Come Tostare le Arachidi

In questo Articolo:Tostare le ArachidiVarianti

Che cosa c'è di meglio, in un'estate calda, di una manciata di noccioline tostate, salate e saporite? Le arachidi tostate hanno un sapore più intenso rispetto a quelle crude e sono uno snack ideale, alle feste e nelle ricorrenze. Sono perfette anche per insaporire alcuni prodotti da forno. Che tu ci creda o meno, tostare le arachidi è un lavoro semplice e divertente. Segui le istruzioni di questo tutorial per preparare questo snack delizioso in pochissimo tempo.

Ingredienti

  • Arachidi con o senza guscio (quante ne vuoi)
  • Sale a piacere (facoltativo)
  • Altri aromi a piacere (facoltativi)

1
Tostare le Arachidi

  1. 1
    Preriscalda il forno a 180 °C. Mentre attendi che raggiunga la temperatura desiderata, puoi procedere con le prossime fasi.
  2. 2
    Decidi se vuoi cucinare le arachidi con o senza guscio. La procedura non cambia di molto; tuttavia, ci sono alcune cose da considerare prima di iniziare:
    • Le arachidi sgusciate sono più semplici da trasformare in burro di noccioline e da incorporare ai preparati da forno, dato che non dovrai toglierle dal guscio una volta tostate. Se hai deciso di preparare il burro di arachidi, usa quelle di varietà spagnola, perché hanno un contenuto maggiore di grassi. Se lo desideri, puoi togliere la buccia dai legumi con le dita prima di cuocerli, anche se puoi farlo senza difficoltà a fine tostatura (leggi i passaggi successivi).
    • Le arachidi racchiuse ancora nei baccelli dovrebbero essere risciacquate velocemente in acqua fredda per eliminare le tracce di terriccio. Elimina poi l'acqua in eccesso tamponandole con carta da cucina e aspetta che si asciughino all'aria per altri cinque minuti; a questo scopo disponi i legumi su una griglia in metallo.
  3. 3
    Disponi le arachidi su una leccarda oppure su una teglia per biscotti. Le noccioline devono formare un unico strato, in modo che si tostino in modo uniforme. Se hai troppi legumi per creare un solo strato, allora dovrai cuocerli in diversi lotti.
    • Per rendere più agevoli le successive operazioni di pulizia, fodera la leccarda con carta da forno o con un foglio di alluminio. Tuttavia, sappi che non è indispensabile come per altre preparazioni, dato che le arachidi non si appiccicano alla teglia.
  4. 4
    Tosta le noccioline al forno. Metti la teglia o la leccarda sul ripiano centrale dell'elettrodomestico, in questo modo sei certo che cuoceranno completamente. Imposta un timer e rilassati, non dovrai girare le arachidi mentre cuociono. In base alla varietà di spagnolette che stai tostando, i tempi di preparazione variano:
    • Se le arachidi sono sgusciate, cuocile per 15-20 minuti.
    • Se hanno ancora il guscio, tostale per 20-25 minuti.
  5. 5
    Sforna le noccioline. Tieni presente che continueranno a cuocere ancora un po' dopo averle tolte dal forno; sii molto prudente in questa fase, perché sia la leccarda che le arachidi sono bollenti (soprattutto quelle sgusciate). Appoggia la teglia in un posto sicuro mentre si raffredda, ad esempio sopra il fornello spento.
  6. 6
    Lascia che le arachidi si raffreddino e aromatizzale prima di mangiarle. Quando sono abbastanza fredde da essere toccate a mani nude, sono pronte da mangiare. Sono ottime al naturale, ma puoi anche condirle con un pizzico di sale (non più di un cucchiaino o due). Buon appetito!

2
Varianti

  1. 1
    Prova a spelare le arachidi sgusciate. La pellicina sottile che avvolge ciascun legume non è pericolosa e molte persone, infatti, preferiscono lasciarla sulle arachidi piuttosto che consumarle "nude". Tuttavia, se lo desideri, puoi eliminare questa parte con una centrifuga per insalata. Fai rotolare le arachidi nelle mani sopra una centrifuga per insalata e lasciale cadere gradatamente nel contenitore. Quando hai inserito tutti i legumi, chiudi la centrifuga e attivala finché quasi tutte (se non tutte) le spagnolette saranno pelate. Potrebbero essere rimasti dei residui che dovrai staccare a mano.
    • Ecco una tecnica alternativa per togliere la pellicina dalle noccioline: per prima cosa riponi i legumi tostati in un barattolo o un contenitore analogo e agitale; in alternativa avvolgile in un canovaccio e strofinale. Versa le noccioline fuori dal contenitore e porta quest'ultimo all'aperto dove il vento eliminerà le pellicine secche.
  2. 2
    Sii creativo con gli aromi. Hai bisogno davvero di pochi ingredienti per rendere le arachidi naturali e tostate ancora più deliziose. Non c'è un "modo giusto" per condire le noccioline, ma qui troverai qualche valido suggerimento:
    • Con una spolverata di cannella e zucchero di canna diventeranno un delizioso spuntino dolce.
    • Per esaltare il sapore di questi legumi, mescola del condimento Cajun con un po' di sale.
    • Il pepe di Cayenna in polvere, l'aglio in polvere e la paprika affumicata rendono queste noccioline un po' piccanti, proprio come si mangiano negli stati sud occidentali degli USA.
  3. 3
    Prepara delle spagnolette glassate. Gli aromi liquidi sono perfetti per glassare questi legumi e donare loro un sapore intenso e seducente. Tuttavia, se vuoi ottenere un risultato perfetto, dovresti condire le noccioline prima di tostarle. Spennellale con un leggero strato di glassa e tostale come al solito. Dato che stai usando degli ingredienti liquidi, vale la pena proteggere la leccarda con la carta da forno.
    • Anche in questo caso ci sono centinaia di possibilità. Un esempio classico sono le noccioline al miele. Per realizzare la glassa mescola in parti uguali il miele e il burro fuso mescolandoli fino a ottenere un composto uniforme. Per mezzo chilo di spagnolette dovrebbero essere sufficienti 30 ml di miele e altrettanti di burro. Spennella i legumi con la glassa, cospargili di sale e infornali. Cuocili come al solito.
  4. 4
    Macina le noccioline per trasformarle in burro. Che tu ci creda o no, puoi preparare del burro di arachidi completamente naturale macinando semplicemente questi legumi sgusciati e tostati. Tagliali, tritali o macinali finché non ottieni una pasta liscia. Leggi questo articolo per avere tutte le istruzioni dettagliate. Come già scritto in precedenza, per questa preparazione sono più indicate le arachidi di varietà spagnola, che hanno un contenuto maggiore di olio. Puoi avvalerti di un robot da cucina, un frullatore oppure scegliere una soluzione manuale con pestello e mortaio per ottenere la consistenza liscia e cremosa del burro di noccioline.
    • Se ami questo burro con pezzi croccanti, allora trita una manciata di arachidi e poi aggiungile al composto ormai frullato
    • Alcuni cuochi aggiungono anche un pizzico di miele, melassa, sale o altri ingredienti per aromatizzare il burro. Tuttavia, è delizioso anche al naturale.

Consigli

  • Le arachidi, tecnicamente, sono dei legumi e non noci. Hanno un alto valore nutrizionale e contengono dei grassi monoinsaturi sani.
  • Dato che le arachidi sono ricche di grassi, dovresti aromatizzarle non appena le estrai dal forno. Non servono molti ingredienti perché il grasso bollente assorbirà i sapori, così non ti ritroverai con il sale e gli aromi sul fondo della teglia e delle noccioline insipide e sciatte.

Avvertenze

  • Quando sono appena tostate, le arachidi sono bollenti a causa del loro alto contenuto di grassi. Maneggiale con attenzione e controlla sempre i bambini quando sono in cucina, mentre stai usando fonti di calore.
  • La tostatura non rende le arachidi sicure per le persone che soffrono di allergie alla frutta a guscio.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Noci & Semi

In altre lingue:

English: Roast Peanuts, Français: faire griller des cacahuètes, Español: tostar maní, Deutsch: Erdnüsse rösten, Português: Torrar Amendoim, Русский: пожарить арахис, Bahasa Indonesia: Memanggang Kacang, Nederlands: Pinda's roosteren, العربية: تحميص الفول السوداني

Questa pagina è stata letta 51 978 volte.
Hai trovato utile questo articolo?