Scarica PDF Scarica PDF

La pelle secca sui piedi può causare irritazione e dolore. La secchezza può manifestarsi a causa di diversi fattori: età, genetica, vivere in un ambiente secco e freddo, stare scalzi per periodi prolungati, scarpe della misura sbagliata o patologie come il piede d'atleta [1] . Se credi di essere affetto da un disturbo che fa inaridire la pelle dei piedi, dovresti rivolgerti a un medico o a un podologo per diagnosticare il problema e farti prescrivere un trattamento. Se invece la secchezza è dovuta ad altre cause, esistono rimedi naturali e prodotti professionali che puoi provare per alleviare il fastidio e l'irritazione.

Metodo 1 di 3:
Usare Rimedi Naturali

  1. 1
    Prova uno scrub allo zucchero. Lo zucchero è un prodotto naturale che aiuta a combattere la secchezza e ammorbidire la pelle indurita o spaccata. Puoi preparare un semplicissimo esfoliante mescolando lo zucchero che preferisci con una piccola quantità di olio di oliva o di altro tipo. Puoi anche aggiungere degli oli essenziali: oltre ad ammorbidire i piedi, farai in modo che emanino un buon odore [2] .
    • Per preparare lo scrub, mescola 150 grammi di zucchero bianco granulato, 70 grammi di zucchero muscovado e mezza tazza di olio di oliva in un barattolo di vetro. Per profumarlo, puoi aggiungere anche un cucchiaio di estratto di vaniglia.
    • Puoi preparare uno scrub lenitivo alla menta piperita mescolando una tazza di sali di Epsom, 60 millilitri di olio di oliva o di mandorle dolci e 10-15 gocce di olio essenziale di menta piperita in un barattolo di vetro [3] .
  2. 2
    Fai un pediluvio una volta alla settimana. Aiuterà a idratare i piedi e ad ammorbidire le cellule morte. Dopo il pediluvio, esfoliali bene con una pietra pomice per favorire la rimozione delle cellule morte: la pelle sarà così morbida e fresca.
    • Evita di usare i sali di Epsom per il pediluvio, in quanto possono seccare ancora di più i piedi. Invece, aggiungi mezza tazza di aceto di mele all'acqua tiepida e immergi i piedi per 10-15 minuti [4] .
  3. 3
    Dopo la doccia o il bagno, usa la pietra pomice. È fatta di roccia vulcanica ed è efficace per eliminare le cellule morte dalla pelle, soprattutto da quella dei piedi. Prepara un pediluvio con acqua tiepida e versa una manciata di sali di Epsom. Lascia i piedi in ammollo per qualche minuto, quindi massaggiali con la pietra pomice. I sali di Epsom aiuteranno ad ammorbidire le cellule morte, facilitandone la rimozione [5] .
    • Esfolia i piedi ogni sera o comunque diverse volte alla settimana. Usare la pietra pomice con costanza permette anche di far penetrare meglio le creme idratanti e ammorbidire la pelle indurita o spaccata.
  4. 4
    Applica l'olio di cocco o di oliva. Utilizza un prodotto idratante completamente naturale per lenire e ammorbidire i piedi. Evita le creme contenenti alcool, in quanto possono seccare e irritare la pelle. Puoi anche usare la vaselina o il burro di cacao.
    • Applica una quantità generosa di olio di cocco o di oliva prima di andare a letto, quindi mettiti i calzini per rendere ancora più efficace il trattamento ed evitare che i piedi si secchino durante la notte [6] .
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare Prodotti Professionali

  1. 1
    Utilizza un prodotto per talloni screpolati. È reperibile sotto forma di crema o stick e aiuta a idratare i talloni secchi e spaccati. Applicalo al mattino per aumentare l'elasticità della pelle, prima di iniziare a camminare e a muoverti. Ripeti l'applicazione alla sera per mantenere i piedi idratati di notte [7] .
    • Questo prodotto può rendere scivolosi i talloni, soprattutto quando ti metti le scarpe senza calzini. In questo caso, applicane una piccola quantità sui bordi dei talloni e sulle parti spaccate.
    • Se non vuoi che ti finisca sulle mani, puoi facilitare l'applicazione scegliendo un prodotto in stick.
  2. 2
    Compra una lima elettrica per i piedi. Ha la funzione di levigare i piedi, quindi è molto efficace per rimuovere le cellule morte. Basta impugnare il manico e passarla sui piedi, preferibilmente nella vasca da bagno, in modo che la pelle secca non sporchi il pavimento. A procedura terminata, elimina i residui polverosi con l'acqua. Cerca di abituarti a usarla due volte alla settimana [8] .
    • La maggior parte delle lime elettriche costa circa 30-40 euro. Se sei alla ricerca di un metodo veloce per eliminare le cellule morte dai piedi, si tratta di una valida soluzione.
  3. 3
    Chiedi al tuo medico di darti delle informazioni su creme e pomate per piedi. I rimedi casalinghi possono aiutarti a eliminare le cellule morte e a prevenire irritazioni, ma un esperto può raccomandarti creme o pomate medicate da banco per accelerare la guarigione della pelle secca[9] .
    • Esistono molte creme da banco che possono aiutare ad alleviare la secchezza. Il tuo medico potrebbe anche prescriverti una crema o una pomata più forte, tutto dipende dalla gravità della situazione.
  4. 4
    Se temi di avere il piede d'atleta o un eczema, parlane con il tuo medico. Qualora dovessi osservare i sintomi del piede d'atleta, come sensazione di irritazione o bruciore ai piedi, cute spellata o spaccata, sanguinamento e dolore, dovresti rivolgerti al tuo medico per farti prescrivere un trattamento mirato. Ti consiglierà un antimicotico per uso topico o orale.
    • Dovresti anche osservare se hai i classici sintomi di un eczema, come pelle squamosa, spaccature cutanee dolorose e possibili secrezioni o sanguinamento. Il tuo medico dovrebbe aiutarti a determinare la causa del problema: è possibile che sia dovuto a un agente irritante che usi al lavoro, oppure a una sostanza che si trova nelle scarpe o nei calzini. A quel punto, ti prescriverà una crema o una pomata steroidea [10] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Modificare le Abitudini di Igiene Personale

  1. 1
    Lavati i piedi tutti i giorni. L'igiene gioca un ruolo fondamentale per avere una pelle sana. Il sapone è importante per lavarsi, ma può irritare e non aiutare a rimuovere le cellule morte causate dalla secchezza. Invece, lavali accuratamente con acqua calda per favorire una buona idratazione. L'acqua calda (compresa fra i 34 e i 40 °C) promuove la circolazione, dando una sensazione di sollievo e freschezza ai piedi [11] .
    • Lava sempre correttamente le piante dei piedi e gli spazi fra le dita (usa una spugna per raggiungerli). Se preferisci non piegarti sotto la doccia, scegli una spugna con manico lungo.
  2. 2
    Dopo la doccia o il bagno asciuga bene i piedi, anche negli spazi fra le dita. In questo modo puoi prevenire lo sviluppo di infezioni e ridurre cattivi odori o batteri [12] .
  3. 3
    Indossa scarpe comode che non stringano o strofinino i piedi. Le calzature strette e scomode possono causare protuberanze dolorose e distorcere la forma delle dita. Possono anche irritare i piedi, facendo formare vesciche e spaccature cutanee. Cerca di portare quotidianamente scarpe comode e della misura giusta, soprattutto se stai sempre in piedi durante la giornata [13] .
    • Se porti scarpe alte, cerca tacchi larghi, stabili e che non superino i 5 centimetri. Assicurati che lascino abbastanza spazio alle dita, infatti le calzature non dovrebbero restringersi finché non avranno superato abbondantemente gli avampiedi. Dovresti anche alternare regolarmente le altezze dei tacchi, in modo da evitare che si accorci il tendine di Achille.
    • Evita di portare infradito e scarpe completamente piatte: non sostengono bene l'arco plantare. Cerca inoltre di non camminare scalzo, in modo da prevenire lo sviluppo del piede piatto. Per avere piedi sani e forti, limita l'utilizzo delle scarpe che non sostengono l'arco plantare.
  4. 4
    Alterna le scarpe e cambia i calzini quotidianamente. Cerca di avvicendare le calzature per non portare le stesse tutti i giorni, anche se hai due paia uguali. Preverrai la formazione di cattivi odori e infezioni [14] .
    • Indossare sempre calzini puliti preverrà irritazioni e infezioni, che potrebbero causare secchezza e spaccature cutanee.
  5. 5
    Bevi molta acqua per mantenere una buona idratazione. È uno dei modi migliori per avere la pelle sana, inclusa quella dei piedi. Se possibile, bevi ogni volta che ne senti l'esigenza: la sete è un segnale inviato dal corpo per dirti che ti stai disidratando. Cerca di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno [15] .
  6. 6
    Fai attenzione quando ti sottoponi a una pedicure professionale in un salone di bellezza. Assicurati che i dipendenti sterilizzino e puliscano tutti gli strumenti di metallo prima dell'uso, inoltre rivolgiti esclusivamente a saloni noti per avere standard di igiene elevati [16] .
    • Un bravo professionista può aiutarti a rimuovere le cellule morte dai piedi, massaggiarli per migliorare la circolazione del sangue e idratarli affinché siano sempre belli.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Avere i Piedi Perfetti
Liberarsi del Cattivo Odore dei PiediLiberarsi del Cattivo Odore dei Piedi
Prenderti Cura dei Piedi e delle UnghiePrenderti Cura dei Piedi e delle Unghie
Avere Piedi Sani e CuratiAvere Piedi Sani e Curati
Alleviare il Mal di PiediAlleviare il Mal di Piedi
Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Raschiare la Pelle Morta dai PiediRaschiare la Pelle Morta dai Piedi
Riparare un’Unghia Rotta
Togliere i CalliTogliere i Calli
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Far Crescere le Unghie in 5 GiorniFar Crescere le Unghie in 5 Giorni
Far Crescere le UnghieFar Crescere le Unghie
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 24 088 volte
Questa pagina è stata letta 24 088 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità