Texas Hold'em è uno dei giochi più popolari giocati oggi. Questa guida è un ottimo strumento per iniziare o migliorare il tuo gioco e fare di te un vincente.

Passaggi

  1. 1
    Ci sono due approcci possibili per il primo passo: non giocare cattive mani e limitare le tue giocate a coppie servite, assi insieme a una carta dello stesso seme, una coppia A-4, A-5, un Asso-Re spaiati oppure due connettori (carte consecutive dello stesso seme). Per ora, non vale la pena giocare qualsiasi altra mano e dovresti semplicemente gettarle. Per questo è necessaria molta pazienza!
  2. 2
    Altrimenti, puoi provare a non passare prima di vedere il flop, a meno che qualcuno non faccia una puntata troppo grande e hai delle carte ridicole tipo un 2 e un 6. Passando, naturalmente, non potrai mai sapere cosa ne sarebbe stato di quelle carte; potevano portare a una scala, una doppia coppia, un tris o anche un full. Hai visto le coppie nel flop precedente, ci vuole solo una delle coppie e una di qualsiasi altro tipo. Potresti rimanere sorpreso da cosa puoi fare con un 2 e un 6.
  3. 3
    Sii aggressivo: hai aspettato che arrivasse una mano forte, ora è il momento di colpire i tuoi avversari. Rilancia prima del flop e se hai intenzione di "pestare" continua a sparare i tuoi colpi, ma senza perdere la testa, spesso solo una coppia non vince grandi piatti. Quando giochi aggressivamente, forzi i tuoi avversari a mettersi sulla difensiva. Elimini dal gioco anche molti avversari, rendendo meno probabile che qualcuno abbia una mano migliore della tua.
  4. 4
    Approfitta della tua posizione: quando sei uno degli ultimi a puntare, hai un notevole vantaggio. Questo è molto utile contro giocatori prevedibili che fanno cip (restano in gioco senza puntare) con mani scarse e rilanciano con mani forti. Puoi anche giocare delle coppie modeste e puntare quando ti passano la mano senza puntare. Puoi anche controrilanciare su giocatori che bluffano troppo.
  5. 5
    Individua il gioco del tuo avversario: se hai contro un giocatore che non si lascia andare a puntate eccessive se non è sicuro della sua mano, potresti allentare un po' e giocare più leggero, cominciando con mani come K-J, "cattivi assi" slegati come A-3 o simili. Se ti rilancia contro, sai già cosa fare, e non dovresti giocare mani di poco valore.
    • Se è un giocatore che partecipa attivamente a molte giocate, aspetta che ti arrivi una buona mano e, quando succede, verrai ripagato dell'attesa.
  6. 6
    Coppie servite di basso valore: mani come 2-2, 5-5 o 7-7 perdono molto valore dopo il flop, a meno che tu non ottenga un tris; dovresti passare e massimizzare i profitti nell'attesa di crearne uno con le giuste puntate per quell'avversario.
  7. 7
    Scala e colore: prima di chiamare una puntata per il colore, assicurati di avere le giuste probabilità di vincere il piatto. Se ci sono 100$ nel piatto e il tuo avversario rilancia di altri 100$, sarebbe un grande errore inseguire il colore o la scala. In questo caso potresti, a lungo andare, perdere più di quanto stai vincendo. Se invece punta 10$ hai una probabilità di 10/1 per la tua puntata e dovresti rincorrere il punteggio che ti sei prefissato. Tieni a mente che un avversario capace non ti permetterà di vedere la carta successiva così facilmente, a meno che non abbia la soluzione per battere il tuo gioco.
  8. 8
    Bluffare: bluffare è un'arte che si impara solo con il tempo. Dovresti iniziare imparando il semi-bluff. Puntare con un punteggio basso, ma che potrebbe migliorare se arrivassero le carte giuste, è un metodo che può portare dei frutti. Hai due modi per vincere. O il tuo avversario passa, oppure ottieni il punteggio migliore (solitamente colore o scala). Questa tattica funziona meglio se sei in una posizione che ti permette di fare la tua puntata per ultimo, o gli altri ti passano la mano.
  9. 9
    Leggere: capire la mentalità di un avversario è una componente fondamentale nel poker. Esercitati a interpretare il tipo di gioco dei tuoi avversari in modo da poterli "inquadrare" per sommi capi… che mani giocano e come le giocano. Ricorda che un "tight player" (tipo di giocatore che gioca poche mani, ma sempre forti) non rimane sempre tale e viceversa. Ti renderai presto conto che hai la possibilità di restringere il numero degli avversari veramente tosti.
    Pubblicità

Consigli

  • Ogni mano che vinci e specialmente quelle che perdi sono valide lezioni, che in alcuni casi potresti aver pagato a caro prezzo. Se ci hai rimesso, tanto vale trarne vantaggio. Impara dai tuoi errori.
  • L'aggressività è il vero gioco, ma devi disporre di una mano forte per potertelo permettere.
  • Documentati sul poker. Non c'è niente di meglio di un buon libro per migliorare il tuo gioco.
  • Sono numerosi i modi per vincere nel poker. I buoni giocatori si adattano sempre alla partita che stanno giocando.
  • Esistono tantissimi approcci diversi per giocare a Texas Hold'Em. Sperimenta e trova quello che ti riesce meglio, poi esercitati per affinare la tua strategia.
  • Allenati online o con gli amici, giocate per qualsiasi cosa concordiate tutti insieme, se qualcuno non è disposto a giocare per denaro (che si tratti di 1 o 1000$), allora giocate per un premio simbolico (come "Il campione dell'universo"). Se invece giochi solo per i soldi, non ne vale la pena.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se i crediti di gioco sono troppo alti per te, non importa quanto tu sia bravo, corri sempre dei rischi. Gioca esclusivamente partite che puoi permetterti anche di perdere.
  • Non cercare di bluffare con un cattivo giocatore. Quel tipo di persone non si tolgono mai di mezzo. Sono troppo stupidi per trarne vantaggio.
    • "I somari vincono sempre". Non dare di matto quando a qualcun altro capita di essere molto più fortunato di te - fa parte del gioco. Se i giocatori più scarsi non fossero fortunati, non giocherebbero neanche. Questo significherebbe meno denaro per te.
  • Andare in tilt è il modo più veloce per uscire dai giochi o, peggio, per il Bancomat. Se sei troppo adirato o confuso, smetti di giocare e dormici su.
  • Non parlare a vanvera, a meno che tu non sia il 10 volte campione mondiale Phil Hellmuth Jr.; solo in quel caso potrai certamente permettertelo.
  • Se hai appena imparato le prime regole del gioco, non giocare grandi somme di denaro; gioca con i tuoi amici per un paio d'anni prima di iniziare a puntare somme di una certa importanza… in questo modo almeno non perderai tutti i tuoi soldi.
  • Come per tutti i giochi di carte, giocare d'azzardo è sempre molto rischioso; ricorda sempre che quando ti sei ormai giocato tutto quello che avevi, non hai modo di recuperarlo. Sii intelligente e "responsabile" quando scommetti.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 151 volte
Categorie: Giochi
Questa pagina è stata letta 4 151 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità