Come Trattare la Laringite

In questo Articolo:Trattare la Laringite a CasaOttenere Cure Mediche

La laringite è un'infiammazione della laringe (il condotto delle vie aeree superiori) causata da un uso eccessivo della voce, irritazione o alcuni tipi di infezione.[1] Le corde vocali all'interno della laringe si gonfiano, rendendo la voce rauca o impedendo completamente di parlare. La maggior parte di queste infiammazioni si risolve da sola entro una settimana e seguendo delle cure appropriate a casa è possibile accelerare il processo di guarigione; in casi rari, la laringite è però provocata da una grave infezione alla gola che richiede cure mediche.

Parte 1
Trattare la Laringite a Casa

  1. 1
    Tieni a riposo la voce. La maggior parte dei casi di raucedine è la conseguenza di un parlare eccessivo, soprattutto se hai dovuto alzare (sforzare) la voce per farti sentire – i ristoranti/bar rumorosi, i concerti e gli ambienti industriali possono innescare un attacco di laringite di breve durata.[2] Tuttavia, questo tipo di infiammazione si risolve abbastanza velocemente; per tale ragione, nella maggioranza dei casi la prima cosa importante da fare è far riposare la voce per uno o due giorni, in modo da recuperarla.
    • Se ti trovi in un ambiente particolarmente rumoroso, cerca di parlare meno o avvicinati all'orecchio della persona con cui stai conversando; evita di gridare e di dover ripetere quanto stai dicendo.
    • Oltre alla raucedine o alla perdita di voce, tra gli altri sintomi della raucedine puoi riscontrare gola secca e dolente, una sensazione di solletico in gola che provoca colpi di tosse secca e accumulo di muco.[3]
  2. 2
    Mantieniti idratato. Una buona idratazione aiuta a inumidire le mucose della gola, riducendo l'infiammazione e il disagio; grazie alla minore irritazione, tendi anche a tossire e schiarire la gola con minor frequenza – entrambi fattori che prolungano in genere gli attacchi di laringite/raucedine.[4] Non bere l'acqua frizzante, perché può provocare maggiore sensazione di solletico e indurti a tossire.
    • Inizia a bere 8 bicchieri da 250 ml di acqua al giorno per reidratarti e mantenere umide le membrane di gola/laringe; fai attenzione alle bevande a base di latticini, perché possono rendere il muco più denso.[5] Dovresti evitare anche le bevande zuccherate, perché possono aumentare la produzione di muco.
    • Valuta di riscaldare un po' d'acqua (senza farla diventare bollente) e aggiungi un po' di miele e limone. Il miele lenisce la gola dolente o irritata e rende la bevanda più gustosa;[6] il limone aiuta a espellere il muco e combatte le infezioni – il suo succo è un leggero antisettico.
  3. 3
    Fai i gargarismi con una soluzione antisettica. Anche le infezioni della gola possono portare alla laringite; quelle virali sono le più diffuse, sebbene anche quelle batteriche e fungine (Candida) possano innescare la raucedine.[7] Se temi che il problema sia causato da un'infezione, i gargarismi con una miscela antisettica possono uccidere una varietà di microrganismi; mezzo cucchiaino di sale sciolto in un bicchiere di acqua tiepida è efficace contro i batteri e altri microbi. Fai dei gargarismi per almeno un minuto ogni ora finché l'irritazione/infiammazione in gola non svanisce e non recuperi completamente la voce.
    • Tra gli altri sintomi che possono farti pensare che si tratti di un'infezione ci sono: febbre leggera o moderata, stato di malessere generale (spossatezza), gonfiore dei linfonodi o delle ghiandole del collo o dell'area limitrofa.[8]
    • In alternativa al sale, puoi utilizzare altri composti antisettici, come l'aceto, per creare la soluzione per i gargarismi; prepara una miscela di acqua e aceto in parti uguali.
  4. 4
    Succhia delle caramelle balsamiche. Oltre a bere molta acqua, puoi sciogliere in bocca delle caramelle balsamiche per idratare le mucose della gola e stimolare la produzione di saliva;[9] inoltre, queste caramelle medicinali (vendute in farmacia) contengono in genere degli ingredienti che intorpidiscono la gola, alleviano il dolore, facilitano l'assunzione di liquidi e l'ingestione di cibi. Evita però di mangiare le normali caramelle, perché lo zucchero e i dolcificanti possono provocare una maggiore produzione di muco, innescando il bisogno di schiarire la gola con maggiore frequenza.
    • Scegli le compresse che contengono zinco, miele, eucalipto e/o limone, per ottenere maggiori effetti lenitivi sulle mucose dell'apparato respiratorio superiore; lo zinco è inoltre un leggero antisettico.
    • Anche lo zenzero è un'ottima soluzione per il tuo problema; succhia un pezzetto di zenzero secco o candito per idratare la gola e lenire i tessuti infiammati.
    • Sebbene l'alito cattivo possa creare qualche disagio, ricorda che l'aglio ha delle proprietà antisettiche; masticane un pezzetto crudo e cerca di aggiungerlo nelle pietanze quando cucini.
  5. 5
    Evita gli irritanti. Mentre cerchi di non sforzare la voce e fai i gargarismi con i prodotti antisettici, fai attenzione a non respirare o consumare delle sostanze irritanti per la gola. Il fumo, un eccesso di bevande alcoliche o di bibite gassate, i latticini zuccherati (come i frullati) e l'inalazione di polvere e vapori dei detergenti per la casa, sono tutti elementi che possono irritare la gola e aggravare l'infiammazione.[10][11]
    • Uno dei primi sintomi del cancro alla gola (causato dal fumo o dall'alcolismo) è una voce rauca cronica; pertanto, se la tua raucedine dura più di qualche settimana, nonostante il riposo e i gargarismi, devi rivolgerti al medico per sottoporti a una visita.
    • Oltre a un uso eccessivo della voce, infezioni e irritazioni, altre cause di laringite sono: reazioni allergiche, reflusso gastroesofageo cronico, ingrossamento della tiroide, sinusite cronica e neoformazioni benigne (polipi) sulle corde vocali.[12]

Parte 2
Ottenere Cure Mediche

  1. 1
    Parla con il medico per quanto riguarda gli antibiotici. Se non sei in grado di alleviare la laringite con i rimedi casalinghi descritti finora, devi fissare un appuntamento dal medico di famiglia. Un grave mal di gola, un gonfiore delle mucose con presenza di striature di pus bianco, febbre e un malessere generale sono tutti sintomi di un'infezione.[13] Tuttavia, solo le infezioni batteriche possono essere curate con antibiotici; il medico eseguirà quindi un tampone faringeo per stabilire se la tua infezione è di natura batterica, virale o micotica.
    • Se l'origine è batterica (la faringite streptococcica è una causa piuttosto comune di laringite), il medico ti può prescrivere un trattamento antibiotico per due settimane, per esempio l'amoxicillina o l'eritromicina. Segui scrupolosamente le indicazioni del dottore per quanto riguarda la posologia e la durata della cura. In particolare, assicurati di completare l'intero ciclo di trattamento, anche se inizi a sentirti meglio; in questo modo, sei certo di sbarazzarti completamente anche degli ultimi batteri rimasti all'inizio della fase di miglioramento, evitando che sviluppino una resistenza al farmaco, che a sua volta renderebbe estremamente difficile riuscire a debellarli in futuro.
    • Se la laringite dura più di alcune settimane e sei un fumatore, il medico ti invierà probabilmente presso un otorinolaringoiatra, che potrà usare un laringoscopio, un piccolo tubo con una sottile telecamera, per vedere meglio all'interno della gola.
  2. 2
    Valuta di prendere i corticosteroidi. Se la tua laringite è particolarmente grave, non è causata da batteri e non riesci a curarla con dei rimedi casalinghi, chiedi al medico di descriverti i vantaggi e gli svantaggi di una breve cura di questi farmaci, come il prednisone, il prednisolone o il desametasone.[14] I farmaci steroidi sono antinfiammatori potenti e ad azione rapida, in grado di ridurre il gonfiore, il dolore e altri sintomi che coinvolgono la gola, sebbene vengano solitamente riservati solo per i casi più urgenti di persone che devono usare la voce (cantanti, attori e politici).
    • Lo svantaggio degli steroidi è che tendono a ridurre le funzioni del sistema immunitario, a indebolire i tessuti e a provocare la ritenzione idrica; per questo motivo, vengono solitamente prescritti solo per brevi periodi.
    • I corticosteroidi sono disponibili sotto forma di compresse, liquidi iniettabili e spray orali; questi ultimi sono particolarmente efficaci per combattere gli attacchi di laringite.
  3. 3
    Sottoponiti ai trattamenti per curare le malattie di fondo. Come già descritto in precedenza, la laringite può essere causata da diverse malattie che interessano la gola. Per esempio, il reflusso gastroesofageo (MRGE) la innesca spesso, perché gli acidi presenti nello stomaco risalgono nell'esofago, irritando e infiammando gola e laringe.[15] Pertanto, curando il MRGE con gli antiacidi o gli inibitori della pompa protonica, è possibile eliminare anche l'infiammazione alla gola. Si dovrebbe scegliere lo stesso approccio per le altre malattie che portano alla laringite, come l'ingrossamento della tiroide, le allergie, la sinusite cronica, la bronchite, i polipi alle corde vocali e il cancro alla gola.
    • La laringite cronica (raucedine) dovuta all'abitudine di fumare da molto tempo può ridursi da sola abbandonando questo vizio, sebbene ci vogliano molti mesi o anche qualche anno prima che le corde vocali tornino nuovamente sane.
    • Se tuo figlio soffre di laringite causata dal croup, devi portarlo immediatamente dal pediatra, per ottenere le cure appropriate. Questa malattia dell'apparato respiratorio restringe le vie aeree, provoca difficoltà di respirazione e una tosse che assomiglia all'abbaiare dei cani; in casi rari, può anche essere mortale.

Consigli

  • Se la laringite è accompagnata da grave mal di gola e tosse, valuta di prendere uno sciroppo da banco due volte al giorno per alcuni giorni; eliminando la tosse, puoi ridurre lo stress a cui sono sottoposte la gola e le corde vocali.
  • Contrariamente alla credenza popolare, sussurrare non tiene a riposo le corde vocali; dovresti invece evitare completamente di parlare mentre stai guarendo dalla laringite. Se devi comunque parlare, cerca di usare un tono di voce basso anziché sussurrare, in quanto irrita meno la gola.
  • Evita gli ambienti secchi. La gola ha bisogno di umidità, non devi quindi recarti in luoghi con l'aria secca e valuta di usare un umidificatore in camera durante la notte.

Avvertenze

  • Vai dal medico se non riesci a parlare da più di una settimana, soprattutto se hai anche mal di gola e sanguinamento; potrebbe essere segno di qualche grave infezione o anche di un cancro.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Treat Laryngitis, Português: Tratar Laringites, Deutsch: Eine Kehlkopfentzündung behandeln, Español: tratar la laringitis, Русский: лечить ларингит, 中文: 治疗咽喉炎, Français: traiter une laryngite, Bahasa Indonesia: Mengobati Laringitis, Nederlands: Laryngitis behandelen, العربية: علاج التهاب الحنجرة

Questa pagina è stata letta 13 658 volte.
Hai trovato utile questo articolo?