Come Usare Linux

Molti computer utilizzano come sistema operativo una versione di Microsoft Windows, ma molti server e computer desktop stanno iniziando a migrare verso Linux, un sistema operativo gratuito basato su Unix. Inizialmente imparare ad usare Linux può essere scoraggiante, a causa della differenza dal mondo Windows, ma non arrenderti, diventerà un'esperienza semplice e molto gratificante.

Passaggi

  1. 1
    Inizia a prendere familiarità con il sistema. Prova a scaricare ed installare Linux sul tuo computer. Se hai dei dubbi, sappi che potrai continuare a tenere il tuo sistema operativo corrente, e dedicare una piccola parte del tuo disco rigido a Linux (oppure potrai eseguire entrambi i sistemi operativi usando VirtualBox).
  2. 2
    Verifica l'hardware del tuo sistema usando un 'Live CD', un'opzione disponibile in molte distribuzioni di Linux. Questo passaggio potrà esserti utile se non fossi ancora pronto ad installare un secondo sistema operativo sul tuo computer. Un 'Live CD' permette di avviare Linux sul tuo sistema direttamente da CD, senza procedere all'installazione preventiva su disco rigido. Ubuntu ed altre distribuzioni di Linux permettono l'uso di un CD o di un DVD per avviare il sistema operativo dal vivo', ed eventualmente procedere in un secondo momento all'installazione con lo stesso CD/DVD.
  3. 3
    Compi le normali operazioni per cui utilizzi il computer. Se l'editor di testo che utilizzi normalmente non dovesse funzionare, o se il programma con cui masterizzi i CD non dovesse volerne sapere di fare il suo lavoro, cerca una soluzione online. Prima di compiere il grande passo e procedere all'installazione, prendi nota delle operazioni che puoi compiere, di ciò che funziona e di ciò che non funziona.
  4. 4
    Scopri quali siano le distribuzioni di Linux. Quando ci si riferisce a Linux, spesso si sottintende la distribuzione di Linux/GNU. La distribuzione è un insieme di software che funzionano appoggiandosi ad un programma molto piccolo chiamato 'kernel'.
  5. 5
    Valuta di far coesistere due sistemi operativi. In questo modo potrai imparare nozioni nuove sulla partizione di un disco rigido e continuare ad utilizzare Windows. Assicurati di eseguire il backup di tutti i tuoi dati personali prima di provare a configurare un sistema duale Windows/Linux.
  6. 6
    Installa il software. Appena possibile, prendi confidenza con le procedure di installazione e disinstallazione dei programmi. Capire il concetto di 'package' e 'repositoriy' è fondamentale per la comprensione del funzionamento di Linux.
  7. 7
    Impara ad usare (e divertiti nel farlo) l'interfaccia da linea di comando. Questo programma è conosciuto come 'terminal', 'finestra terminale' o 'shell'. Uno dei principali motivi per cui molti utenti passano a Linux è proprio la presenza di questa funzionalità, quindi non farti spaventare. Si tratta di un ottimo alleato che non ha le stesse limitazioni del prompt dei comandi di Windows. Potrai comunque usare Linux senza mai aver visto una 'shell', come succede nel caso di Mac OS X. Usare 'apropos' ti può aiutare a trovare facilmente il comando adatto a compiere una certa operazione. Prova il comando 'apropos user' per visualizzare la lista dei comandi che comprendono la parola 'user' nella descrizione.
  8. 8
    Prendi confidenza con il file system di Linux. Noterai subito che non esiste più il familiare 'C:\' che avevi in Windows. In Linux tutto parte dalla 'root' del file system indicata dal simbolo '/' e i differenti dischi rigidi sono accessibili dalle relative directory '/dev'. La tua directory predefinita di Windows XP e 2000, dove normalmente trovi i tuoi dati personali, 'C:\Documents and Settings', adesso è diventata '/home'.
  9. 9
    Scopri il potenziale della tua installazione di Linux. Prova le partizione criptate, il nuovo e veloce file system (ad esempio 'btrfs') e il sistema di ridondanza dei dati RAID che permette di incrementare la velocità e l'affidabilità del sistema, e testa l'installazione Linux su una chiavetta USB. Presto scoprirai di essere in grado di compiere moltissime operazioni!

Consigli

  • Costruisci il tuo sistema Linux tenendo bene a mente quale sarà lo scopo e segui scrupolosamente le istruzioni per l'installazione. Le istruzioni che permettono di configurare un file server sono molto semplici e disponibili in moltissimi siti web. Potrai familiarizzare con il funzionamento dell'ambiente Linux e capire dove reperire determinate funzioni e come cambiare in modo sicuro la configurazione del sistema.
  • In Linux Fai riferimento alle directory come 'directory' e non come 'cartelle'. Anche se le due parole sono sinonimi, il concetto di 'cartella' è proprio del mondo Windows, e usandolo con riferimento ad un sistema Linux qualcuno potrebbe offendersi :) .
  • Sii paziente e preparato se vuoi veramente imparare ad utilizzare GNU. Evita di cambiare distribuzione in continuazione, solo per cercare di trovarne una in cui tutte le cose funzionino alla perfezione. I maggiori insegnamenti derivano proprio dalla comprensione di un malfunzionamento e dalla sua risoluzione.
  • Libri pubblicati da 'John Wiley & Sons', 'O'Reilly' e 'No Starch Press' sono dei must per chi desidera imparare ad usare Linux. Inoltre: 'In the Beginning ... was the Command Line' di Neal Stephenson disponibile a questo indirizzo 'http://www.cryptonomicon.com/beginning.html', e 'LINUX: Rute User's Tutorial and Exposition' disponibile sul sito 'http://rute.2038bug.com/rute.html.gz'.
  • Ricordati che il carattere 'backslash' ('\'), come separatore del percorso di un file o di una directory, è valido solo per ambiente DOS; in Linux si utilizza lo 'slash' ('/'). In Linux il 'backslash' si utilizza per indicare caratteri speciali (ad esempio, \n per creare una nuova linea, \t per aggiungere una tabulazione).
  • Sarai in grado di ricevere aiuto in merito a quasi tutti i programmi e le distribuzioni di Linux usando il server irc 'irc.freenode.net' (ad esempio: #debian, #ubuntu, #python, #FireFox, etc). Inoltre potrai interagire con moltissimi utenti facenti parte della comunità di 'irc.freenode.net'.
  • Esistono diversi siti e mailing list in cui reperire informazioni relative a Linux. Esegui una ricerca online per trovare le risposte alle tue domande.

Avvertenze

  • Su tutti i sistemi '*nix' (Linux, UNIX, *BSD, etc.), l'account amministratore viene chiamato 'root'. Tu sei l'amministratore del tuo computer, ma il profilo utente che utilizzerai normalmente non sarà l'utente 'root'. Se il processo di installazione non ti permetterà di creare un profilo utente normale, fallo tu stesso usando il comando 'useradd <nome_utente>' ed usa questo profilo per le normali attività di tutti i giorni. La ragione per cui è opportuno separare l'account 'root' dal tuo profilo utente normale è la seguente: nei sistemi Linux viene dato per scontato che l'utilizzatore dell'utente 'root' abbia piena coscienza delle modifiche necessarie al sistema e del fatto che non siano dannose. Per questo motivo, usando i comandi di sistema, non verrai avvisato da nessun messaggio di 'warning' e potrai eseguire comandi che possono eliminare ogni singolo file senza che ti venga chiesta alcuna conferma. Questo accade perché l'utente 'root' ha pieno potere su tutto il sistema, e perché, come detto prima, viene dato per scontato che abbia una piena consapevolezza di ciò che sta facendo.
  • Non eseguire comandi del tipo 'rm -rf /' o 'sudo rm -rf /', a meno che tu non abbia la reale necessità di eliminare tutti i tuoi dati dal sistema. Esegui il comando 'man rm' per avere maggiori informazioni in merito.
  • Può capitare che le persone ti suggeriscano di eseguire dei comandi che si rilevano essere maligni per l'integrità del sistema, quindi sii sempre cauto prima di eseguirli.
  • Allo stesso modo non creare mai un file chiamato '-rf'. Eseguendo il comando di eliminazione di tutti i file presenti in una directory che contiene un file chiamato '-rf', quest'ultimo verrà interpretato come un parametro del comando stesso, e il sistema procederà alla cancellazione di tutti i file presenti nelle sotto directory.
  • Quando ti appresti ad installare Linux esegui sempre il backup di tutti i tuoi dati personali prima di modificare il partizionamento del tuo disco rigido. Salva i tuoi file usando un supporto di memorizzazione esterno al sistema, come ad esempio un CD, un DVD o una periferica USB. Se il sistema ne è dotato, puoi anche utilizzare un secondo disco rigido, ma non usare mai una seconda partizione presente sullo stesso disco che stai per ripartizionare.
  • Potresti essere tentato di eseguire dei comandi trovati durante la navigazione nel web. Spesso però rimarrai deluso, magari semplicemente perché stai usando una versione di sistema operativo più recente o una distribuzione diversa in cui il comando usato non è supportato. Prova ad eseguire ogni comando anteponendo il parametro --help per comprendere appieno quale sia la funzione del comando stesso. In questo modo, dopo aver capito quale operazione dovrebbe compiere il comando digitato, sarà molto semplice correggere dei piccoli problemi di sintassi (ad esempio '/dev/sda' diventa '/dev/sdb' e così via), raggiungendo con facilità il tuo obiettivo iniziale.

Cose che ti Serviranno

  • Computer
  • Sistema operativo Linux

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Linux

In altre lingue:

English: Use Linux, Español: utilizar linux, Português: Usar Linux, Deutsch: Mit Linux umgehen, Русский: использовать Linux, Français: utiliser Linux, Bahasa Indonesia: Menggunakan Linux, Nederlands: Linux gebruiken, العربية: استخدام نظام لينكس, ไทย: ใช้ Linux

Questa pagina è stata letta 19 495 volte.

Hai trovato utile questo articolo?