Come Trapiantare i Bulbi

In questo Articolo:Preparare i Bulbi per il TrapiantoRipiantare i Bulbi

Trapiantare significa spostare una pianta da una posizione a un’altra. A volte questo si fa semplicemente perché il giardiniere preferisce cambiare posizione per la pianta. Altre volte, c’è una necessità per spostare la pianta. Nel caso dei bulbi, questo è frequente perché i bulbi riproducono se stessi generando piccoli bulbi come rampollo della pianta madre. Quando questo accade, può essere necessario dividere i bulbi al fine di massimizzare le loro prestazioni diradando il grappolo. Per garantire un trapianto di successo ai tuoi bulbi, è necessario innanzitutto prepararli e quindi piantarli in modo appropriato.

1
Preparare i Bulbi per il Trapianto

  1. 1
    Trapianta i bulbi quando sono visibili per evitare di danneggiarli. È sempre più facile spostare i bulbi quando sai dove sono, così giardinieri di solito cercano di trapiantare le piante dei bulbi quando parte della pianta è visibile sopra la terra.
    • Dopo la fioritura, la pianta si concentrerà sul nutrimento necessario per sostenerla durante l'inverno.
    • Per questo motivo, devi evitare di tagliare il fogliame verde perché in questo modo privi la pianta della capacità di nutrirsi e di immagazzinare energia attraverso la luce solare per superare l'inverno.
  2. 2
    Trapianta i bulbi in autunno per ottenere i migliori risultati. È sempre meglio trapiantare i bulbi in autunno dopo che il fogliame si è avvizzito ed è giallo.
    • Puoi anche spostare i bulbi in primavera ma ricordati di non tagliare o danneggiare mai i germogli verdi.
    • Se li sposti in primavera prenditi particolare cura di non danneggiare le radici che sono in fase di crescita in questo periodo.
  3. 3
    Scava i bulbi delicatamente per garantire la loro salute. Il trucco quando dissotterri i bulbi è evitare di danneggiare il bulbo principale e preservare gran parte della struttura della radice come possibile.
    • Questo può essere abbastanza difficile da fare.
    • È sempre necessario maneggiare con delicatezza quando si spostano i bulbi da un luogo a un altro.
  4. 4
    Cerca di scoprire la profondità dei bulbi per evitare di danneggiarli. Quando pianti un bulbo, dovresti farlo sempre a una profondità di parecchie volte l'altezza del bulbo. Così quando devi scavare, hai un'idea di quanto in profondità è necessario scavare per evitare di danneggiare il bulbo con la vanga.
    • Tre volte l'altezza del bulbo è la profondità usuale per piantare.
    • Inoltre, i bulbi spesso s’insinuano più in profondità nel terreno nel corso del tempo, e questo significa che possono trovarsi a una profondità maggiore rispetto a quella iniziale.
    • Ad esempio, bulbi più grandi come quelli dei tulipani o dei narcisi solitamente saranno piantati a una profondità di circa 20 centimetri. È meglio assumere che si trovino a 30 centimetri di profondità per essere sicuri.
  5. 5
    Separa i bulbi prima di trapiantare. Le piante a bulbo si riproducono dividendo il bulbo originale del genitore in parecchi bulbi figli, noti come rampolli. Questo accade in un certo periodo di anni.
    • Se ti accorgi che il bulbo ha formato un grappolo di piccoli bulbi, separali delicatamente con le dita.
    • I nuovi bulbi possono essere piantati separatamente e questo è un buon modo per aumentare il tuo deposito di bulbi.
    • Questo aiuterà anche a non danneggiare i bulbi vicini distruggendo le loro radici.
  6. 6
    Pianta i bulbi in un terreno ben drenato e soleggiato e lasciali fiorire. I bulbi di solito sono piante abbastanza facili da coltivare, ma apprezzeranno un sito soleggiato e ben drenato. Evita di piantare bulbi in luoghi dove si formano pozzanghere che non si assorbono facilmente dopo le precipitazioni.
    • Cerca di stringere una manciata di terra umida con la mano.
    • Se si forma una massa appiccicosa quando stringi, piuttosto che sbriciolata, allora il terreno del giardino può contenere molta argilla.
    • Se questo è il caso, è una buona idea incorporare un sacco di ghiaia o di materia organica nel terreno per migliorare il drenaggio.
    • Fai questo prima di piantare i bulbi.
    • Indipendentemente dal tipo di suolo, i bulbi apprezzeranno l’abbondanza di materia organica come un letame ben decomposto incorporato quando pianti.

2
Ripiantare i Bulbi

  1. 1
    Conserva i bulbi in modo appropriato per evitare che marciscano. È sempre meglio ripiantare i bulbi subito dopo averli scavati. Se questo non è davvero possibile, puoi conservarli per brevi periodi. Il trucco è quello di evitare di lasciarli marcire.
    • Dopo aver estratto i tuoi bulbi, rimuovi quanto più terreno possibile.
    • Taglia qualsiasi radice in disordine ed elimina strati sfaldati dal bulbo stesso.
    • Scarta tutti i bulbi malati o marcescenti.
    • Posa i bulbi su un vassoio o altra superficie piana e lasciali ad asciugare per un giorno o due.
    • Poi, metti i bulbi in un contenitore con segatura o in sacchetti di carta con del muschio di torba.
    • Alcuni giardinieri utilizzano i sacchetti a rete del tipo utilizzato per conservare le arance.
    • Il trucco è permettere all'aria asciutta di circolare per evitare che i bulbi prendano umidità e marciscano.
    • Per questo motivo, è meglio non affastellare i bulbi ed evitare che stiano a contatto, perché questo può favorire il diffondersi del marciume.
  2. 2
    Tieni i tuoi bulbi in un luogo fresco e asciutto per garantire la loro durata. Tieni i bulbi conservati in un luogo fresco e asciutto come una casetta da giardino non riscaldata dove le temperature non cadono sotto lo zero.
    • I bulbi che fioriscono in primavera dovrebbero essere piantati in autunno; quelli che fioriscono in estate, in primavera.
    • Sentirai che alcuni giardinieri spolverano i bulbi con un fungicida prima di conservarli. Questa è sempre una buona idea, ma non è essenziale.
  3. 3
    Pianta i tuoi bulbi a una profondità equivalente a 3 volte la loro altezza per assicurare una buona crescita. Cerca di piantare i bulbi a una profondità di circa 3 volte l’altezza del bulbo. I bulbi dovrebbero essere piantati anche a una distanza almeno due volte la larghezza del bulbo.
    • Questo significa che un bulbo da 5 centimetri dovrebbe essere piantato a una profondità di circa 15 centimetri e almeno a 10 centimetri di distanza dai suoi vicini.
    • È una buona idea aggiungere una manciata di compost sul fondo del buco su cui appoggiare il bulbo.
    • Metti il bulbo nel buco con la parte appuntita rivolta verso l'alto e riempi il buco.
    • Innaffia bene ed evita di calpestare la terra con i piedi, poiché questo può causare danni.
    • I bulbi faranno bene se piantati sotto l’erba ma ricorda di non falciare l'area sopra i bulbi, fino a quando il fogliame non si è avvizzito, solitamente in tarda estate.
  4. 4
    Adotta misure aggiuntive per i bulbi piantati in contenitori. I bulbi tollerano di essere ripiantati in un contenitore. È una buona idea incorporare ghiaia nel compost in un rapporto di 1 parte di ghiaia per circa 3 parti di compost, per incoraggiare la crescita corretta dei bulbi.
    • I bulbi nei contenitore devono essere piantati a una profondità di tre volte la loro dimensione ma tollereranno un affollamento maggiore rispetto ai bulbi piantati a terra – 2,5 centimetri di distanza tra loro va bene.
    • Evita che i bulbi siano a contatto. Alimenta i bulbi piantati in contenitore regolarmente durante il periodo vegetativo (primavera-estate).
  5. 5
    Innaffia i bulbi piantati in contenitore per tenerli idratati. I bulbi piantati in contenitore avranno bisogno di annaffiature durante il periodo della crescita – questo significa solitamente in primavera e in estate. Quando il fogliame comincia a morire di nuovo, riduci le innaffiature perché questo aiuterà la pianta a entrare nella fase di dormienza.
    • Non lasciate che il contenitore si asciughi completamente, anche quando i bulbi sono in dormienza durante l'inverno.

Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Transplant Bulbs, Español: trasplantar bulbos, Русский: пересадить луковицы, Deutsch: Blumenzwiebeln umpflanzen

Questa pagina è stata letta 4 460 volte.
Hai trovato utile questo articolo?