Come Trattare i Foruncoli a Casa

I foruncoli sono davvero dolorosi, sia fisicamente che metaforicamente. Se te ne è spuntato uno, è importante trattarlo nella maniera giusta, affinché non causi più problemi di quanti già ne crea. Continua a leggere l’articolo per sapere come comportarti.

Metodo 1 di 2:
Con Prodotti Naturali

  1. 1
    Prepara un impasto di farina di mais. Sebbene la farina non abbia proprietà curative, ha però una buona assorbenza. Quando viene applicata sulla zona interessata, può assorbire il pus e portarlo in superficie per accelerare la guarigione. Fai bollire 110 ml di acqua e aggiungi la farina di mais. Lascia che il composto bolla per altri 5 minuti. Aspetta che si raffreddi e che diventi una pasta densa. Applicala sul foruncolo e coprilo con un panno. Ripeti il trattamento ogni 2-3 ore fino a quando il pus viene in superficie e comincia a drenare.
  2. 2
    Usa una tazza. Qualunque contenitore con un’apertura abbastanza grande da coprire l’intera zona del foruncolo funziona. Fai bollire la tazza per un paio di minuti e poi falla raffreddare finché raggiunge una temperatura sopportabile. Assicurati che sia ancora calda, in modo che abbia un effetto di suzione. Mettila sopra la zona del foruncolo e lasciala per diversi minuti. La tazza creerà un effetto aspirante che porterà in superficie il pus e aiuterà il drenaggio.
  3. 3
    Prova la cipolla. Questa verdura ha proprietà antibatteriche. Tagliane un pezzo e mettilo sopra il foruncolo. Avvolgi la zona con un panno, in modo che la cipolla non si muova. Mantienila così per 3-4 ore e poi toglila.
    • Se non hai la cipolla, puoi sostituirla con dell’aglio: avrà lo stesso effetto.
  4. 4
    Applica dell’olio di malaleuca e una crema all’argento colloidale. Queste sostanze naturali sono entrambe antisettiche e disinfettanti. Applica un paio di gocce di olio e una piccola quantità di crema. Lascia agire il composto per 3-4 ore, e poi aggiungine ancora un po’.
  5. 5
    Versa dell’aceto di sidro di mele sul foruncolo, se sta già espellendo il pus. Poiché è un blando disinfettante, l’aceto evita la proliferazione batterica. Tuttavia ricorda che si tratta di un acido, e la sensazione di bruciore può essere dolorosa. Se non riesci a resistere, diluisci l’aceto con un po’ di acqua.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Con Prodotti Antibatterici da Banco

  1. 1
    Applica un impacco caldo. Dovresti iniziare questo tipo di trattamento non appena ti rendi conto della comparsa del foruncolo. Prima intervieni e minori sono le possibilità che la situazione si complichi. Il calore incrementa l’afflusso di sangue nella zona infetta, attirando così gli anticorpi. L’impacco aiuta anche il foruncolo a drenare. Ecco come fare:
    • Immergi un panno in acqua molto calda. Strizzalo per eliminarne l’eccesso.
    • Applicalo sul foruncolo e tienilo per circa 10 minuti.
    • Ripeti questa procedura per 2-3 volte al giorno.
  2. 2
    Lava la zona con del sapone antibatterico. Se hai applicato l’impacco e il foruncolo comincia a espellere il pus, è molto importante tenere l’area la più pulita possibile. Continua a lavare il foruncolo con acqua e sapone finché non smette di drenare liquido. Asciuga tamponando. Ricorda di lavare l’asciugamano immediatamente dopo averlo usato, per evitare il diffondersi dell’infezione. Ripeti questo passaggio una volta al giorno finché l’infezione non è guarita.
  3. 3
    Applica una crema antibatterica. Quando la lesione è pulita, applica una volta al giorno un unguento antibatterico che contiene acido fusidico. Copri la zona con un bendaggio. Devi sostituire la fasciatura ogni giorno, perché il foruncolo continua a spurgare; chiedi al farmacista una crema apposita.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non ti prendi cura del foruncolo, potrebbe essere necessaria la rimozione chirurgica. Durante l’intervento il medico taglia e drena il foruncolo e poi ti prescrive un farmaco per assicurarsi che non ci siano recidive.
  • Se cerchi di trattare il foruncolo a casa, controllalo e assicurati che migliori. Se non vedi segnali di cambiamento entro un paio di giorni, cambia tipo di trattamento o rivolgiti a un medico.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se il foruncolo non guarisce in un paio di settimane, rivolgiti a un medico.
  • Chiedi aiuto a un medico se noti delle striature rosse che si irradiano dal foruncolo: queste sono segno di infezione. Chiama il tuo dottore anche nel caso tu abbia una patologia di base che potrebbe complicare la situazione.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 2 927 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità