Come Trattare un Wok

In questo Articolo:Trattamento InizialeManutenzione Continua

Se non vengono trattati nel modo corretto prima dell'uso, i wok tendono a sviluppare segni di ruggine ed accumuli di cibo appiccicosi. Questo articolo ti spiega come trattare un wok per prevenire accumuli di cibo, scolorimento e ruggine.

1
Trattamento Iniziale

  1. 1
    Strofina il tuo nuovo wok per rimuoverne la patina protettiva. L'unico scopo di tale patina a base di olio industriale è quello di prevenire la ruggine durante un'eventuale esposizione in negozio; prima di poter cucinare del cibo nel wok sarà necessario rimuoverla.
  2. 2
    Scalda il wok su una fiamma alta. Non ti preoccupare se il wok si scolorisce, è normale. Molto probabilmente emetterà anche del fumo, quindi apri la finestra ed accendi il ventilatore. Il wok si scurirà gradualmente; si tratta di un fatto positivo!
  3. 3
    Pulisci il wok caldo usando della carta assorbente imbevuta nell'olio di semi. Passa la carta sul wok aiutandoti con delle pinze da cucina o con una spatola.
  4. 4
    Riduci la fiamma al minimo e lascia scaldare il wok per un altro quarto d'ora circa. L'olio avrà il tempo di trasformarsi in una sorta di "glassa" protettiva per il tuo wok.
  5. 5
    Rimuovilo dal calore e lascialo raffreddare. Sciacqualo con l'acqua calda e strofinalo con una spugna. Asciugalo completamente con un panno da cucina e poi applica una piccola quantità di olio di semi sulla superficie.
  6. 6
    Conservalo pronto per l'uso.

2
Manutenzione Continua

  1. 1
    Abituati alla patina nera che si forma sul wok. Si tratta di uno strato protettivo di carbonio e non dovrebbe essere rimosso.
  2. 2
    Lavalo in acqua. Un wok non dovrebbe mai venire a contatto con il detersivo. Lavalo con della semplice acqua calda ed usa una spugna per rimuovere eventuali residui bruciati. Molti chef suggeriscono l'uso di una spazzola in bamboo per pulire il wok. Asciugalo completamente con la carta assorbente e trattalo con una piccola quantità di olio di semi. Quando il wok comincia a divenire appiccicoso, esegui nuovamente il trattamento iniziale.

Consigli

  • Alcune persone preferiscono trattare il wok usando il forno.
  • Sia l'olio di arachidi che l'olio di mais sono ideali per la cura di un wok poiché hanno entrambi un alto punto di fumo.

Avvertenze

  • Fai molta attenzione a non rovesciare l'olio direttamente nel wok caldo, il calore intenso potrebbe provocare un incendio. Tieni a portata di mano una coperta antincendio e un estintore. In caso di incendio, Non usare mai l'acqua per spegnere una fiamma originata dagli oli di cucina. Non faresti che alimentare il fuoco - leggi Come Spegnere una Fiamma Originata dagli Oli di Cucina per maggiori dettagli.
  • Durante il trattamento, non versare mai l'olio direttamente nel wok caldo - potrebbe prendere fuoco a causa dal calore del wok. Alcune persone preferiscono aggiungere l'olio in anticipo e poi lasciarlo scaldare con il wok; il problema sorge quando la padella è ancora ricoperta dallo strato di olio industriale. Nelle fasi successive, potrai tranquillamente scaldare l'olio in contemporanea al wok.

Cose che ti Serviranno

  • Wok
  • Pinze o spatola da cucina
  • Carta assorbente
  • Olio di semi

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cucina

In altre lingue:

English: Season a Wok, Español: curar un wok al fuego, Deutsch: Einen Wok einölen, Português: Curar uma Panela Wok, Français: culotter un wok, Русский: подготовить вок, 中文: 干燥炒锅, Bahasa Indonesia: Melakukan Pelapisan Wajan Besi, Nederlands: Een wok inbranden

Questa pagina è stata letta 8 821 volte.
Hai trovato utile questo articolo?