Come Trattare un'Infezione Virale

In questo Articolo:Permettere al Corpo di GuarireMangiare Cibi Specifici per Tornare in SaluteAssumere Farmaci per le Infezioni GraviPrevenire le Infezioni Virali in Futuro

Conosci già la sensazione: ti svegli una mattina con il naso chiuso e una febbre che ti fa sentire caldo e freddo contemporaneamente. Questi sono due dei sintomi più comuni di un’infezione virale, una malattia causata da un virus. Quando hai un’infezione virale, è importante dare al corpo ciò di cui ha bisogno per guarire. Continua a leggere per imparare come recuperare il più rapidamente possibile e prevenire le infezioni in futuro.

Parte 1
Permettere al Corpo di Guarire

  1. 1
    Riposa molto. Quando il corpo viene infettato da un virus, deve lavorare di più per mantenere le normali funzioni vitali e nello stesso tempo combattere l'infezione. Per questo motivo, è importante riposare; prenditi un paio di giorni liberi dal lavoro o da scuola e fai attività che richiedono poche energie, come guardare un film (se non addirittura dormire tutto il giorno, cosa anche più probabile). Riposandoti permetti al corpo di concentrarsi sulla lotta contro il virus. Altre attività che richiedono poco impegno e che puoi fare se non riesci a dormire sono:
    • Leggere un libro, guardare il tuo programma televisivo preferito, ascoltare la musica a letto e chiamare qualcuno al telefono.
  2. 2
    Bevi molti liquidi. Le infezioni virali in genere portano a disidratazione e, se sei disidratato, i sintomi peggiorano. Dovresti quindi uscire da questo circolo vizioso e bere molti liquidi. Bevi acqua, tè, succo di frutta naturale e bevande con elettroliti per rimanere idratato.
    • Non bere alcolici o bevande contenenti caffeina, perché disidratano ulteriormente.
  3. 3
    Cerca di evitare di stare in mezzo alla gente per un paio di giorni. I virus sono contagiosi, il che significa che li puoi trasmettere a qualcun altro, che si può a sua volta ammalare. Se rimani tra la gente rischi anche di esporti ad altri microrganismi come i batteri, che potrebbero peggiorare ancora di più la tua situazione.
    • Prendi almeno due giorni di riposo dal lavoro o da scuola per evitare che altre persone si ammalino.
  4. 4
    Consulta un medico se hai altre preesistenti condizioni di salute che potrebbero peggiorare l'infezione. Sebbene le infezioni virali in genere non siano troppo pericolose, lo possono essere però per le persone che già hanno un sistema immunitario indebolito. Se hai il cancro, il diabete o un altro disturbo immunitario, dovresti consultarti subito con un medico se sviluppi un’infezione virale.

Parte 2
Mangiare Cibi Specifici per Tornare in Salute

  1. 1
    Ogni alimento ricco di vitamina C è ottimo. La vitamina C è stata a lungo considerata uno degli elementi più potenti per fortificare il sistema immunitario. Per questo motivo, è necessario integrarla nella tua alimentazione, quando hai un’infezione da virus. Oltre ad assumerla sotto forma di integratori:
    • Mangia frutta con elevate quantità di vitamina C, come pompelmo, kiwi, fragole, limone, lime, more, arance, papaia, ananas, pompelmi e lamponi.
    • Mangia verdure ricche di vitamina C, come cavolini di Bruxelles, broccoli, cipolle, aglio e ravanelli. Puoi anche prepararti una zuppa di verdure, se non ti piace mangiare le verdure crude.
  2. 2
    Prendi un po' di brodo di pollo. Se ti sei mai chiesto perché le persone danno sempre ai loro bambini il brodo di pollo quando sono malati, sappi che è perché si tratta di un alimento ottimo per guarire dai virus. Non solo è ricco di vitamine che possono rinforzare il sistema immunitario, ma idrata anche e il suo calore aiuta a sbloccare i seni nasali intasati.
    • Aggiungi delle cipolle, aglio e altre verdure nella zuppa, per aumentare le vitamine e i minerali.
  3. 3
    Aumenta la quantità di zinco che assumi ogni giorno. Lo zinco controlla gli enzimi dell’organismo che attivano diverse parti del sistema immunitario che, a loro volta, combattono le infezioni. La maggior parte delle persone sceglie di prendere ogni giorno un integratore di zinco da 25 mg prima di un pasto, ma puoi anche inserire nella tua dieta dei cibi che ne sono ricchi. Tra questi alimenti si trovano spinaci, funghi, manzo, agnello, maiale o carne di pollo e ostriche cotte.
    • Puoi anche acquistare delle compresse da succhiare che contengono lo zinco. Questi e altri integratori si trovano facilmente in farmacia.
    • Non assumere gli integratori di zinco se stai prendendo degli antibiotici (come le tetracicline, fluorochinoloni), la penicillamina (un farmaco usato nella malattia di Wilson) o il cisplatino (usato nei casi di cancro), perché lo zinco riduce l'efficacia di questi farmaci.
  4. 4
    Consuma più echinacea. Questa è una pianta che viene spesso usata per le tisane o presa come integratore. La sua assunzione aumenta il numero di leucociti (globuli bianchi che potenziano le difese immunitarie) e altre cellule immunitarie nel corpo. Puoi consumare l’echinacea bevendo la tisana o il succo di frutta estratto dalla pianta, oppure attraverso integratori che puoi acquistare in farmacia o nei negozi di alimenti biologici.
  5. 5
    Prova l’echinacea indiana. Questa è un'altra pianta che aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Viene usata per trattare il dolore di stomaco, diarrea, mal di gola, tosse, oltre ad altre forme influenzali e i comuni sintomi del raffreddore. Puoi trovarla sotto forma di integratori nei negozi di alimenti naturali.
    • Parla con il tuo medico prima di assumere l’echinacea indiana se stai prendendo degli immunosoppressori, perché se hai una malattia autoimmune, o stai prendono farmaci per abbassare la pressione sanguigna (Captopril, Enalapril, Valsartan, Furosemide e altri) sappi che questa pianta ha la medesima efficacia.

Parte 3
Assumere Farmaci per le Infezioni Gravi

  1. 1
    Prendi dei farmaci da banco per combattere il dolore e la febbre causati da un'infezione virale ordinaria. Se hai il raffreddore o l'influenza, è probabile che tra i sintomi ci siano febbre e mal di testa. Il paracetamolo e l'aspirina sono efficaci per ridurre il dolore e abbassano la febbre. Puoi trovare questi farmaci in qualsiasi farmacia.
    • La dose normale di paracetamolo per gli adulti è di 325-650 mg in compresse, una compressa ogni quattro ore. Leggi il bugiardino per conoscere l’esatta posologia, anche per i bambini.
    • La dose normale di aspirina per gli adulti è di 325-650 mg, una compressa ogni sei ore finché i sintomi spariscono.
  2. 2
    Fatti prescrivere dei farmaci nucleosidici analoghi. La maggior parte dei farmaci antivirali approvati dalla FDA è simile ai nucleosidici. Questi enzimi virali bloccano la riproduzione virale che permette al virus di diffondersi. Parla con il tuo medico se pensi che dovresti assumere uno di questi farmaci.
    • Aciclovir: viene prescritto nel trattamento di infezioni da Virus dell’Herpes Simplex (HSV) e Virus della Varicella Zoster (HHV-3).
    • Ganciclovir: viene assunto per combattere le infezioni da Citomegalovirus (CMV), che causa la retinite, esofagite e polmonite nei pazienti con AIDS.
    • Adefovir e cidofovir: il cidofovir viene usato per fermare la replicazione del Papillomavirus e Polyomavirus, così come l’Adenovirus e il Poxvirus. L’adefovir è invece riconosciuto efficace nel trattamento del virus dell'epatite B.
    • Ribavirina: questo farmaco viene somministrato in aerosol per i bambini con grave polmonite da virus respiratorio sinciziale (VRS) ed è usato anche per varie febbri emorragiche (tra cui la febbre Congo-Crimea, coreana, di Lassa, della Rift Valley).
  3. 3
    Prendi i farmaci per combattere l'influenza. Questi vengono presi in combinazione con il vaccino per controllare le epidemie influenzali. Solitamente sono assunti solo nel trattamento delle persone con l'influenza acuta, ma senza complicazioni. Relenza e Tamiflu sono i due principali farmaci antivirali per combattere l'influenza.
  4. 4
    Inizia la cura con i farmaci se hai l’HIV. Gli inibitori della proteasi, come suggerisce il nome, fanno sì che l’enzima proteasi non inneschi la replicazione virale. In realtà c’è una combinazione di inibitori della proteasi, che vengono generalmente raccomandati e comprendono Ritonavir, Indinavir, Amprenavir e Nelfinavir.
    • Questi farmaci vengono presi unitamente ad altri che combattono l’HIV, come Azidotimidina e Lamivudina.
  5. 5
    Sappi per cosa vengono prescritti gli immunomodulatori. L’IFN-alfa è uno dei principali in questa categoria di farmaci. Viene usato per combattere molte infezioni virali, ma in particolare l'epatite A, B, e C. Un altro immunomodulatore è l’Imiquimod, che si lega ai recettori virali dell’organismo per creare una risposta immunitaria che combatte le verruche causate dal papillomavirus.

Parte 4
Prevenire le Infezioni Virali in Futuro

  1. 1
    Fai il vaccino. Parlane con il tuo medico per capire se questa soluzione fa al caso tuo. Anche se non ci sono vaccini per tutti i virus, ci si può però vaccinare contro il comune raffreddore e l’HPV (Virus del Papilloma Umano). Sappi che vaccinarti prevede una o due iniezioni. Tuttavia, ciò non dovrebbe scoraggiarti, in quanto il breve periodo di disagio causato dalle somministrazioni è ben ripagato dall’efficacia.
  2. 2
    Lavati spesso le mani. Quando tocchi le cose entri in contatto con tutti i microorganismi che vi sono depositati. Per questo motivo, è davvero importante lavarti le mani quanto più possibile. Usa acqua tiepida e sapone per una pulizia ottimale. Dovresti lavare le mani dopo:
    • Avere viaggiato sui mezzi pubblici, essere stato in bagno, avere starnutito o tossito e toccato carne cruda.
  3. 3
    Non condividere con nessuno le cose che sono entrate in contatto con gli occhi, la bocca o il naso. Se vuoi evitare un’infezione virale, non condividere nulla che potrebbe contenere virus. Questo significa non bere dalla stessa bottiglia di soda con il tuo collega che ha una rinorrea sospetta. Evita di condividere:
    • Il cibo o le bevande che qualcun altro ha toccato con le labbra, il bagno, i cuscini, gli asciugamani e il burro cacao.
  4. 4
    Non restare tra le grandi folle. Più rimani in contatto con le persone e più è probabile che ti esponi anche ai virus. Anche se questo fatto non dovrebbe impedirti di vivere la tua vita, devi però essere consapevole del rischio.
    • Se hai un sistema immunitario indebolito, devi indossare una maschera per coprire la bocca e il naso quando ti trovi tra la folla. La mascherina sul viso filtra eventuali agenti patogeni nocivi presenti nell'aria.

Consigli

  • Copriti sempre la bocca quando starnutisci o tossisci, per ridurre le possibilità di diffondere il virus a qualcun altro.

Avvertenze

  • Se hai un virus normale, come un raffreddore o l'influenza, che non scompare dopo 10 giorni circa, fatti visitare da un medico. Potresti aver sviluppato un’infezione batterica secondaria.






Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Treat a Viral Infection, Русский: лечить вирусные инфекции, Deutsch: Eine Virusinfektion behandeln, Español: tratar una infección viral, Français: soigner une infection virale, Português: Tratar uma Infecção Viral, Bahasa Indonesia: Mengatasi Infeksi Virus

Questa pagina è stata letta 2 910 volte.
Hai trovato utile questo articolo?