Come Tostare il Pane

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Usare un TostapaneUsare il FornoUsare una PadellaUsare un BarbecueScegliere il PaneConsigli per le Guarnizioni e le FarcitureSommario dell'ArticoloVideo

Il toast è vecchio tanto quanto la civiltà umana, veniva già preparato dagli antichi Egizi per ravvivare il pane raffermo, ma rimane ancora lo snack più versatile e delizioso, perfetto per la colazione o per accompagnare gli altri pasti. Puoi tostare qualunque tipo di pane nell’apposito elettrodomestico, nel forno, su un falò e puoi aggiungere tutti gli ingredienti che preferisci, secondo i tuoi gusti. Continua a leggere per saperne di più.

1
Usare un Tostapane

  1. 1
    Con attenzione, metti ogni fetta di pane nelle fessure dell’elettrodomestico. Elimina i bordi, se il pane è troppo grande, e accertati che non entrino in contatto con le resistenze riscaldanti.
    • Se incastri le fette di pane, i bordi esterni bruceranno e la cucina puzzerà. Assicurati che i pezzi di pane non siano troppo grandi o spessi.
  2. 2
    Scegli la temperatura adatta per il livello di tostatura che desideri. Regola la manopola della temperatura in base al tipo e allo spessore del pane e a quanto scuro e croccante desideri che sia. Se hai dei dubbi, imposta il tostapane al minimo e, se necessario, cuoci il pane una seconda volta a temperatura maggiore.
    • I tostapane, soprattutto quelli economici, non sono molto affidabili in merito al grado di "tostatura" che puoi ottenere regolando la manopola. Molte persone si lamentano del fatto che, anche alle massime temperature, sono necessarie più fasi di cottura. Comunque è meglio iniziare con un’impostazione al minimo per evitare di bruciare il pane e poi aumentare in caso di necessità.
  3. 3
    Schiaccia il pulsante verso il basso per avviare la cottura. Controlla attentamente l’elettrodomestico per essere certo che il pane non bruci e togli le fette con attenzione quando vengono spinte verso l’alto a tostatura ultimata.

2
Usare il Forno

  1. 1
    Appoggia le fette di pane sul ripiano del forno. Il modo migliore per ottenere dei toast uniformi è quello di usare un forno a convezione o un fornetto con resistenza elettrica. Puoi disporre le fette di pane su una teglia, sopra un tegame o direttamente sul ripiano a griglia.
    • Sposta la teglia o la griglia nel ripiano più alto possibile quando usi il forno. È molto meglio usare una temperatura molto alta per un breve periodo, come quella emessa dal grill; userai meno energia se disponi il pane vicino alla fonte di calore.
  2. 2
    Accendi il grill del forno o imposta la temperatura del fornetto. Il grill, che emana calore dal “soffitto” del forno, è lo strumento più veloce per preparare un toast. L’unico problema è rappresentato dal fatto che il pane potrebbe bruciare in fretta, quindi devi prestare molta attenzione.
    • Se hai un forno a gas, probabilmente avrai il grill in una sezione separata e potrai usarlo per il tuo toast. L’unica differenza risiede nella posizione, il grill potrebbe essere sotto o sopra lo scompartimento principale.
    • Nei fornetti a resistenza, puoi impostare il timer che spegnerà l’elettrodomestico dopo un determinato periodo di tempo. Anche in questo caso, monitora il processo se non sai le tempistiche e le modalità esatte del fornetto.
  3. 3
    Usa delle pinze per girare le fette di pane a metà cottura. Se le hai disposte sulla griglia o stai usando il grill, il lato verso l’alto sarà tostato, ma quello verso il basso sarà ancora morbido. Quando ti accorgi che la superficie superiore è dorata, gira il pane per cuocere anche il secondo lato.
  4. 4
    Togli il toast dal forno. Ricorda che il grill potrebbe bruciarlo in fretta, quindi sfornalo non appena noti che è croccante e dorato. In caso contrario, rischi di bruciarlo entro un minuto.

3
Usare una Padella

  1. 1
    Appoggia la fetta di pane nel tegame. Per ottenere il meglio da questo metodo, dovresti usare una padella in ghisa senza burro, olio o altro grasso. Appoggia semplicemente il pane a secco e lascia che il calore lo tosti.
    • Desideri aggiungere il burro prima che il pancarré sia completamente tostato? Perché no! Puoi friggere leggermente il pane con burro o olio per ottenere una crosticina croccante e dorata. Alcuni chiamano questa versione "Texas toast" ed è deliziosa.
  2. 2
    Scalda la padella a fuoco medio-alto. Quando il pane si trova nel tegame, metti quest’ultimo semplicemente sul fuoco e scaldalo. Il primo lato della fetta impiegherà un po’ di tempo per tostare, ma monitora sempre il processo da vicino per non bruciarlo.
  3. 3
    Capovolgi il pane periodicamente. Usa una spatola o delle pinze da cucina e quando il lato a contatto con il tegame non è ancora del tutto tostato, gira la fetta. Dovresti eseguire questa operazione con regolarità, per essere certo che il pane tosti e diventi croccante su entrambi i lati.

4
Usare un Barbecue

  1. 1
    Scalda una griglia da barbecue sopra una fiamma viva. Una delle tecniche di cottura più sottovalutate, ma assolutamente deliziosa, è la tostatura sul fuoco che conferisce una consistenza croccante oltre che un gradevole aroma di affumicato. Dopo avere grigliato gli hamburger o le salamelle, prova a tostare il pane che si impregnerà anche dei succhi della carne; in alternativa, ravviva la tua colazione in campeggio con un buon toast affumicato sul falò.
    • Se stai usando una griglia per falò, puliscila da eventuali residui con un coltello o una spatola. Potrebbero esserci ruggine e incrostazioni. Prima scalda la griglia sul fuoco, per ammorbidire lo sporco e poi raschia i residui carbonizzati.
  2. 2
    Metti le fette di pane o i panini direttamente sulla griglia. Puoi ungerli leggermente con olio di oliva (se si tratta di un robusto pane francese), così diventeranno croccanti durante la cottura, oppure tostarli al naturale. Monitora il processo perché sarà molto rapido.
    • Non chiudere il coperchio del barbecue. La tostatura è tanto rapida che non devi preoccuparti di conservare il calore. Se ti trovi sopra il braciere, rimani nei paraggi e controlla il pane. Bastano pochi secondi per farlo bruciare.
  3. 3
    Gira spesso le fette di pane. Il metodo di cottura sopra il barbecue può bruciare le fette molto in fretta e possono generarsi improvvise fiammate; per tale ragione, vale la pena girarle con una certa frequenza, proprio come quando arrostisci i marshmallow. Se il pane si brucia un po’, non preoccuparti.
    • È difficile tostare "veramente" il pane sulla fiamma libera, ma le bruciacchiature affumicate sono una deliziosa alternativa.
  4. 4
    Prova una tecnica davvero rudimentale. I primi Romani preparavano i toast appoggiando le fette di pane sulle rocce disposte vicino al falò. Non potrebbe essere più semplice di così! Appoggia il pane sulle pietre e ulula alla luna al tuo prossimo “campeggio neanderthaliano”.
  5. 5
    Prova uno "stampo" per toast. Si tratta di uno strumento simile a un ferro per le ferratelle ma liscio all’interno. In pratica è un grande morsetto di metallo con lunghi manici. È perfetto per cuocere o grigliare i toast e i tramezzini sopra una fiamma libera.
    • Imburra o olia entrambi i lati dello stampo e poi inserisci le fette di pane (quello bianco e liscio è il migliore), chiudi lo stampo. Tienilo sopra il fuoco per un paio di minuti su ogni lato e controlla di tanto in tanto che il toast non bruci. Gustalo ancora caldo!
    • Un toast con marmellata d’uva cotto in uno stampo sopra un falò è una delizia che ti puoi permettere quando vuoi, anche adesso.

5
Scegliere il Pane

  1. 1
    Prova il normale pancarré. Può essere bianco, integrale o di segale, ma il classico pane in cassetta è perfetto per dei toast eccellenti. Viene sempre venduto in pagnotte pre-tagliate, in questo modo otterrai sempre dei panini o delle fette uniformi e croccanti per accompagnare la colazione.
    • I pani bianchi, morbidi e le altre pagnotte per tramezzini tendono a tostare più rapidamente rispetto ai pani più ricchi e densi. Controlla questo tipo di pane con attenzione durante la cottura, per evitare che bruci.
  2. 2
    Prova un pane denso. Se non gradisci il buon vecchio pancarré, allora puoi provare un pane più denso, con la crosta che permette di ottenere dei toast con una mollica leggermente più gommosa, ma con i bordi croccanti. Chiedi consiglio al tuo panettiere di fiducia, cerca delle pagnotte tonde che puoi affettare da te e prova a tostarle. Prendi in considerazione:
    • Le baguette o le pagnotte di pane francese.
    • Il pane all’uvetta.
    • Lo challah
    • Il pane ai nove cereali o multicereali.
    • Il pane integrale.
  3. 3
    Se puoi, scegli le pagnotte già affettate. Dato che non è semplice ottenere delle fette uniformi, per preparare i toast è meglio affidarsi al pane pre-tagliato che trovi al supermercato. Anche se hai deciso di comprare il pane dal fornaio, puoi chiedergli di affettarlo con una macchina.
    • Se non puoi procurati del pane tagliato a macchina, affettalo a casa usando un coltello seghettato. Fai in modo che ogni pezzo sia spesso 2 cm, in questo modo otterrai dei toast appetitosi, ma allo stesso tempo delle fette che entrano nel tostapane.
  4. 4
    Conserva il pane vecchio o raffermo per preparare i toast. Se quello che hai in casa diventa troppo vecchio per preparare dei tramezzini, non gettarlo, tostalo! Questo processo di cottura ravviva il vecchio pane; tra l'altro, la necessità di non gettare il pane avanzato potrebbe essere stata in origine la scintilla che ha fatto nascere il toast.
    • Il procedimento è stato probabilmente inventato dagli antichi Egizi, al cui tempo gli operai addetti alla costruzione delle piramidi venivano spesso pagati in pagnotte. Queste restavano all’aperto per lungo tempo e diventavano rafferme. Per renderle di nuovo gustose, venivano ravvivate sopra le fiamme creando così il primo toast della storia.

6
Consigli per le Guarnizioni e le Farciture

  1. 1
    Affetta il toast a metà, in quarti o lascialo intero. Tradizionalmente, nelle cene di un tempo, i cuochi affettavano il toast al naturale (senza burro) in verticale, mentre quello imburrato veniva tagliato in diagonale così i camerieri potevano identificarli in fretta e senza sbagliare. Ecco perché tutti sanno che i toast triangolari sono più buoni, giusto?
    • Il "club sandwich" viene tagliato in diagonale due volte, mentre i bastoncini di pane tostato sono fette tagliate in verticale più volte. Queste sono servite con uova alla coque, così da poterle intingere. Sii creativo, taglia i toast come ti piace di più.
  2. 2
    Spalma un solo ingrediente sul pane. Una volta che hai un toast perfetto, ancora bollente, puoi facilmente guarnirlo con ciò che ami di più. Sebbene tu possa mettere quasi qualunque alimento sul pane tostato, ci sono però degli accostamenti classici. Ecco alcune idee:
    • Burro o margarina.
    • Burro di noccioline.
    • Marmellata o gelatina.
    • Nutella.
    • Uova fritte o strapazzate.
  3. 3
    Prepara un toast con cannella e zucchero. È difficile immaginare uno spuntino più corroborante e delizioso di un toast con burro, cannella e zucchero. Per creare una crema spalmabile mescola con cura questi ingredienti in una piccola ciotola:
    • Mezzo cucchiaio di burro ammorbidito.
    • Mezzo cucchiaino di cannella in polvere.
    • Un cucchiaino di zucchero semolato.
  4. 4
    Prepara un toast al formaggio. Ottimo per accompagnare un pranzo o come snack, il toast al formaggio è costituito da una semplice fetta di pane ricoperta di formaggio fuso. Solitamente si usa il cheddar, ma puoi usare il formaggio che preferisci. Per cucinarlo è meglio usare il forno.
    • Tosta il pane su un lato e toglilo dal forno. Ricopri il lato “crudo” con delle fette del tuo formaggio preferito oppure grattugialo.
    • Rimetti il pane in forno così la tostatura prosegue e nello stesso tempo il formaggio si fonde. Togli il pane dal forno quando è dorato e il formaggio inizia a fare le bolle.
  5. 5
    Prova i funghi, i fagioli o gli straccetti di manzo. Anche se può sembrare strano a chi non le ha mai provate, le salse salate sono molto usate nella cucina inglese per accompagnare i fagioli a colazione.
    • I funghi rosolati sono ottimi per accompagnare le bistecche o le braciole, soprattutto se adagiati su una fetta di pane tostato.
    • I fagioli sul toast sono un caposaldo della colazione inglese.
    • Gli straccetti di carne di manzo in crema si accompagnano al toast e sono tipici della cucina medio-occidentale degli Stati Uniti. Nelle mense militari si fa riferimento a questi con degli epiteti piuttosto stravaganti e spesso volgari. Pensa a questo piatto come a una galletta ricoperta di salsa gravy.
  6. 6
    Prova questo strano toast molto amato da Elvis Presley. Negli ultimi anni della sua vita, il Re del Rock non amava nient'altro che degli enormi panini con burro di noccioline, fette di banana, marmellata d’uva e fette di pancetta fritte nel grasso della pancetta stessa. Pensi che sia buono? Prova a friggerlo nel grasso di bacon e cospargi il pane con tutti questi ingredienti. Ti ritroverai nel paradiso di un Elvis in sovrappeso. Ecco come cucinarlo:
    • Friggi un paio di fette di pancetta in padella ma non gettare il grasso. Togli la carne e prepara un normale tramezzino di pane bianco con burro di noccioline, aggiungi il bacon e una generosa porzione di banana affettata, oltre che la tua marmellata preferita.
    • Riporta tutto in pentola e friggi nel grasso del bacon finché entrambi i lati del panino sono ben caldi. Quanto il pane è croccante e dorato, è pronto da mangiare. Tieni dei tovaglioli a portata di mano.

wikiHow Video: Come Tostare il Pane

Guarda
Did this video help you?
Guarda di nuovo

Sommario dell'ArticoloX

Per tostare il pane con il tostapane, inserisci una fetta in una delle fessure e spingi la leva verso il basso, oppure seleziona la "modalità toast" se stai usando un forno dotato di questa funzione. Regola la manopola del forno o la leva del tostapane sul livello di tostatura che desideri. Quando il pane è pronto, rimuovilo lentamente, facendo attenzione a non toccare componenti metallici che potrebbero bruciare le dita. Puoi preparare un toast anche sui fornelli: per iniziare, imburra la fetta su entrambi i lati, quindi tostala in una padella a fiamma medio-alta; girala di tanto in tanto per abbrustolirla in modo uniforme su entrambi i lati. Terminato di tostare il pane, mettici sopra gli ingredienti che preferisci; ottime opzioni sono il burro, l'avocado, il burro di arachidi, l'olio d'oliva e la marmellata.

Consigli

  • Se hai bruciato il toast, puoi sempre recuperarlo. Con il lato piatto del coltello da burro raschia la parte carbonizzata; ricordati di eseguire questa operazione sopra il bidone dell’immondizia, dato che potresti sporcare molto la cucina. Tuttavia, se tutta la fetta di pane è bruciata, gettala e prepara un nuovo toast. Questo è il motivo per cui, agli inizi, dovresti impostare il tostapane sempre al minimo. Ricorda che con la pratica migliorerai.
  • Se non hai un tostapane o un forno con questo accessorio, puoi usare una padella. Scaldala a fuoco medio o medio-alto e aggiungi le fette di pane. A metà cottura dovrai girarle per tostare entrambi i lati. Puoi usare una semplice padella di ghisa o una in acciaio inox perché sono decisamente migliori di quelle antiaderenti. Queste ultime, infatti, quando raggiungono a secco alte temperature, formano sulla superficie delle zone bollenti che rovinano il rivestimento antiaderente e che possono fondere le posate in plastica indispensabili per non graffiare la superficie del tegame. Anche una piccola griglia elettrica potrebbe rivelarsi utile ma, probabilmente, dovrai impostarla alla massima temperatura per tostare il pane invece che seccarlo lentamente.
  • Se hai deciso di usare il burro, cospargilo sul pane rapidamente non appena estrai quest'ultimo dal tostapane. In tal modo si fonde sul pane ed è più facile da spalmare.
  • Sii molto cauto quando imposti l’elettrodomestico. Se non sai quale temperatura utilizzare, consulta il manuale. Un calore eccessivo brucerà il toast.
  • Non mettere mai il pane affettato nel congelatore. Conservalo invece in una scatola apposita che lo manterrà fresco e croccante.
  • Chiudi sempre molto bene la confezione del pane, una volta usata la quantità necessaria. In tal modo il contenuto rimane fresco.

Avvertenze

  • Non lasciare il tostapane o il suo cavo vicino all’acqua. È pericoloso!
  • Non infilare parti del tuo corpo od oggetti in metallo nel tostapane. Potresti ustionarti o essere folgorato. Le pinze in nylon senza alcun componente metallico sono lo strumento più adatto per togliere i pezzi di pane incastrati.

Cose che ti Serviranno

  • Pane
  • Coltello seghettato (se il pane non è affettato)
  • Tostapane, forno o padella e fornello
  • Coltello per spalmare (facoltativo)
  • Burro (facoltativo)
  • Guanti da forno (facoltativi)
  • Guarnizioni (facoltative)
  • Piatto e tovagliolo anche di carta (raccomandato)


Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pane & Pasta

In altre lingue:

Español: tostar pan, Português: Fazer Torrada, Français: faire du pain grillé, Русский: делать тосты, 中文: 制作吐司, Bahasa Indonesia: Membuat Roti Panggang, Nederlands: Toast maken, العربية: عمل الخبز المحمص, 日本語: トーストを作る

Questa pagina è stata letta 36 012 volte.
Hai trovato utile questo articolo?