A volte i brufoli possono farti sentire insicura, ma questo non vuol dire che sei brutta. Cerca di tenere il problema sotto controllo, dando valore ad altri aspetti della tua personalità. Ricorda che l'acne non ti impedisce di essere bella, perché la vera bellezza proviene dall'interno.

Parte 1 di 3:
Tenere a Bada l'Acne

  1. 1
    Lavati il viso due volte al giorno. Lavalo la mattina e la sera e prima di andare a letto con un detergente delicato. Fallo anche quando sei sudata o hai indossato un cappello o un casco. Usa la punta delle dita per applicarlo, altrimenti rischi di irritare la pelle se adoperi un panno o una spugna.[1]
  2. 2
    Opta per farmaci antiacne per uso topico. Esistono molti medicinali che tengono efficacemente l'acne sotto controllo. Scegli prodotti a base di perossido di benzoile, acido salicilico, alfa-idrossiacidi o zolfo.[2] Sono disponibili sotto forma di gel, creme, esfolianti, tonici e detergenti. Se non sai quale ingrediente è più adatto alle tue esigenze, inizia con il perossido di benzoile.[3] Provane diversi tipi, in modo da trovare quello idoneo alla tua pelle.
    • Se preferisci un gel o una crema, applica il prodotto sempre sulla pelle pulita.
    • Non vedrai i risultati in poco tempo. Probabilmente impiegherai 2-3 mesi prima di notare dei miglioramenti.
  3. 3
    Evita determinati cosmetici. Tutti i prodotti che usi devono essere privi di olio, a base d'acqua e non comedogenici, in modo da diminuire il rischio di sviluppare l'acne. Inoltre, fai attenzione alla lacca, al gel e ad altri prodotti per l'acconciatura dei capelli.[4] Anche questi prodotti possono ostruire i pori. Cerca di tenerli lontani dal viso quando li usi.
  4. 4
    Applica tutti i giorni la protezione solare. Il sole può provocare seri danni alla pelle e molti farmaci antiacne la rendono più sensibile alle sue radiazioni.[5] Utilizza una crema solare ad ampio spettro con fattore di protezione 30 o superiore. Diverse creme idratanti contengono il filtro solare, assicurati solo che ti protegga dai raggi UVA e UVB. Spalma il prodotto dopo aver lavato il viso e applicato il farmaco antiacne.
  5. 5
    Tieni le mani lontane dal viso. Pensa a quante cose tocchi durante il giorno. Quando porti le mani sul viso, lo contamini con germi e batteri che causano brufoli e infiammazioni cutanee.[6]
    • Assicurati di pulire qualsiasi cosa entri in contatto col viso. Ad esempio, se usi gli occhiali, detergi regolarmente la montatura e le lenti.
  6. 6
    Consulta un dermatologo. Se hai provato vari prodotti senza nessun risultato, il dermatologo può esaminare il tuo problema e sviluppare un piano terapeutico contro l'acne. Oggi esistono numerose opzioni e farmaci per trattare i brufoli: hai quindi la possibilità di tenerli sotto controllo, prevenire ulteriori eruzioni cutanee e ridurre il rischio che si formino cicatrici e discromie.[7]
    • Rivolgiti a un dermatologo. Esistono diversi siti web che raccolgono medici qualificati che operano in tutto il territorio nazionale. Valuta il curriculum e le recensioni per sceglierne uno.
    • Riferisci al tuo medico curante i trattamenti da banco e i prodotti per la cura della pelle che stai utilizzando.
    Consiglio dell'Esperto
    Paul Friedman, MD

    Paul Friedman, MD

    Dermatologo Iscritto all'Albo - American Board of Dermatology
    Il Dottor Paul Friedman è un dermatologo pluripremiato iscritto all'albo specializzato in chirurgia laser e dermatologica e dermatologia estetica. È il direttore del Dermatology & Laser Surgery Center di Houston, in Texas, e lavora presso il Laser & Skin Surgery Center di New York. È assistente professore clinico presso la University of Texas Medical School, Dipartimento di Dermatologia, e assistente professore clinico di dermatologia presso il Weill Cornell Medical College e lo Houston Methodist Hospital. Ha realizzato il suo internato in dermatologia presso la New York University School of Medicine, dove ha prestato servizio come specializzando capo e ha ricevuto due volte il prestigioso premio Husik per le sue ricerche in chirurgia dermatologica. Ha ottenuto una borsa di studio presso il Laser & Skin Surgery Center di New York e ha vinto lo Young Investigator's Writing Competition Award della American Society for Dermatologic Surgery. Riconosciuto come medico leader nel settore, è stato coinvolto nello sviluppo di nuovi sistemi laser e tecniche terapeutiche.
    Paul Friedman, MD
    Paul Friedman, MD
    Dermatologo Iscritto all'Albo - American Board of Dermatology

    Il nostro esperto raccomanda: se decidi di consultare un dermatologo per qualsiasi esigenza che riguardi la cura della pelle, chiedigli quanto dura il piano terapeutico. È un fattore importante da prendere in considerazione, perché è necessario stabilire un periodo di tempo in cui ottenere risultati positivi.

    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Sentirti Bene con Te Stessa

  1. 1
    Considerati in modo positivo. Spesso siamo i peggiori critici di noi stessi. È molto importante quello che pensi. Critichi costantemente il tuo fisico? Hai l'abitudine di dire cose negative sul tuo conto? Sostituendo i pensieri ostili con altri più benevoli, aumenterai la fiducia in te stessa.[8] Comincia a filtrare le considerazioni che ti riguardano. Quando un pensiero negativo sfiora la tua mente, sostituiscilo con un altro più positivo.[9]
    • Invece di dire "Ho un aspetto terribile", pensa: "Mi accetto per quello che sono".
    • Ci vuole pratica per maturare un dialogo interiore positivo. All'inizio ti sembrerà di fingere, ma a lungo andare inizierai a credere agli aspetti più belli che saprai mettere in risalto.
  2. 2
    Non fare paragoni con altre persone. È facile guardare gli altri e sentirsi inadeguati. Potresti pensare che siano più attraenti di te o abbiano una pelle più bella della tua. Ricorda che l'unica competizione è con te stessa.[10] Vedi le persone da una prospettiva esterna, ma non sai com'è la loro vita. Concentrati su te stessa e sulle qualità meravigliose che possiedi. Se stai cercando di migliorare in un determinato settore, tieni traccia dei tuoi progressi e festeggia i successi, grandi o piccoli che siano.
  3. 3
    Allenati regolarmente. L'esercizio fisico riduce lo stress, alimenta l'autostima e favorisce la produzione degli ormoni del benessere a livello cerebrale. Inoltre, fa bene alla pelle, migliora la circolazione sanguigna e grazie al sudore allarga i pori.[11] Cerca di praticare ogni settimana 150 minuti di attività fisica moderata (come la camminata a passo svelto o il nuoto) oppure 75 minuti a intensità più alta (come la corsa e l'aerobica).[12] Trova uno sport che ti piace.
  4. 4
    Non definirti in base al tuo aspetto esteriore. Sei molto più di quello che sembri. Basando la tua autostima sul fisico, rischi effettivamente di metterti in crisi.[13] Pensa a tutte le tue qualità, ai risultati che hai ottenuto e alle componenti fondamentali della tua vita (come amici, famiglia, relazioni e così via). Concentrandoti su questi aspetti e continuando a coltivarli, irradierai la tua bellezza dall'interno.
    • Siediti ed elenca tutte le cose che apprezzi di te stessa. Potresti sorprenderti per quanto è lunga la tua lista. Se ci sono lati che non ti piacciono, cerca di migliorarli.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Vederti nella Tua Forma Migliore

  1. 1
    Valorizza le tue qualità fisiche. L'acne non è in grado di occultare le caratteristiche fisiche che ti rendono attraente. Ad esempio, se hai occhi incantevoli o magnifici capelli, mettili in risalto. Scopri i particolari più interessanti e valorizzali. In questo modo, distoglierai l'attenzione dai brufoli e ti sentirai più bella e sicura di te.
  2. 2
    Truccati. Il trucco è un ottimo modo per coprire i brufoli. Devi però prima lavare bene il viso il viso, poi applica un trattamento antiacne, idrata la pelle e infine puoi truccarti. Inizia con un fondotinta liquido adatto al tono della tua pelle e usane una piccola quantità.[14] Una volta asciutto, applica il correttore in maniera localizzata. Infine, utilizza una cipria opacizzante per fissare il fondotinta e il correttore.[15]
    • Scegli prodotti antiacne contrassegnati dalle seguenti diciture: "non oleoso", "non comedogenico", "non acnegenico", "ipoallergenico", "non irritante" e "senza oli".
    • I cosmetici minerali possono aiutare a prevenire arrossamenti e seborrea. Contengono silice, biossido di titanio e ossido di zinco.
    • Anche i prodotti a base di dimeticone contrastano l'arrossamento.
    • Non schiacciare i brufoli per poi coprirli con il trucco.
  3. 3
    Indossa vestiti che ti piacciono. L'abbigliamento influisce sull'umore e sul modo in cui gli altri ti vedono.[16] Scegli capi che donano alla tua figura e in grado di farti sentire bella. In questo modo, alimenterai la fiducia in te stessa. Se durante una recidiva di acne non ti senti a tuo agio, prova a giocare con l'abbigliamento. Potresti sentirti meglio.
  4. 4
    Sorridi più spesso. Sorridere è un modo semplice per sentirti bella e diventare immediatamente più attraente agli occhi delle altre persone.[17] Inoltre, cambia la percezione che hai di te stessa. Un sorriso può migliorare l'umore, rafforzare il sistema immunitario, alleviare lo stress e favorire il rilascio degli ormoni del benessere.[18]
    • Il sorriso è contagioso[19] e può anche risollevare il morale delle persone.
    Pubblicità

Consigli

  • Usa detergenti per il viso delicati. I prodotti come Clearasil possono essere molto aggressivi sulla pelle sensibile.
  • Spesso i brufoli possono dipendere dal forte stress. Resta calma e rilassati.
  • Dimostra di avere fiducia in te stessa.
  • Se i brufoli ti fanno sentire un po' insicura, non pensare ai tuoi difetti.
  • I giudizi che esprimi sul tuo aspetto esteriore possono minare la tua autostima. Inizia a far emergere la parte migliore di te stessa per stare bene dentro e fuori.
  • Non utilizzare prodotti a base di olio. Opta per detergenti che ne sono privi.
  • Non schiacciare i brufoli, altrimenti lasceranno grandi segni rossi che impiegheranno tempo a guarire. Di solito scompaiono più velocemente se non li tocchi.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Avere un Arco Mandibolare Definito

Come

Eliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita

Come

Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli

Come

Trattare i Brufoli nelle Orecchie

Come

Eseguire una Pulizia del Viso con il Vapore

Come

Schiacciare un Brufolo

Come

Eliminare le Rughe sulla Fronte

Come

Usare un Derma Roller

Come

Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte

Come

Rimuovere i Punti Neri dal Naso

Come

Portare in Superficie un Brufolo Sottopelle

Come

Aprire i Pori della Pelle

Come

Eliminare un Brufolo

Come

Trattare una Irritazione alle Ascelle
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Paul Friedman, MD
Co-redatto da:
Paul Friedman, MD
Dermatologo Iscritto all'Albo - American Board of Dermatology
Questo articolo è stato co-redatto da Paul Friedman, MD. Il Dottor Paul Friedman è un dermatologo pluripremiato iscritto all'albo specializzato in chirurgia laser e dermatologica e dermatologia estetica. È il direttore del Dermatology & Laser Surgery Center di Houston, in Texas, e lavora presso il Laser & Skin Surgery Center di New York. È assistente professore clinico presso la University of Texas Medical School, Dipartimento di Dermatologia, e assistente professore clinico di dermatologia presso il Weill Cornell Medical College e lo Houston Methodist Hospital. Ha realizzato il suo internato in dermatologia presso la New York University School of Medicine, dove ha prestato servizio come specializzando capo e ha ricevuto due volte il prestigioso premio Husik per le sue ricerche in chirurgia dermatologica. Ha ottenuto una borsa di studio presso il Laser & Skin Surgery Center di New York e ha vinto lo Young Investigator's Writing Competition Award della American Society for Dermatologic Surgery. Riconosciuto come medico leader nel settore, è stato coinvolto nello sviluppo di nuovi sistemi laser e tecniche terapeutiche. Questo articolo è stato visualizzato 5 981 volte
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 5 981 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità