Come Trasmettere i Valori

In questo Articolo:Dare l’EsempioParlare dei ValoriSfruttare le Attività QuotidianeRiferimenti

Trasmettere dei valori ai bambini che ti circondano potrebbe sembrare un compito arduo. Se vuoi avere successo, dovrai sempre mostrarti sicuro e risoluto e affrontare continuamente l’argomento con i tuoi bambini. Potresti anche svolgere delle attività con loro e lanciare delle sfide che contribuiscano a imprimere determinati principi morali.

1
Dare l’Esempio

  1. 1
    Comportati in modo coerente con quello che dici.[1] È essenziale mettere in pratica nella tua vita quotidiana i valori che vuoi trasmettere. Gli adulti devono fungere da modelli, perché i bambini sono inclini ad apprendere attraverso l’emulazione.
    • Se predichi bene e razzoli male, invii ai tuoi bambini messaggi contrastanti.
    • Per esempio, se vuoi che i tuoi bambini acquisiscano i concetti di cooperazione e compassione, potresti incoraggiarli a condividere i loro giochi. Tuttavia, se ti vedessero prendere qualcosa che appartiene a qualcun altro o ti rifiutassi di condividere qualcosa di tuo, potrebbero facilmente dubitare dell’importanza di tali valori.
  2. 2
    Racconta degli episodi della tua infanzia. Parla della tua vita quando avevi la loro età. Esponi le difficoltà incontrate e i successi ottenuti, mentre rafforzavi il tuo attuale sistema di valori.
    • Assicurati di raccontare storie vere ed evita di esagerare con i dettagli.
    • Per esempio, racconta al bambino della volta in cui hai cercato di fare il furbo con un compito a scuola. Se hai resistito alla tentazione, spiega le tue ragioni e come la tua onestà abbia avuto un riscontro positivo. Se non hai resistito alla tentazione, parla delle conseguenze negative.
  3. 3
    Chiarisci le tue credenze fondamentali. Se i tuoi valori derivano da una fede religiosa, per esempio, comunica quella fede ai tuoi bambini. È importante che capiscano da dove derivano i tuoi valori, per comprenderne l’importanza.
    • È utile soprattutto introdurre i bambini a una comunità che condivide i tuoi stessi principi morali, come la chiesa. In questo modo avranno altri esempi da seguire.
  4. 4
    Individua tutti coloro che rappresentano un esempio. Non puoi – e non dovresti – completamente proteggere i bambini dalle influenze esterne. Dovresti, tuttavia, conoscere le influenze, positive e negative, che hanno un impatto sull' evoluzione psicologica di tuo figlio.
    • Coloro che svolgono un ruolo fontamentale nella vita del bambino sono gli insegnanti, gli amici, e i parenti degli amici.
    • Informati sulle credenze e sui valori a cui queste persone sono legate.
    • Non devi proibire ai tuoi bambini d’interagire con qualcuno con valori differenti, ma parla con loro dopo che hanno trascorso del tempo con una determinata persona, per assicurarti che non siano stati contagiati da influenze negative.
  5. 5
    Stimola la resposabilità attraverso la disciplina. Quando tuo figlio infrange le regole o ignora un valore, dimostragli che il suo comportamento non è corretto, impartendo una punizione commisurata alla marachella che ha commesso.
    • Le punizioni devono essere scelte in base all'entità dell’errore. Per esempio, prendere l’ultima fetta di torta che spettava a un altro membro della famiglia, è meno grave di barare su un test scolastico, pertanto la punizione per la prima monelleria dovrebbe essere inferiore a quella per la seconda.
  6. 6
    Dedicati a loro. I tuoi bambini non riusciranno ad apprendere alcuni valori, se li trascurerai. Trascorrere del tempo con loro dimostra che è importante prendersi cura degli altri, e offre l’opportunità d’imparare attraverso il tuo esempio.
    • Spesso i bambini che si comportano male sin da piccoli, lo fanno soltanto per attirare l’attenzione. Se dimostri che il comportamento corretto attira l’attenzione quanto quello scorretto, se non di più, allora impareranno a comportarsi bene.
  7. 7
    Offri il tuo appoggio. Crescere è difficile. I bambini incontreranno parecchie difficoltà crescendo, e inevitabilmente commetteranno alcuni errori. Dimostra loro che possono contare sul tuo amore incondizionato, affinché si rivolgano a te per chiederti un consiglio quando saranno alle prese con questioni che li mettono di fronte a scelte importanti.

2
Parlare dei Valori

  1. 1
    Rivolgi loro delle domande stimolanti. Quando parli dei valori con i tuoi bambini poni delle domande che li inducano a riflettere sull’argomento. Evita di essere troppo esplicito. La lezione sarà assorbita maggiormente se lasci che traggano le proprie conclusioni da soli.
    • Per esempio, invece di dire "Non avrebbe dovuto mentire ai suoi amici in quel modo", chiedi "Pensi che ciò che ha fatto sia sbagliato?" oppure "Come pensi che avrebbe dovuto gestire la situazione?"
    • Facendo delle domande, puoi innescare una conversazione interessante. Li sproni anche a rimuginare su questioni importanti, e le conclusioni che traggono da soli molto probabilmente rimangono più impresse di quelle tratte dagli altri.
  2. 2
    Ascoltali e incoraggiali a rivolgerti delle domande. Ascolta i loro dubbi e i loro problemi. Mostrati deciso, ma poniti con una certa apertura mentale. Le domande denotano interesse nei confronti dell’argomento.
    • Se tuo figlio mette in dubbio un valore che gli hai trasmesso sin da piccolo, cerca di essere paziente. Se avrai una reazione esagerata, il bambino si ribellerà ulteriormente. Se affronterai la questione con calma sarà più semplice per lui accettare la tua opinione di buon grado.
  3. 3
    Parla, non predicare. Devi essere una figura autorevole, ma allo stesso tempo devi parlare dei valori in maniera serena, affinchè i bambini si sentano a proprio agio. La maggior parte delle persone – specialmente i bambini – sono più ricettivi verso le informazioni condivise durante il dialogo, piuttosto che verso quelle imposte dall’alto di un podio.
    • Quando tuo figlio fa qualcosa di sbagliato, spiegagli brevemente il suo errore e impartisci una punizione adeguata. Non iniziare a predicare mentre sei ancora arrabbiato e sconvolto.
    • Al contrario aspetta che entrambi vi siate calmati. Piuttosto che insistere sul tuo disappunto, parla della fiducia che hai riposto in lui e come vorresti che si comportasse in futuro.
  4. 4
    Parla delle tue aspettative. Molti valori sono personali e devono svilupparsi dall’interno, ma puoi fissare delle regole per esternare tali valori. Stabiliscile e assicurati che i tuoi bambini le comprendano.
    • Il desiderio di compiacere i propri genitori, rispondendo alle loro aspettative, è abbastanza istintivo. Se fissi delle aspettative che implicano valori costruttivi, tuo figlio molto probabilmente tenderà a soddisfarle.
  5. 5
    Dialoga spesso. Più spesso parli delle credenze e dei valori che desideri trasmettere, più quei valori sembreranno naturali. Il dialogo frequente è un buon sistema per rafforzare alcuni concetti.
    • È importante dialogare quando tuo figlio si comporta bene o in maniera neutra. Se parli dei valori soltanto quando si comporta male, l’argomento potrebbe facilmente assumere una connotazione negativa.
  6. 6
    Parlagli con affetto. Lascia che i bambini sappiano che li ami. Ripetiglielo ogni giorno. Quando i bambini sanno di essere amati, è più semplice per loro capire che le tue aspettative e i valori che cerchi di trasmettere sono finalizzati al loro bene.
    • Mostrare l’affetto è molto importante, ma è anche necessario pronunciare sempre parole d’amore.

3
Sfruttare le Attività Quotidiane

  1. 1
    Leggi i libri adeguati. Nel corso dei secoli attraverso le storie sono stati trasmessi molti principi morali e valori. Leggi i libri che comunicano i tuoi stessi valori.
    • Le fiabe sono un’ottima scelta quando i bambini sono piccoli.
    • Quando i bambini sono ancora nella fase evolutiva, i libri migliori sono quelli in cui il confine tra giusto e sbagliato è ben delineato.
    • I libri che affrontano argomenti più delicati dovrebbero essere evitati, finché il bambino svilupperà una solida base morale.
    • Indipendentemente dal libro, è preferibile leggerlo insieme oppure averne una conoscenza approfondita, prima che il bambino lo legga da solo. Così facendo, sarà più semplice parlare del contenuto del libro e rispondere a eventuali domande.
  2. 2
    Cerca di essere selettivo nella scelta dei programmi. Limita la visione di alcuni film e spettacoli televisivi. Sarebbe preferibile limitare il tempo di queste forme di svago.
    • Perfino i programmi migliori non hanno lo stesso valore offerto dalle forme di apprendimento attivo. I bambini imparano maggiormente attraverso l’esperienza pratica, piuttosto che attraverso l’osservazione passiva.
    • Assicurati che la maggior parte dei programmi trasmettano valori morali positivi, specialmente se i bambini hanno un’età inferiore ai sette o agli otto anni. Alcune ricerche hanno dimostrato che i bambini che guardano tali programmi tendono a essere più corretti rispetto a quelli che guardano regolarmente programmi e film violenti. [2]
    • Per la limitazione della visione di programmi di contenuto ambiguo in età adolescenziale si dovrebbe procedere con cautela. È meglio spiegare le ragioni per cui il contenuto di un programma è inopportuno, piuttosto che limitarsi a vietarne la visione, senza ulteriori spiegazioni.
  3. 3
    Fai volontariato. Incoraggia i bambini a prestare servizio alla comunità o a svolgere altre forme di volontariato. È anche meglio se tutta la famiglia li accompagna in questo compito.
    • Tra le altre cose, il volontariato può contribuire a inculcare valori come la responsabilità, la generosità e la compassione.
    • Un’idea potrebbe essere quella di aiutare un vicino anziano. Incoraggia i bambini a tagliare il prato oppure a condividere delle pietanze preparate in casa.
  4. 4
    Assegna dei compiti. Uno dei modi più basilari e classici per iniziare a costruire dei valori è quello di assegnare dei compiti giornalieri e settimanali. Chiarisci i compiti di cui il bambino sarà responsabile, in cambio di una paghetta che riceverà solo se li porterà a termine bene e regolarmente.
    • In tal modo comprenderà il valore della responsabilità e i vantaggi derivanti dall’impegno costante.
  5. 5
    Incoraggia tuo figlio a praticare uno sport di squadra. Se non ama praticare sport, può cercare altre attività da svolgere in gruppo.
    • La condivisione è il valore più ovvio da trasmettere, ma l’appartenenza a una squadra può spronare i ragazzi a sviluppare valori come la dedizione, la responsabilità e l’umiltà.
  6. 6
    Realizza dei biglietti. Siediti accanto a tuo figlio e realizzate dei biglietti per le persone amate. Possono essere dei biglietti di ringraziamento o delle cartoline di auguri.
    • I biglietti di ringraziamento insegnano a essere riconoscenti.
    • I biglietti augurali insegnano valori come la stima e la gentilezza.
    • Realizzando delle cartoline, stimolerai anche la creatività.
  7. 7
    Lancia delle sfide. Queste sono inevitabili nel corso della vita. Incoraggiando i bambini ad affrontare delle sfide quando sono ancora giovani, può infondere in loro i valori e i principi morali di cui avranno bisogno per superare gli ostacoli dell’adolescenza e dell’età adulta.
    • Coltiva un giardino. Il giardinaggio può essere un compito stimolante, ma può anche insegnare ai bambini ad essere tenaci. Se pianti alberi di prodotti commestibili, puoi insegnare al bambino ad essere autosufficiente.
    • Più generalmente, puoi incoraggiare i tuoi bambini a non arrendersi. Incoraggia un bambino timido ad avvicinarsi agli altri al parco. Incoraggia un bambino capriccioso a mantenere la calma e a non esplodere quando qualcosa non va per il verso giusto. Quando i bambini riescono a fare qualcosa che per loro è difficile, elogiali.[3]
  8. 8
    Insegna ad avere considerazione per gli altri. Cerca il sistema adatto per spronare i bambini a pensare alle situazioni e ai sentimenti altrui. Molti valori possono essere sviluppati e rafforzati quando una persona impara a essere empatica.
    • Quando il bambino è piccolo, potresti sfogliare una rivista e chiedergli d’individuare le emozioni in base a quello che mostrano le figure.
    • A qualsiasi età potete giocare al "gioco dell’amico". Metti i nomi di tutti i componenti della famiglia in un cappello. Ognuno dovrebbe estrarre un nome all’inizio della giornata e trovare il sistema per fare qualcosa di carino per il suo "amico" durante il resto della giornata.[4]

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Genitori

In altre lingue:

English: Teach Values, Русский: прививать ценности детям, Deutsch: Werte lehren, Français: enseigner des valeurs, Bahasa Indonesia: Mengajarkan Nilai‐Nilai Kehidupan, Español: enseñar valores, Nederlands: Waarden bijbrengen, Čeština: Jak učit děti životním hodnotám, Português: Ensinar Valores Às Crianças, 中文: 培养孩子的价值观, العربية: تعليم القِيَم

Questa pagina è stata letta 1 609 volte.
Hai trovato utile questo articolo?