Ormai da migliaia di anni gli essere umani sfruttano le proprietà della radice di ginseng, in particolare per avere più energia e rinforzare il sistema immunitario. Il ginseng si può assumere in molti modi, per esempio con la radice fresca puoi preparare una tisana, un infuso alcolico oppure puoi cuocerla brevemente a vapore. Se preferisci, puoi farla seccare e conservarla per averla a disposizione ogni volta che serve. La radice di ginseng è disponibile anche in forma di integratore alimentare: in capsule o in polvere.

Parte 1 di 3:
Assumere la Radice di Ginseng

  1. 1
    Prepara una tisana al ginseng. Puoi comprare delle pratiche bustine al supermercato oppure puoi prepararla facilmente da zero usando la radice di ginseng. Servono soltanto una teiera, un colino e una radice di ginseng fresca o essiccata. Tagliala a fette sottili, ne serviranno 3 per ogni tazza di tisana. Attendi che l'acqua abbia raggiunto il punto di ebollizione prima di spegnere il fornello.[1]
    • Ci sono due modi per preparare una tisana al ginseng. Puoi mettere le fette che hai ricavato dalla radice direttamente nel pentolino o dentro un infusore per il tè. Versa l'acqua bollente sul filtro e lascia il ginseng in infusione per 5 minuti.
    • Puoi dolcificare la tisana con il miele senza comprometterne i benefici sulla salute.
  2. 2
    Metti la radice in infusione in una bevanda alcolica. Taglia una radice di ginseng fresca o secca a piccoli pezzi, quindi trasferiscili in un barattolo dotato di coperchio ermetico. A questo punto riempi il barattolo con un liquore a tua scelta, per esempio puoi usare il rum, il gin, la vodka o l'alcol etilico, se preferisci. Conserva il barattolo in un luogo fresco e lascia il ginseng in infusione per 15-30 giorni.
    • L'infuso alcolico andrà assunto in piccolissime quantità, circa 5-15 gocce alla volta.
    • Filtra l'infuso prima di usarlo.
    • Dato che dovrai assumerne solo poche gocce alla volta, è sufficiente preparare una piccola quantità di infuso. Bastano 250 ml di liquore e una radice di ginseng per ottenere un infuso che durerà per anni se lo conservi in un luogo fresco al riparo dalla luce.
    • Puoi usare qualunque liquore che abbia una gradazione alcolica compresa tra 45 e 95 gradi.[2]
  3. 3
    Assumi il ginseng in forma di integratore alimentare. Chiedi consiglio al farmacista, al tuo medico curante o in erboristeria per essere certo di scegliere un prodotto valido tra i tanti disponibili in commercio. Generalmente gli integratori in capsule contengono tra 100 e 400 mg di radice di ginseng, ma puoi assumerne fino a 3.000 mg al giorno.[3]
    • Dovresti assumere la tua dose quotidiana di ginseng al mattino, quando fai colazione, per trarre i maggiori benefici possibili dalla radice senza rischiare possibili effetti collaterali. Se lo assumi la sera, potresti avere difficoltà ad addormentarti.[4]
  4. 4
    Cuoci la radice di ginseng a vapore prima di mangiarla. Se hai a disposizione una radice fresca o selvatica, puoi mangiarla dopo averla cotta a vapore. Tagliala e mettila nel cestello della vaporiera sopra l'acqua che bolle. Lasciala cuocere per 15 minuti, dopodiché mangiala da sola o incorporala in una ricetta.
    • Il ginseng rosso (talvolta noto come ginseng coreano) è già stato cotto a vapore.
  5. 5
    Smetti di assumere il ginseng se manifesti degli effetti indesiderati. Il ginseng può provocare alcuni effetti negativi generalmente lievi. Dovresti consultare il tuo medico curante prima di assumerlo se fai uso di medicinali o di altri integratori o se manifesti dei sintomi indesiderati. Anche se solitamente si tratta di effetti collaterali lievi, è meglio interrompere l'assunzione in presenza dei seguenti sintomi:[5]
    • Nervosismo o agitazione;
    • Battito cardiaco accelerato;
    • Dissenteria;
    • Difficoltà a dormire;
    • Mal di testa;
    • Pressione del sangue bassa.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Mantenersi in Forma con il Ginseng

  1. 1
    Assumi il ginseng in forma di bevanda per sentirti più vigile ed energico. La radice di ginseng ha la capacità di farti sentire più attento, concentrato e vigile durante il giorno. Puoi assumerla in forma di energy drink, succo o tisana per ottenere questi benefici.[6]
    • Puoi bere una bevanda che contenga la radice di ginseng a colazione come sostituto del caffè per sentirti più energico durante tutta la giornata.
    • Ricorda che il ginseng può interferire con la qualità del sonno, quindi è meglio assumerlo nella prima parte della giornata.
    • Se ti senti nervoso, ansioso o agitato, potresti averne assunto troppo. Solitamente si tratta di sensazioni passeggere, ma dovresti consultare il medico se non ti senti bene.
  2. 2
    Assumi il ginseng in combinazione con i farmaci anticancro. Il ginseng non è in grado di curare la malattia, ma potrebbe riuscire ad alleviarne i sintomi e a ridurre lievemente l'incidenza dei tumori. Consulta il tuo medico curante prima di iniziare ad assumere la radice di ginseng per essere certo che non interferisca negativamente con i farmaci che ti sono stati prescritti.[7]
    • Assunto quotidianamente in capsule, il ginseng potrebbe alleviare la sensazione di affaticamento nei pazienti affetti da tumore.[8]
    • Il ginseng va usato solo in combinazione con gli altri trattamenti medici prescritti. Non iniziare ad assumerlo senza aver prima consultato il medico.
  3. 3
    Previeni il raffreddore e l'influenza con il ginseng durante la stagione invernale. Preso due volte al giorno in forma di integratore, il ginseng può contribuire a rinforzare il sistema immunitario per non farti ammalare. Se hai già il raffreddore o l'influenza, puoi assumerlo per alleviare i sintomi e cercare di accelerare il decorso della malattia.[9]
    • Se hai più di 65 anni, il modo migliore per non ammalarti è quello di fare il vaccino antinfluenzale.
  4. 4
    Evita il ginseng se hai determinate patologie. In generale il ginseng è un ingrediente sicuro per tutti e non causa interazioni indesiderate con buona parte dei farmaci. Tuttavia, le persone affette da certe malattie o che prendono determinati medicinali dovrebbero evitarlo perché potrebbe causare dei disturbi.[10]
    • La radice di ginseng può interagire con l'insulina, i farmaci antipsicotici e gli anticoagulanti.
    • Il ginseng è uno stimolante, quindi se assumi altre sostanze che provocano lo stesso effetto (per esempio la caffeina) o se soffri di una patologia cardiaca, è meglio evitarlo.
    • Il ginseng va evitato anche durante la gravidanza perché ancora non si conoscono i possibili effetti sul nascituro.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Essiccare la Radice Fresca di Ginseng

  1. 1
    Sciacqua la radice. Se l'hai coltivata tu stesso, lavala subito dopo averla raccolta. Immergila in una bacinella piena d'acqua e muovila dolcemente per sciogliere i residui di terra. Dopo averla sciacquata per bene, lasciala asciugare naturalmente all'aria al riparo dalla luce diretta del sole.[11]
    • La radice di ginseng ha una buccia molto fragile e sottile quindi cerca di non strofinarla per non romperla.
  2. 2
    Cuoci il ginseng a vapore, se lo desideri. Quando viene trattato con il vapore prima di essere essiccato prende il nome di ginseng rosso, mentre quello che viene solamente essiccato si definisce ginseng bianco. Per ottenere il ginseng rosso, devi cuocerlo a vapore da 1 a 3 ore.[12]
    • Puoi usare una pentola e un cestello per la cottura a vapore. Assicurati di usare una quantità di acqua appropriata per il tempo di cottura.
    • Questo passaggio è facoltativo. Se la tua ricetta indica di usare il ginseng bianco, puoi passare direttamente al prossimo punto.
  3. 3
    Disidrata il ginseng usando un essiccatore. Posiziona le radici sulle reti o i vassoi assicurandoti che non si tocchino tra loro. Imposta la temperatura dell'essiccatore a 32-35 °C e lasciale essiccare per 2 settimane.[13]
    • Non provare a disidratare il ginseng usando il microonde, il forno o il sole, perché potrebbe seccarsi troppo rapidamente. Tieni le radici al riparo dai raggi solari mentre si disidratano.
    • Non è possibile usare il forno dato che le radici di ginseng devono disidratarsi molto lentamente nell'arco di un paio di settimane. Puoi utilizzare un essiccatore per le erbe aromatiche che garantisce una temperatura bassa e costante.
    Pubblicità

Consigli

  • Il ginseng americano e quello coreano possono essere preparati e assunti allo stesso modo.
  • Il ginseng può migliorare le prestazioni mentali, ma non la resistenza fisica.[14]

Pubblicità

Avvertenze

  • Consulta il tuo medico curante prima di iniziare ad assumere qualunque tipo di integratore, anche se è a base di ingredienti naturali.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Somministrare un'Iniezione di Vaccino Antinfluenzale

Come

Far Crescere più Velocemente il Seno

Come

Usare un Preservativo

Come

Crescere In Altezza

Come

Distinguere il Dolore Renale dal Dolore Lombare

Come

Riconoscere il Cancro allo Stomaco

Come

Fumare una Sigaretta

Come

Farsi un Clistere

Come

Far Abbassare Velocemente la Pressione del Sangue

Come

Determinare il tuo Gruppo Sanguigno

Come

Diventare Più Alti Naturalmente

Come

Fare Sesso Durante il Ciclo

Come

Capire se il Dolore al Braccio Sinistro è Correlato al Cuore

Come

Far Durare il Sesso Più a Lungo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 7 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità