Scarica PDF Scarica PDF

L'intolleranza al glutine è una risposta immunitaria alla proteina presente nel frumento, nell'orzo e nella segale. Quando assumi degli alimenti che contengono glutine, il tuo sistema immunitario crea degli anticorpi che attaccano il glutine nel tratto intestinale, causando infiammazione e danneggiando e limitando l'assorbimento dei nutrienti. I sintomi includono gas intestinali, gonfiore e dissenteria, oltre a crampi allo stomaco e vomito. Ciò nonostante alcuni individui possono non mostrare alcuna conseguenza fisica. Se non curata, l'intolleranza al glutine causa altre patologie, tra cui l'osteoporosi causata da uno scarso assorbimento dei nutrienti. Ti espone inoltre ad altre gravi patologie dell'intestino, tra cui il cancro. Non esiste una cura per l'intolleranza al glutine, ma evitandolo potrai guarire e anche invertire i danni al tratto intestinale.

Passaggi

  1. 1
    Rimuovi dalla tua dispensa i prodotti da forno, la pasta e i cereali a base di frumento, orzo e segale.
    • Tali ovvie fonti di glutine scatenano la risposta del tuo sistema immunitario e causano ulteriori danni al tuo tratto intestinale.
  2. 2
    Leggi le etichette dei tuoi alimenti per individuare la presenza di glutine nascosto. Il glutine potrebbe occultarsi all'interno di integratori e vitamine aggiunti ai cibi.
    • Le comuni parole in codice che indicano la presenza di glutine includono: proteine vegetali idrolizzate, proteine vegetali, malto, estratto di malto, amido modificato, farina, cereali, salsa di soia e gomma vegetale.
    • Sii consapevole di quegli alimenti che includono il brodo nella propria lista di ingredienti, come il tonno in busta, dato che il glutine viene utilizzato come insaporitore e come addensante nelle zuppe già pronte.
    • Evita ogni alimento o prodotto processato che non specifichi di essere privo di glutine. Inclusi i latticini processati, come il gelato e la salsa al formaggio, gli aromatizzanti, le miscele di spezie e anche le vitamine, i farmaci e gli integratori alimentari.
  3. 3
    Preferisci i prodotti freschi a quelli processati.
  4. 4
    Prendi dimestichezza con le opzioni prive di glutine offerte dal tuo supermercato.
    • Nei supermercati più forniti puoi trovare alcuni scaffali interamente dedicati a coloro che soffrono di intolleranza al glutine. Esegui una ricerca anche nel reparto surgelati.
    • Sono per esempio disponibili: preparati per dolci, miscele per pani, biscotti, torte, cereali, pasta e condimenti.
    • I prodotti privi di glutine possono essere più costosi di quelli convenzionali, ma ti consentono di continuare a portare sulla tua tavola i tuoi prodotti preferiti, senza danneggiare il tuo intestino.
  5. 5
    Recati in quei ristoranti che forniscono informazioni dettagliate in merito ai propri ingredienti o che sono specializzati in ricette senza glutine.
    • Alcuni ristoranti offrono sul proprio menù una sezione dedicata ai piatti privi di glutine.
    • Se tali informazioni non fossero disponibili, parla con il manager o con lo chef riguardo alla presenza di potenziali allergeni.
  6. 6
    Collabora con il tuo medico e con un dietologo per raccogliere maggiori informazioni in merito alla tua guarigione e a una vita priva di glutine.
    • I professionisti della salute specializzati nell'intolleranza al glutine possono fornirti ampie informazioni in merito ai cibi privi di glutine e alle fonti di glutine nascosto, aiutandoti inoltre a compiere delle scelte sagge fuori casa.
  7. 7
    Porta con te un aiuto per la cattiva digestione, come il subsalicilato di bismuto, ti servirà a calmare i sintomi sgraditi in caso di un'accidentale assunzione di glutine.
    • Un'assunzione accidentale di glutine non è affatto rara, in quanto il glutine prevale in molti alimenti pronti e processati.
    Pubblicità

Consigli

  • Coloro che sono sensibili al glutine trarranno beneficio da una dieta che ne è priva, evitandone così i conseguenti disagi.
  • I sintomi dell'intolleranza al glutine sono simili a quelli di un'altra patologia, nota come sensibilità al glutine. In caso di sensibilità al glutine, il sistema immunitario non crea però anticorpi e non danneggia gli intestini.
Pubblicità

Avvertenze

  • Contatta il tuo medico se i sintomi persistono o peggiorano nonostante tu abbia rimosso il glutine dalla tua alimentazione.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Eliminare il Grasso dalla PanciaEliminare il Grasso dalla Pancia
Perdere 10 kg in 2 SettimanePerdere 10 kg in 2 Settimane
Perdere Velocemente il Seno MaschilePerdere Velocemente il Seno Maschile
Perdere 2 Chili in Un Solo GiornoPerdere 2 Chili in Un Solo Giorno
Avere la Pancia Piatta in una SettimanaAvere la Pancia Piatta in una Settimana
Eliminare il Grasso nell'Interno CosciaEliminare il Grasso nell'Interno Coscia
Ridurre la Circonferenza delle CosceRidurre la Circonferenza delle Cosce
Dimagrire VelocementeDimagrire Velocemente
Smettere Velocemente di Avere FameSmettere Velocemente di Avere Fame
Ottenere un Addome Piatto in un MeseOttenere un Addome Piatto in un Mese
Tonificare il Sedere CamminandoTonificare il Sedere Camminando
Aumentare il tuo AppetitoAumentare il tuo Appetito
Ridurre gli Alti Livelli di CreatininaRidurre gli Alti Livelli di Creatinina
Sbarazzarsi della Pancia da BirraSbarazzarsi della Pancia da Birra
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 1 138 volte
Questa pagina è stata letta 1 138 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità