Come Usare il Proprio Smartphone come Hotspot Wi Fi

In questo Articolo:Abilitare il Tethering con Piano Tariffario (USA)Attivare il Tethering col Jailbreak (iPhone)Trovare altri Hotspot Wi-FiUsare il Wi-Fi di edifici e aziende6 Riferimenti

Le reti wireless sono in genere reti protette per uso casalingo, ma esistono anche reti disponibili gratuitamente in alcune aziende o luoghi pubblici. Se non riesci a trovare un luogo in cui collegarti, puoi ricevere il Wi-Fi ovunque usando il tuo smartphone come hotspot Wi-Fi. Questa operazione è chiamata “tethering”, e può essere eseguita tramite un provider wireless o un’applicazione di terze parti. Nota: Il primo metodo è rivolto a chi risiede o viaggia negli USA.

1
Abilitare il Tethering con Piano Tariffario (USA)

  1. 1
    Prima di tutto, assicurati che il tuo telefono possa essere usato come router Wi-Fi. Prima di tutto, il telefono deve trovarsi nella rete AT&T, Sprint, Verizon o T-Mobile. Controlla questa lista: http://www.computerworld.com/s/article/9221344/Wi_Fi_tethering_Smartphones_with_mobile_hotspot_capabilities per assicurati che il tuo telefono sia fornito del chip per il tethering e avere ulteriori informazioni sul costo mensile.
    • Android, iOS, Windows e WebOS supportano tutti il tethering. In ogni modo, la capacità di tethering dipenderà dal telefono e dalla compagnia telefonica. Ad esempio, Verizon ha dei piani tariffari Wi-Fi per l’iPhone 4S, AT&T invece no.
  2. 2
    Attiva un piano tariffario Wi-Fi. A seconda del telefono e del network, il costo mensile varia dai $14.99 ai $45. Il piano tariffario AT&T a $45 mensili include il tethering su alcuni telefoni.
    • Dovrai stipulare un contratto mensile a parte per il tethering, in ogni modo, potrai rescindere il contratto in qualsiasi momento.
  3. 3
    Accendi il telefono. Clicca sull’app hotspot. In genere è chiamata “Mobile Hotspot”-
  4. 4
    Completa il processo di configurazione. Una volta attivato il proprio piano tariffario, l’installazione sarà simile a quella di un router Wi-Fi. Ti verrà chiesto di creare un utente per l’hotspot.
  5. 5
    Aspetta qualche minuto, e accendi tutti i tuoi dispositivi come tablet, laptop o iPod. Dai un’occhiata alla lista di reti disponibili. Dovresti vedere elencato anche il tuo telefono.
  6. 6
    Collegati all’hotspot. Puoi collegare tra i 5 egli 8 dispositivi; in ogni modo, più dispositivi connetti all’hotspot e più lenta sarà la connessione.
  7. 7
    Tieni a mente alcune cose importanti sul tethering:
    • I dispositivi connessi devono trovarsi a trenta metri dal telefono.
    • Durante il tethering puoi ricevere chiamate su telefoni 4G, ma non sulla maggior parte dei telefoni 3G.
    • I piani tariffari thetering includono una quantità di traffico dati a disposizione. Dopo aver raggiunto il limite, dovrai pagare tariffe aggiuntive per AT&T, Verizon e Sprint. T-Mobile, invece, rallenterà semplicemente la connessione dati. [1]
    • Per scaricare aggiornamenti, film o altri file grandi, aspetta di essere connesso a una rete Wi-Fi gratuita, per evitare tariffe extra.

2
Attivare il Tethering col Jailbreak (iPhone)

  1. 1
    Se vuoi attivare il tethering tramite applicazione di terze parti, fai il jailbreak dell’iPhone. Questo metodo ti permette di usare il telefono come hotspot Wi-Fi senza compagnia telefonica. Pur pagando l’utilizzo dati, non dovrai pagare una tariffa mensile per la funzione tethering.
    • Salta al prossimo passaggio se usi un telefono Android.
    • Fai un backup dell’iPhone usando iCloud e iTunes prima di effettuare il jailbreak. Il backup su iTunes ti permetterà di riportare il telefono allo stato pre-jailbreak.
    • Scarica lo strumento Spirit Jailbreak.
    • Collega l’iPhone a iTunes .
    • Apri Spirit Jailbreak. Aspetta che telefono venga riconosciuto dal origramma. Premi il pulsante “Jailbreak”.
    • Lascia che il telefono si riavvii. Vedrai l’app Cyndia sull’iPhone, che può essere usato per far funzionare le app sui telefoni con jailbreak. [2]
  2. 2
    Scarica un’app tethering di terze parti. Se usi iPhone o Android, prova PDANet o simili. Esiste la versione trial, ma puoi comprare l’app per 10/20€.
    • Alcuni telefoni Android devono essere rootati per utilizzare le app tethering. Il rooting è simile al jailbreak, annullerà la garanzia e permette un controllo migliore sul proprio telefono Android. Il procedimento di rooting dipende dal modello. [3]
  3. 3
    Clicca sull’app e configura il tuo hotspot.
  4. 4
    Collegati all’hotspot usando un laptop o un tablet Wi-Fi.

3
Trovare altri Hotspot Wi-Fi

  1. 1
    Usa il tuo provider via cavo per ricevere il Wi-Fi ovunque ti trovi (nella tua regione). Se hai un account Xfinity, Bright House, Time Warner Cable, Optimum o Cox valido, puoi usare gli hotspot che mettono a disposizione dei propri clienti. Vai su cablewifi.com per scegliere un provider e visualizzare la mappa degli hotspot. [4]
  2. 2
    Vai su WeFi.com per avere delle mappe degli hotspot Wi-Fi gratuiti. Anche se la connessione potrà essere gratuita, per usare la rete potrebbero chiederti di acquistare qualcosa o usare i loro servizi.
    • Scarica l’app WeFi sul tuo smartphone per trovare gli hotspot anche quando non sei al computer.
    • Altre app per trovare hotspot Wi-Fi sono WiFinder, JiWire, Wi-Fi Hotspot List, Hotspot Haven e Hotspotr. [5]

4
Usare il Wi-Fi di edifici e aziende

  1. 1
    Vai in biblioteca. Consulta il responsabile per farti dare la password della rete Wi-Fi. Alcune librerie mettono anche a disposizione computer portatili e tablet.
  2. 2
    Compra un caffe o un hamburger. I bar e i fast food sono dotati in genere di hotspot Wi-Fi gratuito, con o senza password. È buona educazione comprare qualcosa, e in alcuni luoghi ci sono limiti di tempo.
    • Lo stesso è vero per le librerie, dove a volte si può usare il Wi-Fi e leggere.
  3. 3
    Fatti fare un tagliando. Molti servizi industriali offrono il Wi-Fi per i propri clienti mentre aspettano che venga completata la prestazione.
  4. 4
    Vai al centro commerciale. Alcuni centri commerciali offrono il Wi-Fi per incoraggiare i clienti a consumare nei fast food.
  5. 5
    Ottieni carte fedeltà nelle catene di alberghi che usi spesso. In questi luoghi è spesso offerto il Wi-Fi.
  6. 6
    Vai all’aeroporto. Alcuni aeroporti mettono a disposizione il Wi-Fi gratuito, mentre in altri aeroporti bisogna pagare una tariffa oraria. Potresti anche trovare dei coupon per l’accesso wireless scontato.
  7. 7
    Prendi il treno. Su alcuni treni si può trovare una rete Wi-Fi gratuita. In ogni modo, il viaggio sarà più lungo rispetto al viaggio in aereo. Anche sull’aereo potresti trovare il Wi-Fi gratuito. [6]

Avvertenze

  • Notare che alcuni smartphone non supportano il tethering Wi-Fi. Questa funzionalità richiede un chip speciale da installare in fabbrica. In ogni modo, questi telefoni potrebbero supportare il tethering USB.

Cose che ti Serviranno

  • Telefono abilitato hotspot Wi-Fi

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cellulari & Gadgets

In altre lingue:

English: Get Wi Fi Anywhere, Português: Acessar o Wi Fi de Qualquer Lugar, Español: conseguir Wi Fi en cualquier lugar, Deutsch: Überall WLAN bekommen, Français: se connecter au WiFi partout, Bahasa Indonesia: Mendapatkan Wi Fi di Mana Saja

Questa pagina è stata letta 6 653 volte.
Hai trovato utile questo articolo?