Avere le cuticole irritate e pruriginose è veramente fastidioso! Probabilmente ti stai chiedendo quale sia la causa del problema, come mettere fine al prurito e in che modo evitare che si ripresenti in futuro. Per tua fortuna siamo qui per aiutarti! Ecco le risposte alle domande più comuni riguardo a come trattare le cuticole quando sono irritate e pruriginose.

Question 1 di 9:
Perché sento prurito?

  1. Solitamente a causare il prurito alle cuticole è un'infezione o una reazione allergica. L'origine del problema è differente nei due casi. Nessuna delle due condizioni è particolarmente grave, ma entrambe possono essere fastidiose. Tuttavia, fortunatamente possono essere curate in casa.
    • L'infezione del tessuto peringueale, chiamata paronichia, avviene quando batteri o funghi penetrano sotto la cute che circonda le cuticole. Può trattarsi di un'infezione acuta (breve) o cronica, in base alla causa.[1]
    • In caso di reazione allergica, generalmente la causa è imputabile ai prodotti per le unghie in acrilico, come le unghie finte. Se hai la pelle sensibile o sei un soggetto allergico, tali prodotti possono provocare prurito e gonfiore nei punti in cui entrano a contatto con la cute.[2]
    Pubblicità

Question 2 di 9:
Come eliminare il prurito?

  1. La soluzione varia a seconda che a provocarlo sia un'infezione o una reazione allergica. Prima di provare a curare il prurito, valuta i sintomi e cerca di determinare se a causarli è un'infezione o una reazione allergica. Una volta definita la causa, potrai porvi rimedio.
    • In caso di infezione, tieni le mani o i piedi immersi nell'acqua calda 3-4 volte al giorno finché le cuticole non guariscono. L'acqua calda ti darà sollievo e dovrebbe alleviare il prurito, il dolore e l'infiammazione.[3]
    • In caso di reazione allergica, rimuovi le unghie finte o lo smalto che hai indosso per evitare il contatto con gli allergeni. Usa una crema idratante adatta alle pelli delicate e sensibili, priva di profumazione, per combattere l'irritazione.[4]

Question 3 di 9:
Come riconosco se si tratta di un'infezione o una reazione allergica?

  1. Allergie e infezioni provocano sintomi differenti. Entrambe possono dare prurito, ma gli altri sintomi sono distinti e consentono di evidenziare la causa del problema.
    • Le infezioni causano arrossamento, gonfiore e dolore intorno alla base dell'unghia. Potresti avere anche degli ascessi pieni di pus nei punti infiammati. Raramente un'infezione colpisce più di un'unghia in contemporanea.[5]
    • Le reazioni allergiche generalmente si manifestano poco dopo l'esposizione all'agente irritante, quindi se di recente hai fatto la manicure si tratta di una possibilità più concreta. Prurito, gonfiore e arrossamento cutaneo sono i sintomi più comuni ed è probabile che interessino più di un'unghia alla volta.[6]
    Pubblicità

Question 4 di 9:
Come posso evitare che il problema si ripresenti?

  1. Il modo migliore per mantenere le cuticole sane è avere una buona igiene personale. Indipendentemente dalla causa (un'infezione o una reazione allergica), ci sono alcune semplici cose che puoi fare per evitare che il problema ritorni. Prenditi cura delle tue unghie come descritto di seguito per mantenere le cuticole in buona salute.[7]
    • Tieni le unghie pulite e asciugale bene per non dare modo ai batteri di proliferare;
    • Taglia le unghie dritte, poi arrotondale agli angoli con delicatezza;
    • Applica una crema idratante intorno alle cuticole per prevenire le irritazioni;
    • Non mordicchiarti le unghie o le cuticole;
    • Usa i guanti quando devi utilizzare sostanze chimiche e detersivi.

Question 5 di 9:
È normale che le cuticole siano irritate dopo la manicure?

  1. No. Se le cuticole sono irritate dopo un trattamento alle unghie, significa che c'è qualcosa che non va. Se la pelle è gonfia, arrossata o senti prurito, è probabile che si tratti di una reazione allergica a uno dei prodotti utilizzati durante la manicure.[8]
    • Potrebbe trattarsi anche di un'infezione causata dagli strumenti per la manicure o la pedicure, se non sono stati puliti e disinfettati a dovere.
    • Generalmente le reazioni allergiche ai prodotti cosmetici non sono pericolose e causano sintomi lievi come prurito, arrossamento e irritazione. Se però senti dolore o hai difficoltà a respirare, non aspettare e contatta subito un medico.
    Pubblicità

Question 6 di 9:
Devo interrompere i trattamenti alle unghie se ho avuto una reazione allergica?

  1. Non del tutto, ma è importante evitare i prodotti acrilici. Non è necessario smettere di fare la manicure o la pedicure a casa o in un centro specializzato. Tuttavia, sicuramente dovrai smettere di utilizzare le unghie finte o i prodotti acrilici per cercare di prevenire altre reazioni allergiche.[9]
    • Il comune smalto per le unghie non contiene acrilico, quindi puoi continuare a usarlo se lo desideri.
    • Se vai a farti fare la manicure o la pedicure in un centro specializzato, spiega chiaramente che hai un'allergia all'acrilico per evitare che vengano usate delle sostanze irritanti per la tua pelle.
    • Se sei un'estetista specializzata in manicure e pedicure, usa sempre i guanti per proteggerti dagli allergeni.[10]

Question 7 di 9:
Non ho mai avuto una reazione allergica all'acrilico prima d'ora, cosa è cambiato?

  1. Le allergie possono manifestarsi in qualunque momento della vita senza preavviso. Il fatto che non eri allergico a qualcosa in passato non significa che tu non possa sviluppare un'allergia adesso o in futuro. Anche se hai utilizzato qualcosa per anni senza problemi, è possibile sviluppare un'allergia a qualunque età.[11]
    • Un'esposizione prolungata alle sostanze chimiche utilizzate per la manicure e la pedicure potrebbe averti reso più sensibile nel corso del tempo. Se fai spesso la manicure o la pedicure, non è strano sviluppare improvvisamente un'allergia.[12]
    Pubblicità

Question 9 di 9:
Devo andare dal medico?

  1. Se non ti senti meglio entro alcuni giorni, allora vai dal medico. Che si tratti di un'infezione o di una reazione allergica, i sintomi dovrebbero regredire entro pochi giorni anche trattando il problema in casa. Se non noti alcun miglioramento o se la situazione peggiora, è necessario andare dal medico per ulteriori cure.
    • In caso di infezione, probabilmente il medico ti prescriverà un antibiotico (in forma di pomata o compresse) che serva a uccidere i batteri responsabili. Se la causa è un fungo, ti prescriverà un antimicotico per uso topico o orale.[14]
    • In caso di una reazione allergica, è probabile che il medico ti prescriva una pomata, per esempio appartenente alla categoria dei corticosteroidi, per ridurre l'infiammazione.[15]
    Pubblicità

Consigli

  • Rivolgiti esclusivamente a dei centri estetici certificati se vuoi farti fare la manicure o la pedicure. Ci sono maggiori probabilità che rispettino le norme igieniche sanitarie.[16]
Pubblicità

Avvertenze

  • La rimozione delle cuticole è un trattamento eseguito comunemente nei centri estetici, ma è assolutamente da evitare. I batteri potrebbero infatti penetrare facilmente nel letto ungueale e causare un'infezione.[17]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Sbarazzarsi di un Callo dello ScrittoreSbarazzarsi di un Callo dello Scrittore
Rimuovere le Unghie in Gel
Riscaldare le ManiRiscaldare le Mani
Asciugare lo smalto Rapidamente
Riparare un’Unghia Rotta
Pulire le Unghie in GelPulire le Unghie in Gel
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Togliere i CalliTogliere i Calli
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Rimuovere la Colla per Unghie Finte dalle Unghie
Tagliare le Unghie delle Mani e dei Piedi
Farti la French Manicure da Sola
Recuperare uno Smalto Denso e Secco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lindsay Yoshitomi
Co-redatto da:
Blogger Esperta in Unghie
Questo articolo è stato co-redatto da Lindsay Yoshitomi. Lindsay Yoshitomi è la nail artist che si cela dietro il blog Lacquered Lawyer. La rivista Nail It! l'ha inserita nella lista di Bloggers You Should Know ("blogger da conoscere") ed è apparsa sulla copertina della Nail Art Gallery Magazine. Si dedica alla nail art da più di 15 anni. Questo articolo è stato visualizzato 2 257 volte
Questa pagina è stata letta 2 257 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità