Come Trattare l'Acne con la Curcuma

2 Metodi:Preparare una Maschera per il VisoAssumere la Curcuma per via Orale

La curcuma è una radice che viene essiccata e macinata; si usa nella medicina tradizionale e alternativa, come quella cinese e ayurvedica, per le sue proprietà antinfiammatorie.[1] È in grado di trattare diversi disturbi cutanei, per esempio protegge la pelle da radiazioni, eczema e prurito, ma contribuisce anche a lenire altre malattie, tra cui l'acne.[2] Tuttavia, se desideri usare questa pianta (oltre a tutti gli altri rimedi casalinghi) per il tuo problema dermatologico, dovresti consultare il medico. Sebbene siano state fatte poche ricerche per verificare l'efficacia della curcuma per i trattamenti cutanei, acne inclusa, molte persone affermano che fa una grande differenza contro questi disturbi.[3]

1
Preparare una Maschera per il Viso

  1. 1
    Segui una ricetta o creane una tu stesso. Esistono diverse ricette di maschere alla curcuma che puoi applicare sul viso; tutte mescolano questa pianta ad altri ingredienti benefici che aiutano a far aderire la curcuma all'epidermide. Tra le sostanze aggiuntive più comuni che puoi usare considera: miele, yogurt, latte, avocado, farina d'avena o di ceci e limone.
    • Una ricetta utile per il tuo scopo prevede di unire due cucchiai di farina di ceci con un pizzico di curcuma in polvere, due cucchiaini di miele e una dose di yogurt, miele o acqua sufficiente per creare un impasto.[4]
    • Se vuoi una maschera davvero semplice, è sufficiente combinare un cucchiaino di curcuma con due cucchiai di miele; la miscela si applica facilmente sul viso grazie alla consistenza appiccicosa del miele.
    • Se lo desideri, inventa una combinazione speciale e personalizzata! Se hai a portata di mano alcuni di questi ingredienti per le tue maschere facciali, puoi semplicemente unire quelli a tua disposizione.
  2. 2
    Procura gli ingredienti. Puoi trovare la curcuma essiccata nei principali negozi di prodotti naturali tra gli scaffali degli integratori o delle spezie; in alternativa, puoi trovarla e acquistarla online senza alcuna difficoltà. Se desideri usare quella fresca, cercala nei negozi di alimenti naturali.
    • Quest'ultima viene in genere conservata vicino allo zenzero fresco nel reparto degli ortaggi nei negozi di alimentari; tuttavia, non è sempre disponibile, chiedi pertanto al commesso del negozio se è in vendita in questo momento.[5]
  3. 3
    Prepara la maschera. Unisci gli ingredienti in una ciotola, assicurandoti di mescolarli accuratamente. Indipendentemente dalla ricetta che decidi di usare, devi fare in modo che il composto sia abbastanza liquido da riuscire a spalmarlo sul viso, ma non al punto da gocciolare; questo significa che deve avere la consistenza del fango denso.
  4. 4
    Applica la maschera. Spalmala sul viso in modo che entri direttamente in contatto con le zone colpite dall'acne; diffondila usando le dita, un cucchiaio o una spatola fino a coprire tutta la faccia. Proprio come per le maschere di bellezza, devi evitare che entri negli occhi, nel naso o nella bocca, perché potrebbe creare parecchio disagio.
    • Mettine uno strato sottile. Alcune persone temono che la curcuma macchi il viso di giallo; sebbene ci siano effettivamente alcune probabilità che possa accadere, puoi eliminare i residui giallastri strofinando delicatamente la pelle con un impasto di farina di ceci.[6]
  5. 5
    Risciacqua via la maschera. Lasciala agire per almeno dieci minuti; potresti tenerla applicata anche per un tempo maggiore, ma una volta che si è asciugata, sarebbe opportuno lavarla via completamente e questo significa aspettare in genere 20 o 30 minuti.[7] Così facendo, permetti alla curcuma di entrare in contatto con le zone acneiche. Se lo desideri, puoi tenerla in loco finché non si asciuga, ma in questo caso è necessario un periodo di attesa maggiore, in base agli ingredienti specifici della maschera.[8]
    • Elimina l'impasto con acqua calda e pulita; in tal modo, ti assicuri che tutti gli ingredienti vengano rimossi dal viso e che non ostruiscano i pori, altrimenti potresti causare ulteriori problemi acneici anziché risolverli.[9]

2
Assumere la Curcuma per via Orale

  1. 1
    Assumi la curcuma in forma di compresse. Sebbene le sue proprietà antinfiammatorie debbano essere ancora analizzate a fondo, molte persone la prendono regolarmente nella speranza di ridurre lo stato di flogosi generale. Se desideri trattare l'acne con questa pianta, una maniera semplice di procedere è quella di assumerla per bocca ogni giorno sotto forma di pastiglie.
    • Tuttavia, consulta il medico prima di prenderla, per accertarti che non interagisca con altri farmaci che stai già assumendo e che sia sicura per la tua situazione.
    • Puoi trovare le compresse di curcuma essiccata nei negozi di alimenti naturali, nelle erboristerie e online.
    • Per sapere il dosaggio corretto, segui le indicazioni riportate sulla confezione del prodotto specifico.
  2. 2
    Aggiungila negli alimenti. La curcuma è probabilmente più conosciuta come spezia con cui arricchire le pietanze; viene usata per conferire ai cibi il colore giallo, inclusi i curry e la senape, e ha un gusto un po' amaro.[10] Per incorporarla nell'alimentazione, puoi aggiungerla nelle tue ricette preferite.
    • Il riso è un piatto che si adatta perfettamente a questa spezia. Per ogni 200 g di riso crudo puoi aggiungere mezzo o un cucchiaio di curcuma in polvere prima di cucinarlo, a seconda del livello di aroma e colore che desideri; grazie a questa spezia, la pietanza assume un colore giallo brillante e ha un sapore delizioso.[11]
  3. 3
    Bevila in soluzioni liquide. Si tratta di un altro modo per assimilare le proprietà di questa pianta; mescola la curcuma con una tisana o del latte e bevi la miscela.[12] Tale metodo permette di gustare il sapore della curcuma in una bevanda calda o fredda.
    • Puoi acquistare il latte con la curcuma in molti negozi di prodotti naturali oppure puoi preparare la miscela a casa. Se scegli la seconda opzione, è sufficiente mettere una piccola quantità di curcuma in polvere o fresca (½ o ¼ di cucchiaino se è secca o 2,5 cm di radice fresca) in una pentola; aggiungi 250 ml del tuo latte preferito, altrettanta acqua, qualche altra spezia, come la noce moscata, la cannella e il pimento, e cuoci il tutto a fuoco lento. Puoi usare il tradizionale latte vaccino o dei sostituti senza lattosio, come quello di soia. Puoi trovare in vendita altri prodotti a base di curcuma da mescolare con il latte che contengono anche diverse spezie e dolcificanti.[13]
    • Puoi trovare delle tisane di curcuma in bustine come il tè presso le erboristerie; in alternativa, puoi preparare tu stesso delle tisane usando la radice essiccata o fresca. Versa una piccola quantità di spezia, che sia un cucchiaino di quella secca o 2,5 cm di quella fresca, in 250 ml di acqua bollente; puoi aggiungere un'ampia varietà di ingredienti, tra cui la cannella, lo zenzero, il miele e il limone.[14]

Consigli

  • Se lo desideri, puoi coltivare la pianta. Se vivi in un clima caldo, puoi interrarla all'aperto, mentre se il clima è freddo, soprattutto se ci sono anche delle gelate, devi tenerla al chiuso in un vaso.[15]

Avvertenze

  • Non esistono prove scientifiche sufficienti a garanzia dell'assoluta efficacia della curcuma contro l'acne; in realtà, è necessario fare ancora diverse ricerche per valutarne i meccanismi d'azione e i motivi per cui è in grado di alleviare un'ampia varietà di problemi di salute, tra cui malattie infiammatorie e anche alcuni tipi di cancro.[16]

Fonti e Citazioni

Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Treat Acne with Turmeric, Español: tratar el acné con cúrcuma, Русский: вылечить акне с помощью куркумы, Português: Tratar Acne com Cúrcuma

Questa pagina è stata letta 324 volte.

Hai trovato utile questo articolo?