Scarica PDF Scarica PDF

DOSBox è un programma che emula l'ambiente MS-DOS, inclusi gli aspetti relativi all'audio, alla grafica, alle periferiche di input e alla connettività di rete. DOSBox viene usato principalmente per rivivere le gioie legate a videogiochi ormai datati, inutilizzabili sulle macchine moderne, realizzati specificamente per il sistema operativo MS-DOS. DOSBox è disponibile per il download gratuito, potrà quindi esserti di grande aiuto per rigiocare a praticamente tutti quei vecchi videogiochi che hai tanto amato.

Parte 1 di 4:
Installazione

  1. 1
    Scarica la versione più aggiornata di DOSBox. Puoi farlo gratuitamente accedendo alla sezione "Download" del sito ufficiale DOSBox.com.
  2. 2
    Avvia il file di installazione. Durante la procedura guidata di installazione, potresti decidere di non utilizzare il percorso predefinito di installazione, optando invece per la seguente cartella C:\DOSBox. Così facendo sarà più semplice sfruttare le potenzialità dell'applicazione.
    • Modifica la lettera di unità C: con la lettera della partizione reale in cui desideri installare DOSBox.
  3. 3
    Crea una nuova cartella sullo stesso disco rigido o partizione dove hai installato DOSBox. In questa directory andrai a memorizzare tutti i file relativi ai videogiochi che scaricherai dal web. Questa cartella verrà utilizzata da DOSBox come unità di memoria virtuale.
    • Ad esempio, se hai installato il programma nella seguente cartella C:\DOSBox\, crea una seconda directory allo stesso livello della prima, chiamandola per esempio C:\DOSGAMES.
  4. 4
    Scarica i file relativi ai videogiochi. Esiste una quantità innumerevole di siti web che offrono il download gratuito e perfettamente legale dei file di installazione di vecchi videogiochi per MS-DOS. Esegui una semplice ricerca online usando la parola chiave "abandonware". Il termine "abandonware" identifica una categoria di programmi realizzati da società che oggi non esistono più e che quindi non sono più disponibili per l'acquisto al dettaglio. Organizza tutti i file scaricati nelle rispettive sottocartelle della directory principale "DOSGAMES", creata nel passaggio precedente.
    • Se il tuo computer è dotato di un lettore per i dischi floppy e sei ancora in possesso dei supporti relativi ai vecchi videogiochi per MS-DOS, puoi estrarre i file necessari per l'installazione direttamente dai dischetti.
  5. 5
    Avvia DOSBox. Verrà visualizzata una nuova finestra che emula il prompt dei comandi Z:\>.[1]
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Eseguire il Mount delle Unità Virtuali

In questa sezione vengono mostrati diversi metodi per eseguire il mount delle cartelle in cui risiedono i file dei videogiochi e renderle delle unità virtuali accessibili da DOSBox. Questo passaggio permette di eseguire qualsiasi videogioco, a patto che tu disponga del relativo file di installazione. Eseguire il mount dell'unità ottica (CD-ROM) ti permette inoltre di eseguire vecchi giochi senza il bisogno di usare il supporto ottico fisico. A tal fine dovrai però eseguire il mount del relativo file immagine (ISO), facendo credere al sistema operativo che il CD-ROM del videogioco sia effettivamente inserito nel lettore ottico del computer.

  1. 1
    Esegui il mount delle cartelle che contengono il file eseguibile del videogioco. Eseguire il mount di tutto il disco rigido di sistema non è consigliato, è infatti sempre meglio eseguire il mount delle singole sottocartelle di ogni gioco rendendole delle unità virtuali. In questo modo ogni singola directory verrà vista dal sistema operativo come se fosse un disco rigido e utilizzata di conseguenza.
    • Digita il comando mount C C:\DOSGAMES, quindi premi il tasto Invio. Digita il comando C: e premi il tasto Invio. Il prompt dei comandi punterà ora alla nuova unità C:\>.
    • Se stai usando un Mac, apporta le modifiche necessarie al percorso da montare, ad esempio mount C ~/DOSGAMES)
  2. 2
    Esegui il mount del lettore ottico. Inserisci un CD nel lettore del computer, quindi esegui queste istruzioni:
    • Digita il comando mount D D:\ -t cdrom e premi il tasto Invio. Sostituisci la lettera di unità D:\ con la lettera corrispondente al lettore ottico del tuo computer. A questo punto digita il comando D: e premi il tasto Invio. Il prompt dei comandi punterà ora all'unità D:\>. In questo modo potrai sfogliare il contenuto del CD inserito nel lettore ottico direttamente dalla finestra di DOSBox.
    • Il parametro cdrom deve essere scritto obbligatoriamente in minuscolo.
  3. 3
    Esegui il mount di un file immagine ISO. Se possiedi il file ISO del videogioco desiderato, puoi eseguirne il mount in modo che sia utilizzabile da DOSBox come se fosse un supporto ottico reale.
    • Digita il comando imgmount D C:\Percorso\File_Immagine.iso -t iso, quindi premi il tasto Invio. Sostituisci il parametro C:\Percorso\File_Immagine.iso con il percorso e il nome del file ISO reali, relativi al videogioco che vuoi utilizzare.
  4. 4
    Esegui il mount di un file immagine BIN/CUE. Anche in questo, se possiedi il file immagine BIN/CUE del videogioco desiderato, puoi eseguirne il mount in modo che DOSBox lo utilizzi come se fosse un supporto ottico reale.
    • Digita il seguente comando imgmount D C:\Percorso\File_Immagine.cue -t iso e premi il tasto Invio. Sostituisci il parametro C:\Percorso\File_Immagine.cue con il percorso e il nome del file CUE reali, relativi al videogioco che vuoi utilizzare. Il relativo file BIN dovrà avere lo stesso nome del file CUE e dovrà risiedere nella medesima cartella.
  5. 5
    Esegui il mount del lettore di dischi floppy. Se il tuo computer è dotato di lettore di dischi floppy, eseguirne il mount ti darà la possibilità di accedere a questo tipo di supporti direttamente dal programma DOSBox.
    • Digita il seguente comando mount A A:\ -t floppy e premi il tasto Invio.
  6. 6
    Configura DOSBox in modo che all'avvio possa eseguire il mount automatico di tutte le unità. Nell'eseguire il mount manuale di ogni cartella e unità a ogni avvio di DOSBox, per risparmiare tempo e fatica, puoi configurare il programma perché esegua queste operazioni automaticamente, in totale autonomia. A tal fine avrai la necessità di modificare il file dosbox.conf utilizzando un editor di testo,come il classico "Blocco Note" di Windows.[2]
    • Sistemi Windows: C:\Utenti\Nome_Utente\AppData\Local\DOSBox\dosbox-numero di versione.conf
    • Sistemi Mac OS X: /Macintosh HD/Users/Nome_Utente/Library/Preferences/DOSBox numero di versione Preferences
    • Accoda le seguenti linee di codice al testo già presente all'interno del file di configurazione di DOSBox, dopodiché salva le nuove modifiche:

    •  MOUNT C C:\DOSGAMES
       C:

    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Avviare un Videogioco

  1. 1
    Visualizza l'elenco delle directory. Se avrai eseguito correttamente il mount della cartella "DOSGAMES" e se al suo interno saranno presenti tutti file relativi ai tuoi videogiochi disposti ognuno nella propria sottocartella, con il comando dir, verrà mostrato a video l'elenco completo di tutte le directory. Avendo eseguito anche il mount del lettore ottico o di un'immagine ISO, con lo stesso comando potrai visualizzare l'elenco completo di tutti i file e cartelle che contengono.
  2. 2
    Per accedere alla cartella specifica del gioco, devi usare il comando .cd nome_directory.
  3. 3
    Per visualizzare l'elenco di tutti i file presenti nella nuova cartella, usa nuovamente il comando .dir.
  4. 4
    Osserva l'elenco dei file del videogioco in oggetto. La maggior parte dei giochi si avviano eseguendo il relativo file "EXE", ma in alcuni casi sarà necessario utilizzare i rispettivi file con estensione "COM" o "BAT". Quest'ultima ipotesi si riferisce in particolare ai videogiochi più datati.
    • Spesso i file "EXE" sono caratterizzati da un nome molto simile a quello del videogioco stesso. Ad esempio, il file eseguibile di "Prince of Persia" potrebbe chiamarsi POP.EXE.
  5. 5
    Esegui il file del gioco. Digita il nome del file "EXE", "COM" o "BAT" includendo l'estensione, quindi premi il tasto Invio.
  6. 6
    Modifica le impostazioni del gioco. Esistono diverse combinazioni di tasti di scelta rapida che permettono di regolare le impostazioni del videogioco in base alle proprie esigenze personali. Dato che un ampio numero di giochi datati non viene eseguito correttamente dai sistemi moderni, l'utilità di tali comandi è notevole.
    • Ctrl+F8: questo comando aumenta il numero di "frameskip". Questo significa che DOSBox non dovrà eseguire il rendering di tutti i fotogrammi, ma potrà scartarne alcuni, elemento che aumenta le prestazioni globali del videogioco, ma che d'altro canto può causare alcuni problemi a livello visivo.
    • Ctrl+F7: questo comando diminuisce il numero di "frameskip". Il valore 0 significa che DOSBox eseguirà il render di tutti i fotogrammi del gioco.
    • Ctrl+F12: questo comando aumenta la velocità di esecuzione del gioco allocando a DROPBox una maggiore potenza di calcolo della CPU. Puoi monitorare l'utilizzo del processore del tuo computer in tempo reale usando la combinazione di tasti di scelta rapida Ctrl+ Shift+Esc e accedendo alla scheda "Prestazioni". Se dopo aver configurato l'utilizzo da parte di DROPBox di tutta la potenza di calcolo messa a disposizione dal processore, hai ancora la necessità di aumentare le prestazioni del gioco, prova a incrementare il valore di "frameskip".
    • Ctrl+F11: questo comando riduce la velocità di esecuzione del gioco, diminuendo la percentuale di CPU destinata a un uso esclusivo di DROPBox.
    • Ricorda che, anche dopo aver modificato le impostazioni del programma, non tutti i videogiochi verranno eseguiti in modo fluido da DOSBox.
  7. 7
    Passa alla visuale a schermo intero. Se desideri utilizzare il videogioco in oggetto a schermo intero per godere appieno della tua esperienza, premi la combinazione di tasti Alt+Invio. Per ritornare alla visuale ridotta, premi nuovamente la stessa combinazione di tasti.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Usare un'Interfaccia Grafica (Frontend)

  1. 1
    Scarica e installa un programma di front-end. Se l'utilizzo del prompt dei comandi ti sembra troppo complesso, puoi scaricare un programma di "Frontend". Tali programmi utilizzano la classica interfaccia grafica di Windows consentendo di caricare, eseguire e configurare le impostazioni di gioco senza dover utilizzare la linea di comando di DOSBox.
    • Uno dei programmi di frontend più utilizzati con DOSBox è D-Fend Reloaded, disponibile per il download gratuito direttamente da questo URL dfendreloaded.sourceforge.net.
    • D-Fend Reloaded include anche i file di installazione di DOSBox.
  2. 2
    Esegui D-Fend Reloaded. Dopo aver completato la procedura di installazione, potrai avviare D-Fend Reloaded per gestire con semplicità tutti i tuoi videogiochi preferiti. All'interno dell'interfaccia grafica del programma, i giochi installati verranno elencati nel riquadro posto sulla sinistra della finestra.
  3. 3
    Aggiungi nuovi videogiochi. A tal fine puoi facilmente trascinare l'archivio che contiene i file del gioco in oggetto direttamente all'interno della finestra di D-Fend Reloaded. Il contenuto dell'archivio compresso verrà automaticamente estratto e memorizzato nella cartella corretta.
  4. 4
    Esegui un gioco. A tal scopo sarà sufficiente selezionare con un doppio clic del mouse il nome del videogioco presente nell'elenco sito sulla sinistra dell'interfaccia grafica di D-Fend Reloaded . Lo schema dei colori in uso potrebbe venire modificato temporaneamente per garantire una compatibilità ottimale durante l'esecuzione del gioco selezionato.[3]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Creare un Documento d'Identità FintoCreare un Documento d'Identità Finto
Aprire i File EMLAprire i File EML
Comprimere File di Grandi DimensioniComprimere File di Grandi Dimensioni
Salvare un Google Doc su una Chiavetta USBSalvare un Google Doc su una Chiavetta USB
Rimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft PaintRimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft Paint
Migliorare la Qualità di un'Immagine JPEGMigliorare la Qualità di un'Immagine JPEG
Identificare la Scheda MadreIdentificare la Scheda Madre
Configurare una WebcamConfigurare una Webcam
Creare uno Sfondo Trasparente con Microsoft PaintCreare uno Sfondo Trasparente con Microsoft Paint
Convertire delle Immagini nel Formato JpegConvertire delle Immagini nel Formato Jpeg
Formattare una Chiavetta USB Protetta da ScritturaFormattare una Chiavetta USB Protetta da Scrittura
Estrarre Pagine da un PDF per Creare un Nuovo Documento PDFEstrarre Pagine da un PDF per Creare un Nuovo Documento PDF
Scaricare Musica da YouTubeScaricare Musica da YouTube
Scaricare App e Contenuti su una Scheda SD (Android)Scaricare App e Contenuti su una Scheda SD (Android)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 51 002 volte
Categorie: Software
In altre lingue
Questa pagina è stata letta 51 002 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità