Scarica PDF Scarica PDF

La materia esiste in tre stati differenti: solido, liquido o gassoso. Segui questo esperimento scientifico per verificare come sia possibile modificare lo stato di una determinata soluzione o composto usando diversi metodi, da quelli molto semplici a quelli molto complessi.

Metodo 1
Metodo 1 di 4:
Congelamento

  1. 1
    Posiziona un piccolo recipiente con dell’acqua nel congelatore.
  2. 2
    Lascialo per diverse ore o per tutta la notte.
  3. 3
    Rimuovilo dal congelatore e controlla cosa è accaduto. L’acqua passa dallo stato liquido a quello solido quando raggiunge 0 gradi Celsius, o 32 gradi Fahrenheit. Questo è un esempio semplice di passaggio dallo stato liquido allo stato solido.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 4:
Cristallizzazione

  1. 1
    Sciogli una zolletta o dello zucchero sfuso all’interno di un piccolo contenitore d’acqua finché non ne assorbe più (circa una tazza di zucchero per mezza tazza d’acqua). Hai creato una soluzione, ovvero la combinazione di più di un composto.
  2. 2
    Posiziona un pezzo di spago all’interno della soluzione, con un estremo fissato al bordo del recipiente.
  3. 3
    Posiziona un coperchio sul recipiente, e lascialo riposare. Dopo diverse settimane, troverai dei cristalli sul filo, ottenuti mediante il processo di cristallizzazione.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 4:
Polimerizzazione

  1. 1
    Acquista un piccolo kit di colla epossidica o un kit di riparazione in fibra di vetro. Questa attività deve essere controllata da un adulto.
  2. 2
    Inserisci la colla epossidica in una siringa di miscelazione o versa la resina di vetro (poliestere) in una lattina o in un altro contenitore metallico, e mescola accuratamente il catalizzatore con un utensile adatto. In qualche minuto il liquido comincerà a scaldarsi, e a seconda della temperatura e del prodotto che stai usando dovrebbe solidificarsi in meno di una settimana.
    Pubblicità

Consigli

  • La pazienza ti aiuterà ad avere successo in questi esperimenti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Il poliestere e le colle epossidiche sono dei composti chimici velenosi: leggi le istruzioni del prodotto che stai usando, ed evita di toccarli a mani nude e di respirarne i vapori.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Contenitori adatti a ogni esperimento
  • Ingredienti chimici per ogni esperimento, inclusi acqua, zucchero, sale, colla epossidica o resina di vetro e catalizzatori

wikiHow Correlati

Scrivere la Configurazione Elettronica di Qualsiasi ElementoScrivere la Configurazione Elettronica di Qualsiasi Elemento
Calcolare la Resa Percentuale in ChimicaCalcolare la Resa Percentuale in Chimica
Calcolare il pHCalcolare il pH
Convertire Grammi in MoliConvertire Grammi in Moli
Diluire le SoluzioniDiluire le Soluzioni
Fare il Dentifricio dell'ElefanteFare il Dentifricio dell'Elefante
Preparare le Soluzioni ChimichePreparare le Soluzioni Chimiche
Bilanciare le Equazioni ChimicheBilanciare le Equazioni Chimiche
Calcolare l'ElettronegativitàCalcolare l'Elettronegatività
Trovare il Numero di ElettroniTrovare il Numero di Elettroni
Trovare il Numero di Protoni, Neutroni ed ElettroniTrovare il Numero di Protoni, Neutroni ed Elettroni
Leggere la Tavola PeriodicaLeggere la Tavola Periodica
Calcolare la Resa TeoricaCalcolare la Resa Teorica
Trovare la MolaritàTrovare la Molarità
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 471 volte
Categorie: Chimica
Questa pagina è stata letta 5 471 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità