Scarica PDF Scarica PDF

Il corpo è costituito da un delicato sistema di organi, fluidi, elettroliti e sostanze chimiche bilanciate, così, sapere come comportarsi quando si ha uno squilibrio chimico è fondamentale non solo per le normali funzioni quotidiane, ma anche per la salute a lungo termine. Gli squilibri chimici possono essere la causa di alcuni disturbi come insonnia, comportamento sessuale compulsivo, deficit di attenzione/iperattività (ADHD), ansia, morbo di Parkinson, depressione, disturbo bipolare e altri; quindi sapere come trattare questo squilibrio ti aiuterà a regolare il normale comportamento.

Passaggi

  1. 1
    Tratta gli squilibri chimici facendoti prescrivere dei farmaci.
    • Nonostante il trattamento degli squilibri chimici con farmaci sintetici si è dimostrato efficace solo per il 50 - 60 % dei casi, è ancora considerato un percorso terapeutico legittimo ed è la norma nella comunità sociale e nell’ambiente medico per coloro che hanno uno squilibrio chimico.
    • Nota, però, che questi farmaci prescrivibili possono avere effetti collaterali e si limitano a regolamentare lo squilibrio chimico attuale. Tuttavia, non funzionano sulla causa comportamentale o cognitiva che sta alla base del problema.
  2. 2
    Valuta delle alternative naturali agli squilibri chimici come la depressione o l'ansia.
    • Puoi ottenere qualche sollievo da integratori naturali come SAM-e, 5-HTP o l’Erba di San Giovanni, poiché influenzano i neurotrasmettitori del cervello. Coloro che hanno assunto degli inibitori della ricaptazione naturali hanno dimostrato benefici clinici.
    • Altre alternative naturali includono dei sedativi botanici come la Passiflora, la radice di Valeriana, la radice di Ashwagandha e la Kava Kava. Grazie alla loro rapida azione di rilassamento del sistema nervoso centrale, sono in grado di ridurre i livelli di stress e l'ansia.
  3. 3
    Affronta il comportamento cognitivo sottostante che sta causando lo squilibrio.
    • Questo modo di affrontare il problema si basa sulla teoria che lo squilibrio chimico è dovuto ai pensieri e comportamenti.
    • Un tipo di trattamento di questa scuola di pensiero, la terapia cognitivo-comportamentale (CBT), si concentra sui modelli di pensiero che si devono affrontare quando si è stressati o si vivono situazioni deprimenti.
    • La CBT può essere lo strumento per aiutare a creare nuovi modelli di pensiero che si possono applicare a situazioni stressanti. Questo ti aiuta a innescare migliori risposte comportamentali allo stress, che a sua volta aiuta nelle emissioni chimiche del cervello.
    • La teoria di base della CBT è che prendendo di mira la causa dello squilibrio chimico, il cervello inizia a rispondere in modo diverso ai fattori scatenanti. Questa inversione del circuito dei tuoi modelli, però, può richiedere molto tempo per essere corretta, proprio come ci sono voluti mesi e anni per sviluppare la tua condizione attuale.
    • Individuare i fattori scatenanti è il primo passo per aiutarti ad affrontare il problema. Se anche solo una volta riesci a identificare ciò che scatena lo squilibrio, puoi sviluppare e applicare il pensiero e i comportamenti adeguati per riuscire a gestire la fluttuazione chimica.
    Pubblicità

Consigli

  • Consulta un medico se sospetti che tu o una persona cara soffriate di uno squilibrio chimico. L’auto-diagnosi non è efficace, a causa della quantità di possibili condizioni che tu o il tuo amato potete avere. Inoltre è necessario trovare il trattamento o il farmaco corretto e non stabilire l'azione o la prescrizione sbagliata.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Scrocchiare la Parte Bassa della Schiena
Trattenere la PipìTrattenere la Pipì
Scrocchiarsi la Schiena AltaScrocchiarsi la Schiena Alta
Rallentare il tuo Battito Cardiaco
Riconoscere i Sintomi dell'HIVRiconoscere i Sintomi dell'HIV
Controllare i LinfonodiControllare i Linfonodi
Riconoscere i Sintomi della LeucemiaRiconoscere i Sintomi della Leucemia
Rimuovere una Cisti SebaceaRimuovere una Cisti Sebacea
Liberarsi di un'Unghia IncarnitaLiberarsi di un'Unghia Incarnita
Curare un Dito Insaccato
Liberarsi Velocemente delle EmorroidiLiberarsi Velocemente delle Emorroidi
Camminare con una StampellaCamminare con una Stampella
Trattare il Mal di Gola dopo aver VomitatoTrattare il Mal di Gola dopo aver Vomitato
Gestire la Chinetosi sulle GiostreGestire la Chinetosi sulle Giostre
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 091 volte
Questa pagina è stata letta 4 091 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità