Il nasturzio (Tropaeolum majus) è una pianta annuale piuttosto resistente che cresce arrampicandosi sui muri oppure espandendosi sul terreno. Produce dei bei fiori di colore giallo o arancione che si possono usare in cucina insieme alle foglie e ai semi.

Ingredienti

Per tutti i metodi:

  • Fiori, foglie o semi di nasturzio che non sono stati trattati con sostanze chimiche

Per l'omelette:
1 porzione

  • 50 g di taccole
  • 2 uova
  • 2 cucchiai (30 ml) di latte
  • 2 semi di nasturzio
  • 2 foglie di nasturzio giovani
  • I petali di 4 fiori di nasturzio
  • Sale e pepe, a piacere
  • 1 cucchiaio (15 ml) di burro
  • Parmigiano grattugiato, a piacere

Metodo 1 di 7:
Preparazione

  1. 1
    Tutte le parti del nasturzio si prestano a essere utilizzate in cucina.[1] Foglie, semi e fiori sono tutti edibili.[2] Il sapore dei fiori è simile a quello della senape, ma leggermente più dolce.
    • I fiori del nasturzio andrebbero colti non appena sbocciati. In cucina è meglio usare quelli più piccoli, mentre quelli grandi possono fungere da decorazione. In alternativa, i fiori grandi si possono spezzettare a mano o tritare con il coltello.[3]
    Pubblicità

Metodo 3 di 7:
Usare il Nasturzio come Sostituto dei Capperi

  1. 1
    Usa i baccelli verdi in cui sono racchiusi i semi di nasturzio in sostituzione dei capperi. Possono prendere il posto dei capperi per esempio sulla pizza o nelle insalate. Sentiti libero di utilizzare i baccelli dei semi di nasturzio in tutte le ricette in cui sono richiesti i capperi.[6]
    • Puoi mettere i baccelli di nasturzio sottaceto per farli rassomigliare ancora di più ai capperi.[7]
    Pubblicità

Metodo 4 di 7:
Usare il Nasturzio nei Condimenti

  1. 1
    Usa una combinazione di foglie e semi. Frullali entrambi insieme a del burro o del formaggio spalmabile per aggiungere una nota speziata.
  2. 2
    Le foglie e i petali dei fiori di nasturzio sono perfetti da aggiungere al condimento per l'insalata. Tritali con il coltello e aggiungili per esempio a una vinaigrette. Puoi usarli entrambi anche per aromatizzare l'olio o l'aceto.
    Pubblicità

Metodo 5 di 7:
Usare il Nasturzio come Decorazione

  1. 1
    Usa i fiori di nasturzio per decorare piatti sia dolci sia salati. I fiori di nasturzio conferiranno un tocco di eleganza alle pietanze. Usali per esempio:
    Pubblicità

Metodo 6 di 7:
Nasturzio Farcito

Questa ricetta è un'ottima idea di finger food per l'ora del tè o dell'aperitivo.

  1. 1
    Seleziona i fiori più grandi e in buone condizioni. L'impatto visivo sarà maggiore se hai la possibilità di usare fiori di sfumature diverse.
  2. 2
    Scegli un ripieno adatto. Puoi usare un formaggio cremoso o una salsa, per esempio il guacamole.[8]
  3. 3
    Farcisci i fiori di nasturzio. Usa un piccolo cucchiaio e riempili per 3/4. Avvolgi i petali intorno al ripieno con molta delicatezza; essendo appiccicoso dovrebbe consentire ai petali di rimanere attaccati.
  4. 4
    Servi i fiori farciti sul pane tostato o sui cracker. Creeranno un contrasto nelle consistenze e fungeranno da base per il fiore così che si riesca a mangiarlo più facilmente. Puoi usare anche dei biscotti se si tratta di una farcitura dolce.
    • Puoi creare una base alternativa per i fiori con delle fette di cetriolo o di peperone oppure con i gambi di sedano.
    • Se preferisci servire i fiori ripieni da soli, puoi usare i cucchiaini da finger food.
    Pubblicità

Metodo 7 di 7:
Usare il Nasturzio in un'Omelette

  1. 1
    Taglia a pezzetti le taccole. Lessale nell'acqua bollente per 4 minuti, dopodiché scolale e mettile da parte.
  2. 2
    Rompi le uova in una zuppiera. Sbattile insieme al latte.
  3. 3
    Rompi i semi di nasturzio usando il retro di una forchetta. Aggiungili alla miscela di latte e uova. Includi anche i petali e le foglie di nasturzio.
  4. 4
    Insaporisci la miscela con sale e pepe.
  5. 5
    Metti il burro in padella. Lascialo fondere a fiamma bassa.
  6. 6
    Versa la miscela in padella. Aggiungi anche le taccole e mescola brevemente. Cuoci l'omelette a fuoco lento finché le uova non si sono rapprese.
  7. 7
    Servi l'omelette. Spolverala con il parmigiano grattugiato e decorala con i petali dei fiori di nasturzio prima di portarla in tavola.[9]
    Pubblicità

Consigli

  • Tra le molte prelibatezze in cui puoi includere i petali e le foglie di nasturzio, ci sono le frittelle.
  • Puoi mitigare la piccantezza del nasturzio e bilanciare il suo sapore nell'insalata usando lo zucchero, il miele, uno sciroppo oppure il succo di frutta che apporteranno una sottile nota dolciastra.
  • Le foglie di nasturzio sono un complemento delizioso per i tipici tramezzini al cetriolo con cui gli inglesi accompagnano il tè pomeridiano.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se c'è la possibilità che il nasturzio sia stato trattato con fertilizzanti o insetticidi chimici, non mangiarlo. Non coglierlo lungo le strade o dove non sai come è stato coltivato.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pianta di nasturzio
  • Ingredienti
  • Frullatore
  • Padella
  • Utensili da cucina

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Essiccare la Salvia

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Conservare la Menta Fresca

Come

Sigillare un Barattolo di Vetro

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Affilare un Coltello

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Bollire l'Acqua
Pubblicità
  1. Ricetta dell'omelette tratta dal libro di Kathy Brown, The Edible Flower Garden, p. 106, (2001), ISBN 1-85967-879-3
  2. Rosalind Creasy, The Edible Flower Garden, pp. 50-51, (1999), ISBN 962-593-293-3 – fonte utilizzata per la ricerca

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 1 544 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 1 544 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità