Scarica PDF Scarica PDF

Se sei un'adolescente, molto probabilmente hai qualche brufolo sul viso o su altre parti del corpo, come il petto o la schiena.[1] L'acne è un disturbo molto diffuso fra le ragazze, perché i cambiamenti che avvengono nel corpo stimolano le ghiandole a secernere maggiori quantità di sebo, che a sua volta causa gli sfoghi.[2] Che si tratti di un caso grave o lieve, i brufoli sono fonte di stress per qualsiasi adolescente che attraversa questa fase particolarmente delicata della sua vita. Puoi trattare l'acne con efficacia pulendo con regolarità la pelle e usando i prodotti giusti per far guarire le imperfezioni.

Parte 1
Parte 1 di 2:
Detergere, Esfoliare e Idratare la Pelle

  1. 1
    Pulisci regolarmente la cute. È importante lavarla sistematicamente per eliminare la sporcizia, il sebo in eccesso ed evitare che i pori si ostruiscano. Una delicata detersione costante aiuta a trattare e a prevenire l'acne.[3]
    • Scegli un detergente delicato a pH neutro,[4] come Cetaphil, Aveeno, Eucerin e Neutrogena.
    • La maggior parte delle profumerie e delle farmacie offre prodotti per la cura della pelle che non la irritano.
    • Se hai la pelle molto grassa, scegli un sapone senza oli. Al contrario, se è tendenzialmente secca, scegli un detergente con glicerina o con ingredienti idratanti.[5]
    • Non usare le saponette solide, perché contengono sostanze in grado di ostruire i pori.[6]
    • Lava la pelle con acqua tiepida. Quella troppo calda elimina una quantità eccessiva di sebo e può irritare l'epidermide.[7]
  2. 2
    Non lavarti troppo. Pulire la pelle è tanto importante quanto non detergerla eccessivamente. Se esageri o strofini con troppo vigore, puoi causare delle irritazioni, eliminare il sebo e innescare degli sfoghi acneici.[8]
    • È sufficiente lavare le aree soggette alla formazione di brufoli due volte al giorno, dopo aver fatto attività fisica o dopo aver sudato, in modo da mantenerle pulite, trattare l'acne e prevenirla.[9]
  3. 3
    Spalma quotidianamente una crema idratante. Scegli un prodotto specifico per il tuo tipo di pelle e applicalo dopo avere lavato il viso. La cute adeguatamente idratata riduce le probabilità che le cellule morte ostruiscano i pori e che si manifestino i brufoli.[10] L'idratazione limita inoltre l'arrossamento, la secchezza e la desquamazione causati da parecchi trattamenti contro l'acne.
    • Anche la pelle grassa deve essere idratata. Scegli una crema senza olio e non comedogena.[11]
    • Chiedi consiglio a un dermatologo o a un estetista esperto per capire qual è il tuo tipo di pelle. Puoi acquistare dei prodotti specifici per le tue esigenze in farmacia, in molte profumerie e anche al supermercato.[12]
  4. 4
    Esfolia regolarmente. La pelle morta ostruisce i pori causando o aggravando l'acne. Esfoliandola in maniera abituale, elimini le cellule morte e i batteri responsabili dei brufoli.
    • Ricorda che un prodotto esfoliante rimuove solo lo strato superficiale dell'epidermide e non penetra abbastanza in profondità per eliminare i brufoli.[13]
    • Scegline uno delicato con microgranuli sintetici e naturali dalla forma uniforme. Gli scrub aggressivi irritano l'epidermide e peggiorano la situazione.[14] Un panno morbido è in grado di esfoliare la cute.
  5. 5
    Usa creme o saponi ipoallergenici e non comedogeni. Se applichi dei cosmetici o altri prodotti per la pelle, come gli idratanti o le creme solari, scegli quelli non comedogeni, perché non ostruiscono i pori e prevengono future irritazioni.[15] Opta anche per un make-up a base d'acqua o minerali e che sia privo di oli.
    • I prodotti etichettati come "non comedogeni" sono stati testati per le pelli predisposte all'acne, non aggravano i brufoli esistenti e non favoriscono la formazione di nuovi.[16]
    • Tutti quelli "ipoallergenici" sono stati verificati per l'uso su pelli sensibili e non causano irritazione.
    • Esiste un'ampia gamma di prodotti non comedogeni e ipoallergenici, inclusi trucchi, creme solari e tonici. Puoi comprarli in quasi tutte le farmacie, supermercati ben forniti, online e in profumeria.
