Come Tritare l'Aglio

In questo Articolo:Sommario dell'Articolo

Sebbene qualcuno abbia preferito usarlo per scacciare i vampiri, l'aglio è un ingrediente fondamentale di moltissime cucine nel mondo, la lista di ricette e condimenti in cui l'aglio davvero non può mancare è pressoché infinita. Oltre ad essere buono, l'aglio è un ottimo medicamento grazie alle sue doti di potente antiparassitario. Come tutti però, anche lui non è perfetto, il suo odore e il suo sapore, soprattutto se mangiato crudo infatti, sono molto forti e persistenti, e queste caratteristiche non possono piacere a tutti. Una volta cotto però diventa davvero squisito ed irresistibile. Leggi l'articolo e scopri come lo preparerebbe un grande chef per aggiungerlo ai suoi piatti.

Passaggi

  1. 1
    Calcola la quantità di aglio necessaria alla tua preparazione, leggi attentamente i passaggi della ricetta per scoprirlo.
  2. 2
    Separa tutti gli spicchi dalla testa.
    • Appoggia la mano sulla testa d'aglio dalla parte dello stelo ed esercita una pressione constante fino a quando la testa non si romperà liberando tutti i singoli spicchi.

    • Elimina lo strato esterno e secco della buccia, puoi toglierlo molto facilmente semplicemente strofinando la testa d'aglio con le dita. Controlla bene che non vi siano piccoli spicchi nascosti tra i veli di buccia secca.

  3. 3
    Pela gli spicchi. Schiaccia leggermente con la lama di un coltello i singoli spicchi e 'spogliali' dalla buccia oppure taglia le estremità di ogni spicchio e poi liberalo dalla buccia con le dita. L'importante è che ogni spicchio sia sbucciato, scegli il modo che ti sembra più agevole.
    • Taglia l'estremità dello spicchio, quella con cui era attaccato al bulbo, poi applica una leggera pressione sulla punta, lo spicchio dovrebbe separarsi agevolmente dalla buccia.

    • Usa la lama del coltello per schiacciare leggermente lo spicchio con un colpo secco e deciso, la buccia si romperà e potrai eliminarla con le dita, stai attento però a non spappolarlo completamente.

  4. 4
    Taglia lo spicchio longitudinalmente a fette sottili (più sono sottili più sarà preciso il risultato finale).
  5. 5
    Taglia le fette di aglio in piccole striscioline e ricorda che più il taglio sarà preciso, e sottile, più il trito risulterà fine.
  6. 6
    Blocca con una mano la punta del coltello sul tagliere e muovine con l'altra l'impugnatura dal basso all'alto (e viceversa), affetta le striscioline di aglio per ricavare un trito fine e uniforme. Complimenti hai completato il primo passo della tua carriera di chef!
  7. 7
    Finito.

Consigli

  • Puoi usare uno spremi aglio, farlo è semplice e veloce e non richiede abilità con il coltello. Assicurati di pulire bene gli spicchi prima di schiacciarli.

Sommario dell'ArticoloX

Dopo aver sbucciato gli spicchi d'aglio, tagliali longitudinalmente con un coltello affilato. Maneggialo con cura e piega le dita in un modo tale da rivolgere le nocche (anziché i polpastrelli) verso la lama. Taglia nuovamente l'aglio in maniera trasversale. Continua a muovere l'impugnatura del coltello dal basso all'alto e viceversa fino a ottenere un trito con pezzettini delle dimensioni desiderate.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Erbe & Spezie

In altre lingue:

Español: picar ajo, Français: émincer de l'ail, Русский: измельчить чеснок, 中文: 做蒜末, Nederlands: Knoflook fijnhakken, Bahasa Indonesia: Mencincang Bawang Putih, Čeština: Jak posekat česnek, हिन्दी: लहसुन को बारीक काटें, ไทย: สับกระเทียม, العربية: فرم الثوم, Tiếng Việt: Băm Tỏi

Questa pagina è stata letta 12 201 volte.
Hai trovato utile questo articolo?