Come Uccidere un Albero

3 Metodi:Asportare Parte della CortecciaIncidere l'Albero e Applicare il DiserbanteTagliare l'Albero e Gestire il Ceppo

Potresti avere molte ragioni per voler rimuovere un albero dalla tua proprietà; ad esempio, potrebbe essere invasivo, potrebbe rovinare la vista oppure vuoi semplicemente piantare qualcos'altro al suo posto. L'intervento di un professionista è molto costoso, ma ci sono diversi metodi per uccidere un albero e rimuoverlo una volta che è morto.

1
Asportare Parte della Corteccia

  1. 1
    Rimuovi la corteccia lasca. Questo metodo prevede l'asportazione di parte del rivestimento esterno dell'albero lungo tutta la circonferenza del tronco per interrompere il flusso di linfa dalla radici alla chioma. Puoi utilizzare questa tecnica in associazione ai diserbanti per accelerare il processo. Si tratta della soluzione più comune per uccidere un albero senza l'uso di veleni quando non si possono usare sostanze chimiche, ma richiede molti mesi. Inizia strappando i frammenti di corteccia già smossi per avere un miglior accesso al tronco;[1] dovresti staccarne una fascia ampia circa 10-12 cm.
    • Non esiste una regola precisa in merito alla zona specifica in cui togliere la corteccia, scegli quindi un'altezza dalle radici che ti permetta di lavorare in maniera confortevole.
  2. 2
    Indossa le protezioni. Per praticare i tagli hai a disposizione diverse tecniche; puoi usare una sega elettrica, un'ascia, un'accetta o perfino uno scalpello per il legno (nel caso la corteccia sia molto sottile).[2] Prendi le dovute precauzioni quando utilizzi degli attrezzi taglienti e non dimenticare gli occhiali di protezione.
  3. 3
    Pratica un'incisione attorno alla circonferenza dell'albero. La profondità dipende dallo spessore del tronco; se la pianta è piuttosto sottile, può bastare un taglio di 1-2 cm nel legno, mentre per gli alberi più grossi dovrebbe essere necessario far penetrare la lama fino a 3-4 cm. Cerca di staccare una fascia di corteccia quanto più possibile parallela al suolo.
  4. 4
    Pratica un altro taglio attorno alla circonferenza. Questo metodo è efficace quando realizzi due tagli distanti circa 5-10 cm l'uno dall'altro; fai in modo che il secondo sia profondo quanto il primo.
    • Se hai deciso di usare un'ascia o un'accetta, potrebbe essere più difficile realizzare un'incisione perfettamente orizzontale, in tal caso puoi fare una tacca nel tronco. Per ottenere questo risultato colpisci l'albero con un movimento diagonale dall'alto verso il basso seguito da un colpo dal basso verso l'alto, mantenendo la stessa inclinazione; i due tagli dovrebbero incontrarsi nel centro. Se l'albero è piccolo, questo genere di incisione dovrebbe essere non più ampio di 5 cm; se il tronco è piuttosto massiccio, devi eseguire un taglio di 15-20 cm. Assicurati che la tacca abbia una profondità analoga a quella che avresti ottenuto creando le due strisce.
  5. 5
    Applica un diserbante. Se decidi di usarlo, devi spalmarlo nel taglio entro 5-10 minuti, in modo che possa penetrare prima che la "ferita" inizi ad asciugarsi e a indurire.[3] Aggiungere tale sostanza riduce i tempi, dato che permette di uccidere l'albero in sei settimane invece che in molti mesi.[4]
    • Gli erbicidi comunemente usati includono il glifosato e il triclopyr;[5]
    • Miscela la sostanza chimica rispettando le indicazioni sulla confezione e applicala sul taglio usando una bottiglia a spruzzo;[6]
    • Dovresti preparare il veleno in anticipo per poterlo spruzzare sulla parte esposta del tronco quanto prima possibile.
  6. 6
    Aspetta. Una volta interrotta la circolazione della linfa e possibilmente introdotto il diserbante nell'apparato radicale, devi solo attendere che l'albero muoia.

2
Incidere l'Albero e Applicare il Diserbante

  1. 1
    Procurati un'ascia o un'accetta. Se prevedi di usare un diserbante, questo metodo è efficace quanto quello descritto in precedenza e prevede anche meno lavoro. Devi praticare delle incisioni meno precise su cui applicare la sostanza chimica invece di staccare una fascia circolare di corteccia. Per iniziare, procurati un attrezzo da taglio come un'accetta o un'ascia.[7]
  2. 2
    Mescola l'erbicida in una bottiglia a spruzzo. Devi eseguire un minor numero di tagli rispetto alla tecnica consigliata nella prima sezione dell'articolo, ma devi comunque applicare il medesimo veleno; mescola il prodotto in un flacone a spruzzo prima di iniziare a incidere.
    • Gli erbicidi efficaci e comunemente usati sono il glifosato e il triclopyr.[8]
  3. 3
    Pratica un taglio inclinato verso il basso. Usa un'ascia o un attrezzo simile per incidere il tronco per circa 5 cm. Devi raggiungere una profondità sufficiente per far uscire la linfa di colore chiaro dall'albero, in modo da poter applicare il diserbante in maniera efficace.
  4. 4
    Spruzza la sostanza nel taglio. Una volta aperta una "ferita" nel tronco, tira l'ascia verso il bordo del taglio invece di estrarla completamente; applica poi il prodotto sulla parte superiore della lama, in modo che scorra e penetri in profondità fino all'alburno.[9]
    • Ricorda di applicare immediatamente il diserbante, prima che il legno morbido dell'incisione possa seccarsi e indurire;
    • Dovresti trovare le istruzioni in merito ai dosaggi sulla confezione della sostanza specifica che hai comprato, sebbene si applichino in genere 1-2 ml;
    • Se devi trattare diversi alberi, sappi che esistono prodotti che vengono venduti con speciali iniettori.
  5. 5
    Ripeti la procedura in base alle indicazioni dell'erbicida. La confezione dovrebbe riportare il numero di tagli che devi eseguire in base al diametro dell'albero. Nella maggior parte dei casi, devi eseguire alcune incisioni lungo tutta la circonferenza del tronco, avendo cura di distanziarle di 2-7 cm l'una dall'altra.
  6. 6
    Continua a versare il diserbante in ogni taglio. Aggiungi la stessa dose per tutte le incisioni che vengono suggerite dalle istruzioni del prodotto; continua a usare l'iniettore o la lama dell'ascia per far penetrare la sostanza.

3
Tagliare l'Albero e Gestire il Ceppo

  1. 1
    Prendi tutte le misure di sicurezza. Diversamente dagli altri metodi che prevedono di lasciare l'albero in verticale, con questa tecnica viene invece abbattuto; tale soluzione è la migliore quando il tronco preclude la vista o deve essere eliminato immediatamente. Dato che devi tagliare il tronco, la prima mossa consiste nel prendere tutte le precauzioni necessarie per usare la sega elettrica e mettere in sicurezza l'area di caduta.
  2. 2
    Miscela il diserbante. Come per qualsiasi altra tecnica che prevede l'uso di sostanze chimiche, devi applicare il glifosato o il triclopyr nell'incisione non appena il tronco viene abbattuto; per tale ragione, preparalo in anticipo prima di provvedere al taglio.
  3. 3
    Taglia l'albero. Se è un esemplare piccolo, l'area di caduta è meno ampia e il lavoro è più semplice; tuttavia, se la pianta è grande, devi procedere con maggiore cautela. Puoi trovare delle istruzioni dettagliate in merito a tale operazione in questo articolo.
    • Valuta di rivolgerti a un'azienda specializzata nel caso l'albero fosse grande.
  4. 4
    Applica uno strato di diserbante sulla parte superiore del ceppo. Molte persone non si rendono conto che tagliando il tronco non si uccide l'apparato radicale, bensì si sviluppano spesso nuovi germogli dalle radici; tuttavia, spalmando una sostanza chimica sull'alburno, puoi trattare anche il ceppo ed evitare che cresca.[10]
    • Per gli alberi piccoli puoi spalmare semplicemente la sezione appena esposta del tronco; per quelli più grandi che hanno un nucleo indurito che non assorbe l'erbicida, limitati ad applicare la sostanza sul bordo esterno, lungo la fascia in cui l'alburno ha un colore più chiaro.[11]

Consigli

  • Altri metodi, come una potatura estrema, possono portare a risultati simili a quelli del taglio completo dell'albero trascurando il ceppo - in altre parole, il sistema radicale può far crescere nuovi germogli.
  • Ci sono molte più probabilità che gli alberi morti cadano, una volta che il sistema radicale si è indebolito; anche se le radici invasive non sono più un problema, dovesti comunque rimuovere la pianta per questioni di sicurezza.
  • Che tu stia trattando il ceppo o tagliando un albero dopo che è morto, devi comunque sbarazzarti del sistema radicale; puoi trovare maggiori informazioni in questo articolo.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Kill a Tree, Español: matar un árbol, Português: Matar uma Árvore, Français: tuer un arbre, Nederlands: Een boom doden

Questa pagina è stata letta 36 965 volte.

Hai trovato utile questo articolo?