Come Usare il Prompt dei Comandi e Programmare in Batch

Per seguire questa guida dovrai aprire due programmi. Il primo è Blocco Note. Puoi aprirlo cliccando su Start > Esegui... > Blocco Note. Riduci quel programma al minimo e apri il prompt dei comandi. Puoi aprirlo cliccando su Start > Esegui... > cmd.

Passaggi

  1. 1
    Impara a conoscere i due programmi che dovrai usare. Blocco Note è diverso dagli altri programmi di trattamento testi, perché quando salvi un file ti permette di aggiungervi l'estensione che preferisci. Il Prompt dei comandi o CMD è simile a DOS ma offre molte più funzionalità.
    • Nel prompt dei comandi, per rendere le operazioni più semplici, clicca con il tasto destro del mouse sulla barra blu in alto e seleziona "Proprietà". Sotto la scheda Opzioni dovrai assicurarti che la "Modalità QuickEdit" sia abilitata. Clicca su OK. Comparirà una finestra che ti chiederà se vuoi applicare o salvare le modifiche. Clicca sul pulsante "Salva le Proprietà per le finestre future con lo stesso titolo". Clicca su OK.
  2. 2
    Impara che cosa puoi fare con il prompt dei comandi. Potresti pensare di poter mettere a rischio il computer. In effetti potresti farlo se non hai idea di cosa stai facendo. Perciò per iniziare dovrai imparare a navigare tra le cartelle.
    • Digita CD c:\ poi premi Invio. Avrai notato di essere passato dalla tua cartella dei Documenti alla cartella root del disco C:. Se segui le istruzioni seguenti, vedrai tutti i file e le cartelle presenti in quella directory.
    • Digita DIR e premi Invio. Adesso dovresti vedere un lungo elenco. Le righe di testo nelle ultime colonne indicano le sottocartelle presenti nel percorso in cui ti trovi. Se si tratta di una cartella, vedrai <dir> nella colonna a sinistra del nome sulla stessa riga. Se invece si tratta di un file, non vedrai <dir> accanto ad esso, ma l'estensione (*.txt, *.exe, *.docx) alla fine del nome.
  3. 3
    Crea una directory dove salvare tutti i file batch che andrai a creare. Digita MKDIR Imieibatch. Hai appena ordinato a Windows di creare una nuova cartella di nome "Imieibatch". Se vuoi avere la conferma della creazione, digita DIR nuovamente e cercala.
  4. 4
    Impara a usare il comando ping. Se non sei connesso a internet puoi saltare questa parte, ma in caso contrario ti sarà utile. Un ping è un comando che invia un pacchetto di dati a un sito web e attende la risposta. Se la risposta arriva regolarmente il sito web funziona ed è attivo.
    • Come prova, invieremo un ping al famoso sito di Google. Digita PING Google.com, quindi premi Enter. Dovresti leggere qualcosa come 'Reply from 72.14.207.99: bytes=32 time=117ms TTL=234'. Questa riga potrebbe ripetersi fino a quattro volte. Se invece la risposta è negativa, la tua connessione internet non funziona o il sito web non è attivo. Tra le informazioni troverai anche quanti pacchetti sono stati inviati, ricevuti e persi. Se quelli andati persi sono 0, il sito web funziona al 100%.
  5. 5
    Aprire un programma dalla cartella di Windows e da system32 è facile. Digita qualcosa come mspaint.exe e aprirai Paint. È più complesso aprire un programma all'interno di una directory e tu l'hai già fatto usando l'user interface quando hai prima aperto il prompt dei comandi e il BloccoNote.
    • Presumendo che tu abbia ancora Blocco Note aperto, digita ciao mondo. Quindi clicca su File > Salva con nome > Ciaomondo.txt nella directory "Imieibatch" nella tua cartella C:. Apri nuovamente il prompt dei comandi e dovresti trovarti nella cartella "Documenti". Adesso digita cd c:\Imieibatch, premi Invio e poi digita Ciaomondo.txt. Normalmente non dovresti chiudere e aprire nuovamente il prompt dei comandi, ma ai fini di questa guida è stato utile per capire come raggiungere la cartella desiderata da quella predefinita.
  6. 6
    Crea una nuova directory chiamata "cancellami" nella cartella C. Per eliminare una cartella dovrai usare il comando RMDIR. Ad esempio, RMDIR cancellami significa fondamentalmente "cancella la cartella di nome 'cancellami'". Sebbene il comando sia RMDIR, funziona anche con file e sottocartelle.
    • Un consiglio: quando usi il comando RMDIR, raggiungi la cartella che contiene il file o la sottocartella che vorresti eliminare, e poi digita RMDIR *, dove "*" è il nome dell'elemento da cancellare. Naviga quindi tra le cartelle sul drive C, quindi digita RMDIR cancellami. Comparirà un messaggio che richiederà la tua conferma. Digita Y per confermare e premi Enter. Hai appena eliminato la directory "cancellami".
  7. 7
    Rinomina un file o una cartella. Puoi usare uno qualunque di questi comandi, REN e RENAME, che compiono la stessa azione. Crea dunque una cartella chiamata "rinominami" poi digita REN rinominami belnome. Hai appena rinominato la cartella. Adesso puoi eliminarla.
  8. 8
    Impara la programmazione batch e provala su Blocco Note. Non dovrai acquistare programmi costosi per qualcosa che puoi fare gratuitamente. Sul Blocco Note, digita:
    • @echo off
      Echo questo è un file batch
      Echo Posso dire l'ora
      Echo Ecco l'ora
      Time /t
      
    • Hai appena detto al programma di scrivere tre frasi sullo schermo. @echo off significa che non vedrai i comandi sullo schermo, perché in questo caso il codice sarebbe questo:
      Echo Ciao
      Ciao
      
    • Il comando time /t visualizza l'ora! Dovrai inserire il "/t" o ti sarà richiesto di inserire l'ora.
    • Vai su File > Salva con nome > (salvalo nella cartella "Imieibatch") chiama il file Tempoprimo.bat. Nota che il file è stato salvato come bat e non come file di testo. Non chiamarlo Tempoprimo.batch o non funzionerà.

Consigli

  • Ci sono molti altri comandi da imparare e ti basterà digitare help per saperne di più.

Avvertenze

  • Quando usi del (o delete) per eliminare i file ricorda che saranno rimossi in modo permanente dal computer, senza essere spostati nel cestino.
  • Non provare a usare il prompt dei comandi se non sai cosa stai facendo, o rischierai di compromettere il tuo sistema.
  • Il linguaggio Batch per il prompt dei comandi è supportato solo dal sistema operativo Windows, esiste un linguaggio equivalente per sistemi Unix (Linux/Mac) chiamato linguaggio Bash.

Fonti e Citazioni

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Programmazione

In altre lingue:

English: Use the Command Prompt and Write in Batch Language, Español: usar el interprete de comando y programar en Batch, Português: Usar o Prompt de Comando e Escrever em Linguagem Batch, Русский: использовать командную строку и писать на командном языке

Questa pagina è stata letta 36 664 volte.

Hai trovato utile questo articolo?