  6. 6
    Struccati prima di andare a letto. Se vai a dormire con il trucco o i cosmetici sulla pelle, i pori si ostruiscono. Elimina tutto il make-up con un detergente delicato o uno struccante non oleoso prima di coricarti.[17]
    • Puoi utilizzare un prodotto specifico, soprattutto se applichi un trucco resistente all'acqua, oppure un sapone delicato. La maggior parte dei detergenti è efficace.[18]
    • Dovresti lavare i pennelli o le spugne cosmetiche ogni mese usando acqua saponata; in questo modo, elimini i batteri che possono bloccare i pori.[19]
  7. 7
    Fai la doccia dopo lo sport e l'attività fisica. Se pratichi molti sport o sei molto impegnata fisicamente, fai la doccia quando hai finito. Il sudore favorisce l'accumulo di sebo e batteri sulla cute e può innescare uno sfogo d'acne.[20]
  8. 8
    Non toccare il viso con le mani e le dita. Potresti avere la tentazione di toccare o schiacciare i brufoli, ma cerca di resistere. Se stuzzichi e tocchi la pelle, diffondi il sebo e i batteri che causano gli sfoghi oppure potresti infiammare l'acne esistente.[22]
    • Pizzicando e toccando la pelle causi maggiore irritazione.[23] Inoltre, stai sempre molto attenta quando appoggi le mani sul viso, perché sono un veicolo per i germi responsabili dei brufoli.[24]
  9. 9
    Fai delle scelte alimentari sane. Ci sono prove che dimostrano che una dieta nutrizionalmente ben bilanciata è in grado di liberare la pelle dall'acne.[25] Evitando gli alimenti malsani e il cibo spazzatura previeni la formazione di punti neri e altre imperfezioni acneiche.[26]
    • Le diete ricche di grassi e zuccheri rallentano il ricambio cellulare, causando un maggior numero di comedoni.[27] Cerca di non mangiare troppi dolci o fritti.
    • I cibi ricchi di vitamina A e betacarotene, inclusa frutta o verdura come lamponi e carote, possono accelerare la rigenerazione cellulare, migliorando la salute cutanea.[28]
    • La frutta, gli ortaggi gialli o arancioni contengono molta vitamina A e betacarotene. Queste sostanze, combinate con molta acqua, aumentano il ricambio delle cellule e favoriscono la salute della cute, che in questo modo è meno propensa allo sviluppo di brufoli.[29]
    • Gli alimenti che contengono molti acidi grassi, come le noci o l'olio di oliva, aiutano la pelle a conservare l'idratazione.[30]
    • I cibi malsani "rubano" inoltre spazio a quei nutrienti che potresti mangiare, i quali forniscono le vitamine e gli antiossidanti necessari per la salute cutanea.
    • La corretta idratazione è una parte importante di ogni dieta ben bilanciata. Cerca di bere almeno otto bicchieri di acqua al giorno, per mantenere l'organismo in salute e di conseguenza la pelle.[31]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Farmaci e Prodotti Topici contro l'Acne

  1. 1
    Lava le mani e il viso. Prima di iniziare qualunque trattamento topico contro l'acne, detergi sia le mani sia la faccia. In questo modo, riduci al minimo il rischio di diffondere i batteri responsabili dei brufoli.[32]
    • Puoi lavare le mani con acqua e un sapone qualunque perché è efficace contro i germi.
    • Lava il viso con un detergente delicato specifico per la pelle sensibile. Va benissimo un prodotto formulato per le cuti soggette all'acne, che blocca la diffusione dei batteri e previene la formazione di nuovi inestetismi.[33]
  2. 2
    Assorbi l'eccesso di sebo. Questa è una delle cause di acne. Se hai la pelle grassa, usa un prodotto topico o una maschera che elimini il sebo. Così facendo, non solo ti sbarazzi dell'untuosità, ma tieni a bada i batteri e le cellule morte.[34]
    • Puoi scegliere un trattamento da banco a base di acido salicilico o uno prescritto dal dermatologo per i casi più gravi.[35]
    • Una maschera facciale con argilla, applicata ogni settimana, purifica la pelle ed elimina il sebo.[36]
    • In alternativa, puoi utilizzare dei foglietti assorbenti specifici.[37]
    • Segui le istruzioni del medico o quelle riportate sulla confezione, per evitare di usare il prodotto eccessivamente e di irritare la pelle.
    • La maggior parte dei prodotti "assorbi-sebo" è disponibile in farmacia, in profumeria e in alcuni supermercati. Puoi trovarli anche in alcuni negozi online di cosmetici.
  3. 3
    Spalma del perossido di benzoile sulle zone colpite dall'acne. È un farmaco antibatterico che uccide i microrganismi responsabili dei brufoli. Si trova all'interno della maggior parte dei trattamenti da banco e ti permette sia di gestire l'acne presente sia di evitare sfoghi futuri.[38]
    • Puoi trovare formulazioni con il 2,5 - 5 o 10% di perossido di benzoile. Per combattere il tuo problema, dovresti usare la forma più pura disponibile; chiedi consiglio al farmacista, se hai dei dubbi.[39]
    • Inizia a usare il prodotto gradualmente. Applica un gel o una lozione con solo il 2,5 o il 5% di principio attivo e solo una volta al giorno, dopo avere lavato il viso.[40]
    • Se non stai seguendo altre terapie farmacologiche, aumenta la frequenza a due volte al giorno dopo una settimana di utilizzo.[41]
    • Se la situazione non migliora dopo sei settimane e la soluzione al 5% non causa secchezza o irritazione, puoi passare a una concentrazione al 10% di perossido di benzoile.[42]
  4. 4
    Vai dal medico. I trattamenti topici da banco potrebbero non portare ai risultati sperati quando l'acne è grave o persistente. Se non noti alcun miglioramento dopo un paio di settimane, rivolgiti al medico di base o al dermatologo. Il dottore potrà prescriverti un farmaco più forte per trattare il tuo caso.[43]
    • Il dermatologo potrebbe anche consigliarti delle cure speciali, come il peeling chimico, la microdermoabrasione, i trattamenti laser o a luce pulsata.
  5. 5
    Assumi dei medicinali su prescrizione. Se l'acne è grave, il medico potrebbe prescriverti dei farmaci per via orale o una crema topica. Entrambi possono curare il tuo disturbo e prevenire sfoghi futuri.[44]
  6. 6
    Applica la tretinoina. Si tratta di una crema con vitamina A che il dermatologo consiglia nei casi particolarmente gravi. Spalmala alla sera per liberare la cute dai brufoli e prevenire recidive.[45]
    • Puoi acquistarla in ogni farmacia.
    • La tretinoina rende l'epidermide sensibile al sole, ricorda quindi di applicare sempre una protezione.[46]
    • Questa sostanza può irritare la cute, renderla arrossata e secca. Potrebbe anche innescare una desquamazione,[47] sebbene si tratti di un effetto collaterale temporaneo, che in genere svanisce nel giro di poche settimane.
    • Applicala solo di sera.[48]
    • Potrebbero essere necessari da due a tre mesi prima di notare dei miglioramenti, devi quindi rispettare il programma e le indicazioni del medico.[49]
  7. 7
    Assumi degli antibiotici per uccidere i batteri responsabili degli inestetismi. Prendili sotto forma di compresse per eliminare i brufoli e i punti bianchi. Gli antibiotici possono anche ridurre il gonfiore e l'infiammazione che accompagnano i casi gravi.[50] Questi medicinali vengono spesso prescritti sotto forma di creme topiche, anche in associazione con il perossido di benzoile o i retinoidi, e possono essere assunti per un periodo maggiore rispetto a quelli orali.
    • Segui sempre le istruzioni del medico per quanto riguarda la terapia antibiotica.[51]
    • Ricorda che questi medicinali usati per trattare l'acne rendono la cute più sensibile ai raggi solari. Applica sempre una crema protettiva quando vai all'aperto.[52]
  8. 8
    Prova l'isotretinoina per i casi davvero molto gravi. Se lo sfogo acneico non si risolve con altri metodi, devi considerare questo farmaco. Si tratta di un principio attivo molto forte che viene prescritto solo ai pazienti che soffrono di acne ostinata che non risponde agli altri trattamenti, di acne cistica o deturpante.[53]
    • L'isotretinoina è disponibile solo su prescrizione e alcuni dermatologi preferiscono non usarla affatto,[54] perché causa molta secchezza a cute, labbra e occhi; inoltre, aumenta il rischio di depressione e di malattie intestinali infiammatorie.
    • I medici sottopongono i pazienti a delle analisi del sangue preventive, perché questo medicinale altera le cellule ematiche, il colesterolo e la funzionalità epatica.[55]
    • Le donne devono dimostrare di non essere incinte e devono utilizzare due metodi contraccettivi simultanei, dato che l'isotretinoina causa gravi danni al feto.[56]
  9. 9
    Fatti prescrivere la pillola contraccettiva. Alcuni studi hanno dimostrato che l'acne moderata o grave risponde bene a questo trattamento. Chiedi al ginecologo di prescriverla, se non ottieni buoni risultati con le altre cure e se la pillola è adatta alle tue esigenze.[57]
    • Gli ormoni presenti in questo farmaco possono evitare la formazione di brufoli.[58]
    • Sappi che possono essere necessari diversi mesi prima di notare dei risultati.[59]
    • Devi avere una prescrizione medica per acquistare il contraccettivo orale, ma non è necessario il consenso dei genitori anche se sei minorenne. La pillola aumenta il rischio di trombi, il ginecologo valuterà quindi con te tutti i possibili fattori di rischio; ti consiglierà inoltre di non fumare durante la terapia.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Curare l'Acne GiovanileCurare l'Acne Giovanile
Rimuovere Brufoli e Punti Neri con un Estrattore di ComedoniRimuovere Brufoli e Punti Neri con un Estrattore di Comedoni
Far Sparire un SucchiottoFar Sparire un Succhiotto
Riconoscere uno Sfogo Cutaneo da HIVRiconoscere uno Sfogo Cutaneo da HIV
Curare una Bolla di Sangue SottopelleCurare una Bolla di Sangue Sottopelle
Far Sparire una CrostaFar Sparire una Crosta
Sbarazzarti di un Brufolo in una NotteSbarazzarti di un Brufolo in una Notte
Sbarazzarsi di uno Sfogo Cutaneo Sotto il SenoSbarazzarsi di uno Sfogo Cutaneo Sotto il Seno
Rimuovere un Fibroma Pendulo dal ColloRimuovere un Fibroma Pendulo dal Collo
Eliminare l'Arrossamento di un BrufoloEliminare l'Arrossamento di un Brufolo
Liberarsi Velocemente delle Croste dell'AcneLiberarsi Velocemente delle Croste dell'Acne
Rimuovere Rapidamente un NeoRimuovere Rapidamente un Neo
Curare le Croste sul VisoCurare le Croste sul Viso
Seccare i BrufoliSeccare i Brufoli
Pubblicità
  1. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  2. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  3. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  4. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  5. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  6. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  7. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  8. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  9. http://www.paulaschoice.com/expert-advice/acne/_/blackheads#cause
  10. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  11. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  12. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  13. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  14. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  15. http://kidshealth.org/teen/your_body/skin_stuff/acne.html#a_What_Can_I_Do_About_Acne_
  16. http://kidshealth.org/teen/your_body/skin_stuff/acne.html#a_What_Is_Acne_and_What_Causes_It_
  17. http://kidshealth.org/teen/your_body/skin_stuff/acne.html#a_What_Is_Acne_and_What_Causes_It_
  18. http://www.realsimple.com/beauty-fashion/skincare/does-drinking-water-hydrate-skin
  19. http://www.realsimple.com/beauty-fashion/skincare/does-drinking-water-hydrate-skin
  20. http://www.realsimple.com/beauty-fashion/skincare/does-drinking-water-hydrate-skin
  21. http://www.realsimple.com/beauty-fashion/skincare/does-drinking-water-hydrate-skin
  22. http://www.realsimple.com/beauty-fashion/skincare/does-drinking-water-hydrate-skin
  23. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/lifestyle-home-remedies/con-20020580
  24. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/lifestyle-home-remedies/con-20020580
  25. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  26. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/prevention/con-20020580
  27. http://kidshealth.org/teen/your_body/skin_stuff/acne.html#a_What_Can_I_Do_About_Acne_
  28. http://kidshealth.org/teen/your_body/skin_stuff/acne.html#a_What_Can_I_Do_About_Acne_
  29. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  30. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  31. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  32. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  33. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  34. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  35. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  36. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  37. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  38. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  39. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  40. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  41. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  42. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  43. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  44. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  45. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  46. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  47. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  48. http://youngwomenshealth.org/parents/birth-control-pills-parent/
  49. http://youngwomenshealth.org/parents/birth-control-pills-parent/
  50. http://youngwomenshealth.org/parents/birth-control-pills-parent/

Informazioni su questo wikiHow

Laura Marusinec, MD
Co-redatto da:
Dottoressa in Medicina
Questo articolo è stato co-redatto da Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995. Questo articolo è stato visualizzato 3 474 volte
Questa pagina è stata letta 3 474 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità