Scarica PDF Scarica PDF

Quando la pelle si spacca o subisce un processo di separazione, si forma una lesione da lacerazione, una ferita poco grave ma dolorosa. È una delle lesioni più comuni per svariate cause e interessa spesso gli anziani o i neonati. Anche le persone costrette a una condizione di immobilità, affette da patologie croniche o che assumono steroidi per un periodo prolungato possono assistere alla manifestazione di queste lesioni. Per prevenire l'insorgere di infezioni e trattare la lacerazione, devi innanzitutto pulire e bendare la zona interessata. Le lesioni gravi richiedono l'intervento di un medico.

Parte 1
Parte 1 di 4:
Pulire la Lesione

  1. 1
    Per iniziare, lava la ferita e la zona circostante con acqua tiepida. Procedi con delicatezza usando le mani. Non strofinare o grattare la pelle, altrimenti rischi di arrecarle maggiori danni [1] .
    • Evita di lavarla con una spugnetta, che può irritarla ancora di più. Bastano mani e acqua tiepida.
    • Prima di applicare una nuova benda o fasciatura, assicurati di pulire la zona interessata per eliminare tutti i batteri che si trovano all'interno della lesione.
  2. 2
    Applica una soluzione detergente salina specifica per ferite. Contiene acqua e ingredienti antibatterici che aiutano a pulire la zona interessata [2] .
    • Non strofinare o grattare la pelle al momento di applicare la soluzione.
  3. 3
    Lascia asciugare la ferita all'aria. Ci vogliono 10 o 20 minuti. Puoi anche tamponarla con un asciugamano morbido, ma fai attenzione a non strofinare o grattare la pelle [3] .
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 4:
Coprire la Zona Interessata

  1. 1
    Se il lembo di pelle è ancora attaccato alla lesione, usa un cotton fioc inumidito per rimetterlo al suo posto. Puoi anche procedere usando una pinzetta o un guanto. Questa piccola accortezza consente un'adeguata guarigione [4] .
  2. 2
    Usa una garza imbevuta di vaselina. È un'ottima soluzione per le lesioni da lacerazione, in quanto le protegge e le mantiene lubrificate, favorendo una corretta guarigione. Le garze imbevute di vaselina sono reperibili sotto forma di strisce. Tagliale con un paio di forbici per adattarle alla zona interessata, quindi applicale sulla lesione, lasciando un bordo di circa tre centimetri intorno alla ferita [5] .
    • Le garze imbevute di vaselina sono reperibili in farmacia.
  3. 3
    Avvolgi la zona interessata con una benda Kerlix, caratterizzata da una garza spessa. Aiuta a proteggere la lesione e a mantenerla lubrificata. Fissala con del nastro adesivo di carta. Assicurati di applicarlo solo sulla garza, anziché sulla pelle [6] .
    • Questo tipo di benda va cambiato ogni una o due ore per evitare che secchi la ferita.
  4. 4
    Sostituisci regolarmente le bende. Cambiale una o due volte al giorno. Per facilitare la rimozione, immergile nella soluzione salina, specialmente se sono adesive. Sollevale e staccale procedendo dal lembo di pelle penzolante. Prima di mettere un'altra benda, lava la ferita con dell'acqua [7] .
    • Dovresti anche verificare che la lesione non presenti eventuali sintomi associabili a un'infezione, come gonfiore, cattivi odori, pus o emanazione di calore dalla zona interessata. Se temi che la ferita sia infetta o non sembra migliorare, rivolgiti a un medico.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 4:
Rivolgersi a un Medico per Trattare una Lesione da Lacerazione

  1. 1
    In caso di ferita aperta, è bene andare da un medico, che applicherà della colla di fibrina per indurre la coagulazione della lesione. Questo trattamento favorisce una corretta guarigione e previene possibili infezioni [8] .
    • Se la ferita fosse particolarmente dolorante, è possibile che il medico addormenti la zona interessata prima di applicare la colla.
  2. 2
    Per riavvicinare i lembi di pelle, il medico potrebbe suggerire anche dei punti di sutura, trattamento consigliato nel caso di una ferita profonda che rischia di infettarsi. Il procedimento viene eseguito in anestesia locale [9] .
  3. 3
    Se necessario, chiedi al medico di prescriverti degli analgesici. Le lesioni da lacerazione possono essere dolorose, specialmente se si trovano in una zona sensibile. Chiedi al medico di consigliarti degli antidolorifici per alleviare il dolore durante la guarigione [10] .
    • Il medico potrebbe anche raccomandarti dei medicinali da banco, che puoi acquistare senza ricetta in farmacia.
    Pubblicità

Parte 4
Parte 4 di 4:
Prevenire le Lesioni da Lacerazione

  1. 1
    Idrata la pelle usando una lozione o una crema, specialmente su braccia e gambe. Un'epidermide secca è molto più soggetta a spaccarsi rispetto a una cute idratata.
  2. 2
    Mangia sano. Anche l'alimentazione incide sulla salute della pelle. I cibi più indicati per averla bella e sana? Frutta secca, pomodori, spinaci e pesce grasso [12] .
  3. 3
    Illumina adeguatamente l'ambiente in cui vivi o lavori. Le lesioni da lacerazione si formano spesso sbattendo contro gli oggetti circostanti. Assicurati che la stanza sia ben illuminata per evitare incidenti.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Stabilire se un Dito è FratturatoStabilire se un Dito è Fratturato
Capire se hai la Nocca FratturataCapire se hai la Nocca Fratturata
Guarire un Labbro SpaccatoGuarire un Labbro Spaccato
Sapere se ti Sei Rotto un Dito del Piede
Rimuovere i Residui Adesivi di un Cerotto dalla PelleRimuovere i Residui Adesivi di un Cerotto dalla Pelle
Eseguire la Manovra di Heimlich su un NeonatoEseguire la Manovra di Heimlich su un Neonato
Rimuovere un Cerotto Senza DoloreRimuovere un Cerotto Senza Dolore
Capire se un Piede è RottoCapire se un Piede è Rotto
Diagnosticare un Pollice RottoDiagnosticare un Pollice Rotto
Togliere una SpinaTogliere una Spina
Far Guarire un Taglio sulla LinguaFar Guarire un Taglio sulla Lingua
Curare una Contusione al Dito del PiedeCurare una Contusione al Dito del Piede
Rimarginare la Lingua MorsicataRimarginare la Lingua Morsicata
Eliminare un LividoEliminare un Livido
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Luba Lee, FNP-BC, MS
Co-redatto da:
Comitato di Revisione Medica
Questo articolo è stato co-redatto da Luba Lee, FNP-BC, MS. Luba Lee lavora come Infermiera di Famiglia Iscritta all’Albo in Tennessee. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Tennessee nel 2006. Questo articolo è stato visualizzato 2 653 volte
Categorie: Incidenti & Ferite
Questa pagina è stata letta 2 653 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità