Come Trattare le Petecchie Puntiformi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 16 Riferimenti

In questo Articolo:Cercare la CausaSapere Cosa Fare

Le petecchie sono delle piccole macchie della pelle rosse o viola che si sviluppano quando i capillari sottocutanei si danneggiano. Sostanzialmente, sembrano dei minuscoli lividi. Quelle causate dagli sforzi sono abbastanza comuni e non devono destare preoccupazioni di carattere medico. Tuttavia, a volte possono essere un sintomo di un problema di salute più grave, quindi è opportuno farsi visitare da un dottore nel caso si manifestassero delle petecchie senza apparenti motivi. Tieni presente che non puoi fare molto per trattare queste antiestetiche microemorragie a casa; il modo migliore per curarle è quello di gestire il fattore che le ha causate e non di agire sulle petecchie stesse.

Parte 1
Cercare la Causa

  1. 1
    Cerca le cause minori. Un fattore che induce la formazione delle petecchie è uno sforzo prolungato ed eccessivo. Per esempio, un lungo attacco di tosse o un pianto emotivo particolarmente intenso possono essere dei fattori responsabili. Le petecchie si possono formare anche per i conati di vomito o per lo sforzo dovuto al sollevamento di pesi. Sono piuttosto comuni anche tra le donne dopo il parto.[1]
  2. 2
    Valuta i farmaci. Alcune medicine sono responsabili della formazione delle petecchie. Ad esempio, gli anticoagulanti come l'eparina e il warfarin le annoverano tra gli effetti collaterali. Lo stesso accade con i medicinali a base di naprossene sodico.[2]
    • Gli altri (pochi) medicinali che causano le petecchie sono il chinino, la penicillina, la nitrofurantoina, la carbamazepina, la desipramina, l'indometacina e l'atropina.[3]
    • Se pensi che uno dei tuoi medicinali sia responsabile di questi inestetismi, parlane con il medico. Egli potrà valutare se devi necessariamente prendere quel determinato farmaco oppure se puoi passare a qualcosa di equivalente.
  3. 3
    Verifica la presenza di malattie infettive. Alcune patologie possono causare le petecchie; praticamene qualunque infezione, da quelle batteriche a quelle fungine, può danneggiare i vasi capillari e generare delle macchie cutanee. Tra le varie malattie responsabili si ricordano la mononucleosi, la scarlattina, la faringite streptococcica e la meningococcemia.[4]
  4. 4
    Presta attenzione ad altre malattie o carenze nutrizionali. Le petecchie si formano anche per altri problemi di salute, come la leucemia.[5] Possono inoltre essere il risultato di una carenza di vitamina C (scorbuto) oppure di vitamina K.[6]
    • Vale la pena ricordare che alcuni trattamenti, come la chemioterapia, possono innescare lo sviluppo di petecchie.[7]
  5. 5
    Ottieni la diagnosi formale di porpora trombocitopenica idiopatica. Questa malattia altera la coagulazione riducendo il numero di piastrine presenti nel sangue.[8]
    • Le piastrine, in genere, svolgono la funzione di sigillare le piccole lesioni sulle pareti capillari. Se non ne hai a sufficienza, il sangue non riesce a chiudere tali aperture nel modo corretto e si diffonde nello strato sottocutaneo. In questa maniera si formano dei piccoli puntini rossi – le petecchie appunto – oppure delle macchie più grandi, dette porpore.[9]

Parte 2
Sapere Cosa Fare

  1. 1
    Vai dal medico. In genere, si consiglia di sottoporre al dottore le petecchie, soprattutto se sono accompagnate da lividi inspiegabili.[10] Sebbene spariscano da sole nel caso non ci siano altre malattie, è sempre meglio capire se hanno un'eziologia particolare.[11]
    • È fondamentale portare un bambino con petecchie da un pediatra, se non ci sono valide ragioni che giustifichino la loro presenza oppure se occupano una vasta superficie del corpo.[12]
  2. 2
    Tratta la patologia di fondo. Se hai un'infezione o una malattia che genera queste macchie, la soluzione migliore consiste nel trattare la causa sistemica. Il medico ti aiuterà a individuare la terapia più adatta per il tuo caso specifico.[13]
  3. 3
    Proteggiti se sei anziano. Una maniera per prevenire queste macchie è quella di evitare i traumi, soprattutto per le persone di una certa età. Ovviamente, non è sempre possibile impedire un incidente, ma non correre rischi inutili.[14]
    • Ad esempio, se hai difficoltà a mantenere l'equilibrio, valuta di usare un bastone da passeggio o un deambulatore.
  4. 4
    Fai un tentativo con gli impacchi freddi. Questo rimedio è utile solo nel caso in cui le petecchie siano causate da un trauma, da un infortunio o dallo sforzo. Le basse temperature riducono l'infiammazione e lo sviluppo di nuove macchie.[15]
    • Per realizzare un impacco freddo, avvolgi una borsa del ghiaccio in un asciugamano e appoggiala sull'area da trattare per 15-20 minuti o anche meno, se non riesci a resistere. Non tenere mai il ghiaccio a contatto diretto con la cute, perché potrebbe danneggiarla.
    • Puoi anche bagnare un panno con acqua fredda e poi applicarlo nel punto interessato dalle petecchie.
  5. 5
    Lascia che le macchie guariscano. Il metodo principale per sbarazzarsene è quello di attendere che spariscano da sole. Una volta curata la patologia di base, le macchie se ne andranno gradatamente.[16]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Treat Pinpoint Petechiae, Русский: лечить мелкие петехии, Español: tratar las petequias, Português: Tratar Petéquias, Deutsch: Punktförmige Petechien behandeln, Français: traiter des pétéchies, Tiếng Việt: Điều trị đốm xuất huyết, Bahasa Indonesia: Merawat Petechiae, العربية: معالجة النزف النقطي

Questa pagina è stata letta 26 219 volte.
Hai trovato utile questo articolo?