Come Trattare la Gastrite

In questo Articolo:Trattare le Gastriti LieviTrattare le Gastriti CronicheTrattare l'Infezione Batterica, come l’Helicobacter Pylori (H. pylori)Trattare le Gastriti Naturalmente

I sintomi della gastrite comprendono la perdita di appetito e di peso, la nausea e il vomito, il gonfiore, e/o una sensazione di sazietà anche dopo aver mangiato solo un po'. La gastrite è un'infiammazione spesso dolorosa della mucosa dello stomaco, dovuta a molti fattori. Molte persone trattano i sintomi contro il bruciore di stomaco con dei rimedi che non richiedono prescrizione medica; ma le cause possono variare da un consumo eccessivo di alcool fino a delle infezioni batteriche che possono mettere in pericolo di vita. Un uso eccessivo di alcool e farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), come l'aspirina e l’ibuprofene, influenza il rivestimento dello stomaco. La quantità di bile può aumentare nei pazienti con malattie autoimmuni e malattie del tessuto connettivo. Le persone che soffrono di gastrite con una certa regolarità dovrebbero imparare a trattarla e sapere quando è opportuno chiedere un consiglio medico.

1
Trattare le Gastriti Lievi

  1. 1
    Evita i cibi piccanti e quelli che abitualmente danno problemi gastrici, come i cibi grassi e i fritti.
  2. 2
    Mangia poco e spesso durante la giornata.
  3. 3
    Elimina o riduci drasticamente l'assunzione di alcool.
  4. 4
    Cerca dei farmaci anti-acido che non richiedono prescrizione medica e segui attentamente le istruzioni.
    • Questi rimedi anti-acido hanno dimostrato di ridurre gli acidi e il gas alzando il pH dello stomaco e/o ricoprendo la mucosa gastrica.
  5. 5
    Impara a gestire lo stress con l'esercizio fisico, lo yoga, le consulenze psicologiche, ecc.
  6. 6
    Chiedi al medico di prescriverti degli antidolorifici che non appartengono alla famiglia dei FANS.

2
Trattare le Gastriti Croniche

  1. 1
    Discuti con il medico l’opportunità di usare degli inibitori della pompa protonica, cioè dei farmaci che bloccano la produzione di acido e che richiedono la prescrizione medica (ne esistono alcune versioni vendibili anche senza prescrizione).
  2. 2
    Chiedi al tuo medico in merito agli acido-bloccanti, come gli antagonisti dei recettori H2 che riducono naturalmente l'acido rilasciato nel tratto digestivo.

3
Trattare l'Infezione Batterica, come l’Helicobacter Pylori (H. pylori)

  1. 1
    Fai un esame al tratto gastrointestinale superiore (GI), che consiste in una radiografia che rivela la corrosione del rivestimento dello stomaco.
  2. 2
    Fai un esame del sangue per determinare se hai l'anemia, in quanto è un possibile indicatore di un’emorragia dello stomaco.
  3. 3
    Fai l’esame delle feci per verificare la presenza di sangue e infezione batterica.
  4. 4
    Recati da un gastroenterologo se il dolore persiste ed è acuto.
  5. 5
    Fai un esame del sangue e del respiro per verificare se hai un’infezione da Helicobacter pylori e sottoponiti ad una biopsia se l’endoscopia ha rivelato delle lesioni nello stomaco o nel tratto digestivo.
    • Se è confermata l’infezione da H. pylori, il medico ti prescriverà dei comuni anti-acido oltre ad una terapia per due settimane di due antibiotici, come l'amoxicillina e la tetraciclina.
    • L’infezione H. pylori è presente, in forme più o meno gravi, nella metà della popolazione mondiale, senza causare problemi gastrici.
    • Il trattamento porta ad effetti collaterali che creano un certo disagio, come la diarrea e la costipazione.

4
Trattare le Gastriti Naturalmente

  1. 1
    Prendi degli integratori di vitamine B-12, E e C per integrare la perdita di queste vitamine durante il periodo di sofferenza gastrica.
  2. 2
    Valuta di mangiare dello zenzero fresco, frutta fresca, compresi ananas e papaya e di bere acqua di cocco, tè di liquirizia oltre ad almeno otto bicchieri di acqua al giorno per alleviare i sintomi.
  3. 3
    Evita l'alcool, la nicotina, la caffeina, i sottaceti o i prodotti acidi.

Avvertenze

  • Consulta il medico immediatamente se vomiti sangue o trovi del sangue nelle feci; o se i sintomi durano più di una settimana.
  • L'uso prolungato di inibitori della pompa protonica può portare all’assottigliamento delle ossa e facilitare le fratture, quindi valuta con il medico questo rischio.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Treat Gastritis, Español: tratar la gastritis, Русский: лечить гастрит, 中文: 治疗胃炎, Deutsch: Gastritis behandeln, Français: soigner une gastrite, Bahasa Indonesia: Mengobati Gastritis, Nederlands: Gastritis behandelen, Čeština: Jak ošetřit zánět žaludku (gastritidu), العربية: علاج التهاب المعدة

Questa pagina è stata letta 2 795 volte.
Hai trovato utile questo articolo?