Come Usare la Lampada di Sale Himalayano

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 15 Riferimenti

In questo Articolo:per Migliorare la SalutePosizionare la LampadaScegliere la Lampada e Prendersene Cura

Potresti già aver sentito parlare dei vari benefici che offre la lampada di sale himalayano. Molte affermazioni sono vere: i cristalli di questo sale puro aiutano infatti a eliminare contaminanti, germi e i nocivi ioni positivi dall'aria che ti circonda; rilasciano inoltre gli ioni negativi che possono migliorare il flusso sanguigno, aumentare la consapevolezza e incrementare l'energia. Impara i diversi usi di questa lampada, posizionala in luoghi particolarmente adatti e mantienila in buone condizioni.[1]

Parte 1
per Migliorare la Salute

  1. 1
    Rimuovi i contaminanti dall'aria. Potresti chiederti come sia possibile che un pezzo di sale con una lampadina all'interno possa pulire e deodorare l'aria. La risposta risiede nel processo chiamato igroscopia: il sale himalayano attira le molecole dell'acqua presenti nell'aria e le assorbe; queste molecole trasportano con sé delle particelle minuscole di polvere, polline e fumo che si depositano sulla superficie della lampada.[2]
    • Dato che la lampadina interna scalda il sale, l'acqua assorbita evapora e ritorna nell'aria, ma i contaminanti rimangono attaccati al sale.
    • Questa lampada aiuta anche a combattere le allergie e l'asma; oltre ad assorbire la polvere e altri contaminanti nell'aria, rimuove inoltre la forfora degli animali domestici e le spore di muffa.
  2. 2
    Sostituisci gli ioni positivi dannosi con quelli negativi preziosi. Molte molecole che fluttuano nell'aria di casa sono caricate positivamente; gli ioni positivi sono associati a effetti nocivi per la salute, inclusa anche una ridotta capacità di filtrare l'aria che si respira. Tuttavia, l'igroscopia - il processo attraverso il quale il sale himalayano tratta e rimette in circolazione le molecole d'acqua - non solo pulisce le molecole, ma ne cambia anche la carica.[3]
    • Quando assorbe le molecole d'acqua nell'aria, questo sale rimuove anche gli ioni positivi in eccesso e li converte in negativi.
    • Tali ioni negativi vengono poi liberati indipendentemente dal processo igroscopico, aiutando il corpo a filtrare l'aria che viene respirata; tieni tuttavia presente che gli ioni negativi rilasciati dalla lampada sono diversi da quelli che vengono usati nelle pratiche mediche che aiutano a ossigenare il sangue.[4]
    • La fonte più comune di ioni positivi nelle case moderne è rappresentata dagli apparecchi elettronici; di conseguenza, dovresti tenere la lampada nella stanza in cui sono presenti e dove usi i maggiori dispositivi elettronici, soprattutto se tendi a lasciarli accesi.
  3. 3
    Migliora la salute mentale. Questa lampada aiuta a rilassarti e a mantenere uno stato d'animo positivo. Infatti, le proprietà benefiche sulle funzioni respiratorie e sul flusso sanguigno associate agli ioni negativi aiutano anche ad aumentare l'ossigeno nel cervello; ne consegue che potresti notare un miglioramento delle capacità mentali, come una maggiore concentrazione ed emozioni positive.[5]
    • Gli ioni negativi nell'aria possono inoltre aumentare la quantità di serotonina nel cervello, stimolando una sensazione di felicità.
    • Usa la lampada per combattere il disordine affettivo stagionale (SAD), dato che la luce ambientale offerta dalla lampada può simulare quella solare.
  4. 4
    Non pensare che la lampada di sale possa curare delle patologie mediche. Le affermazioni circa i suoi benefici per la salute dovrebbero essere valutate con molta cautela. Per esempio, si ritiene che l'haloterapia - che consiste nel respirare dei cristalli di sale polverizzati e creare una situazione simile a quella che si vive nelle miniere di sale - riduca i problemi respiratori associati alle malattie polmonari; si tratta però di affermazioni che non sono state dimostrate da nessuna ricerca clinica.[6]
    • Sostanzialmente, non devi fare affidamento sulla lampada per trattare delle malattie; se soffri di patologie persistenti, devi sempre cercare e valutare seriamente i consigli dei professionisti della salute.

Parte 2
Posizionare la Lampada

  1. 1
    Metti una lampada di sale in ogni stanza in cui trascorri molto tempo. Oltre a fornire un'aria pulita e facilmente respirabile, il sale himalayano aiuta anche a sentirti più energico durante tutto il giorno; tuttavia, per ottenere tali benefici, hai bisogno di diverse lampade.[7]
    • Ti senti più rigenerato quando vai in spiaggia, quando ti trovi accanto a una cascata o semplicemente quando fai la doccia? Ognuna di queste situazioni ti espone agli ioni negativi, che sono altrettanto efficaci di quelli generati dalla lampada di sale dell'Himalaya.
    • L'effetto non è immediato, ma probabilmente ti sentirai più energico una settimana dopo aver installato le lampade nelle stanze in cui trascorri gran parte della giornata.
  2. 2
    Mettine una in salotto. Soprattutto se tieni gli apparecchi elettronici in questa stanza, vale la pena posizionarvi anche la lampada di sale. Dato che i dispositivi elettronici più grandi emettono molti ioni positivi, tenere la lampada vicino al televisore o al computer può offrire dei benefici.[8]
    • Se nel luogo di lavoro ti viene concesso, puoi tenere una lampada di sale anche vicino al computer.
  3. 3
    Mettine una in camera da letto. Si tratta di uno dei luoghi migliori in cui tenerla, in parte perché la concentrazione di ioni positivi può ridurre la qualità del sonno; inoltre, gli ioni negativi rilasciati dalla lampada possono rimuovere quelli positivi e favorire l'apporto di ossigeno al cervello.[9]
    • Se la luce che viene emessa dalla lampadina ti tiene sveglio, puoi mettere la lampada in un punto nascosto dalla vista diretta; puoi eventualmente lasciarla accesa durante il giorno per filtrare l'aria e spegnerla durante la notte.
  4. 4
    Nota i vantaggi particolari durante l'inverno. Durante i mesi invernali è probabile che l'aria in casa sia più polverosa e con una maggiore carica positiva, soprattutto a causa del fatto che le finestre sono chiuse e c'è molta meno circolazione dell'aria rispetto ai mesi estivi.[10]
    • La lampada di sale si dimostra utile non solo per pulire l'aria invernale un po' stagnante, ma anche per evitare il rischio di prendere il raffreddore o l'influenza, che sono disturbi molto comuni nei mesi più freddi.

Parte 3
Scegliere la Lampada e Prendersene Cura

  1. 1
    Acquista una lampada di sale dell'Himalaya di alta qualità. Puoi ottenere i migliori benefici da una lampada fatta di sale himalayano puro per uso alimentare. Assicurati che anche la struttura della lampada sia solida e realizzata con componenti di qualità, in modo da prevenire potenziali rischi di natura elettrica che potrebbero sorgere con i depositi di sale e di liquidi all'interno del dispositivo.[11]
    • Esistono in commercio molte lampade di "sale" false ed economiche; devi prima di tutto controllare il Paese di origine. Il sale dovrebbe essere originario del Pakistan, sebbene le strutture possano essere state assemblate in qualsiasi altro Paese.
    • Tieni presente che la vera lampada di sale himalayano fornisce una luce fioca e non uniforme, è piuttosto fragile e a volte può essere umida al tatto.
  2. 2
    Prendine una sufficientemente grande. Per una stanza di medie dimensioni è sufficiente una lampada di circa 2-2,5 kg; se decidi di metterla in una stanza come un soggiorno, prendine una più grande, per esempio un modello da circa 5 kg, che è perfetta per questo ambiente.[12]
    • Come regola generale, dovresti sceglierne una da 0,5 kg per ogni 1,5 m2 di superficie calpestabile; se la stanza ha un soffitto alto, prendine una più pesante.
    • Sappi che più lampade piccole possono essere efficaci quanto una grande; per esempio, due che pesano 2,5 kg ciascuna offrono gli stessi benefici di una di 5 kg.
  3. 3
    Presta attenzione a una "trasudazione" abbondante. Si tratta di un problema che potresti trovarti a dover gestire. Sebbene il calore emesso dalla lampada faccia evaporare la maggior parte dell'acqua assorbita dal sale, la superficie esterna potrebbe essere ricoperta di condensa, soprattutto se vivi in un clima umido. Per evitare che l'acqua in eccesso danneggi le superfici su cui l'hai appoggiata, metti un sottobicchiere di legno o un piatto di ceramica sotto la lampada.[13]
    • È probabile che questo fenomeno si verifichi anche quando la lampada è spenta, dato che non c'è calore che favorisce l'evaporazione; se non vuoi lasciarla in funzione 24 ore su 24, metti un sottobicchiere o un'altra protezione analoga sotto la sua base, per raccogliere l'acqua che si forma. Ricorda di svuotare e riposizionare il recipiente che hai scelto prima di accendere nuovamente la lampada.
    • Valuta di utilizzare una lampadina con una potenza elettrica elevata per favorire una maggiore evaporazione. Controlla le specifiche del dispositivo elettrico per conoscere il numero massimo di watt che è in grado di sopportare; probabilmente, tale informazione si trova dentro l'alloggiamento della lampadina.
  4. 4
    Pulisci la lampada e controlla che non ci siano depositi di sporcizia. È necessario pulirla di tanto in tanto, soprattutto se ha filtrato parecchia polvere e particelle dall'aria; spegni la lampadina e aspetta che si raffreddi prima di strofinare la struttura con una spugna o un panno umido che non lasci lanugine. Cosa ancora più importante, assicurati che i liquidi e il sale non sia siano accumulati all'interno dei componenti elettrici, altrimenti potrebbero generarsi delle scosse pericolose.[14]
    • Potresti notare che i residui si staccano mentre strofini la superficie esterna del cristallo di sale; quando ti sembra pulita, puoi accendere nuovamente la lampada per far evaporare l'umidità residua.
    • Puoi usare un panno asciutto senza pelucchi per strofinarla ogni volta che trasuda; così facendo, pulisci il sale ed eviti che si accumuli il liquido sotto la lampada.
  5. 5
    Utilizza un portacandela di sale himalayano. In alternativa alla lampada elettrica, puoi procurarti un blocco di sale che è stato modellato come portacandela. Si tratta di una soluzione più economica, esteticamente gradevole ed efficace quanto il dispositivo elettronico, sebbene sia in genere più piccola.[15]
    • Per ottenere un effetto rilassante e rigenerante, disponi diversi portacandela in bagno o nella camera da letto.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Medicina Alternativa

In altre lingue:

English: Use Himalayan Salt Lamps, Español: usar lámparas de sal del Himalaya, Português: Usar Luminárias de Sal do Himalaia, Deutsch: Himalaya Salzlampen benutzen

Questa pagina è stata letta 14 831 volte.
Hai trovato utile questo articolo?