Scarica PDF Scarica PDF

Un edema labiale è caratterizzato da bocca o labbra gonfie a causa di un urto. Oltre al gonfiore, potrebbero manifestarsi altri sintomi, come dolore, sanguinamento e/o lividi. Se hai subito questo infortunio, puoi mettere in atto dei rimedi di primo soccorso per trattare il labbro e ridurre possibili complicazioni. Tuttavia, se l'edema labiale è accompagnato da altre lesioni gravi alla testa o alla bocca, devi cercare cure mediche immediatamente.

Metodo 1 di 2:
Trattare l'Edema Labiale a Casa

  1. 1
    Controlla la bocca alla ricerca di lesioni. Guarda la lingua e l'interno delle guance se ci sono altri danni che richiedono cure mediche. Se qualche dente si è allentato o danneggiato, devi rivolgerti subito al pronto soccorso odontoiatrico.
  2. 2
    Lava le mani e il viso con acqua e sapone. Prima di iniziare a prenderti cura della lesione, devi essere certo che la zona ferita e le mani siano pulite. Questo è ancora più importante se la pelle si è lacerata e c'è un taglio.
    • Usa sapone e acqua calda. Cerca di tamponare il labbro e non strofinarlo, in modo da ridurre il dolore e il rischio di ulteriori danni.
  3. 3
    Applica il ghiaccio. Non appena senti che il labbro inizia a gonfiarsi, applica un impacco freddo. L'edema è il risultato dell'accumulo di fluidi nella zona; l'impacco di ghiaccio può effettivamente impedirne la formazione, in quanto rallenta la circolazione del sangue riducendo allo stesso tempo l'infiammazione e il dolore.[1]
    • Avvolgi i cubetti di ghiaccio in un asciugamano o nella carta da cucina. In alternativa, puoi anche usare un sacchetto di piselli surgelati o un cucchiaio freddo.
    • Premi delicatamente l'impacco sulla zona gonfia per circa 10 minuti;
    • Fai una pausa per altri 10 minuti e ripeti ancora il trattamento finché il gonfiore non sarà scomparso o fino a quando non proverai più dolore o disagio.
    • Fai attenzione a non applicare il ghiaccio direttamente sul labbro, altrimenti potresti provocare delle lesioni o un lieve gelone. Assicurati che il ghiaccio o l'impacco freddo sia avvolto in un panno o in un tovagliolo di carta.
  4. 4
    Spalma una pomata antimicrobica e metti un cerotto, se la pelle è lacerata. Se l'infortunio ha provocato danni cutanei e causato una ferita, metti la pomata antibatterica per ridurre il rischio di infezione, prima di applicare il cerotto.[2]
    • L'impacco freddo dovrebbe aver bloccato l'emorragia, ma se la ferita continua comunque a sanguinare, applica pressione con un panno per circa 10 minuti.
    • Quando i sanguinamenti sono lievi e superficiali, puoi trattarli a casa; tuttavia, se noti un taglio profondo, molto sangue e/o l'emorragia non si ferma dopo 10 minuti, devi cercare cure mediche.
    • Una volta fermata la fuoriuscita di sangue, devi applicare delicatamente una pomata antibatterica sul labbro ferito.
    • Attenzione: se manifesti prurito o sfoghi cutanei, interrompi subito l'uso della pomata.
    • Copri la ferita con un cerotto.
  5. 5
    Solleva la testa e riposa. Tenendo la testa a un'altezza maggiore del cuore, permetti ai fluidi accumulati di drenare dai tessuti del viso. Siediti su una sedia comoda, tenendo la testa appoggiata allo schienale.[3]
    • Se preferisci sdraiarti, fai comunque in modo che la testa sia più in alto del cuore appoggiandola su dei cuscini.
  6. 6
    Prendi degli antinfiammatori. Per lenire il dolore, l'infiammazione e il gonfiore causati dal trauma, prendi l'ibuprofene, il paracetamolo o il naprossene sodico.
    • Attieniti alle indicazioni riportate sulla confezione e non superare il dosaggio raccomandato.
    • Se continui a provare dolore, rivolgiti al medico.
  7. 7
    Cerca cure mediche. Se hai provato tutti questi rimedi, ma il gonfiore, il dolore e/o il sanguinamento persistono, devi contattare il medico per trovare altri trattamenti.[4] Non cercare di curare l'edema labiale a casa e contatta subito il dottore se manifesti:
    • Gonfiore improvviso, grave o doloroso del viso;
    • Difficoltà di respirazione;
    • Febbre, dolenzia o arrossamento che fanno pensare a un'infezione.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Trattare l'Edema Labiale con Terapie Naturali

  1. 1
    Usa il gel di aloe vera. Si tratta di un prodotto versatile che aiuta a ridurre sia il gonfiore sia la sensazione di bruciore correlata.[5]
    • Dopo aver applicato il ghiaccio come descritto nella sezione precedente, puoi spalmare dell'aloe vera sull'edema.
    • Riapplicalo ogni volta che ne senti il bisogno durante l'arco della giornata.
  2. 2
    Applica un impacco di tè nero. Questa bevanda contiene i tannini, dei composti che aiutano a ridurre il gonfiore.
    • Prepara il tè nero e lascialo raffreddare;
    • Intingi un batuffolo di ovatta nel liquido e appoggialo sul labbro per 10-15 minuti.
    • Puoi ripetere il trattamento diverse volte al giorno per ottenere risultati più rapidi.
  3. 3
    Usa il miele. È in grado di curare in modo naturale questo tipo di lesioni perché agisce come un antibatterico; puoi quindi usarlo per trattare il gonfiore del labbro in associazione con molti altri rimedi.[6]
    • Spalma il miele sul labbro e lascialo in posizione per circa 10-15 minuti;
    • Al termine, risciacqua e ripeti diverse volte al giorno in base alla necessità.
  4. 4
    Prepara un impasto di curcuma e applicalo sull'edema. La curcuma in polvere agisce come un antisettico e possiede proprietà curative. Puoi preparare facilmente un impasto e lasciarlo sul labbro sofferente.[7]
    • Mescola la polvere di curcuma con dell'argilla smectica, acqua e prepara un impasto.
    • Applicalo sul labbro gonfio e lascia che si asciughi;
    • Risciacqua con acqua e ripeti in base al bisogno.
  5. 5
    Crea un impasto con il bicarbonato di sodio e applicalo sull'area lesionata. Questa sostanza offre sollievo dal dolore e dall'infiammazione causati dall'edema, riducendo inoltre il gonfiore.
    • Mescolane un po' con l'acqua per formare un impasto;
    • Applicalo sul labbro per alcuni minuti e al termine risciacqua;
    • Ripeti in base alle necessità finché il gonfiore non sarà scomparso.
  6. 6
    Bagna il labbro con acqua salata. Questa soluzione aiuta a ridurre il gonfiore e, nel caso ci fosse un taglio, uccide i batteri che potrebbero potenzialmente provocare un'infezione.[8]
    • Sciogli il sale in acqua calda;
    • Immergi un batuffolo di cotone o un panno nella soluzione salata e appoggialo sul labbro. Se c'è un taglio, potresti provare una sensazione di bruciore, che dovrebbe però scomparire dopo qualche secondo;
    • Ripeti una o due volte al giorno secondo il bisogno.
  7. 7
    Usa l'olio di melaleuca. Si tratta di un olio dalle proprietà antinfiammatorie e viene usato come antibiotico naturale per combattere le infezioni batteriche. Devi sempre diluirlo con un olio vettore per evitare irritazioni cutanee.[9]
    • Diluiscilo con un altro olio, come quello di oliva o di cocco oppure anche con il gel di aloe vera.
    • Mettine un po' sul labbro ferito e lascialo per circa mezz'ora, quindi risciacqua;
    • Ripeti in base al bisogno;
    • Non usarlo mai sui bambini.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se oltre al gonfiore hai febbre, un forte mal di testa o difficoltà a respirare, contatta subito un medico.[10]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Cubetti di ghiaccio o impacco di ghiaccio
  • Asciugamano pulito
  • Farmaci antidolorifici

wikiHow Correlati

Curare le Labbra IrritateCurare le Labbra Irritate
Avere le Labbra Morbide
Liberarsi delle Labbra ScrepolateLiberarsi delle Labbra Screpolate
Alleviare le Labbra ScrepolateAlleviare le Labbra Screpolate
Rimuovere Calcoli TonsillariRimuovere Calcoli Tonsillari
Raddrizzare i Denti senza Usare l'ApparecchioRaddrizzare i Denti senza Usare l'Apparecchio
Eliminare l'Alito di SigarettaEliminare l'Alito di Sigaretta
Togliere un Dente in Maniera IndoloreTogliere un Dente in Maniera Indolore
Curare un Labbro GonfioCurare un Labbro Gonfio
Riconoscere i Segni del Carcinoma OraleRiconoscere i Segni del Carcinoma Orale
Tenere Sotto Controllo il Riflesso FaringeoTenere Sotto Controllo il Riflesso Faringeo
Gestire un Espansore del PalatoGestire un Espansore del Palato
Rimuovere il Cibo dai Buchi dei Denti del Giudizio EstrattiRimuovere il Cibo dai Buchi dei Denti del Giudizio Estratti
Fare Cadere un Dente Allentato Senza TirarloFare Cadere un Dente Allentato Senza Tirarlo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Chris M. Matsko, MD
Co-redatto da:
Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato co-redatto da Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007. Questo articolo è stato visualizzato 28 950 volte
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 28 950 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità