Scarica PDF Scarica PDF

Audacity è un registratore ed editor audio potente, robusto ed open-source che ti offre molto di più di quello che ti aspetteresti da un'applicazione gratuita. La sua interfaccia può essere criptica in alcuni casi, perciò potresti sentirti intimidito la prima volta che lo userai.

Parte 1 di 4:
Registrare

  1. 1
    Collega i tuoi dispositivi. Configura la destinazione di uscita di ogni strumento dalle "Preferenze". Imposta l'ingresso di Audacity in modo che sia abbinato all'uscita dello strumento. In questo esempio, il segnale è incanalato attraverso l'interfaccia Soundflower dall'uscita di un sintetizzatore software all'ingresso audio di Audacity.
    • Anche se le schede audio e le interfacce variano, è una buona idea verificare il tuo strumento per prevenire problemi di latenza. La latenza è un fattore da considerare sempre quando controlli il segnale registrato ed è per questo molto difficile trovare il ritmo giusto mentre suoni. In Audacity, imposta le tue preferenze come illustrato nell'immagine:
  2. 2
    Conferma il collegamento. Controlla per assicurarti che uscite e ingressi siano instradati correttamente selezionando come prima cosa "Inizia a Monitorare" dal menu popup che si trova sotto gli indicatori di ingresso (vicini all'icona del microfono), e poi suonando il tuo strumento.
    • Gli indicatori stereo dell'ingresso dovrebbero rispondere.
    • Se gli indicatori raggiungono 0db, usa il selettore del volume in ingresso per ridurre il volume dell'ingresso in modo che l'indicatore si avvicini allo 0 solo nelle sezioni a volume più alto.
  3. 3
    Scegli come attivare la registrazione. Quando i collegamenti sono corretti e i tuoi livelli sono impostati nel modo giusto, sei pronto a registrare. Hai due opzioni:
    • Premi "Registra" e inizia a suonare. Solitamente questo genererà del silenzio all'inizio della traccia. Potrai eliminarlo quando hai finito di registrare.
    • In alternativa, puoi abilitare la "Registrazione ad attivazione sonora" nelle impostazioni di registrazione. Spunta il box relativo, poi imposta il "Livello di Attivazione sonora (dB)" - più basso è questo numero, più basso sarà il volume che determinerà l'inizio della registrazione. Questo è utile se stai registrando da una stanza diversa dal computer e non vuoi generare un lungo silenzio all'inizio della traccia.
  4. 4
    Registra la tua traccia. Qualunque metodo tu scelga, siamo al momento della verità! Premi il pulsante rosso "Registra" (o premi "R"), e quando sei pronto, inizia a suonare. Vedrai generarsi la forma d'onda della tua traccia mentre suoni.
    • Nota: sei hai configurato tutto come descritto finora, non dovrebbe essere il caso, ma se la forma d'onda dovesse essere piatta, significa che il segnale non sta andando dal tuo strumento nella traccia. Conferma che tutti i collegamenti siano giusti e prova di nuovo.
  5. 5
    Ferma la registrazione. Quando hai terminato, premi il pulsante quadrato giallo "Stop". Dovresti vedere qualcosa di simile all'immagine relativa a questo passaggio.
    • Se scegli la registrazione ad attivazione sonora, Audacity fermerà automaticamente la registrazione quando il suono scenderà sotto il livello di soglia.
    • Per aggiungere ulteriori tracce mentre ascolti quelle registrate precedentemente, assicurati che "Overdub: Riproduci un'altra traccia mentre ne registri un'altra" sia spuntato nelle "Impostazioni: Registrazione".
  6. 6
    Imposta una data e un'ora per la registrazione. Esiste un'opzione alternativa di registrazione che la maggior parte di questo tipo di software non offre, la "Registrazione a Tempo".
    • Dal menu "Transport", seleziona "Registrazione a Tempo" o premi "Shift-T". Nella finestra che compare, puoi selezionare la data, l'ora e anche la data e l'ora di fine registrazione, o la durata. Questo ti consentirà di far partire una registrazione senza essere fisicamente presente sul posto.
  7. 7
    Estendi la tua registrazione. Se vuoi aggiungere del materiale extra a una registrazione esistente, premi "Shift-Registra", o digita Shift-R: il nuovo materiale che registrerai sarà aggiunto alla fine della registrazione esistente delle traccia corrente.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Riproduzione

  1. 1
    Controlla la registrazione. Quando hai finito di creare la tua traccia, prova ad ascoltarla. Clicca sul pulsante triangolare verde "Play" (oppure premi la barra spaziatrice). La traccia dovrebbe essere riprodotta dall'inizio e si fermerà automaticamente alla fine.
    • Premere "Shift" mentre clicchi su "Play" o premi la barra spaziatrice riprodurrà un loop della tua traccia finché non clicchi su "Stop" o premi di nuovo la barra spaziatrice per fermare la riproduzione.
    • Per riprodurre in loop una specifica sezione, assicurati che lo strumento "Selezione" sia attivato, poi clicca e trascina il cursore lungo la sezione che vuoi riprodurre. Nota: dopo aver selezionato la sezione, premere "Z" farà sì che il programma individui automaticamente i punti di attraversamento a zero - il punto in cui l'inizio e la fine delle forma d'onda hanno ampiezza 0. Secondo la natura del loop e del materiale di origine, questo ti consentirà spesso di ottenere un loop molto pulito senza scatti o scoppiettii.
  2. 2
    Modifica la velocità di riproduzione. Puoi facilmente alterare la velocità di riproduzione, che può essere utile se stai cercando di lavorare su un assolo o di imparare un brano difficile.
    • Trascina lo slider della "Velocità di riproduzione" verso sinistra per rallentare la traccia o verso destra per velocizzarla, poi premi la freccia verde "Riproduci alla velocità" per riprodurre la tua traccia alla nuova velocità. Per fare dei cambiamenti, regola la velocità e premi nuovamente la freccia.
  3. 3
    Seleziona la visualizzazione della traccia. La vista predefinita è la forma d'onda lineare. Senza scendere nei dettagli, la scala lineare è vista come una percentuale del livello, tra 0 - silenzio- e 1 - il livello massimo. Puoi visualizzare la traccia anche in altri formati:
    • "Forma d'onda (dB)" che mostra la forma d'onda secondo la scala dei decibel. Generalmente sarà più "grande" della visualizzazione lineare.
    • Spettrogramma, una visuale colorata che offre una trasformata di Fourier del segnale audio.
    • Frequenza, che mostra gli alti in cima alla traccia e i bassi in fondo. È una visuale molto interessante se la traccia ha una composizione complessa e accordi.
  4. 4
    Isola una traccia. Se stai riproducendo molte tracce, ma vuoi concentrare l'attenzione solo su una, clicca sul pulsante "Solo" nell'area di controllo tracce alla sinistra della forma d'onda.
    • Il volume di tutte le altre tracce, a parte quelle su cui hai premuto "Solo", sarà portato a zero. È molto utile se vuoi regolare per esempio i livelli tra basso e batteria.
  5. 5
    Muta le tracce. Se stai riproducendo più tracce e vuoi silenziarne una o di più, clicca sul pulsante "Muta" dall'area di controllo delle tracce, alla sinistra della forma d'onda.
    • Verranno riprodotte tutte le tracce tranne quelle mutate. È molto utile se vuoi confrontare per esempio due registrazioni o alleggerire temporaneamente il missaggio.
  6. 6
    Regola pan e livelli. Il controllo del pan modificherà la riproduzione stereo del suono, tra canale destro e quello sinistro. Il controllo del livello regola il volume per quella traccia.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Editing

  1. 1
    Accorcia la traccia. Se hai registrato più di quello che ti serviva, ritaglia le tracce conservando solo quello che vuoi tenere per risparmiare tempo di edit. Inizia salvando una copia di backup per evitare problemi nel caso danneggiassi la traccia e poi procedi come segue:
    • Scegli lo "strumento di selezione" dalla barra degli strumenti. Seleziona la parte della traccia che vuoi tenere. Scegli "Riproduci in Loop" (Shift-Spazio) e ascolta quella seziona un paio di volte per assicurarti che sia di buona qualità. Fai le regolazioni necessarie fino a ottenere il suono desiderato, poi dal menu "Modifica", seleziona "Rimuovi Audio" e poi "Ritaglia", o premi semplicemente Ctrl-T (Command-T su un Mac). L'audio fuori dalla selezione verrà rimosso dalla traccia.
    • Dopo aver ritagliato, sposta la sezione, nella posizione corretta, se necessario, selezionando lo strumento "Time Shift" e trascinando la sezione nella posizione desiderata.
  2. 2
    Applica gli effetti. Puoi usare molti effetti diversi, effetti integrati in Audacity, effetti VST ed effetti integrati nel tuo sistema operativo.
    • Con lo strumento selezione, seleziona tutta la traccia o parte di essa.
    • Dal menu "Effetti", scegli gli effetti desiderati. Per questo esempio useremo l'Eco, applicato a una semplice traccia con il clic.
    • Imposta ogni parametro richiesto dall'effetto, ascolta l'anteprima e, quando è di tuo gradimento, premi "OK". L'effetto sarà processato e saranno visualizzati i risultati. L'esempio qui sotto è la traccia originale con un click in alto e la traccia con clic ed eco in basso.
    • Puoi processare la stessa traccia con molti effetti, anche se è possibile che la forma d'onda sia amplificata troppo, provocando una distorsione sgradevole. Se accade, torna indietro di un passaggio prima di provocare la distorsione e invece di applicare il prossimo filtro, applica un effetto di "Amplificazione", regolato a -3dB. Se il tuo processo seguente provocasse ancora una distorsione, aumenta l'intensità dell'Amplificazione fino a -6dB.
    • Nota: è sempre una buona idea duplicare una traccia (Command o Control-D) prima di fare qualsiasi edit che ne cambi la forma d'onda.
  3. 3
    Sperimenta liberamente. Prova tutti i filtri e controlla per conoscerne l'effetto e come influenzano la tua traccia originale.
  4. 4
    Salva il tuo file audio finito. Quando hai finito di editare, mixare, ritagliare e rifinire il tuo file audio in una gemma di rara bellezza musicale, vorrai salvarlo in modo che tutti possano sentirlo. Dal menu "File", seleziona "Esporta...", poi scegli il formato desiderato - AIFF, WMA e molti altri.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Esplora

  1. 1
    Audacity sarà pure gratuito, ma è un'applicazione audio immensamente potente. È ricca di ottimi effetti, generatori di suoni e ha un sistema di editing abbastanza flessibile. Una volta che ci prendi la mano, ti aiuterà a creare brani fantastici.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca su internet degli effetti audio che puoi usare. Esistono molti siti che offrono un'ampia selezione di effetti gratuiti. Oppure puoi acquistare un CD di effetti audio.
  • Puoi registrare e riprodurre strumenti all'interno di Audacity scaricando un programma di pianoforte virtuale. Seleziona l'ingresso stereo del microfono e lascia che registri mentre suoni. Un programma di questo tipo è Simple Piano.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Audacity
  • Un microfono o un generatore di suoni (sintetizzatore ad esempio)
  • Casse o cuffie
  • Un computer

wikiHow Correlati

Convertire un File MIDI usando AudacityConvertire un File MIDI usando Audacity
Aprire i File EMLAprire i File EML
Configurare una WebcamConfigurare una Webcam
Rimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft PaintRimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft Paint
Convertire i Libri Audio di Audible.ComConvertire i Libri Audio di Audible.Com
Identificare la Scheda MadreIdentificare la Scheda Madre
Estrarre Pagine da un PDF per Creare un Nuovo Documento PDFEstrarre Pagine da un PDF per Creare un Nuovo Documento PDF
Creare uno Sfondo Trasparente con Microsoft PaintCreare uno Sfondo Trasparente con Microsoft Paint
Comprimere File di Grandi DimensioniComprimere File di Grandi Dimensioni
Formattare una Chiavetta USB Protetta da ScritturaFormattare una Chiavetta USB Protetta da Scrittura
Convertire delle Immagini nel Formato JpegConvertire delle Immagini nel Formato Jpeg
Scaricare App e Contenuti su una Scheda SD (Android)Scaricare App e Contenuti su una Scheda SD (Android)
Installare Chromium OSInstallare Chromium OS
Scaricare Musica da YouTubeScaricare Musica da YouTube
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 33 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 16 594 volte
Categorie: Software
Questa pagina è stata letta 16 594 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità