Scarica PDF Scarica PDF

Le ortiche possono provocare dolore e produrre eruzioni cutanee fastidiose e irritanti. Alcune persone abituate a raccogliere le ortiche le prendono a mani nude, ma alle spalle hanno di anni di esperienza e hanno sviluppato una certa resistenza. Puoi toccarle senza farti male, ma tieni conto che ti pungerai diverse volte man mano che prendi dimestichezza con queste piante.

Parte 1 di 3:
Evitare di Pungersi

  1. 1
    Impara a capire in che modo pungono. Le ortiche sono coperte da minuscoli peli cavi, pieni di sostanze urticanti. Quando li sfiori, l'estremità si rompe rilasciando sostanze che procurano pizzicore.[1] Per raccogliere le ortiche a mani nude, devi imparare a toccarle senza rompere i filamenti in superficie.
  2. 2
    Scegli una pianta all'ombra. Le ortiche sono molto diverse le une dalle altre; alcune non hanno quasi peluria, mentre altre ne sono piene. Tuttavia, c'è uno schema a cui puoi affidarti: le piante che vivono all'ombra tendono ad avere molti meno peli rispetto a quelle che crescono al sole.[2]
  3. 3
    Osserva da vicino i peli. Normalmente, l'ortica presenta questi filamenti per lo più sul lato inferiore della foglia e pochi o nessuno sulla superficie superiore. Dovrebbero estendersi lungo la foglia a partire dalla venatura centrale fino ai bordi esterni.[3]
    • Non è detto che la pianta che hai individuato corrisponda perfettamente a questa descrizione. Le ortiche variano molto tra loro e, in effetti, sotto il nome di "ortica" rientrano almeno due specie.[4] [5] Guarda i peli per capire come si presentano.
    • Anche lo stelo ha la sua peluria. Talvolta, si dirige verso il basso o verso l'alto, ma in altri casi è perpendicolare allo stelo. Se la pianta che stai osservando somiglia all'ultimo tipo, è meglio evitare assolutamente il gambo.
  4. 4
    Scegli una foglia in alto. Potresti pungerti con un'altra foglia quando sei concentrato su quella che devi prendere. Resta vicino alla parte superiore dell'ortica, dove il fogliame è più piccolo ed è meno probabile che ti sfiori la mano.
    • Spesso le ortiche crescono in zone fitte di vegetazione, quindi tieni d'occhio le piante vicine che oscillano nella tua direzione.
  5. 5
    Avvicina la mano verso la foglia nella direzione in cui crescono i peli. Il rischio che si rompano sarà più basso se la prendi alla base dei peli anziché toccare direttamente la punta.
    • Se pensi di poter toccare il gambo senza pungerti (ovvero se i peli sono inclinati verso l'alto o il basso), individua un punto appena sotto la foglia. In questo modo, la staccherai più facilmente.[6]
  6. 6
    Afferra saldamente la foglia. Il modo migliore per evitare di rompere i peli consiste nel prendere la foglia in maniera veloce e decisa. Se la tocchi delicatamente, è praticamente inevitabile che qualche filamento si rompa. Una volta stretta tra le dita, puoi torcere la foglia e staccarla.
    • Anche con questo metodo non esiste alcuna garanzia di rimanere illesi. Prova a tuo rischio e pericolo.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Trattare le Punture di Ortica

  1. 1
    Usa l'acqua saponata. Lavando la puntura, eliminerai i peli dalla pelle e allevierai leggermente il dolore. Se non hai a disposizione l'acqua, ti basta strofinare leggermente la zona interessata con un panno o la maglia.[7]
  2. 2
    Rimuovi i peli attaccati con del nastro adesivo. Se sei caduto su un cespuglio di ortiche, togli la peluria con un pezzo di nastro adesivo.[8]
  3. 3
    Applica una crema antistaminica. I peli dell'ortica contengono molte sostanze urticanti e gli studi sono po' contraddittori sulla causa del dolore.[9] Tuttavia, l'istamina è una delle eziologie più accreditate, come lo sono altri due neurotrasmettitori chiamati acetilcolina e serotonina. Spalmando una crema antistaminica sulla zona interessata, potrai ridurre notevolmente l'effetto di queste sostanze chimiche.[10]
  4. 4
    Utilizza una pasta a base di bicarbonato di sodio. Alcune specie di ortica contengono acido tartarico e acido ossalico, che rischiano di prolungare il dolore.[11] Dal momento che il bicarbonato di sodio è basico, una pasta composta con acqua e bicarbonato potrebbe neutralizzare l'azione provocata dagli elementi acidi.
    • È possibile che questo rimedio sia stato inventato quando si pensava che le punture di ortica contenessero acido formico. In realtà, la concentrazione di acido formico in queste piante è troppo bassa per agire.
  5. 5
    Applica un impacco freddo. Per alleviare il prurito, avvolgi in un asciugamano una borsa del ghiaccio o un impacco freddo e tienilo premuto sull'eruzione cutanea. Lascialo per un massimo di 20 minuti.
  6. 6
    Tratta delicatamente la zona interessata. Se manifesti una grave reazione alle punture di ortica, fai del tuo meglio per evitare di toccare l'area colpita. Indossa abiti leggeri e dormi con coperte non troppo pesanti per ridurre l'irritazione. Utilizza l'acqua tiepida quando fai il bagno o la doccia perché il calore può aumentare il prurito.[12]
  7. 7
    Prova i rimedi tradizionali. Non esistono prove scientifiche sull'efficacia di questi rimedi, ma è poco probabile che peggiorino l'irritazione:[13] [14]
    • Crema a base di calamina (possiede proprietà che contrastano lievemente il prurito);
    • Balsamina (specie Impatiens);
    • Foglie di romice comune (specie Rumex);
    • Foglie di platano.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Raccogliere le Ortiche per Mangiarle

  1. 1
    Valuta di proteggere le mani. Anche se le persone abituate a raccogliere le ortiche vanno spesso a mani nude, non lo fanno solo perché hanno imparato a evitare le punture. Molte di loro hanno sviluppato una certa resistenza dopo anni di esperienza, mentre altre adorano la sensazione di questa pianta. Valuta di indossare un paio di guanti o raccogliere le ortiche con le pinze.[15]
    • L'ortica è contenuta nei trattamenti tradizionali contro l'artrite. Esistono alcune prove scientifiche sulla sua efficacia.[16] Quindi, se soffri di artrite alle mani, puoi effettivamente ridurre il dolore facendoti pungere da queste piante!
  2. 2
    Raccogli le ortiche giovani. Le piante più vecchie possono contenere cristalli di ossalato di calcio che provocano la gotta o irritano le vie urinarie.[17] Quando raccogli le ortiche per uso alimentare, scegli le piante più giovani che non sono ancora fiorite.[18] Cercale in campagna a inizio o metà primavera.[19]
    • L'ortica bruciante, una pianta molto spesso confusa con l'ortica pungente, può germogliare ovunque dalla fine dell'autunno fino all'inizio della primavera. Nei climi costieri più miti può fiorire tutto l'anno.[20]
  3. 3
    Cuocila, congelala o mettila a seccare per rimuovere l'effetto urticante. Ognuno di questi processi neutralizzerà l'azione irritante, rendendo questa pianta sicura per il consumo alimentare.[21] In cucina viene solitamente usata per preparare la tisana e la zuppa di ortiche.
    Pubblicità

Consigli

  • Le ortiche si trovano solitamente nelle zone in penombra. Presentano foglie a forma di cuore o lancia con bordo dentato che crescono a coppie sullo stelo, una di fronte all'altra.[22]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Accendere un Fuoco senza Accendino o FiammiferiAccendere un Fuoco senza Accendino o Fiammiferi
Usare la Bussola
Trovare il Nord Senza BussolaTrovare il Nord Senza Bussola
Sopravvivere all'Attacco di uno SqualoSopravvivere all'Attacco di uno Squalo
Fare il Bagno NudiFare il Bagno Nudi
Accendere un Fuoco coi Bastoncini di Legno
Preparare la Borsa per la SpiaggiaPreparare la Borsa per la Spiaggia
Costruire una MeridianaCostruire una Meridiana
Costruire una Tenda Indiana TepeeCostruire una Tenda Indiana Tepee
Creare un Buon Fuoco di Carbonella senza Usare del Liquido InfiammabileCreare un Buon Fuoco di Carbonella senza Usare del Liquido Infiammabile
Montare una Tenda da Campeggio
Costruire un'AmacaCostruire un'Amaca
Costruire un Bastone da PasseggioCostruire un Bastone da Passeggio
Individuare la SelceIndividuare la Selce
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 10 877 volte
Questa pagina è stata letta 10 877 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità