Scarica PDF Scarica PDF

Sempre più uomini stanno scoprendo i benefici degli oli essenziali per ammorbidire e mantenere al meglio la propria barba. Queste sostanze permettono di ottenere una barba più liscia, rafforzano e ripristinano le sostanze nutrienti vitali dei peli facciali, migliorando nel contempo l'aspetto e la sensazione in generale. Tra gli oli più noti c'è quello di eucalipto, apprezzato anche per le sue proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie; applicarlo sulla barba non potrebbe essere più semplice: dopo la doccia, strofinane semplicemente alcune gocce sulle radici dei peli e lascia che le proprietà nutrienti facciano il resto.

Parte 1 di 3:
Applicare l'Olio di Eucalipto

  1. 1
    Fai una doccia. Il momento migliore per applicare l'olio alla barba è quando la pelle e i peli facciali sono ancora umidi. Inizia quindi con una bella doccia calda e lava accuratamente la barba con uno shampoo; il calore aiuta ad aprire i pori, permettendoti di ottenere maggiori benefici dalle proprietà dell'olio.[1]
    • I peli facciali devono essere umidi ma non intrisi d'acqua; asciugali un po' prima di procedere.
    • Se non è il momento della doccia, puoi semplicemente lavare il viso con acqua calda per dilatare i pori prima di applicare l'olio.
  2. 2
    Versane alcune gocce nel palmo della mano. Se la barba è corta ed è cresciuta da poco, sono sufficienti 2 o 3 gocce; se invece è piuttosto lunga, usane una quantità grande quanto una monetina per assicurarti di trattarla tutta. Strofina l'olio tra i palmi delle mani.[2]
    • Ricorda di non esagerare: gli oli essenziali sono molto potenti, non devi quindi usarne in grandi quantità.[3]
  3. 3
    Massaggialo sulla barba. Strofina i peli facciali dalle radici alle punte con tutta la mano e spalma l'olio direttamente sulla pelle con i polpastrelli; la superficie dell'epidermide è proprio quella che più beneficia delle proprietà di tale prodotto. Se necessario, applica qualche goccia in più per coprire anche le zone in cui la barba è più folta.[4]
    • Usa le dita o un pettine specifico per barba per diffondere la sostanza in profondità, in modo che raggiunga le radici.
    • Quando l'olio puro entra in contatto con la pelle potresti provare una sensazione fresca e un formicolio.
  4. 4
    Lascialo agire almeno mezz'ora. Quando rimane sul viso e sui peli facciali, inizia a penetrare nei pori e nei follicoli, nutrendoli in profondità; in questa fase evita di grattare, strofinare o tirare il viso. Trascorsi i trenta minuti, puoi tamponare la barba con un asciugamano pulito per eliminare l'olio in eccesso o decidere di lasciarlo agire e continuare con la tua giornata.[5]
    • Escludendo coloro che hanno la pelle sensibile, l'olio di eucalipto è delicato, sicuro per uso topico e non è necessario risciacquarlo via.
    • Sentiti libero di tenerlo sulla pelle fino alla doccia successiva.
  5. 5
    Pettina la barba. Usa un pettine a denti fitti (meglio ancora se è uno specifico per barba) e spazzola con cura i peli facciali; in questa maniera, diventano più morbidi e assumono un aspetto più folto, facilitando nel contempo una distribuzione più omogenea dell'olio. Al termine del trattamento la barba sarà più bella che mai e gradevole al tatto.[6]
    • Proprio come i capelli, anche i peli facciali hanno bisogno di essere pettinati regolarmente per rimanere sani.[7]
    • Una semplice spazzolata permette di togliere grovigli e "acconciare" le barbe più lunghe.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Usare l'Olio di Eucalipto sulla Pelle Sensibile

  1. 1
    Diluiscilo con un olio vettore. Sebbene sia completamente naturale e sicuro da usare, l'olio di eucalipto può essere leggermente irritante per coloro che hanno la pelle sensibile; per rimediare a tale inconveniente, aggiungine qualche goccia in circa 30 ml di olio non irritante, come quello d'oliva, cocco o sesamo. Puoi così godere comunque dei benefici dell'eucalipto senza sgradevoli effetti indesiderati.[8]
    • Gli oli essenziali come l'eucalipto sono astringenti; questo significa che migliorano il tono e la compattezza della pelle, ma possono causare arrossamento o prurito quando sono molto concentrati.
    • Gli oli come quello d'oliva e di cocco sono noti anche per le loro capacità idratanti su pelle e peli facciali, rendendo così la miscela doppiamente efficace.[9]
  2. 2
    Applicane una quantità inferiore. Anziché impregnare eccessivamente la barba con l'olio, usane una quantità limitata e concentrati su una distribuzione omogenea. Dedica qualche minuto in più per acconciare e pettinare i peli facciali con le dita finché non li hai ricoperti di un leggero strato di olio; usane una quantità maggiore solo se davvero necessario.[10]
    • Per ottenere una copertura migliore, massaggia accuratamente poche gocce d'olio su una singola sezione di barba alla volta.
    • Una volta trattata con l'olio, la barba non deve sembrare luccicante, disordinata o pesante.[11]
  3. 3
    Risciacqualo via al termine della procedura. Trascorsa mezz'ora spruzza dell'acqua fredda sull'area del viso coperta dalla barba per eliminare l'olio residuo. Se necessario, strofina ancora i peli con un sapone emolliente delicato e approvato per l'uso sulla barba. Non devi temere di rimuovere l'olio lavandolo via, dato che è già stato assorbito dai follicoli piliferi.[12]
    • Al termine, asciuga barba e faccia con un panno; lasciare la pelle umida per troppo tempo può aggravare l'irritazione.
    • L'acqua fredda aiuta a restringere i pori evitando che vengano contaminati da altri irritanti.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Incorporare l'Olio di Eucalipto nella Routine di Cura della Barba

  1. 1
    Cerca prodotti che contengano olio di eucalipto. Questa sostanza è l'ingrediente principale di molti oli e balsami per barba; tuttavia, non devi limitarti a scegliere solo oli. Esiste un'ampia gamma di shampoo, balsami, pomate e creme a base di oli essenziali; usandoli spesso puoi rendere la barba più morbida e liscia, mantenendola nel contempo folta e piena.[13]
    • La maggior parte dei prodotti è realizzata con una combinazione di oli, ognuno formulato per uno scopo specifico.
    • Sostituisci i prodotti a base di sostanze chimiche aggressive con gli oli essenziali che sono più sani.
  2. 2
    Realizza un olio da barba casalingo. Versa 15-30 gocce di olio di eucalipto in un olio vettore di tua scelta; trasferisci la miscela in un vasetto o una bottiglietta spray e conservala in bagno per poterla applicare facilmente quando fai la doccia.[14]
    • Oltre a quello di eucalipto, puoi utilizzarne altri per creare la tua miscela personalizzata. Per esempio, quello d'argan aiuta a rafforzare i follicoli piliferi, quello di melaleuca allevia il prurito, mentre quello di vinaccioli e di jojoba ammorbidiscono e idratano.[15]
    • Per preparare una combinazione lenitiva che nutra e ammorbidisca i peli facciali, puoi aggiungere un po' di olio di cocco agli altri oli già elencati.[16]
  3. 3
    Tratta regolarmente la barba con l'olio di eucalipto. Prendi l'abitudine di strofinarne alcune gocce dopo ogni doccia; gli oli essenziali sono abbastanza delicati da poter essere utilizzati regolarmente nella routine quotidiana di igiene personale, offrendo inoltre dei benefici che gli shampoo e i balsami non possono garantire.[17]
    • Conservane sempre un po' per averlo costantemente a disposizione e non ritrovarti con le scorte esaurite dopo qualche settimana.
    Pubblicità

Consigli

  • Usa l'olio di eucalipto oltre al normale shampoo e balsamo, per offrire alla barba tutto ciò di cui ha bisogno per crescere sana e folta.
  • Applicalo sulle zone secche e pruriginose per ottenere sollievo temporaneo.
  • Portane con te un flaconcino insieme agli altri elementi di igiene personale ogni volta che viaggi, per poter mantenere sempre la barba sana e idratata.
  • Aromatizza la soluzione di oli casalinghi con fragranze naturali, come limone e menta, per ottenere una barba che profuma di fresco.
  • L'olio di eucalipto aiuta anche a stimolare la crescita di nuovi peli facciali, oltre a guarire le cicatrici e le imperfezioni che stai cercando di nascondere con la barba.
Pubblicità

Avvertenze

  • Prima di iniziare un trattamento con gli oli essenziali, consulta un dermatologo o un allergologo per assicurarti di non sviluppare reazioni avverse.
  • Sebbene non siano in genere dannosi, devi sempre evitare che gli oli essenziali entrino in contatto con bocca, occhi e altri orifizi.
  • Se applichi troppo olio, una parte potrebbe accidentalmente trasferirsi su vestiti, federe o altri tessuti.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Olio di eucalipto
  • Pettine per barba a denti fitti
  • Olio vettore (per la diluizione)
  • Vasetto o bottiglia spray (per le miscele artigianali d'olio)
  • Altri oli essenziali

wikiHow Correlati

Migliorare il tuo AspettoMigliorare il tuo Aspetto
Snellire il VisoSnellire il Viso
Ottenere una Bella Abbronzatura in un SaloneOttenere una Bella Abbronzatura in un Salone
Essere BellaEssere Bella
Avere le LentigginiAvere le Lentiggini
Avere un bell'Aspetto (Ragazzi)Avere un bell'Aspetto (Ragazzi)
Avere un Seno più Voluminoso senza Ricorrere alla ChirurgiaAvere un Seno più Voluminoso senza Ricorrere alla Chirurgia
Nascondere i CapezzoliNascondere i Capezzoli
Scegliere Colori che Risaltino la Tua CarnagioneScegliere Colori che Risaltino la Tua Carnagione
Vestirsi in Base alla propria FiguraVestirsi in Base alla propria Figura
Avere Labbra Carnose e Sexy NaturalmenteAvere Labbra Carnose e Sexy Naturalmente
Far Ricrescere le Ciglia Dopo che Sono CaduteFar Ricrescere le Ciglia Dopo che Sono Cadute
Far Crescere la BarbaFar Crescere la Barba
Decidere se Portare la FrangettaDecidere se Portare la Frangetta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 709 volte
Questa pagina è stata letta 2 709 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità