Come Trattare una Spalla Indolenzita

Scritto in collaborazione con: Troy A. Miles, MD

In questo Articolo:Trattare il Dolore alla Spalla a CasaCercare Cure Mediche per il Dolore alla Spalla14 Riferimenti

Il dolore alla spalla è un acciacco piuttosto comune per uomini e donne di tutte le età. Può essere provocato da affaticamenti muscolari, stiramenti dei legamenti, slogature delle articolazioni e persino problemi al collo o alla schiena. Le cause più comuni sono l'allenamento intenso, gli infortuni sportivi e gli incidenti sul lavoro.[1] In quasi tutti i casi, il dolore alla spalla svanisce da solo nel giro di una settimana circa, o anche prima se lo tratti nel modo giusto con rimedi casalinghi. Tuttavia, alcuni infortuni richiedono l'intervento di un professionista.

Parte 1
Trattare il Dolore alla Spalla a Casa

  1. 1
    Fai riposare la spalla per alcuni giorni. La causa più comune del dolore alla spalla è l'uso eccessivo (movimenti ripetuti dell'articolazione) o uno sforzo molto intenso (sollevare oggetti troppo pesanti per te). Se ti sei infortunato per uno di questi motivi, interrompi l'attività fisica per alcuni giorni. Considera di chiedere al tuo capo se, almeno temporaneamente, puoi cambiare postazione di lavoro o impiego, in modo da occuparti di qualcosa di meno ripetitivo e impegnativo per le spalle. Se provi dolore dopo un allenamento in palestra, forse hai usato carichi troppo pesanti o non hai adottato le tecniche corrette; chiedi consiglio al tuo personal trainer o a un fisioterapista.
    • Far riposare la spalla indolenzita per qualche giorno ti sarà utile, ma tenere una fascia a tracolla non è una buona idea, perché può provocare la sindrome della "spalla congelata". L'articolazione deve muoversi leggermente, in maniera da stimolare il flusso sanguigno e favorire la guarigione.[2]
    • Un indolenzimento alla spalla di solito indica un semplice affaticamento o stiramento muscolare, mentre un dolore più intenso è causato da infortuni all'articolazione o ai legamenti.
  2. 2
    Applica del ghiaccio se il dolore alla spalla è intenso. Se il tuo problema fisico si è sviluppato di recente e la zona sembra infiammata, applica un sacchetto pieno di cubetti di ghiaccio (o di qualcosa di freddo) nella parte che ti fa più male, in modo da ridurre l'infiammazione e alleviare il dolore.[3] La crioterapia è efficace per gli infortuni acuti (recenti) che provocano gonfiore, perché restringe i vasi sanguigni. Applica il ghiaccio per 15 minuti, 3-5 volte al giorno, finché l'indolenzimento non si riduce o svanisce del tutto.
    • Comprimere il ghiaccio contro la zona della spalla che ti fa più male con un bendaggio elastico è ancora più utile per combattere le infiammazioni.
    • Avvolgi sempre il ghiaccio in un panno sottile, prima di applicarlo sulla pelle; in questo modo la proteggerai dalle irritazioni e dal freddo intenso.
    • Se non hai del ghiaccio tritato a portata di mano, usa dei cubetti, dei pacchetti refrigeranti o un sacchetto di verdure surgelate (meglio se piselli o mais).
  3. 3
    Applica umidità e calore se hai un dolore cronico alla spalla. Se un problema fisico ti perseguita per settimane o mesi, è considerato un infortunio cronico. In questo caso, evita la terapia del freddo, utilizzando invece umidità e calore: questo trattamento riscalda il muscolo e gli altri tessuti molli, favorisce la circolazione del sangue, aiuta a guarire i vecchi infortuni sportivi e l'artrite.[4] Puoi applicare sulla zona colpita un sacchetto di cereali (come grano o riso), erbe e oli essenziali. Riscaldalo nel forno a microonde per circa 2 minuti, poi applicalo sui muscoli indolenziti per 15 minuti ogni mattina, prima di compiere qualunque attività fisica intensa.
    • Aggiungendo lavanda o altri oli essenziali al sacchetto di erbe è possibile ridurre il disagio, grazie alla sensazione di rilassamento.
    • Un bagno caldo è un'altra fonte ideale di calore e umidità. Aggiungi una tazza o due di sale di Epsom all'acqua per ottenere i risultati migliori: il suo alto contenuto di magnesio, infatti, rilassa e scioglie la tensione di muscoli e tendini.
    • Evita di applicare un normale termoforo secco, perché può disidratare i muscoli e aumentare le probabilità di infortunio.
  4. 4
    Prendi un farmaco da banco. Se il dolore non passa né con la crioterapia né con l'applicazione del calore, considera di assumere qualche medicina. Gli antinfiammatori come l'ibuprofene (Moment, Brufen) o il naprossene (Momendol) sono più adatti ai dolori provocati da un'infiammazione significativa, un sintomo comune della borsite e della tendinite della spalla.[5] Gli antidolorifici (noti anche come analgesici) sono ideali in caso di dolore non accompagnato da gonfiore, come quello provocato da stiramenti muscolari leggeri o dall'osteoartrite (del tipo dovuto all'usura). L'antidolorifico da banco più comune è il paracetamolo (Tachipirina).
    • Gli antinfiammatori e gli analgesici devono essere considerati strategie a breve termine per il controllo del dolore. Se ne prenderai troppi tutti insieme o se li assumerai per troppo tempo, favoriranno il rischio di problemi a stomaco, reni e fegato.[6]
    • Se la spalla ti sembra molto contratta e avverti degli spasmi, il farmaco più efficace è probabilmente un rilassante muscolare da banco, come la ciclobenzaprina. In Italia quasi tutti i farmaci di questa categoria possono essere acquistati esclusivamente dietro ricetta medica.
    • Come alternativa più sicura, spalma sulla spalla una crema che contiene un antidolorifico naturale. Il mentolo, la canfora, l'arnica e la capsaicina sono tutte sostanze che hanno la proprietà di alleviare i dolori muscoloscheletrici.
  5. 5
    Fai degli esercizi di allungamento della spalla. Il dolore può essere accompagnato da indurimenti muscolari, probabilmente dovuti ad affaticamenti ripetuti, a una postura scorretta mantenuta per lungo tempo o semplicemente allo scarso utilizzo dell'articolazione. Se la spalla non ti fa troppo male quando la muovi, alcuni semplici esercizi di stretching, eseguiti 3-5 volte al giorno, ti saranno utili. I muscoli indolenziti e irrigiditi reagiscono bene agli allungamenti leggeri, perché questi ultimi riducono la tensione, favoriscono la circolazione e migliorano la flessibilità.[7] Mantieni tutte le posizioni di stretching per 30 secondi mentre respiri a fondo, ma fermati subito se il dolore aumenta.
    • In piedi o seduto, porta un braccio dal lato opposto del corpo, facendolo passare davanti a te, poi spingi sul gomito con l'altro braccio. Continua a spingere fino a sentire che i muscoli della spalla si allungano.
    • In piedi o da seduto, porta le braccia dietro la schiena e impugna il polso del braccio che ti fa male. Tira lentamente il polso fino a sentire i muscoli della spalla che si allungano.
  6. 6
    Considera la tua posizione quando dormi. Alcune posizioni a letto possono provocare dolori alla spalla, in particolare quelle in cui tieni le braccia sopra la testa. Anche le persone obese corrono il rischio di comprimere e irritare le articolazioni delle spalle dormendo su un fianco. Per evitare di aggravare il tuo infortunio o di provocarne altri, evita di dormire su un fianco o sulla pancia, preferendo la posizione supina.[8] Se ti fa male solo una spalla, potresti sentirti più a tuo agio a dormire dal lato che non è dolorante, ma solo se non pesi troppo.
    • Scegliendo un cuscino che dà sostegno alla testa è possibile alleviare la pressione sulle spalle.
    • Quando dormi sulla schiena, puoi usare un piccolo cuscino per sostenere e sollevare leggermente la spalla che ti fa male.
    • Dormire su un fianco o sulla pancia con un braccio sopra la testa non provoca solamente problemi alle spalle, ma può anche comprimere i nervi che corrono dal collo al braccio. Quando questo accade, sentirai spesso un formicolio agli arti superiori.

Parte 2
Cercare Cure Mediche per il Dolore alla Spalla

  1. 1
    Fissa una visita dal medico. Se il dolore alla spalla non reagisce bene ai rimedi casalinghi sopracitati, devi sottoporti a un esame fisico. Il tuo medico può richiedere una radiografia o altri test per determinare la causa del tuo problema di salute. Secondo la sua diagnosi, potrebbe prescriverti farmaci più potenti, iniezioni di corticosteroidi, fisioterapia o persino un intervento chirurgico.
    • Gli infortuni alla cuffia dei rotatori sono una delle cause più comuni di dolori cronici alle spalle: più di 4 milioni di visite cliniche all'anno nei soli Stati Uniti sono dovute a problemi di quell'articolazione.[9] La cuffia dei rotatori è il gruppo di muscoli e tendini che tiene unita l'articolazione alle ossa della spalla.
    • I raggi X possono individuare fratture, slogature, artriti, tumori e infezioni alle ossa, anche se sono necessarie una risonanza magnetica o una TAC per individuare i problemi nei muscoli, nei tendini e nei legamenti.
    • Un'iniezione di corticosteroidi (come il prednisolone) nella spalla infiammata e dolorante (a causa di una borsite o tendinite) può ridurre in tempi brevi l'infiammazione e il dolore, oltre a permettere di riacquistare la mobilità e la flessibilità.[10]
    • Gli interventi chirurgici alla spalla sono riservati alle fratture, ai danni alle articolazioni, agli strappi tendinei o ai legamenti, alla rimozione di trombi e al drenaggio di un deposito di liquidi.
  2. 2
    Chiedi al tuo medico di consigliarti un fisioterapista. Se il tuo dolore è provocato da un infortunio alla cuffia dei rotatori o da un altro problema dovuto all'affaticamento e all'uso ripetuto, devi sottoporre l'articolazione alla riabilitazione. Un fisioterapista è in grado di mostrarti esercizi di potenziamento e di allungamento specifici e personalizzati, che renderanno la tua spalla molto più forte e flessibile.[11]
    • Un fisioterapista può fare uso di macchinari, pesi liberi, fasce elastiche, palle da allenamento, terapia a ultrasuoni ed elettrostimolazione muscolare per la riabilitazione della tua spalla.
    • Di solito, per risolvere i problemi cronici alle spalle ti serviranno dalle 4 alle 6 settimane di terapia, praticata 2-3 volte a settimana.
    • I migliori esercizi di potenziamento per le spalle includono piegamenti, uso del vogatore, nuoto e bowling.
  3. 3
    Consulta un chiropratico. Il tuo dolore alla spalla può essere legato a un problema al collo o alla schiena che può essere risolto da un chiropratico. Questi professionisti sono specialisti delle articolazioni e si concentrano sul recupero di funzionalità e mobilità normali della schiena e degli arti.[12] La spalla può farti male a causa di problemi alle articolazioni vicine (quella glenoumerale e quella acromioclavicolare) o alla spina dorsale toracica o cervicale. Il chiropratico individuerà la fonte del dolore e, se necessario, utilizzerà la manipolazione per riposizionare l'articolazione colpita.
    • La manipolazione di un'articolazione crea spesso un suono simile a uno schiocco, ma si tratta di un'operazione del tutto sicura e molto raramente dolorosa.
    • Anche se in alcuni casi un singolo aggiustamento di un'articolazione può curare un problema alla spalla, con maggiore probabilità dovrai sottoporti a più trattamenti per avvertire un miglioramento significativo.
    • I chiropratici utilizzano la manipolazione per riposizionare le spalle lussate, ma non sono in grado di trattare fratture, infezioni articolari e cancro alle ossa.
  4. 4
    Prova la massoterapia professionale. Se il dolore ti perseguita per più di una settimana e pensi che la sua fonte sia un muscolo contratto o affaticato, considera di sottoporti a un massaggio profondo da parte di un terapista certificato. Questo trattamento è ottimo per alleviare l'indolenzimento, la contrazione e la tensione dei muscoli, che possono limitare molto la mobilità e la flessibilità della spalla.[13] I massaggi, inoltre, favoriscono la circolazione e promuovono il rilassamento.
    • La massoterapia è utile per gli stiramenti e gli affaticamenti di lieve o media entità, ma non è consigliata per gli infortuni più gravi alle articolazioni o ai nervi.
    • Comincia con una sessione di massaggio di mezz'ora, concentrata sulla spalla dolorante, ma chiedi al terapista di includere nel trattamento anche la parte bassa del collo e la schiena. Le sedute di un'ora potrebbero essere più efficaci e potresti sottoporti a più massaggi nel corso di una settimana o due.
    • Permetti al terapista di arrivare più in profondità possibile, senza provocarti dolore; i tuoi muscoli sono composti da molti strati e tutti dovrebbero essere stimolati per ottenere i risultati migliori.

Consigli

  • Per evitare il dolore alle spalle, non portare sacchi o borse pesanti che distribuiscono il peso su quella articolazione in modo non uniforme. Utilizza piuttosto uno zaino con due tracolle.
  • Per prevenire il dolore alle spalle, non alzare troppi pesi sopra la testa. Utilizza una scala per avvicinarti alla tua postazione di lavoro.
  • Se nel tuo lavoro devi rimanere spesso in piedi, assicurati di non tenere sempre il corpo ruotato da una sola parte: è importante mantenere la simmetria e l'equilibrio.
  • Considera l'agopuntura. Non esistono prove scientifiche che garantiscano l'efficacia di questo tipo di trattamento per la cura dei problemi alla spalla, ma molte testimonianze aneddotiche ne attestano i risultati.[14]

Avvertenze

  • Se il dolore alla spalla precede o accompagna fitte al petto o problemi respiratori, chiama il pronto intervento. Potresti avere un attacco cardiaco.
  • Se il dolore diventa grave e debilitante, fissa il prima possibile un appuntamento con il tuo medico di famiglia.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Troy A. Miles, MD. Il Dottor Miles lavora come Chirurgo Ortopedico specializzato in Ricostruzione Articolare per Adulti in California. Si è laureato in Medicina all'Albert Einstein College of Medicine nel 2010. In seguito ha realizzato un internato alla Oregon Health & Science University e ha ottenuto una borsa di studio all'UC Davis.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Treat a Sore Shoulder, Español: tratar un dolor de hombro, Русский: лечить больное плечо, Deutsch: Eine schmerzende Schulter behandeln, Português: Tratar um Ombro Dolorido, Français: traiter une épaule douloureuse, Bahasa Indonesia: Merawat Bahu yang Pegal, العربية: علاج ألم الكتف, Nederlands: Een pijnlijke schouder behandelen

Questa pagina è stata letta 2 753 volte.
Hai trovato utile questo articolo?