Come Usare Tasselli e Viti

Per appendere mensole, luci e altri elementi di arredo potrebbe bastare un chiodo piantato in un muro resistente. Tuttavia, a volte un chiodo non è sufficiente e si devono utilizzare tasselli e viti per assicurare l’oggetto al muro o al soffitto. Ci sono tantissimi tipi diversi di tasselli e viti, quindi scegli bene quelli che fanno al caso tuo e installali usando gli attrezzi giusti.

Parte 1 di 2:
Scegliere i Tasselli

  1. 1
    Prima di tutto devi capire se, per appendere l’oggetto in questione, ti servono dei tasselli o puoi usare un chiodo. Se l’oggetto è troppo pesante o il muro poco resistente meglio ricorrere a tasselli e viti.
    • Appendere a un muro portante è sempre preferibile. Alcune pareti, particolarmente se di cartongesso, non sono progettate per sostenere da sole grossi e pesanti oggetti.
  2. 2
    Compra un set di tasselli universali se l’oggetto che devi appendere pesa meno di 7 kg. Se è il tuo caso, i tasselli universali andranno benissimo. Se possibile, compra tasselli e viti complementari, in modo da essere sicuro che uno vada bene per l’altro.
    • Se tasselli e viti sono venduti separatamente, prova le viti inserendone una in un tassello. Se passa bene all’interno e sporge dall’altra parte di un paio di millimetri, la vite va bene per quel tassello.

    • Questi tasselli e viti universali spesso si trovano nei kit di montaggio di oggetti da appendere.
  3. 3
    Scegli dei tasselli a farfalla se stai appendendo oggetti leggeri, come i quadri, in muri cavi. Una volta posizionato nel pannello o nel cartongesso, il tassello si aprirà perpendicolarmente alla parete. Esistono anche tasselli speciali per il cartongesso che si aprono come ombrelli una volta dentro al muro.
  4. 4
    Scegli dei tasselli a martello per gli oggetti più pesanti. Compra un set che comprenda anche viti in acciaio. Questa è la soluzione migliore per appendere complementi d’arredo alle travi di legno, agli infissi e ai rivestimenti delle pareti.
    • Una volta avvitato il tassello nella parete, dovrai martellare per far entrare il resto della vite.
  5. 5
    Usa dei tasselli per fissaggio pesante per carichi che arrivano fino a 200 kg. A differenza delle altre viti, qui sulla testa c’è un bullone. Dopo aver inserito il tassello, si stringe il bullone e il tassello mantiene una presa salda sul materiale circostante.
  6. 6
    Compra dei tasselli ad ancora fisher per appendere degli oggetti al soffitto. A differenza degli altri sistemi di ancoraggio, questi hanno due ali metalliche. Tienile chiuse e spingi il tassello attraverso il soffitto. Le ali si apriranno contro il materiale interno del soffitto quando avviterai la vite[1].
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Usare i Tasselli

  1. 1
    Scegli la punta del trapano che si adatta alla dimensione del tassello. In generale, entrambe sono misurate in mm. Per esempio, con un tassello da 3 si usa una punta da 3 mm. Potrai metterli fianco a fianco per confrontarli e assicurarti che la misura sia corretta.
    • Se non hai un trapano, cerca un chiodo delle dimensioni del tassello e piantalo nel muro per creare il foro pilota.
  2. 2
    Determina il punto esatto in cui vuoi appendere l’oggetto. A differenza dei buchi dei chiodi, i tasselli sono piuttosto brutti da vedere, e i fori dovranno essere stuccati se non li utilizzi.
  3. 3
    Pratica un foro pilota nel muro usando la punta della giusta dimensione. Assicurati che sia un po’ più lungo della vite[2].
  4. 4
    Inserisci il tassello nel foro. Spingi il tassello nel muro finché il colletto non tocca la parete.
  5. 5
    Inserisci la vite nel tassello. Incastra la punta del trapano nella testa della vite e avvita in modo da farla entrare nel muro.
  6. 6
    Verifica se una parte della vite è liscia invece che filettata. Questa è una vite speciale. Quando la parte filettata è entrata completamente nel muro, picchietta la vite con un martello per far entrare il resto.
  7. 7
    Appendi l’oggetto.
    Pubblicità

Consigli

  • Metti da parte tasselli e viti che avanzano dal kit di montaggio. Potresti averne bisogno in futuro, risparmiando i soldi che avresti dovuto spendere per acquistarli.
  • Ci sono decine di modelli per ogni tipo di tassello. Se hai dubbi, chiedi a un commesso o a qualcuno che se ne intende per sapere se la combinazione tassello-vite che hai scelto va bene per il lavoro che devi fare.

Pubblicità

Avvertenze

  • Una volta inseriti, i tasselli non sono fatti per essere tolti dal muro. La cosa migliore è spingerli completamente dentro usando uno stecchino o un cacciavite piatto. A questo punto provvederai a stuccare il foro in modo che non si veda più il tassello.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Martello
  • Cacciavite/Trapano avvitatore
  • Tasselli
  • Viti
  • Chiodi
  • Metro
  • Matita

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 11 820 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità