Come Usare la Pillola del Giorno Dopo

Scritto in collaborazione con: Lacy Windham, MD

In questo Articolo:Usare la Pillola del Giorno DopoScegliere la Pillola del Giorno DopoRiferimenti

Il sesso sicuro è importante per salvaguardare la salute di una donna e il suo sistema riproduttivo. Se hai dei dubbi sull'efficacia del metodo contraccettivo che hai scelto o temi che, durante un rapporto, non abbia agito come dovrebbe, allora devi prendere provvedimenti per evitare una gravidanza indesiderata e usare un farmaco contraccettivo di emergenza, detto pillola del giorno dopo.

Parte 1
Usare la Pillola del Giorno Dopo

  1. 1
    Innanzitutto, devi comprendere in che modo agisce il farmaco. La maggior parte di questi contraccettivi è la versione sintetica dell'ormone progestinico (detto anche levonorgestrel). Questo ormone agisce inibendo il rilascio dell'ovulo da parte delle ovaie; se non c'è un ovulo, non c'è nulla che lo spermatozoo possa fecondare.
    • Se sei vicina al periodo dell'ovulazione o hai già ovulato, l'efficacia del farmaco è notevolmente ridotta.
    • La pillola del giorno dopo, in genere, contiene una dose decisamente maggiore di progesterone rispetto alle normali pillole contraccettive e non dovresti usarla come normale metodo di controllo delle nascite. Ricorda che non è un medicinale abortivo e non è in grado di bloccare una gravidanza già in atto.
  2. 2
    Impara quando assumerla. La pillola è più efficace se presa entro 24 ore dal rapporto sessuale non protetto oppure da quando ti sei accorta che il metodo contraccettivo usato non ha funzionato a dovere. In ogni caso puoi assumerla entro pochi giorni ed è comunque in grado di prevenire gravidanze indesiderate.
    • Le pillole progestiniche devono essere assunte entro 72 ore dal rapporto sessuale non protetto.
    • I prodotti a base di ulipristal acetato devono essere presi entro 120 ore dal rapporto sessuale, per impedire allo spermatozoo di fecondare l'ovulo.
  3. 3
    Acquista la pillola. In Italia questo farmaco è stato oggetto di un grande dibattito, ma da maggio 2015 è disponibile liberamente in farmacia, senza ricetta medica, per tutte le donne maggiorenni. Se hai meno di 18 anni devi farti prescrivere il farmaco dal medico di famiglia, in alternativa puoi rivolgerti al ginecologo del consultorio o del pronto soccorso.[1]
    • Il farmacista ti chiederà un documento di identità o il tesserino sanitario per accertarsi della tua età. Ricorda che alcuni medici (obiettori di coscienza) potrebbero negarti la prescrizione.
    • Il costo di questi farmaci non mutuabili, in genere, si attesta intorno ai 12-15 euro.
    • Alcune marche sono comunque soggette a prescrizione.
  4. 4
    Prendi il farmaco. La contraccezione di emergenza, in genere, consiste nell'assunzione di una sola dose. Tuttavia, la posologia e le modalità di assunzione variano in base al prodotto; in ogni caso dovresti prendere la medicina come indicato sul bugiardino o come ti ha spiegato il medico.
    • La pillola deve essere deglutita con molta acqua.
    • Per ridurre il rischio di nausea, puoi assumerla a stomaco pieno.
    • Puoi continuare a prendere la tua normale pillola contraccettiva dal giorno successivo.
    • Se hai dei dubbi in merito alla posologia o hai altre preoccupazioni, chiedi consiglio al farmacista.
  5. 5
    Sappi che avrai un ciclo mestruale anomalo. La pillola del giorno dopo interferisce con i gli ormoni naturali che controllano l'ovulazione, per cui è del tutto normale che le prime mestruazioni, successive all'assunzione, siano in ritardo o in anticipo.
    • Potresti avere un flusso stranamente abbondante o scarso.
  6. 6
    Verifica se si presentano segni di gravidanza. Le pillole di levonogestrel sono efficaci fino all'89% dei casi, se assunte entro 72 ore dal rapporto sessuale a rischio. Invece, il farmaco EllaOne (la pillola dei 5 giorni dopo) ha una efficacia dell'85% se preso entro 120 ore. Tuttavia, ci sono sempre delle possibilità che tu possa rimanere incinta, nonostante il farmaco.
    • Dopo averlo assunto, fai attenzione all'insorgere di eventuali sintomi tipici della gravidanza, soprattutto se hai saltato il ciclo.
    • Oltre alla mancanza di flusso mestruale, i sintomi della gravidanza sono capogiri, affaticamento, avversione verso alcuni odori del cibo, nausea e dolenzia al seno.
    • Acquista un test di gravidanza o fissa un appuntamento presso il ginecologo per capire se aspetti un bambino. I test che si possono fare a casa sono liberamente disponibili in farmacia e parafarmacia; alcuni consultori familiari li distribuiscono gratuitamente.
    • Questi test verificano i livelli di Gonadotropina Corionica (HCG) nell'organismo; se sono molto elevati significa che nell'utero si è insediato un ovulo fecondato.

Parte 2
Scegliere la Pillola del Giorno Dopo

  1. 1
    Informati sulle pillole progestiniche monodose. Si tratta di farmaci a base di levonogestrel (NorLevo, Lonel e Levonelle) che impediscono la gravidanza evitando che l'ovaia rilasci un ovulo. In Italia questo tipo di pillola deve essere prescritto da un medico.
    • Le pillole con levonogestrel devono essere assunte il prima possibile e risultano efficaci entro 72 ore dal rapporto non protetto. Tuttavia, puoi prenderle anche entro 120 ore.
    • Questi farmaci sono più efficaci per le donne con un indice di massa corporea inferiore a 25 e risultano inutili in quelle con un indice sopra 30.
    • Tieni presente che questo prodotto potrebbe alterare il ciclo mestruale e il flusso potrebbe essere più leggero o più abbondante; inoltre le mestruazioni potrebbero arrivare in anticipo o in ritardo rispetto al ritmo normale. L'assunzione della pillola di levonogestrel, in alcune donne, causa gli stessi sintomi della sindrome premestruale, come nausea e crampi addominali.
    • Fra i vari effetti collaterali si ricordano la dolenzia al seno, capogiri, nausea e crampi addominali.
  2. 2
    Informati in merito ai farmaci in due dosi. Diversamente dalle pillole monodose, questi prodotti a base di levonogestrel richiedono l'assunzione di due compresse per essere efficaci.
    • Prendi la prima pillola il prima possibile dopo il rapporto sessuale, mentre la seconda dose va ingerita 12 ore più tardi.
    • Anche in questo caso hai bisogno della prescrizione medica.
    • Proprio come tutte le pillole del giorno dopo, anche quelle in due dosi possono causare alterazioni della durata del ciclo mestruale, della quantità del flusso e crampi addominali.
  3. 3
    Informati sulla pillola EllaOne (ulipristal acetato). Questo è un farmaco a dose singola, l'unico indicato fino a 5 giorni dopo il rapporto sessuale; tuttavia, la sua efficacia aumenta se preso tempestivamente.
    • In base alla fase del ciclo mestruale in cui ti trovi, la pillola può ritardare l'espulsione dell'ovulo fino a cinque giorni dopo l'assunzione. Questo significa che gli spermatozoi presenti nell'utero non sopravvivono tanto da riuscire a fecondare l'ovulo.
    • Questo farmaco è la scelta migliore per le donne con un indice di massa corporea superiore a 25, ma la sua efficacia diminuisce in quelle con un IMC superiore a 35.
    • Le pillole a base di ulipristal acetato sono le uniche vendute liberamente in Italia senza ricetta medica alle donne maggiorenni. Fra gli effetti collaterali ricordiamo cefalea, dolore addominale, dismenorrea, affaticamento e capogiri.

Consigli

  • I normali contraccettivi, come i preservativi e gli anticoncezionali orali, sono molto più efficaci della pillola del giorno dopo. Scegli un contraccettivo efficace e ricorri alla pillola del giorno dopo solo come ultima risorsa.
  • Se ti trovi nelle condizioni di prendere un contraccettivo di emergenza, dovresti anche discutere con il tuo ginecologo dei metodi anticoncezionali più affidabili.

Avvertenze

  • La pillola del giorno dopo non ti protegge da malattie sessualmente trasmissibili. Usa sempre delle misure preventive per metterti al riparo sia da gravidanze indesiderate sia dalle malattie. Quando hai dei rapporti non protetti, sottoponiti ai test per le MST.
  • Ricordati di non usare la pillola del giorno dopo come un normale metodo contraccettivo, in quanto si tratta di una misura di emergenza.
  • Questa pillola non è un farmaco abortivo, perché non uccide l'ovulo fecondato nel caso tu fossi già incinta e il feto si fosse impiantato nell'utero.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Lacy Windham, MD. La Dottoressa Windham lavora come Ostetrica e Ginecologa Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Tennessee. Ha completato l’internato alla Eastern Virginia Medical School nel 2010, dove ha ricevuto un premio per il suo eccezionale operato come medico interno.

Categorie: Salute Donna

In altre lingue:

English: Use the Morning After Pill, Español: usar la píldora del día después, Deutsch: Die Pille danach nehmen, Русский: пользоваться медикаментозной экстренной контрацепцией, Português: Usar a Pílula do Dia Seguinte, Français: utiliser la pilule du lendemain, Bahasa Indonesia: Menggunakan Kontrasepsi Darurat, Tiếng Việt: Sử dụng thuốc tránh thai khẩn cấp, 日本語: モーニングアフターピル(緊急避妊薬)を使う

Questa pagina è stata letta 39 007 volte.
Hai trovato utile questo articolo?