Come Trasportare le Tonalità su uno Spartito

Quando si impara a suonare il piano e a comporre musica, è importante anche imparare a trasportare qualsiasi canzone da una chiave musicale all’altra. Questo è specialmente vero quando si suona in una band o si accompagna un cantante. Ciò è anche di fondamentale importanza se si devono sostenere esami di musica e quando si scrive musica per strumenti come il clarinetto in Sib.

Passaggi

  1. 1
    Scopri l’intervallo. Ad esempio, se devi trasportare da Re a Sol, sarà un intervallo di quarta, o quattro note più in alto, contando il Re e il Sol e le note in mezzo. Se non conosci gli intervalli armonici, conta i semitoni, ad es: Da La a SIb è un semitono, da La a Si sono due semitoni, da Re a Sol sono cinque semitoni.
  2. 2
    Scopri l’armatura di chiave. Ad esempio, la chiave di Re ha il Fa# e il Do#. Quella di Sol solo il F#. Il La bemolle ha il Sib, il LAb ed il Reb. Naturalmente, per trasportare, dovrai essere in grado di scrivere musica nella nuova chiave e sapere in quale ordine aggiungere bemolli e diesis.
  3. 3
    Suona la musica così com’è scritta, però alcuni semitoni più alta o bassa. Continuando con l’esempio, quando vedi un Re, suona un Sol, quando vedi un Mi, suona un La e così via.
  4. 4
    Includi diesi e bemolli nella NUOVA armatura di chiave. Per esempio, se nello spartito musicale c’è un Do, dovrai suonare un Fa, perché il Fa si trova quattro semitoni più in alto del Do. Ora, però, stai suonando in Sol, che ha il Fa# nell’armatura di chiave. Dunque, suonerai invece un Fa#. In questo esempio, sia la nota originale che quella trasportata sono entrambe diesis, ma non sarà sempre questo il caso. Potrebbe capitarti che una nota naturale debba diventare diesis o bemolle o di nuovo naturale, a seconda della nuova chiave. In ogni caso, se avrai trasportato correttamente la musica, rispettando gli intervalli, ciò non farà alcuna differenza.
  5. 5
    Scegli l’alterazione giusta per la nuova chiave. Per esempio, se il brano originale (in Re) ha un Sib, sarà mezzo tono sotto della sua normale tonalità (da n a si = -1). La nota Si nella vecchia chiave corrisponderebbe alla nota Mi nella nuova. Nella nuova chiave (Sol) il Mi è naturale, dunque, devi abbassarlo di mezzo tono per farlo diventare un Mib.
  6. 6
    Esempio: stai suonando una canzone scritta in Lab, che ha il Sib , il Mib ed il Lab. Stai trasportando in Mi, che ha il Fa#, Do#, Sol# e Re#. Sullo spartito sarà scritto un Re#. Dovrai pensare “Il Re, in questa chiave, è normalmente bemolle, ma qui è diesis. Ciò significa che è stato alzato di due semitoni, oppure un tono. Re nella vecchia chiave corrisponde al La nella nuova chiave. Un minore non ha diesis o bemolli, quindi per alzarlo di un intero tono da La naturale, devo suonare Ax, che sarebbe l’equivalente del Si”. Non preoccuparti; all’atto pratico non sembrerà così difficile.
  7. 7
    Se nel brano trovi un cambiamento di chiave, devi trasportare anche quello. Ad esempio, se nel brano originale si passa da Do a Re (modulazione di un tono) e stai trasportando in Mib, la musica dopo il cambio di chiave dovrà essere trasportata un tono più in alto del resto in Mib, dunque, quella parte di brano dovrà essere trasportata in Fa.

Consigli

  • Ricorda che alcune chiavi possono essere scritte in due modi. Ovvero il Do# (7 diesis) = Reb (5 bemolli), Fa# (6 diesis) = Solb (6 bemolli) e Si (5 diesis) = Dob (7 bemolli). Se devi trasportare in una di queste chiavi, scegli il metodo più congeniale a te, o adatta la musica.
  • Comincia con trasposizioni “vicine” (Do maggiore a Re maggiore, Lab maggiore a La maggiore ecc.). Queste trasportazioni, in genere, risultano più facili da eseguire perché le mani sullo strumento tendono a rimanere il più vicino possibile alla diteggiatura originale.
  • Se ne hai bisogno, puoi scrivere annotazioni sullo spartito. Ad esempio, scrivi a matita “Mib” o “Sol” per ricordarti quali note devi suonare.

Avvertenze

  • Le due parti, una volta trasportate, devono essere esattamente uguali, solo che una sarà più alta di tonalità dell’altra. Altrimenti, hai probabilmente sbagliato qualcosa.
  • Non dare per scontato che ti riesca subito facilmente. Anche se sembra facile, non tutti ci riescono all’inizio, a meno che non si tratti di trasposizioni molto facili come quella da Fa a Do.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Musica

In altre lingue:

English: Change Musical Keys on a Piano, Español: cambiar las claves tonales en piano, Русский: транспонировать музыку

Questa pagina è stata letta 11 393 volte.
Hai trovato utile questo articolo?