Come Togliere una Verruca con del Nastro Adesivo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le verruche sono sgradevoli, fastidiose e purtroppo fin troppo comuni. Uno dei rimedi casalinghi meglio conosciuti per eliminarle (soprattutto quelle plantari) consiste nell'applicare ogni giorno del nastro adesivo telato. Seguendo la procedura chiamata terapia con occlusione di nastro telato (DTOT), la persona interessata copre la verruca per un periodo relativamente lungo con questo nastro e poi esegue lo sbrigliamento. Tale procedura deve essere ripetuta finché la verruca non scompare completamente. La tecnica DTOT ha guadagnato credibilità all'interno delle comunità scientifica e uno studio condotto dal dr. Focht ne ha stabilito la legittimità, riscontrando che è molto più efficace del congelamento.[1] Tieni tuttavia presente che questo studio è stato messo in discussione;[2][3] in ogni caso, sappi che esistono molte fonti aneddotiche a sostegno dell'efficacia di questa tecnica.

Passaggi

  1. 1
    Pulisci la pelle attorno alla verruca. Questo rimedio prevede di coprire la pelle che circonda l'escrescenza per circa una settimana alla volta; prima di procedere è quindi opportuno che la pelle sia pulita. Questo per evitare che la sporcizia o gli altri residui che possono causare imperfezioni e brufoli restino intrappolati sotto il nastro.
  2. 2
    Lascia che la pelle si asciughi completamente. Così come non vuoi che rimanga della sporcizia tra la pelle e il nastro adesivo, devi anche impedire che vi resti dell'umidità, altrimenti potresti irritare l'epidermide o, seppure in casi rari, provocare delle infezioni micotiche. Tuttavia, il risultato più probabile che puoi notare a causa dell'umidità è che il nastro adesivo perda aderenza e si stacchi. Devi invece fare in modo che resti saldamente attaccato alla pelle; pertanto, assicurati che sia ben asciutta dopo averla lavata.
  3. 3
    Copri la verruca con il nastro adesivo. Taglia un quadratino di normale nastro telato – largo quanto basta per coprire completamente la verruca, ma non oltre – e appoggialo delicatamente sopra l'escrescenza; premilo sulla cute assicurandoti che aderisca bene.
    • Usa un normale nastro adesivo telato. Quello trasparente standard non si è dimostrato efficace quanto quello argentato; uno studio ha infatti rilevato che non porta a risultati migliori rispetto al cerotto salvapelle.[4] Il motivo risiede nel fatto che quello trasparente è coperto da una colla diversa rispetto a quello telato e proprio questa sostanza è la responsabile della sua inefficacia.
  4. 4
    Lascia il nastro per sei giorni. Questa tecnica richiede tempo, in alcuni casi sono necessari anche fino a due mesi. Tieni il nastro sulla verruca per i primi sei giorni; se si stacca, sostituiscilo quanto prima.
    • Il meccanismo esatto con cui il DTOT elimina le verruche è ancora sconosciuto. Un'ipotesi diffusa è che l'adesivo a base di gomma presente nel nastro telato irrita la pelle, provocando una risposta immunitaria sull'area; il sistema immunitario attacca inconsapevolmente il virus del papilloma umano (HPV) responsabile della moltiplicazione delle cellule (cioè della verruca).
  5. 5
    Togli il nastro alla sera del sesto giorno. Trascorso il tempo previsto, rimuovilo dalla pelle e controlla la verruca. Se a questo punto (o durante un futuro controllo) noti segni di irritazione o un peggioramento, interrompi l'applicazione e fissa un appuntamento con il medico o il dermatologo.
  6. 6
    Immergi la verruca in acqua calda per un minuto. Usa un panno morbido per bagnare la zona interessata o immergila direttamente in una ciotola, una vaschetta o nella vasca. L'acqua calda ammorbidisce la pelle (e la verruca) in vista della fase successiva che prevede lo sbrigliamento dell'escrescenza.
  7. 7
    Raschia leggermente la verruca con una limetta, una pietra pomice o qualche altro prodotto abrasivo delicato. In questo modo, "limi" sostanzialmente il tessuto morto in un processo chiamato sbrigliamento (rimozione delle cellule morte). Il fatto di tenere la pelle in ammollo nell'acqua calda prima della procedura rende il processo più semplice; se in qualsiasi momento inizi a provare dolore, interrompi subito il trattamento.
    • Una volta finito, immergi la limetta, la pietra pomice o lo strumento che hai usato in una soluzione di acqua e candeggina. Il tessuto della verruca rimasto sull'oggetto è infetto dal virus dell'HPV, che potrebbe diffondersi provocando la formazione di altre verruche; è quindi estremamente importante sterilizzare gli strumenti dopo ogni utilizzo.
  8. 8
    Lascia la verruca esposta durante la notte del sesto giorno e la mattina seguente riapplica il nastro telato. Grazie a questa "pausa" offri alla pelle il tempo di asciugarsi e riposare; tuttavia, fai attenzione a non toccare, strofinare o grattare l'escrescenza, perché può diffondersi con il semplice contatto.[5] Al mattino, applica un altro pezzo di nastro adesivo.
    • La sera del sesto giorno osservala; prendi nota di qualunque miglioramento avvenuto: ti sembra più piccola? È meno sporgente di prima?
  9. 9
    Ripeti gli stessi passaggi finché non è sparita. Continua a mettere in atto questa procedura ciclicamente, togliendo il nastro la sera di ogni sesto giorno, lavando, sbrigliando la verruca e lasciando alla pelle il tempo di riposare, per poi applicare nuovamente il nastro argentato la mattina seguente. Con il tempo, la neoformazione dovrebbe ridursi gradualmente; non interrompere il trattamento finché non è scomparsa completamente. Devi essere paziente, perché questo metodo richiede molto tempo; lo studio originale del dr Focht indica che sono necessari circa due mesi.
    • Se trascorso questo periodo non noti miglioramenti o la situazione sembra peggiorata, vai dal medico; probabilmente hai una verruca particolarmente difficile da rimuovere. Fortunatamente, esistono però altre soluzioni per toglierla, incluso il trattamento con l'acido salicilico e la crioterapia.

Consigli

  • Degli studi hanno riscontrato che questo rimedio è più efficace sui bambini.
  • Se la verruca non mostra segni di miglioramento, prova un'altra tecnica.

Avvertenze

  • Questo metodo non funziona sempre; alcune ricerche hanno riscontrato che può essere inefficace.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Remove a Wart With Duct Tape, Español: quitar una verruga con cinta americana, Português: Remover uma Verruga com Fita Adesiva, Deutsch: Warzen mit einem Klebeband entfernen, Русский: удалить бородавку при помощи липкой ленты, Français: enlever une verrue avec un ruban adhésif toilé, Nederlands: Wratten verwijderen met duct tape, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Kutil dengan Lakban Abu abu, Čeština: Jak odstranit bradavice pomocí lepicí pásky, العربية: إزالة ثؤلول بالشريط اللاصق, Tiếng Việt: Điều trị mụn cóc bằng băng dính, ไทย: กำจัดหูดด้วยเทปกาว, 한국어: 포장용 테이프로 사마귀 제거하는 방법

Questa pagina è stata letta 13 457 volte.
Hai trovato utile questo articolo?