Come Trattare le Costole Incrinate

Scritto in collaborazione con: Luba Lee, FNP-BC

In questo Articolo:Alleviare Immediatamente i SintomiRiprendersi da una Lesione alle CostoleCercare Cure Mediche

Se avverti dolori quando tossisci, starnutisci, respiri profondamente, pieghi o ruoti il torace, potresti avere qualche costola incrinata. Finché non si rompe, puoi curare il dolore da solo, anche se dovresti consultare il medico se diventa insopportabile. Il ghiaccio, gli antidolorifici da banco, il calore umido e il riposo possono aiutarti a stare meglio man mano che guarisci.

Parte 1
Alleviare Immediatamente i Sintomi

  1. 1
    Metti del ghiaccio sulla costola lesionata. Ridurrà il dolore e il gonfiore favorendo una rapida guarigione dei tessuti. Limitati a usare il ghiaccio per le prime 48 ore dopo l'infortunio e resisti alla tentazione di applicare una compressa calda.[1]
    • Procurati una confezione di verdure surgelate (di piselli, ad esempio) o riempi un sacchetto di plastica richiudibile con alcuni cubetti di ghiaccio. Avvolgi l'impacco freddo in un asciugamano o una maglietta e mettilo sulle costole incrinate.
  2. 2
    Assumi un antidolorifico seguendo le indicazioni. Se senti dolore a ogni respiro, comincia a gestirlo in modo da sentirti meglio. Prendi un antidolorifico da banco, come l'aspirina, il naprossene o il paracetamolo, seguendo le istruzioni contenute nel foglietto illustrativo. Consulta sempre il tuo medico di base prima di cominciare una terapia antidolorifica.[2] Evita l'ibuprofene per 48 ore dopo l'infortunio, perché potrebbe rallentare la guarigione.[3]
    • Se hai meno di 19 anni, quindi non prendere l'aspirina perché rischi di sviluppare la Sindrome di Reye.[4]
    • Puoi continuare ad assumere l'antidolorifico durante il processo di guarigione fintantoché le costole continuano a farti male. Ricorda di seguire le indicazioni fornite dal medico o riportate nel foglietto illustrativo.
  3. 3
    Applica il calore umido dopo 48 ore. Passati alcuni giorni, il calore è in grado di sanare le contusioni e alleviare il dolore. Quindi, metti sull'area lesionata un impacco caldo umido (ad esempio, servendoti di un panno). Puoi anche fare un bagno caldo se preferisci.[5]
  4. 4
    Evita di avvolgere le costole. In passato, il trattamento più consigliato per le costole incrinate consisteva nell'avvolgere la gabbia toracica con una fascia compressiva. Tuttavia, non è più raccomandato perché ostacola la respirazione causando complicazioni, tra cui polmonite. Pertanto, non usare le fasce compressive per trattare una contusione costale.[6]

Parte 2
Riprendersi da una Lesione alle Costole

  1. 1
    Riposa il più possibile. Non è il momento di fare sforzi, soprattutto se la respirazione scatena il dolore. La cosa migliore da fare per guarire velocemente è quella di riposare. Leggi un libro o guarda un film, e cerca di rilassarti durante la convalescenza.[7]
    • Possibilmente, prendi uno o due giorni di malattia soprattutto se hai un incarico che ti costringe a stare in piedi molto tempo o svolgi un lavoro manuale.
    • Evita di spingere, tirare o sollevare oggetti pesanti. Non praticare sport, non allenarti e non fare altre attività fisiche durante il periodo di guarigione senza il permesso del medico.
  2. 2
    Controlla la respirazione. Può essere doloroso respirare con le costole incrinate. Tuttavia, è importante cercare di farlo normalmente e tossire se necessario per evitare complicazioni, come il rischio di infezioni alle vie respiratorie.[8] Se senti il bisogno di tossire, tieni un cuscino sulle costole per ridurre i movimenti e il dolore.
    • Fai dei respiri profondi quando puoi. Ogni pochi minuti, cerca di fare un bel respiro prolungato ed espelli lentamente l'aria. Se le costole sono così malridotte da impedirti di praticare questo esercizio, prova a fare almeno un respiro profondo ogni ora.
    • Fai degli esercizi di respirazione. Appena hai la sensazione di riuscire a respirare regolarmente, cerca di prendere fiato lentamente per tre secondi, trattieni l'aria per tre secondi e cacciala nel giro di altri tre secondi. Ripeti questo esercizio per qualche minuto, una o due volte al giorno.
    • Non fumare. Mentre ti ristabilisci da un infortunio alle costole, le sostanze che irritano i polmoni possono esporti maggiormente al rischio di infezioni. Cogli l'occasione per smettere di fumare.
  3. 3
    Dormi con il busto dritto. Stando steso e girandoti nel letto, potresti sentire più dolore. Quindi, durante le prime notti cerca di dormire in posizione verticale, ad esempio su una poltrona reclinabile, per ridurre al minimo il malessere. In questo modo, limiterai i movimenti ed eviterai di stare a pancia in giù, alleviando il dolore.[9]
    • In alternativa, prova a sdraiarti sul fianco lesionato. Anche se sembra poco sensata, questa posizione potrebbe aiutarti a respirare più facilmente.[10]

Parte 3
Cercare Cure Mediche

  1. 1
    Rivolgiti immediatamente al medico se hai il fiato corto o senti dolore al torace. L'insufficienza respiratoria può indicare un problema più grave di qualche costola incrinata. Se improvvisamente ti manca il fiato, manifesti problemi di respirazione, soffri di dolore toracico o vedi tracce di sangue quando tossisci, chiama i servizi di emergenza o contatta il medico.[11]
    • Cerca il volet costale. Si verifica quando si fratturano almeno tre costole contigue e può ostacolare gravemente la respirazione.[12] Se sospetti che si sia rotta almeno una costola e non riesci a fare un respiro profondo, consulta il medico.
  2. 2
    Rivolgiti al medico se sospetti una frattura alle costole. Una costola incrinata ha subito una lesione, ma resta sempre al suo posto nella gabbia toracica. Tuttavia, se si rompe, costituisce un pericolo perché rischia di perforare un vaso sanguigno, un polmone o un altro organo se si disloca dalla sua normale posizione. Se sospetti di avere le costole fratturate anziché incrinate, contatta il medico invece di curarti da solo.[13]
    • Passa delicatamente la mano sopra la gabbia toracica. La zona circostante la costola incrinata potrebbe gonfiarsi, ma non vedrai grandi protrusioni o indentazioni. Se pensi si sia rotta, consulta subito il medico.
  3. 3
    Fatti visitare se il dolore è persistente o insopportabile. Vari fattori sono implicati nel dolore al torace, ma alcuni possono essere potenzialmente letali. Una diagnosi accurata garantisce la scelta di un trattamento adeguato. In caso di sospetta frattura, il medico potrebbe prescriverti una radiografia del torace, una TAC, una risonanza magnetica o una scintigrafia ossea per produrre una diagnosi certa.[14] Tuttavia, questi esami non permettono di visualizzare contusioni o lesioni alle cartilagini. Rivolgiti al medico se:[15]
    • Hai un dolore ingravescente all'addome o alla spalla;
    • Hai tosse o febbre.

Consigli

  • Usa il meno possibile i muscoli addominali e dormi in posizione supina per avvertire meno dolore alle costole e alle spalle.
  • Cerca di mantenere una postura normale, altrimenti rischi di procurarti un mal di schiena assumendo una posizione che inibisce la percezione del dolore.
  • Fai un bagno caldo con sali terapeutici, olio di eucalipto, bicarbonato di sodio o una combinazione di queste tre sostanze.
  • Durante la convalescenza fai attenzione alle complicazioni, tra cui le infezioni alle vie respiratorie.
  • Fatti visitare entro 1-2 settimane dall'infortunio.

Avvertenze

  • Chiama un'ambulanza se hai difficoltà a respirare, senti pressione o dolore al centro del petto o se il dolore si irradia verso la spalla o il braccio. Possono essere sintomi di un attacco cardiaco.
  • Questo articolo non sostituisce il parere del medico.
  • Non curare da solo una frattura alle costole. Se avverti i sintomi, consulta immediatamente il medico.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Incidenti & Ferite

In altre lingue:

English: Treat Bruised Ribs, Español: tratar las costillas magulladas, Deutsch: geprellte Rippen behandeln, Português: Tratar Costelas Machucadas, Nederlands: Gekneusde ribben behandelen, Français: traiter des côtes contusionnées, Русский: лечить ушибы ребер, 中文: 治疗肋骨挫伤, Čeština: Jak léčit pohmožděná žebra, Bahasa Indonesia: Mengobati Memar Tulang Rusuk, हिन्दी: चोटिल पसलियों का इलाज करें, العربية: علاج كدمات الضلوع, 한국어: 멍든 갈비뼈 처치 법, ไทย: รักษาอาการซี่โครงช้ำ, Tiếng Việt: Điều trị bầm tím xương sườn, 日本語: 肋骨を痛めた時の対処, Türkçe: Kaburga Ezilmesi Nasıl Tedavi Edilir

Questa pagina è stata letta 379 774 volte.
Hai trovato utile questo articolo?