Scarica PDF Scarica PDF

Anche se in molte case non manca la lavastoviglie, magari hai cambiato appartamento ed è la prima volta che la usi. Se non sai da dove cominciare, tieni conto che il procedimento è abbastanza semplice. Basta caricarla correttamente e selezionare il programma più adatto. Metterla quindi in funzione e lasciarla lavorare. Una volta terminato il ciclo di lavaggio, togli i piatti asciutti. Assicurati di pulirla periodicamente.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Caricare la Lavastoviglie

  1. 1
    Sciacqua i piatti. Se ti limiti a mettere i piatti sporchi nella lavastoviglie, non verranno puliti come si deve. Prima di disporli all'interno, passali sotto l'acqua nel lavello della cucina per rimuovere tracce di cibo, condimenti e altre sostanze.[1]
    • Non devono brillare quando li disponi sul cestello. Tuttavia, è preferibile che non siano eccessivamente sporchi prima del lavaggio.
  2. 2
    Carica il cestello inferiore. Sul cestello inferiore metti pentole, padelle, pirofile, piatti piani e fondi. Assicurati che tutte le stoviglie siano rivolte verso il braccio irroratore dell'apparecchio. Inclinale leggermente verso il basso per assicurare una pulizia più accurata.[2]
    • Dovresti anche caricare le posate nell'apposito scomparto.
    • Posiziona i piatti piani e le stoviglie basse verso la parte posteriore del cestello.
    • Evita di mischiare che le stoviglie in argento e oggetti in acciaio inossidabile. Se entrano in contatto durante il lavaggio, possono causare il classico annerimento rendendo completamente vana l'azione di pulizia.
  3. 3
    Carica il cestello superiore. I bicchieri e le tazze vanno nel cestello superiore. Capovolgili e inclinali affinché vengano lavati internamente. Per quanto riguarda i calici di vino, posizionali in modo che non si muovano durante il lavaggio. Possono rompersi facilmente in lavastoviglie.[3]
    • Se i calici sono di qualità pregiata, potrebbe essere meglio lavarli a mano.
  4. 4
    Utilizza la giusta quantità di detersivo. Non ne serve molto, altrimenti può lasciare residui di sapone sulle stoviglie. Leggi le istruzioni per l'uso per sapere quanto ne devi versare. Non esagerare, anche se i piatti sono molto sporchi.[4]
    • Usa il detersivo in polvere o liquido al posto delle pastiglie. Pulisce meglio e costa meno.[5]
  5. 5
    Fai attenzione agli oggetti di plastica. Sono leggeri e possono spostarsi facilmente durante il lavaggio. Quindi, inseriscili sulla rastrelliera in modo che restino fermi. Non devono muoversi una volta caricati, altrimenti rischiano di trasferirsi mentre la lavastoviglie è in funzione.[6]
  6. 6
    Non caricare determinati oggetti. Non tutto può essere lavato in lavastoviglie, perciò evita i seguenti oggetti:[7]
    • Legno, ghisa, stagno, argento sterling e alluminio;
    • Occhiali per bambini con disegni;
    • Stoviglie antiaderenti;
    • Stoviglie di qualità pregiata.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Mettere in Funzione la Lavastoviglie

  1. 1
    Scegli il programma più delicato, se possibile. Per risparmiare acqua, ti conviene optare per il ciclo di lavaggio più delicato. Se i piatti non sono molto sporchi, dovrebbe pulirli adeguatamente. È utile per i piatti che usi normalmente durante la settimana per mangiare, bere e cucinare.[8]
  2. 2
    Seleziona un programma più forte per i piatti molto sporchi. Se hai dovuto utilizzare il forno o preparare qualcosa di elaborato, probabilmente occorre un lavaggio più forte. A differenza di quello più delicato, ti permette di rimuovere sporco e residui accumulati. È utile anche in caso di macchie incrostate, mentre l'unto va trattato ad alte temperature.[9]
  3. 3
    Lascia asciugare i piatti all'aria. Evitando il ciclo dell'asciugatura, puoi risparmiare energia. Se le stoviglie non ti occorrono immediatamente, lasciale asciugare all'aria nel cestello prima di riporle nel mobile.[10]
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Pulire la Lavastoviglie

  1. 1
    Pulisci l'esterno. Per iniziare, devi pulire le superfici esterne in modo da eliminare le tracce di cibi versati e le impronte digitali. Se è composto con un materiale in plastica, basta una spugna e una soluzione di acqua e sapone; mentre se è in acciaio inossidabile, va trattato con un detergente per vetri.[11]
    • Se utilizzi un prodotto per la pulizia dei vetri, non spruzzarlo direttamente sulla superficie. C'è il rischio che l'umidità danneggi le bobine elettroniche. Applicalo prima su un tovagliolo di carta o uno straccio, quindi utilizzalo per rimuovere macchie, incrostazioni e impronte digitali.
  2. 2
    Pulisci il filtro. Le lavastoviglie hanno filtri integrati che vanno puliti regolarmente a garanzia del corretto funzionamento dell'elettrodomestico. Il filtro si trova sul cestello inferiore e si può estrarre facilmente. Per avere indicazioni più precise sulla rimozione di questo componente, consulta il manuale della tua lavastoviglie. Puliscilo nel lavandino. Usa una spugna o un nebulizzatore d'acqua installato sul rubinetto per eliminare il cibo e i detriti incastrati nel filtro. Una volta finito, montalo di nuovo.[12]
    • Se noti la presenza di un corpo granuloso, come i fondi di caffè, puoi toglierlo con un pennellino.
  3. 3
    Togli gli accessori e puliscili. Estrai tutte le componenti rimovibili della lavastoviglie, come il portaposate. Trasferiscile nel lavandino ed elimina eventuali residui di cibo sotto l'acqua corrente.[13]
    • Se sono solo leggermente sporche, basta l'acqua del rubinetto. Tuttavia, se i filtri sono molto sporchi, potrebbe servirti una spazzola o una spugna per rimuovere i residui di alimenti.
  4. 4
    Pulisci l'interno. Prima di passare alle superfici interne, utilizza la carta assorbente per togliere le tracce di cibo, sporco e detriti dal fondo della lavastoviglie. Quindi, metti una tazza di aceto bianco sul cestello superiore della lavastoviglie. Assicurati che sia composta con un materiale lavabile in lavastoviglie. Metti in funzione l'elettrodomestico selezionando il lavaggio completo. Con questo trattamento puoi pulire e deodorare l'interno della lavastoviglie.[14]
    • Passa un tovagliolo di carta una volta terminato il lavaggio.
    Consiglio dell'Esperto
    Raymond Chiu

    Raymond Chiu

    Professionista Settore delle Pulizie Domestiche
    Raymond Chiu è il direttore operativo di MaidSailors.com, un'impresa di pulizie di New York che fornisce i propri servizi a strutture residenziali e commerciali. Offre servizi domestici per case e uffici a prezzi abbordabili. Si è laureato in Amministrazione Aziendale e Management al Baruch College.
    Raymond Chiu
    Raymond Chiu
    Professionista Settore delle Pulizie Domestiche

    L'esperto raccomanda: esegui questo trattamento una volta al mese per mantenere pulita la lavastoviglie.

    Pubblicità

Consigli

  • Vedi se gli oggetti lunghi restano incastrati tra le lame.
  • Alcune stoviglie vanno posizionate solo sul cestello superiore. Quando le lavi per la prima volta, controlla dove vanno messe prima di caricarle.
  • Assicurati sempre di eliminare i residui di caffè dal filtro, perché possono ostacolare il corretto funzionamento della lavastoviglie.
  • Assicurati di posizionare gli oggetti piccoli nel portaposate o in un altro contenitore. Se cadono sotto la rastrelliera, possono decomporsi per il calore.
  • Se l'acqua si accumula all'interno della macchina o non viene scaricata correttamente, è necessario regolare il pressostato, un componente deputato a regolare la quantità d'acqua impiegata per un ciclo di lavaggio.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Pulire le Converse Bianche
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Fare il Bucato a Mano
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Allargare i Vestiti Ristretti
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Stirare
Piegare una Maglietta
Uccidere l'Aspergillus NigerUccidere l'Aspergillus Niger
Restringere i Jeans
Rimuovere il Sapone per i Piatti dalla LavastoviglieRimuovere il Sapone per i Piatti dalla Lavastoviglie
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Raymond Chiu
Co-redatto da:
Professionista Settore delle Pulizie Domestiche
Questo articolo è stato co-redatto da Raymond Chiu. Raymond Chiu è il direttore operativo di MaidSailors.com, un'impresa di pulizie di New York che fornisce i propri servizi a strutture residenziali e commerciali. Offre servizi domestici per case e uffici a prezzi abbordabili. Si è laureato in Amministrazione Aziendale e Management al Baruch College. Questo articolo è stato visualizzato 45 552 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 45 552 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità