Scarica PDF Scarica PDF

Sei infastidito da piccoli insetti striscianti che spuntano ovunque in casa tua? Beh, ci sono diversi modi per sterminarli.

Passaggi

  1. 1
    Puoi appendere una striscia moschicida o nascondere una piccola scatola cattura-insetti appiccicosa sotto o dietro i mobili, in un armadio o in posti simili.
  2. 2
    Trova un oggetto per eliminare il parassita, se hai bisogno di un metodo più immediato, come un giornale, un pezzo di cartone, il fondo di un libro o un normale scacciamosche. Arrotolalo o tienilo in mano, come ti è comodo.
    • Tienilo a 30 cm dall’insetto.
    • Schiaccialo. Devi però colpire abbastanza velocemente in modo da non dargli il tempo di reagire, anche se è abbastanza difficile uccidere gli insetti colpendoli.
    • Gratta e/o lava ciò che rimane dell'insetto dalla superficie e smaltiscilo in modo appropriato.
  3. 3
    Invece di schiacciare l’insetto, puoi farti uno spray insetticida domestico o acquistarlo.
    • Mescola circa il 5% di olio di arancio con il 95% di acqua oppure il 10% di olio d'arancio con il 90% di acqua (non un detergente all’arancia) in un flacone spray come quelli che trovi in commercio per i prodotti di pulizia (agita bene prima dell'uso).
    • Acquista un prodotto commerciale e segui le istruzioni riportate.
  4. 4
    Poi, spruzza l’insetto e qualsiasi zona dove pensi che si possa trovare o dove credi possa passare per entrare in casa. Prepara altro mix di olio d’arancio e riempi nuovamente lo spruzzatore. Alla fine smaltisci la confezione vuota in modo adeguato.
  5. 5
    Un altro prodotto organico è la terra di diatomee [1] , una sostanza in polvere irritante per gli insetti che li uccide bloccando le loro articolazioni.
    Pubblicità

Consigli

  • Per smaltire il parassita, puoi usare un panno o un tovagliolo di carta. Gettalo nella spazzatura, o per essere sicuro che non tornerà, gettalo nella toilette. Controlla attentamente il vortice dell’acqua per assicurarti che vada giù.
  • L’olio di arancio se viene a contatto con la pelle esternamente "non è tossico", ma non spruzzarlo negli occhi, evita l'esposizione prolungata all’olio o ai suoi vapori (assicurati che ci sia una adeguata ventilazione), e non ingoiare. Non uccide gli insetti in modo istantaneo.
  • Non è necessario uccidere gli insetti. Potrebbe essere più gratificante cacciarli.
  • Per cercare di avvicinarti il più possibile all’insetto, potresti cercare di avvicinarti lentamente da dietro.
Pubblicità

Avvertenze

  • Anche gli insetti che non pungono (come le mosche e gli scarafaggi) possono causare infezioni e malattie che possono portare a gravi disabilità (batteri/virus, febbre da zecca, malaria, malattia di Lyme, malattia del sonno, ecc...). Alcune di queste sono più evidenti negli ambienti particolarmente caldi o tropicali.
  • Usa ogni prodotto seguendo le istruzioni riportate sull'etichetta.
  • Alcuni insetti possono pungere, sii cauto con qualsiasi insetto peloso (falena), nero (vedova nera), marrone (ragno violino), colori luminosi e a strisce (vespe o api), o con un pungiglione visibile (vuoi trovarti così vicino!?).
  • Se pensi di potere essere allergico alle punture di insetti, tieni a portata di mano un antistaminico (come il Benadryl – difenidramina cloridrato) da assumere come riportato sull'etichetta o come indicato da un medico, perché una puntura può causare sangue, nevralgie, gonfiori, problemi di respirazione e/o problemi di cuore, e forse la morte.
  • Anche se non sei allergico, una puntura non solo fa male, ma può causare una infezione e altri problemi.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 34 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 14 732 volte
Categorie: Disinfestazione
Questa pagina è stata letta 14 732 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità