualcuno. Aiutano ad alleviare lo stress e fanno in modo che il corpo rilasci un ormone chiamato ossitocina, che favorisce una maggiore connessione tra le persone e ci fa sentire più vicini gli uni agli altri.[1] Prova ad abbracciarla forte per farle sapere che le vuoi bene.
  4. 4
    Dille qualcosa che le faccia piacere. È probabile che tua mamma si sentirà meglio se le dirai delle parole gentili. Ecco alcuni esempi di frasi che puoi usare per consolarla e tirarle su il morale:[2]
    • "Ti voglio bene";
    • "Sei importante per me";
    • "Mi stai a cuore";
    • "Non sei da sola".
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:

  1. 1
    Chiamala o mandale un messaggio. Se non sei a casa o in questo momento tua mamma si trova altrove, puoi telefonarle o inviarle un messaggio SMS o via chat. Prova semplicemente a chiederle come sta andando la sua giornata e falle sapere che stai pensando a lei.[3]
    • Se hai deciso di mandarle un messaggio, prova ad aggiungere delle faccine sorridenti o un emoji a forma di cuore per rallegrare il testo.
  2. 2
    Taggala in un post su Facebook. Postare un messaggio per tua mamma che possano vedere e commentare anche tutti i suoi amici potrebbe contribuire a tirarle su il morale.[4] Scegli qualcosa che solitamente la fa sorridere, come un'immagine buffa di un gattino, un meme di un film o anche semplicemente un complimento sincero da parte tua.
  3. 3
    Invitala a fare qualcosa di divertente. Proporle di uscire e passare del tempo insieme può essere un'ottima soluzione per aiutarla a sentirsi meglio. Pensa a qualcosa che le piace fare.
    • Per esempio, se a tua mamma piace andare in bicicletta, chiedile di andare a fare una pedalata insieme. Se ha la passione per lo shopping, puoi proporle di incontrarvi al centro commerciale. Se ama la buona cucina, puoi invitarla a pranzare insieme in un nuovo ristorante.[5]
  4. 4
    Sorprendila con un piccolo regalo. Comprandole o confezionandole un piccolo dono puoi contribuire sicuramente ad allietarle la giornata.[6] Puoi farle un disegno, acquistare una confezione dei suoi dolcetti preferiti o raccogliere dei fiori in un prato e metterli in un vaso per stupirla quando torna a casa.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Aiutarla con le Faccende Domestiche

  1. 1
    Pulisci la tua stanza. Se vivi ancora in casa con tua mamma, assicurarti che la tua camera sia perfettamente in ordine e pulita è un altro modo efficace per tirarle su il morale. Puoi rassettare la stanza senza che lei te lo chieda; la prossima volta che entrerà, rimarrà piacevolmente sorpresa.
    • Puoi mettere in ordine anche altre stanze della casa senza che sia lei a chiedertelo. Per esempio, tua mamma potrebbe apprezzare che tu decida di fare ordine in bagno, in salotto o in cucina.
  2. 2
    Svolgi alcune faccende domestiche al posto suo. È probabile che tua mamma si debba occupare ogni giorno di decine di mansioni, come lavare i piatti, passare l'aspirapolvere, portare fuori i rifiuti, spolverare i mobili o dare da mangiare al gatto o al cane. Determina quali di questi compiti puoi svolgere senza pericolo e occupatene senza farglielo sapere.[7]
    • Quando hai finito, puoi dirle quali faccende domestiche hai svolto. Probabilmente ti sarà grata per il tuo aiuto.
  3. 3
    Offriti di preparare la cena. Se sei abbastanza grande per cucinare e sai come preparare uno dei piatti che le piacciono, proponile di occuparti della cena. Non è necessario che sia una ricetta elaborata, puoi preparare qualcosa di molto semplice; l'importante è che per una sera lei possa trovare pronto anziché dover cucinare.
    • Per esempio, se pensi di saper preparare gli spaghetti alla carbonara, mettiti ai fornelli. Puoi tagliare anche qualche carota da sgranocchiare prima o dopo la pasta o preparare un'insalata.
  4. 4
    Chiedile che cosa le sarebbe di maggiore aiuto. Se non sei certo di come poterla aiutare concretamente per farla sentire meglio, puoi chiederglielo direttamente. Probabilmente apprezzerà le tue buone intenzioni e sarà felice di suggerirti qualcosa che possa esserle realmente di aiuto.
    • Prova a dirle: "Mamma, voglio aiutarti con le faccende domestiche: cosa posso fare?"
    Pubblicità

Consigli

  • Non prendertela se tua mamma è triste e non è in grado di spiegarti perché. Talvolta le persone si sentono semplicemente scontente senza una ragione specifica.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Capire se Piaci a una RagazzaCapire se Piaci a una Ragazza
Capire se Piaci a un RagazzoCapire se Piaci a un Ragazzo
Fingere di avere la FebbreFingere di avere la Febbre
Scambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti PiaceScambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti Piace
Fingere di Stare Male per non Andare a ScuolaFingere di Stare Male per non Andare a Scuola
Capire se ti Piace un RagazzoCapire se ti Piace un Ragazzo
Capire se un Ragazzo ha una Cotta per TeCapire se un Ragazzo ha una Cotta per Te
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Eccitare il Tuo RagazzoEccitare il Tuo Ragazzo
Capire se per un Ragazzo sei più di un'AmicaCapire se per un Ragazzo sei più di un'Amica
Fare Soldi (per Adolescenti)Fare Soldi (per Adolescenti)
Dare il Primo BacioDare il Primo Bacio
Saltare la Scuola e Rimanere a CasaSaltare la Scuola e Rimanere a Casa
Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Rebecca Kason, PsyD
Co-redatto da:
Psicologa Clinica Abilitata
Questo articolo è stato co-redatto da Rebecca Kason, PsyD. La Dottoressa Rebecca Kason è una psicologa clinica abilitata a esercitare la professione sia a New York sia nel New Jersey. È specializzata in salute mentale adolescenziale, terapia dialettico comportamentale e terapia cognitivo-comportamentale. Ha ottenuto ottimi risultati trattando pazienti affetti da disregolazione emotiva, disturbi comportamentali, difficoltà interpersonali, conflitti familiari, ansia, depressione e fobie. Si è laureata in Psicologia alla University of Delaware e si è specializzata in Psicologia Applicata e Psicologia Clinica alla Long Island University. Ha completato un tirocinio accreditato dalla APA (American Psychological Association) al Mount Sinai Services. È membro della APA e della Association for Behavior and Cognitive Therapy. Questo articolo è stato visualizzato 3 161 volte
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 3 161 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità