Scarica PDF Scarica PDF

Il bruciore di stomaco si verifica nel torace, in particolare dietro lo sterno, e a volte per questo motivo viene erroneamente confuso con un dolore cardiaco. Il bruciore di stomaco è anche conosciuto con il termine di pirosi, acidità gastrica e reflusso acido. Se soffri di bruciore di stomaco, continua a leggere per imparare a trattare questo disturbo.

Metodo 1 di 2:
Rimedi Naturali

  1. 1
    Mangia cibi che neutralizzano gli acidi. Tra questi si trovano frutta, verdura e carboidrati facili da digerire. Questi alimenti hanno proprietà che aiutano a sopprimere l'acidità dello stomaco e i principali sono:
    • Riso, cracker, farina d'avena, mele, guava, pere, mandorle, mango maturo, papaia, cavoli e patate.
  2. 2
    Aggiungi un cucchiaino e mezzo di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua. Mescola e bevi. Questa soluzione può darti un sollievo immediato al bruciore di stomaco. Il bicarbonato è in grado di neutralizzare l'acido, dato che è una sostanza basica.
  3. 3
    Prendi lo zenzero per trovare sollievo. Schiaccia 2-3 radici di zenzero e falle bollire per 5 minuti. Bevi l'acqua per ottenere un rapido sollievo. Anche lo zenzero contiene sostanze alcaline che possono neutralizzare l'acidità dello stomaco.
  4. 4
    Evita di mangiare cibi che scatenano l’acidità. Alcuni alimenti causano bruciore di stomaco più di altri. I principali responsabili sono caffè, cioccolato e i cibi grassi come quelli dei fast food. Eliminali dalla dieta il più possibile ed evita assolutamente di mangiarli appena prima di andare a dormire.
  5. 5
    Mangia lentamente e non esagerare. Mangiando lentamente si dà al corpo il tempo sufficiente per digerire il cibo. Inoltre, se lo stomaco viene riempito con troppo cibo in poco tempo può svuotarsi nella direzione sbagliata, ossia nell'esofago. Troppo cibo stimola anche lo stomaco a produrre più acido per digerirlo.
  6. 6
    Non sdraiarti o chinarti dopo avere mangiato. Resta in posizione verticale. Questo permette alla gravità di attirare il contenuto gastrico verso il basso e impedire che rifluisca all'esofago. Mangia il tuo ultimo pasto della giornata almeno 2-3 ore prima di andare a letto, in modo che il cibo sia già digerito quando vai a dormire.
  7. 7
    Valuta di tenere sollevata la testa quando ti sdrai a letto. Sovrapponi vari cuscini in modo che la testa e la parte superiore del corpo siano sollevate rispetto al resto. Questo ti aiuta a mantenere l’esofago sopra lo stomaco, facendo in modo che l'acido non torni indietro.
  8. 8
    Mastica una gomma senza zucchero per almeno 30 minuti dopo avere mangiato. In questo modo aumenti la produzione di saliva, che possiede proprietà anti-acide. Quando soffri di bruciore di stomaco, il corpo produce più saliva per combattere qualsiasi acido che tende a tornare nell’esofago. Masticando la gomma, aiuti l’organismo in questo processo.
  9. 9
    Perdi peso. Se sei in sovrappeso aumenti significativamente la pressione addominale, soprattutto quando ti sdrai. Riducendo il peso riduci questa pressione sullo stomaco, facilitandone la distensione quando entra il cibo. Per perdere peso, devi iniziare a mangiare piccoli pasti sani e impostare una routine di allenamento. Se vuoi altre informazioni su come metterti in forma, leggi questo articolo.
  10. 10
    Elimina le sostanze insalubri dalla tua vita. Tra queste ci sono il fumo di sigaretta e l’alcool. Entrambi questi elementi causano bruciore di stomaco perché indeboliscono la forza della valvola che tiene lontano l’acido dall’esofago. Se non vuoi avere bruciori di stomaco devi smettere di fumare e iniziare a bere meno alcool.
    • Ciò non significa che devi smettere di bere completamente, ma con moderazione. Tuttavia, dovresti smettere di fumare per molte ragioni di salute.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Farmaci

  1. 1
    Prendi degli antiacidi. Sono i più comuni farmaci consigliati per il bruciore di stomaco. Poiché si tratta di farmaci che non richiedono prescrizione medica, si possono ottenere facilmente. Gli antiacidi sono etichettati come farmaci "al bisogno", vale a dire che puoi prenderli ogni volta che si verifica bruciore di stomaco.
    • Il farmaco antiacido più comune è quello a base di carbonato di calcio. Lo puoi trovare nelle farmacie o parafarmacie con il nome di Maalox. Mastica 1-2 compresse quando soffri di bruciore di stomaco.
  2. 2
    Prova gli antagonisti dei recettori H2. Gli H2 antagonisti sono altri farmaci che puoi assumere per questo problema. Li trovi sia in formato prescrivibile che non soggetti a prescrizione. Hanno la proprietà di sopprimere la produzione di acido nello stomaco. Puoi assumerli anche in dosaggi minori, ma se hai bisogno di dosi più elevate, devi consultarti con il medico.
    • Generalmente puoi prendere la cimetidina, un comune H2 antagonista, 800 mg due volte al giorno o 400 mg 4 volte al giorno.
  3. 3
    Prendi degli inibitori della pompa protonica (IPP). Si tratta di farmaci in grado di ridurre la quantità di acido nello stomaco. Anche in questo caso, sono disponibili sia come prescrivibili che non soggetti a prescrizione. L’omeprazolo è un esempio di farmaco inibitore della pompa protonica. Prendine 20 mg per via orale una volta al giorno, preferibilmente prima di fare colazione.
    Pubblicità

Consigli

  • Valuta di sottoporti a un intervento chirurgico. Se il bruciore di stomaco è causato da reflusso gastroesofageo, ernia iatale, cancro dell'apparato digerente o altro, il medico può prendere in considerazione delle opzioni chirurgiche.
  • Assumi i farmaci seguendo le istruzioni del medico.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se cerchi di trattare il bruciore di stomaco a casa e noti che i sintomi non scompaiono, rivolgiti al medico per farti prescrivere dei farmaci.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Vomitare nella Maniera Meno Scomoda PossibileVomitare nella Maniera Meno Scomoda Possibile
Ammorbidire le FeciAmmorbidire le Feci
Evitare di VomitareEvitare di Vomitare
Preparare un ClisterePreparare un Clistere
Mettere una SuppostaMettere una Supposta
Sapere se Hai Vermi IntestinaliSapere se Hai Vermi Intestinali
Indurre il VomitoIndurre il Vomito
Alleviare la Stitichezza con il Massaggio AddominaleAlleviare la Stitichezza con il Massaggio Addominale
Alleviare la Costipazione dopo un Intervento ChirurgicoAlleviare la Costipazione dopo un Intervento Chirurgico
Riconoscere l'Intolleranza al GlutineRiconoscere l'Intolleranza al Glutine
Liberarti Velocemente della DiarreaLiberarti Velocemente della Diarrea
Abbassare i Livelli di Ammonio nel SangueAbbassare i Livelli di Ammonio nel Sangue
Espellere i Vermi Parassiti dell'IntestinoEspellere i Vermi Parassiti dell'Intestino
Smettere di VomitareSmettere di Vomitare
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 296 volte
Categorie: Apparato Digerente
Questa pagina è stata letta 2 296 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità