Scarica PDF Scarica PDF

Hai i capelli bruciati dal sole o dalle tinte? In entrambi i casi, il problema è dato dal fatto che i capelli sono stati privati di tutta la loro naturale umidità e, molto probabilmente, ora sono sfibrati e tendono a spezzarsi facilmente.[1] Farli tornare morbidi e in salute richiederà pazienza e l'uso di prodotti cosmetici giusti, ma è certamente possibile, quindi non disperare. Questo articolo ti guiderà passo dopo passo, spiegandoti che cosa puoi fare subito e quali cambiamenti dovrai apportare a lungo termine per tornare ad avere una chioma bella e sana il prima possibile.

Metodo 1 di 14:
Lava i capelli meno frequentemente

  1. 1
    Se fai lo shampoo troppo frequentemente, i capelli già danneggiati rischieranno di seccarsi ulteriormente. Anziché lavarli quotidianamente, lascia trascorrere 2 o 3 giorni tra uno shampoo e l'altro per mantenere i capelli idratati ed evitare di privare il cuoio capelluto di tutto il sebo che lo protegge.[2]
    • Applica lo shampoo solo sul cuoio capelluto quando ti lavi i capelli, fagli fare la schiuma e poi distribuiscila sulle lunghezze per detergerli senza rischiare che si secchino troppo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 14:
Usa dei prodotti senza solfati e siliconi

  1. 1
    I siliconi e i solfati privano i capelli della loro naturale umidità. Scegli dei prodotti idratanti, contenenti ingredienti come l'olio di oliva o di argan, la glicerina, il sorbitolo o il burro di karité. Evita gli shampoo prodotti con oli minerali e petrolati, dato che tendono a creare una pellicola intorno ai capelli che agisce da barriera e gli impedisce di reidratarsi.[3]
    • I prodotti che contengono solfati o siliconi andrebbero usati solo occasionalmente. Se li usi troppo spesso, renderanno i capelli secchi.

Metodo 3 di 14:
Usa sempre il balsamo

  1. 1
    Restituisci la naturale umidità ai capelli usando il balsamo ogni volta che fai lo shampoo. Cerca un balsamo idratante, arricchito con burro di karité oppure olio di argan. Ogni volta che ti lavi i capelli, usa il balsamo dopo averli risciacquati dallo shampoo. Applicalo sulle lunghezze e lascialo in posa per 2-3 minuti prima dell'ultimo risciacquo.[4]
    • Se vuoi proteggere i capelli mentre li asciughi, applica un balsamo senza risciacquo dopo averli tamponati con l'asciugamano. In questo modo, garantirai il massimo dell'idratazione a tutta la chioma.
    Pubblicità

Metodo 4 di 14:
Applica una maschera sulle punte una volta alla settimana

  1. 1
    Dona ancora più idratazione ai capelli con una maschera di bellezza. Una volta alla settimana, applica una piccola quantità di maschera solo sulle punte e lasciala in posa per almeno 10 minuti dopo aver fatto lo shampoo. Risciacquali con cura prima di uscire dalla doccia per avere i capelli morbidi, idratati, ma non appesantiti.[5]
    • Le maschere di bellezza hanno una formula speciale: garantiscono che gli ingredienti penetrino più a fondo nel capello rispetto a quelli del balsamo, assicurando una maggiore idratazione.

Metodo 5 di 14:
Usa un asciugamano in microfibra per asciugare i capelli

  1. 1
    Non tutti sano che gli asciugamani in spugna possono seccare i capelli e renderli crespi. Quando esci dalla doccia, tampona delicatamente i capelli tra le pieghe di un asciugamano in microfibra. Se non hai un asciugamano di questo tipo, puoi tamponarli con una maglietta di cotone e poi avvolgerla intorno alla testa come se fosse un turbante.[6]
    • Gli asciugamani in microfibra sono un'ottima soluzione anche per tenere a bada l'effetto crespo se hai i capelli ricci o ondulati.
    • Invece di strofinare i capelli per asciugarli, prova ad avvolgerli in un asciugamano a mo' di turbante per fare in modo che il tessuto assorba gradualmente l'umidità in eccesso.
    Pubblicità

Metodo 6 di 14:
Non usare gli strumenti per lo styling ogni giorno

  1. 1
    Gli strumenti che servono ad acconciare i capelli con il calore tendono a seccarli. Se i tuoi sono già fragili e danneggiati, la loro situazione non farebbe che peggiorare. Finché hai i capelli bruciati, cerca di limitare al massimo l'uso di phon, piastra e arricciacapelli. L'ideale è lasciarli asciugare naturalmente, all'aria fresca, dopo aver fatto lo shampoo e trovare delle acconciature che ne valorizzino lo stile naturale, anziché stirarli o arricciarli con il calore.[7]
    • Se decidi di usare comunque il phon, la piastra o l'arricciacapelli, applica un prodotto termoprotettore per minimizzare i danni.[8] Per chi ha i capelli grossi o crespi sono più indicati i prodotti in crema, mentre chi ha i capelli sottili dovrebbe optare per un termoprotettore spray.
    • Usa i bigodini o le forcine per creare delle acconciature alla moda senza usare il calore.

Metodo 7 di 14:
Usa una federa di seta

  1. 1
    I tessuti come il lino o il cotone assorbono l'umidità dei capelli mentre dormi. Acquista una federa in seta per mantenere i capelli idratati e prevenire l'effetto crespo. Se preferisci, puoi avvolgere i capelli in un foulard di seta.[9]
    • Potresti pensare che le federe di seta abbiano un costo molto elevato, ma è possibile trovare una buona federa di seta anche al prezzo di 20-30 euro.
    • La federa di seta è utile anche per preservare le tue onde o i tuoi ricci naturali mentre dormi.
    Pubblicità

Metodo 8 di 14:
Fai un impacco con una maschera una volta alla settimana

  1. 1
    I capelli bruciati sono disidratati, quindi richiedono tanta idratazione in più rispetto al normale. Le maschere per capelli contengono molti più ingredienti idratanti rispetto ai balsami comuni, quindi idratano i capelli in modo più efficace. Applica la maschera sui capelli puliti dopo averli tamponati con un asciugamano in microfibra e lasciala agire per il tempo indicato sull'etichetta. Risciacqua i capelli con acqua tiepida o fredda.[10]
    • Cerca una maschera con ingredienti in grado di riparare i capelli danneggiati, come l'olio di jojoba o di argan, la cheratina o le proteine del grano.
    • Se i tuoi capelli sono estremamente danneggiati e bruciati, puoi valutare di tenere la maschera in posa per tutta la notte. Indossa una cuffia da doccia o avvolgi un sacchetto di plastica intorno alla testa per non macchiare la federa e le lenzuola con la maschera.
    • Prova questa formula idratante se vuoi preparare la maschera in casa: 2 cucchiai (30 ml) di olio di cocco, 1 cucchiaio (15 ml) di olio di oliva e 120 ml di miele.

Metodo 9 di 14:
Fai un impacco con l'olio una volta alla settimana

  1. 1
    Gli oli naturali possono restituire idratazione e umidità ai capelli rovinati. Versa 4 o 5 gocce di olio sul palmo e strofinalo tra le mani per scaldarlo. Inumidisci i capelli, poi massaggia l'olio sulle lunghezze a partire dalle orecchie e arrivando fino alle punte, infine risciacquali dopo circa 30 minuti.[11]
    • Gli oli benefici per i capelli sono per esempio quello di argan, di cocco, di jojoba, di macadamia e l'olio di mandorle. Se preferisci, puoi acquistare un siero che contenga una miscela di due o più oli.
    • Puoi applicare l'olio anche sui capelli asciutti per ripararli se sono bruciati. Tuttavia, è meglio usarne solo 1 o 2 gocce e applicarlo solo sulle punte per evitare che appaiano unti e appesantiti.
    Pubblicità

Metodo 10 di 14:
Spunta i capelli ogni 6-8 settimane

  1. 1
    Taglia via le punte danneggiate per avere un aspetto più curato e sentirti più attraente. Generalmente, le punte sono la parte più danneggiata dei capelli, in special modo se sono lunghi. Spuntali almeno di un paio di centimetri per avere un aspetto più attraente e ordinato.[12]
    • Valuta di passare a un taglio scalato per rimuovere le parti danneggiate senza dover rinunciare ai capelli lunghi.

Metodo 11 di 14:
Applica un trattamento che ricostituisce i legami molecolari dei capelli

  1. 1
    I trattamenti che hanno l'obiettivo di ricostituire i legami molecolari dei capelli proteggono la parte esterna dei capelli dai danni. Generalmente, il parrucchiere aggiunge questo tipo di trattamento alla tinta o alla decolorazione a scopo preventivo, ma questi prodotti si possono usare anche sui capelli già danneggiati. Applicane un cucchiaino (5 ml) sui capelli una volta alla settimana prima di lavarli e lascia agire il trattamento per 10-30 minuti prima di risciacquarli.[13]
    • Puoi scegliere uno dei trattamenti proposti da Olaplex o Schwarzkopf e acquistarlo dal parrucchiere, in profumeria oppure online.
    Pubblicità

Metodo 12 di 14:
Rinforzare i Capelli con un Trattamento alle Proteine

  1. 1
    I trattamenti alle proteine rendono i capelli più forti in modo che possano ripararsi più velocemente e in autonomia. Usa lo shampoo e il balsamo come d'abitudine, poi applica il trattamento alle proteine sui capelli ancora umidi. Lascialo agire per 20-30 minuti prima di risciacquare e asciugare i capelli. Puoi ripetere il trattamento una o due volte al mese per riparare i capelli danneggiati.[14]
    • Leggi le etichette e scegli un trattamento alle proteine che sia formulato specificamente per il tuo tipo di capelli.

Metodo 13 di 14:
Proteggi i capelli dagli elementi atmosferici

  1. 1
    Sole, acqua di mare e cloro possono danneggiare ulteriormente i capelli. Indossa un cappello se intendi trascorrere molte ore sotto il sole per proteggere i capelli dai raggi ultravioletti. Quando vai a nuotare, indossa la cuffia o risciacqua i capelli subito dopo il bagno per eliminare immediatamente il sale o il cloro.[15]
    • Esistono balsami senza risciacquo e altri prodotti per lo styling ideati appositamente per proteggere i capelli dai raggi ultravioletti, consentendoti così di esporti al sole senza danni.
    • Prima di tuffarti in mare o in piscina, è consigliabile spruzzare un balsamo senza risciacquo sui capelli per evitare che assorbano sostanze chimiche o minerali che possono danneggiarli.
    Pubblicità

Metodo 14 di 14:
Fai una pausa dalle tinte

  1. 1
    Tingere o decolorare i capelli potrebbe renderli ancora più secchi. Anche se un uso occasionale di questi prodotti si può tollerare, dovresti cercare di decolorarli il più raramente possibile. È meglio cercare di cambiare colore dei capelli in modo graduale, anziché passare improvvisamente da una tonalità all'altra.[16]
    • Se vuoi colorare i capelli, prova a usare un gloss, anziché una tinta vera e propria. Il gloss è un trattamento che ravviva il colore e rende i capelli più luminosi e brillanti senza danneggiarli minimamente.

Consigli

  • Adottare uno stile di vita più sano può contribuire a riparare i capelli danneggiati. Cerca di seguire una dieta ben bilanciata che ti consenta di far fronte al tuo fabbisogno quotidiano di proteine, acidi grassi omega-3, ferro e vitamine A e C.[17]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Fare la Doppia Treccia Francese
Fare la Treccia alla Francese
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Fare le Treccine AfroFare le Treccine Afro
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Fare una Treccia con i Capelli
Fare lo Chignon
Fare le Treccine Colorate
Fare uno Chignon Alto
Pubblicità

Riferimenti

  1. Patrick Evan. Proprietario di Patrick Evan Salon. Intervista all'Esperto. 17 January 2019.
  2. https://www.aad.org/tips-healthy-hair
  3. https://labmuffin.com/silicone-mythbusting-with-video/
  4. https://www.aad.org/tips-healthy-hair
  5. https://www.naturallycurly.com/curlreading/kinky-hair-type-4a/the-dos-and-donts-of-deep-conditioning
  6. Patrick Evan. Proprietario di Patrick Evan Salon. Intervista all'Esperto. 17 January 2019.
  7. Patrick Evan. Proprietario di Patrick Evan Salon. Intervista all'Esperto. 17 January 2019.
  8. Patrick Evan. Proprietario di Patrick Evan Salon. Intervista all'Esperto. 17 January 2019.
  9. Patrick Evan. Proprietario di Patrick Evan Salon. Intervista all'Esperto. 17 January 2019.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 78 811 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 78 811 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità