Come Togliere un Corpo Estraneo dall'Occhio

In questo Articolo:Controllare l'OcchioRisciacquare l'OcchioPulire la Parte Esterna dell'OcchioControllare l'Occhio Successivamente

Quante volte ti è entrato qualcosa in un occhio? Un granello di polvere, una ciglia o addirittura un oggetto appuntito. Oltre che molto fastidioso potrebbe essere pericoloso se non riesci a toglierlo nel modo corretto. Questo articolo ti dirà come farlo.

Parte 1
Controllare l'Occhio

  1. 1
    Lavati le mani anche se credi che siano pulite. L'igiene è molto importante quando ci si tocca gli occhi. Non vorrai certo prenderti un'infezione ben più fastidiosa del piccolo corpo estraneo!
  2. 2
    Muovi l'occhio a destra, a sinistra, in alto e in basso mentre ti guardi allo specchio per individuare dov'è l'oggetto. Potresti avere qualche difficoltà nel farlo.
    • Una piccola luce ti aiuterà durante l'ispezione.
  3. 3
    Chiedi a un amico o a un familiare di controllarti l'occhio. Tira dolcemente la palpebra inferiore verso il basso e lentamente guarda in alto così da permettere a chi ti sta aiutando di controllare bene l'interno dell'occhio. Ripeti l'azione ma questa volta alza la palpebra superiore e guarda verso il basso per assicurarti che non ci sia nulla nella zona superiore.
    • Se vuoi controllare sotto la palpebra appoggia un cotton fioc proprio alla radice della palpebra superiore e capovolgila all'indietro facendo perno sul bastoncino. Così potrai verificare che non ci sia un corpo estraneo all'interno.
  4. 4
    Quando andare dal medico. Rivolgiti ad un dottore se:
    • Non riesci a togliere l'oggetto
    • L'oggetto si è conficcato nell'occhio
    • Vedi in modo distorto
    • Il dolore, il rossore e il fastidio rimangono anche dopo aver tolto l'oggetto.
  5. 5
    Non fare nessuna delle seguenti cose che sono assolutamente sconsigliate dai medici:
    • Non togliere alcun pezzo di metallo, grande o piccolo che sia.
    • Non schiacciare o strofinare l'occhio per rimuovere l'oggetto.
    • Non usare pinzette, stuzzicandenti o altri strumenti.

Parte 2
Risciacquare l'Occhio

  1. 1
    Usa un bagno oculare. È una piccola coppa con un bordo anatomico che si adatta al contorno dell'orbita e ti permetterà di lavare l'occhio. Per farlo:
    • Inclina indietro la testa.
    • Appoggia la coppa al bordo inferiore dell'orbita.
    • Tenendo l'occhio aperto inclina delicatamente la coppa in modo che l'acqua contenuta si riversi nell'occhio lavandolo e rimuovendo eventuali corpi estranei.
  2. 2
    Usa un normale bicchiere pulito. Se non hai un bagno oculare il bicchiere andrà altrettanto bene anche se sarà un po' meno facile. Usalo come se fosse una coppa oculare:
    • Inclina indietro la testa e guarda verso l'alto.
    • Appoggia il bicchiere sulla parte inferiore dell'occhio proprio sull'osso dell'orbita.
    • Tenendo l'occhio aperto versa con delicatezza ma in modo continuo l'acqua nell'occhio.
  3. 3
    Usa la doccia. Punta il flusso d'acqua sulla fronte e non direttamente nell'occhio. Lascia che l'acqua scorra all'interno dell'occhio per rimuovere l'oggetto. Se riesci, tieni aperta la palpebra con le dita.
  4. 4
    Usa un contagocce pieno d'acqua per lavare l'occhio. Comincia dall'angolo esterno, fai cadere diverse gocce e controlla se funziona.

Parte 3
Pulire la Parte Esterna dell'Occhio

  1. 1
    Usa un pezzetto di cotone per togliere ogni eventuale oggetto che sia rimasto sulla pelle dopo i lavaggi ma assicurati che all'interno dell'occhio non ci sia più nulla.
    • Fai attenzione a non strofinare l'occhio con il cotone. È più sicuro lavare l'occhio piuttosto che graffiarlo cercando di rimuovere l'oggetto con un batuffolo.
  2. 2
    Togli il corpo estraneo con un fazzoletto di carta bagnato. Puoi cercare di rimuovere l'oggetto in questo modo se si trova sulla parte bianca dell'occhio o sulla faccia interna della palpebra: con l'angolo del fazzoletto tocca direttamente l'oggetto, dovrebbe rimanerne attaccato.
    • Questa tecnica è meno consigliata rispetto ai lavaggi poiché potrebbe causare irritazioni. Ma se dovesse accadere non preoccuparti, è una cosa normale.

Parte 4
Controllare l'Occhio Successivamente

  1. 1
    Aspettati che il fastidio diminuisca. È molto probabile che una volta rimosso l'oggetto continuerai ad avere un po' di fastidio e prurito. Ma se questi sintomi dovessero prolungarsi per più di un giorno, rivolgiti al medico.
  2. 2
    Mantieni sotto controllo la situazione. Se migliora ovviamente il peggio è passato. Se invece peggiora devi andare da un oculista. Ecco a cosa devi prestare attenzione una volta tolto il corpo estraneo:
    • Cominci a vedere doppio o sfuocato
    • Il dolore continua o aumenta
    • Il sangue raggiunge l'iride (la parte colorata dell'occhio)
    • Comincia a darti fastidio la luce
    • Ci sono dei segni di infezione

Consigli

  • Appoggia sull'occhio un oggetto bagnato o ghiacciato e tienilo per un po' di tempo.
  • L'occhio riesce ad espellere da solo dei corpi estranei, come granelli di sabbia e ciglia, ammiccando spesso e/o lacrimando.

Avvertenze

  • Non usare mai alcun oggetto duro o appuntito per togliere qualcosa dall'occhio.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura degli Occhi

In altre lingue:

English: Get Stuff out of Your Eye, Español: sacar basura de los ojos, Português: Tirar Ciscos do Seu Olho, Deutsch: Dinge aus dem Auge bekommen, Русский: вынуть соринку из глаза, Nederlands: Een vuiltje uit je oog krijgen, Čeština: Jak dostat nečistoty z oka, Français: ôter un corps étranger de son oeil, Bahasa Indonesia: Mengeluarkan Benda yang Masuk ke Mata, العربية: إخراج الأجسام الغريبة من العين

Questa pagina è stata letta 111 654 volte.
Hai trovato utile questo articolo?