Nell'immaginario collettivo Google è semplicemente un motore di ricerca per eseguire una ricerca all'interno del web. In realtà l'insieme di tutti i servizi che offre va molto al di là della semplice ricerca di contenuti. Permette infatti di inviare email, gestire la propria corrispondenza elettronica, creare documenti, calendari e fogli elettronici, ascoltare musica e molto altro. In poche parole i prodotti offerti da Google possono essere utilizzati per gestire quasi ogni aspetto della vita online. Segui le informazioni contenute in questa guida per poter eseguire ricerche precise ed accurate utilizzando il motore di ricerca di Google, ma soprattutto per riuscire a usare al meglio tutti i servizi e i prodotti offerti dal gigante di Mountain View.

Parte 1 di 5:
Usare Gmail

  1. 1
    Esegui l'accesso mediante il tuo account di Google. Puoi accedere alla pagina principale di Gmail direttamente dal sito web di Google, ma solo dopo aver eseguito il login al tuo account. In questo modo verrà visualizzata la tua casella di posta in arrivo di Gmail.
  2. 2
    Consulta le email che hai ricevuto. La casella di posta in arrivo di Gmail è suddivisa in diverse schede e i messaggi che ricevi vengono smistati automaticamente in base al contenuto. Le schede predefinite sono: "Principale", "Social" e "Promozioni"; in più sono disponibili anche le schede "Aggiornamenti" e "Forum" che possono essere aggiunte manualmente per ottenere un filtro più accurato.
    • La scheda "Principale" contiene le email che ricevi dai tuoi contatti personali;
    • La scheda "Social" contiene i messaggi di posta elettronica relativi ai social network come Facebook e Twitter;
    • La scheda "Promozioni" contiene le email che ti vengono inviate per scopi pubblicitari dai siti a cui sei iscritto.
  3. 3
    Visualizza tutte le email presenti in una "conversazione". Quando rispondi a un messaggio ricevuto, le email vengono raggruppate in una singola conversazione. Il primo messaggio visibile all'interno di una conversazione corrisponde all'ultimo inviato, mentre tutte le altre email sono compresse. Per visualizzare il contenuto di queste ultime dovrai selezionare la relativa intestazione. Per visualizzare in una sola email tutta la cronologia dei messaggi che fanno parte della conversazione in esame premi il pulsante "Mostra contenuti abbreviati".
  4. 4
    Archivia i messaggi già letti. Per mantenere la casella di posta in arrivo di Gmail organizzata e in ordine puoi archiviare tutte le email che hai già letto. Tutte le email archiviate saranno sempre disponibili all'interno della cartella "Tutti i messaggi" che trovi all'interno del menu presente nella barra laterale sinistra dell'interfaccia di Gmail.
    • Se qualcuno ti invia un messaggio di posta elettronica in risposta a un'email archiviata, tutta la conversazione verrà automaticamente spostata all'interno della cartella "Posta in arrivo".
  5. 5
    Elimina sempre tutte le email che non ti servono più. Anche se Gmail dispone di una quantità di spazio di archiviazione davvero notevole è sempre bene eliminare i messaggi di posta elettronica non necessari. Seleziona le email che desideri cancellare, quindi clicca l'icona a forma di cestino. I messaggi che sono stati spostati nel cestino di Gmail verranno eliminati definitivamente (e automaticamente) dopo 30 giorni.
  6. 6
    Contrassegna le email importanti. Premi il pulsante "Speciali" caratterizzato da un'icona a forma di stella, posto sulla sinistra dell'intestazione del messaggio, per inserirlo nella cartella "Speciali". In questo modo all'interno di quest'ultima verranno archiviati solo i messaggi che reputi davvero molto importanti e che quindi hai la necessità di avere sempre a portata di mano o a cui devi rispondere in breve tempo.
    • Puoi aggiungere altre icone per catalogare la tua corrispondenza in modo più accurato. Premi il pulsante a forma di ingranaggio e scegli l'opzione "Impostazioni" dal menu a discesa che apparirà. Individua la sezione "Stelle" all'interno della scheda "Generali", quindi trascina le icone che desideri aggiungere dall'elenco "Non in uso" a quello "In uso". Dopo aver aggiunto tutte le icone di cui hai bisogno, premi ripetutamente il pulsante "Speciali" (a forma di stella) posta sulla sinistra dell'intestazione di un messaggio per visualizzare ciclicamente tutte le opzioni disponibili.
  7. 7
    Usa il sistema di "etichette" di Gmail per organizzare e smistare la tua corrispondenza elettronica. Accedi alla scheda "Etichette" del menu "Impostazioni". Verrà visualizzato l'elenco di tutte le etichette già esistenti che sono elencate all'interno del menu posto sulla sinistra dell'interfaccia web di Gmail. Per creare una nuova etichetta premi semplicemente il pulsante "Crea nuova etichetta".
    • Accedi alla scheda "Filtri" per creare una nuova regola basata sui criteri che desideri, in modo che le email che riceverai vengano inserite automaticamente all'interno dell'etichetta appena creata. Seleziona il link "Crea un nuovo filtro" per poter configurare una nuova regola.
      • I filtri si possono basare su mittente, destinatario, oggetto e contenuto del testo di un'email. Dopo aver impostato i criteri del tuo filtro seleziona il link "Crea filtro con questa ricerca".
    • Definisci l'azione che deve essere associata al nuovo filtro. Dopo aver completato la configurazione di quest'ultimo seleziona il pulsante di spunta "Applica l'etichetta:", quindi scegli l'etichetta che desideri. Se hai la necessità che le email vengano archiviate direttamente all'interno della cartella selezionata, senza che appaiano nella casella "Posta in arrivo", seleziona il pulsante di spunta "Ignora Posta in arrivo".
  8. 8
    Crea una nuova email. Per creare un nuovo messaggio di posta elettronica, premi il pulsante rosso "Scrivi" posto nella parte superiore sinistra dell'interfaccia web di Gmail. Verrà visualizzata la finestra di dialogo "Nuovo messaggio". A questo punto digita l'indirizzo del destinatario all'interno del campo "A". Se la persona in esame è presente fra i tuoi contatti, puoi digitarne il nome e selezionarla dall'elenco dei contatti suggeriti.
    • Usa il campo "Cc" per inviare una copia dell'email a un altro destinatario. Usa il campo "Ccn" per mettere in "copia conoscenza nascosta" altre persone, senza che però che i destinatari inseriti nel campo "A" e "Cc" ne siano messi al corrente.
    • Se possiedi più indirizzi di posta elettronica collegati al tuo account di Gmail, puoi scegliere quale usare per inviare il messaggio. Clicca l'icona a forma di freccia posta accanto al campo "Da".
    • Per modificare la formattazione del testo dell'email premi il pulsante a forma di "A" posto accanto al pulsante "Invia". Verrà visualizzato un piccolo menu che ti permetterà di modificare il tipo di carattere, la dimensione, il colore e lo stile. Inoltre avrai la possibilità di cambiare l'allineamento del testo, modificarne il rientro o creare elenchi puntati e numerati.
    • Per allegare un file al messaggio premi il pulsante "Allega file" a forma di graffetta. Verrà visualizzata una finestra di dialogo che ti permetterà di allegare uno dei file presenti sul computer. Gmail prevede un limite massimo di 25 MB alla dimensione dei file che si possono allegare a una singola email.
    • Se risiedi negli Stati Uniti avrai la possibilità di trasferire denaro utilizzando il servizio Google Wallet. Sposta il cursore del mouse sull'icona "+", quindi premi il pulsante "$". Google ti chiederà di verificare la tua identità, se non lo hai ancora fatto.
    • Hai anche la possibilità di inserire immagini da Google Foto e documenti direttamente da Google Drive cliccando rispettivamente l'icona "Inserisci foto" e "Inserisci file utilizzando Drive".
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Creare e Condividere File con Google Drive

  1. 1
    Accedi al sito web di Google Drive. Puoi farlo utilizzando la barra dei menu posta nella parte superiore della pagina principale di Google. Google Drive ha sostituito il prodotto Google Documenti mantenendone però le medesime funzionalità e aggiungendone di nuove. Puoi utilizzare Google Drive per creare, modificare e condividere documenti o per archiviare online file memorizzati sul tuo computer e potervi accedere da qualunque parte del globo.
    • Per poter utilizzare le funzionalità di Google Drive dovrai eseguire l'accesso usando il tuo account di Google. Google Drive è un prodotto gratuito, disponibile per tutti gli utenti che hanno creato un profilo di Google.
  2. 2
    Crea un nuovo documento. Premi il pulsante rosso "Nuovo" per creare un nuovo documento. Verrà visualizzato un piccolo menu da cui potrai scegliere di iniziare a lavorare su un documento di testo, un foglio elettronico, una presentazione, un modulo o un disegno.
    • Puoi aggiungere altre funzionalità scegliendo l'opzione "Collega altre applicazioni" che appare in fondo al menu secondario "Altro". Verrà visualizzato un elenco di componenti aggiuntivi forniti direttamente da Google, unitamente ad app prodotte da terze parti.
  3. 3
    Modifica il nuovo documento appena creato. Dopo aver scelto che tipo di contenuto creare, potrai iniziare a modificarlo in base alle tue esigenze. Seleziona il campo "[Tipo_documento] senza titolo" per assegnare un nome al file. È collocato nella parte superiore sinistra della pagina. A questo punto utilizza la barra degli strumenti per formattare e modificare il contenuto del file.
    • Le funzionalità racchiuse all'interno della barra degli strumenti visibile nella parte superiore della finestra variano in base al tipo di documento che è stato creato.
    • Tutte le modifiche al file in esame verranno eseguite automaticamente.
  4. 4
    Scarica un documento. Se hai la necessità di scaricare in locale sul computer il file che hai creato, accedi al menu "File", quindi scegli l'opzione "Scarica come". Avrai la possibilità di scaricare il documento in diversi formati, scegli quello compatibile con il programma in uso.
  5. 5
    Condividi i tuoi file. Puoi condividere il documento appena creato con chi desideri accedendo al menu "File" e scegliendo l'opzione "Condividi". Verrà visualizzata la finestra di dialogo relativa alle impostazioni di condivisione. A questo punto puoi indicare le persone con cui desideri condividere il file in oggetto oppure utilizzare un social network, come Facebook o Twitter.
  6. 6
    Carica su Drive i file presenti nel tuo computer. Se hai la necessità di conservare su Google Drive una copia di backup dei file memorizzati nel tuo computer, puoi caricarli sulla piattaforma. Premi il pulsante "Il mio drive" posto sulla destra del pulsante "Nuovo" e scegli se caricare un insieme di file o di cartelle.
    • All'interno di Google Drive può essere caricato qualunque formato di file. Alcuni di questi possono convertiti in documenti di Google, per esempio un file di Word. Per farlo basta accedere al menu impostazioni della finestra di caricamento. Tutti i file caricati verranno aggiunti all'elenco dei contenuti del tuo profilo di Google Drive.
    • È possibile scaricare il client di Google Drive per sistemi desktop e laptop che permette di creare cartelle condivise che si sincronizzano automaticamente con la piattaforma di Drive. Per scaricare il programma accedi al menu "Impostazioni" e scegli l'opzione "Scarica backup e sincronizzazione".
    • Tutti gli account gratuiti di Google Drive dispongono di 15 GB di spazio di archiviazione (condivisi fra tutti i servizi offerti da Google). Se dovessi esaurire questo spazio di memoria, dovrai fare pulizia fra i documenti e le email che non ti servono più oppure acquistare altri GB pagando un abbonamento mensile.
  7. 7
    Crea una struttura di cartelle per organizzare al meglio i tuoi file. Premi il pulsante "Nuovo" posto nella parte superiore sinistra della finestra, quindi scegli l'opzione "Cartella". A questo punto seleziona e trascina i file che desideri sull'icona della nuova cartella in modo da spostarli al suo interno e rendere più ordinata e pulita la tua pagina di Google Drive.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Cercare Contenuti nel Web con Google

  1. 1
    Accedi al sito web di Google e digita ciò che vuoi cercare. Il modo in cui inserirai le parole da cercare e i termini utilizzati modificheranno l'elenco dei risultati che otterrai. Per ottenere i migliori risultati, utilizza parole chiave semplici. Esegui le ricerche utilizzando solo le parole più rilevanti tralasciando la punteggiatura. Il pulsante "Mi sento fortunato" ti reindirizzerà automaticamente al primo link dell'elenco dei risultati della ricerca.
    • Come criteri di ricerca utilizza direttamente le parole che sono contenute all'interno del sito web che stai cercando. Per esempio, se hai il mal di denti, usa le parole chiave "mal di denti" anziché "i miei denti mi fanno male". In questo modo i risultati che otterrai saranno più accurati, affidabili e pertinenti.
    • Se hai la necessità di ottenere dei risultati più precisi, esegui la ricerca racchiudendo le parole o le frasi fra virgolette. In questo modo Google saprà che dovrà riportare solo le pagine web che contengono esattamente i termini o le frasi che hai indicato.
      • Per esempio utilizzando le parole chiave biscotti cioccolato, senza virgolette, Google ti fornirà il link di ogni pagina web che contiene la parola "cioccolato" o "biscotti" (tuttavia le pagine che contengono la frase "biscotti di cioccolato" potrebbero non apparire fra i primi risultati della ricerca). Utilizzando il criterio di ricerca "biscotti cioccolato" ti verranno proposte solo le pagine che contengono le parole o la frase esatta che hai indicato.
    • Escludi una parola dalla ricerca utilizzando il carattere " - ". Digitando il simbolo in esame prima di una parola chiave quest'ultima non verrà utilizzata come criterio durante la ricerca. In questo modo potrai escludere dall'elenco dei risultati tutte le pagine che la contengono.
    • Digita un'equazione per ottenere come primo risultato della ricerca la relativa soluzione. Verrà visualizzata la calcolatrice di Google che ti permetterà di digitare altre equazioni da risolvere.
    • Digita le unità di misura che vuoi convertire per fare in modo che Google esegua automaticamente la conversione. Per esempio usa la stringa di ricerca once = grammi in modo da scoprire a quanti grami corrisponde un'oncia. Sotto al risultato della conversione verrà visualizzato l'elenco dei risultati della ricerca. Puoi utilizzare i menu a discesa apparsi per eseguire la conversione di altre unità di misura.
    • La maggior parte dei segni di punteggiatura viene ignorata automaticamente durante le ricerche di Google.
  2. 2
    Affina i risultati della ricerca. Dopo aver inserito le parole chiave o la stringa di ricerca da utilizzare, puoi ridurre l'elenco dei risultati selezionando una delle opzioni poste nella parte superiore della pagina.
    • Il link "Tutti" mostra tutti i risultati della ricerca individuati. Si tratta dell'opzione che viene selezionata per impostazione predefinita.
    • La scheda "Immagini" mostra l'elenco delle immagini che corrispondo a ciò che hai cercato. Se i criteri di ricerca utilizzati fanno riferimento a un gran numero di immagini, quelle più diffuse verranno visualizzate direttamente al primo posto dell'elenco della scheda "Tutti".
    • La scheda "Maps" mostra i risultati individuati direttamente sulla mappa. Questa opzione è utile quando si cercano città o località e in questo caso un'anteprima della mappa di Google Maps viene visualizzata automaticamente all'interno della scheda "Tutti".
    • Il link "Shopping" mostra l'elenco dei prodotti disponibili all'acquisto nell'area in cui vivi oppure online e che sono compatibili con i criteri cercati.
    • La scheda "Notizie" mostra l'elenco dei post correlati con i criteri di ricerca inseriti.
    • Selezionando la scheda "Altro" potrai visualizzare i contenuti individuati da Google relativi ad altri temi, come "Libri", "Finanza", eccetera.
  3. 3
    Esegui una ricerca mirata. Tramite la funzionalità "Ricerca avanzata" puoi utilizzare dei parametri aggiuntivi che ti permetteranno di eseguire una ricerca più accurata. Seleziona il link "Impostazioni" posto sotto alla barra di ricerca, quindi scegli l'opzione "Ricerca avanzata" dal menu a discesa apparso.
    • All'interno della sezione "Trova pagine web che contengono" puoi specificare tutti i termini e le parole che desideri cercare. Puoi utilizzare tutte le funzionalità presenti nella sezione anche direttamente dalla barra di ricerca di Google, usando le istruzioni elencate sulla destra di ogni campo.
    • All'interno della sezione "Poi elimina i risultati per" puoi indicare a Google come filtrare l'elenco dei risultati per eliminare le voci che non ti interessano o che non sono rilevanti per i tuoi fini. Puoi impostare una lingua, un'area geografica, la data di aggiornamento del sito web, puoi limitare la ricerca a un dominio specifico e molto altro. Per esempio potresti limitare la ricerca ai video italiani pubblicati su YouTube nell'anno in corso.
  4. 4
    Esegui l'accesso al tuo account di Google. Premi il pulsante blu "Accedi" posto nell'angolo superiore destro della pagina per eseguire il login con il tuo account. In questo modo Google potrà effettuare delle ricerche personalizzate, in base alle tue abitudini di navigazione, e inoltre potrai salvare le impostazioni che usi normalmente per effettuare le ricerche. Se nell'angolo superiore destro della finestra del browser sono visibili le iniziali del tuo nome e l'immagine del tuo profilo, significa che il login è stato eseguito con successo.
    • L'account di Google è unico per tutti i prodotti e i servizi offerti, che includono Gmail, Drive, Maps, YouTube e molto altro.
  5. 5
    Configura le impostazioni di ricerca. Dopo aver eseguito una ricerca specifica, seleziona il link "Impostazioni" posto sotto alla barra di ricerca, quindi scegli l'opzione "Impostazioni di ricerca" dal menu apparso.
    • Puoi scegliere se filtrare i risultati espliciti o inappropriati, mostrare i risultati suggeriti durante la digitazione, modificare il numero di risultati da visualizzare per pagina e molto altro.
    • Queste preferenze non possono essere salvate se non sei connesso con il tuo account di Google. In questo caso una volta chiuso il browser andranno perse.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Usare Google Maps

  1. 1
    Accedi al sito web di Google Maps. Anche in questo caso puoi utilizzare la barra posta nella parte superiore destra della pagina principale di Google. Premi il pulsante "App Google" e scegli la voce "Maps" dal menu che apparirà. Per impostazione predefinita, verrà visualizzata la mappa della tua posizione attuale o della località più vicino a essa.
  2. 2
    Esegui una ricerca. Usando Google Maps è possibile cercare attività commerciali, luoghi storici e monumenti, città, indirizzi, coordinate geografiche e molto altro. Google cercherà sempre di fornire i risultati della ricerca più attinenti possibili e verranno elencati all'interno del pannello di sinistra.
  3. 3
    Esamina la mappa. Usa il mouse o la tastiera del computer per muoverti all'interno della mappa.
    • Puoi usare la funzionalità "Zoom" agendo sui relativi pulsanti "+" e "-". In alternativa puoi usare la rotellina del mouse se presente. Puoi anche utilizzare i tasti "+" e "-" della tastiera.
    • Clicca un punto della mappa senza rilasciare il tasto sinistro del mouse per spostarla lungo lo schermo e visualizzare nuove porzioni. In alternativa puoi utilizzare le frecce direzionali della tastiera.
  4. 4
    Esamina una località. Seleziona il nome di quest'ultima con il tasto destro del mouse e scegli l'opzione "Che cosa c'è qui?" dal menu apparso. Il punto della mappa selezionato verrà contrassegnato e nel riquadro sinistro della pagina verrà visualizzato l'elenco delle attività e dei punti di interesse presenti nelle vicinanze.
    • Seleziona il link "Cerca nelle vicinanze" per cercare altri luoghi in prossimità del punto della mappa selezionato.
  5. 5
    Ottieni le informazioni stradali. Seleziona un punto qualunque della mappa per visualizzare le relative informazioni. A questo punto clicca l'icona "Indicazioni stradali" posta all'interno del riquadro sinistro della mappa per visualizzare il navigatore di Google Maps. All'interno del pannello sinistro della pagina, la località selezionata apparirà come destinazione del tuo itinerario, quindi potrai inserire il relativo punto di partenza. A questo punto non ti resta che scegliere il mezzo di trasporto da usare. A questo punto seleziona uno dei percorsi proposti da Google Maps per ottenere l'elenco completo delle indicazioni stradali da seguire per raggiungere la destinazione indicata. Il percorso verrà tracciato direttamente sulla mappa.
    • Il tempo stimato di percorrenza verrà visualizzato sullo schermo accanto a ogni tratto dell'itinerario e sarà influenzato dall'attuale livello di traffico presente lungo il percorso da compiere.
    • Puoi modificare il tuo itinerario in qualunque momento selezionandone un punto qualsiasi con il mouse e trascinandolo dove desiderato. Il percorso completo verrà ricalcolato automaticamente per poter raggiungere la nuova località inserita.
    • In alternativa puoi selezionare un punto qualsiasi della mappa con il tasto destro del mouse e scegliere l'opzione "Indicazioni stradali fino a qui". Verrà visualizzato il riquadro relativo al navigatore di Google Maps.
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Utilizzare al Meglio i Servizi di Google

  1. 1
    Ascolta la tua musica preferita usando Google Play Music. Questo servizio di Google permette di caricare sul proprio account i file audio presenti sul computer oltre ad avere la possibilità di consultare l'immensa libreria multimediale messa a disposizione da Google.
  2. 2
    Crea un profilo Google+. Si tratta del social network creato da Google per tutti i suoi utenti. Usalo per creare il tuo alter ego virtuale online, per seguire le tendenze del momento, le mode, gli altri utenti e per rimanere in contatto con gli amici.
  3. 3
    Organizza i tuoi appuntamenti e le tue scadenze con Google Calendar. Questo strumento permette di sincronizzare tutti gli appuntamenti e le ricorrenze importanti sfruttando tutti i prodotti e i servizi di Google. Hai la possibilità di condividere un calendario e i relativi eventi con amici e altre persone oltre a poter creare un calendario per ogni aspetto legato alla tua vita.
  4. 4
    Usa Google Scholar per cercare libri e testi scolastici. Google Scholar offre la possibilità di eseguire ricerche all'interno di riviste e pubblicazioni scientifiche attendibili e verificate dagli esperti del settore a cui fanno riferimento. Questo strumento è perfetto quando si ha la necessità di effettuare una ricerca o una presentazione in ambito scolastico o accademico.
  5. 5
    Usa Google Gruppi. Si tratta di un servizio di Google che permette di unirsi a gruppi di persone che hanno interessi in comune. Utilizzalo per pubblicare o cercare informazioni che siano attinenti ai tuoi interessi.
  6. 6
    Tieniti informato usando Google News. Questo strumento permette di creare e personalizzare la propria bacheca di notizie utilizzando tutte le fonti di informazioni disponibili nel web.
    Pubblicità

Consigli

  • Utilizzando la medesima pagina web di Google è possibile eseguire anche la ricerca di immagini e contenuti audio e video. Dopo aver inserito le parole chiave e aver eseguito la ricerca, seleziona le schede apparse nella parte superiore dello schermo per visualizzare solo i contenuti che ti interessano.
  • Se hai installato sul computer il programma McAfee Site Advisor, accanto a ogni elemento presente nell'elenco dei risultati della ricerca di Google, apparirà un segno di spunta verde, un punto esclamativo giallo o una "X" rossa. Assicurati di selezionare solo i link contrassegnati da un segno di spunta verde.
  • Per effettuare le ricerche, cerca di utilizzare parole chiave semplici senza usare una forma grammaticale o una sintassi complessa. Per esempio utilizza semplicemente nave e non navi oppure Pizzeria Pino Milano anziché Pizzeria da Pino a Milano.
  • Google Scholar permette di ottenere informazioni più accurate basate su ricerche e studi scientifici.
  • Per eseguire le ricerche più velocemente utilizzando il motore di Google installa la relativa barra degli strumenti. È disponibile per Internet Explorer e Firefox. Puoi scaricare il file di installazione dal seguente link.
  • Utilizza la funzionalità di Google denominata Ricerca Avanzata per poter eseguire una ricerca più accurata e filtrare i risultati con precisione.

Pubblicità

Avvertenze

  • Per modificare le impostazioni di configurazione relative alle ricerche delle immagini seleziona il link visibile nella parte superiore delle pagina di Google relativa alla ricerca delle immagini denominato "SafeSearch".
  • Prima di selezionare uno dei link presenti nell'elenco dei risultati delle ricerche esamina con attenzione le informazioni correlate. Usa il buon senso per selezionare i siti web e le fonti online da utilizzare.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Iniziare una Conversazione Online

Come

Farsi Riammettere su Omegle

Come

Contattare Instagram

Come

Cancellare la Cronologia di Netflix

Come

Creare un Nome Utente Originale

Come

Sapere se Qualcuno ti ha Bloccato su Facebook o ha Disattivato il Suo Profilo

Come

Chattare Solo con le Ragazze su Omegle

Come

Usare Omegle

Come

Trasferire Denaro da PayPal a un Conto Corrente Bancario

Come

Risolvere il Problema di non Riuscire ad Accedere a un Determinato Sito Web

Come

Scansionare un Codice QR con WhatsApp

Come

Usare Google Gravity

Come

Scoprire se sei nella Lista Restrizioni su Facebook

Come

Aprire un File XML
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 70 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 695 volte
Categorie: Internet
Questa pagina è stata letta 3 695 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità