Scarica PDF Scarica PDF

Le fasce di sollevamento sono strumenti utili durante l'allenamento con i pesi. Se sei diventato abbastanza forte da utilizzare attrezzi pesanti, ma la presa sul manubrio o sul bilanciere non è ancora sufficientemente salda per riuscire a completare esercizi come gli stacchi da terra, le trazioni alla sbarra con zavorra o le scrollate con manubri, puoi sfruttare l'aiuto di questi attrezzi. Le fasce ti permettono di sollevare parte del peso con i polsi, in modo da poter afferrare il bilanciere per tutto il tempo necessario a completare l'esercizio.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Decidere quando Usare le Fasce di Sollevamento

  1. 1
    Utilizzale per gli esercizi giusti. Se stai cercando di aumentare il volume e la forza dei muscoli della parte superiore della schiena, del trapezio e dei bicipiti femorali, le fasce di sollevamento potrebbero fare al caso tuo. Ti consentono di far lavorare questi muscoli utilizzando dei manubri più pesanti rispetto a quelli che la tua presa naturale è in grado di sostenere. Nello specifico, si rivelano molto utili per questi esercizi:[1]
    • Row con bilanciere o manubri;
    • Scrollate con manubri;
    • Stacchi da terra;
    • Stacchi da terra alla rumena;
    • Stacchi da terra con supporto.
  2. 2
    Evita di usare le fasce per gli esercizi sbagliati. Per prima cosa, è importante sottolineare che queste fasce non sono ammesse durante le gare ufficiali di powerlifting. Se ti stai allenando per partecipare a tali competizioni, non utilizzare costantemente le fasce perché hai bisogno di sviluppare una presa naturale forte.[2]
    • Esegui almeno alcune ripetizioni senza fasce, anche se questo significa dover passare a un peso inferiore.
    • Inoltre, questi accessori sono utili solo per quegli esercizi in cui la forza di gravità ostacola la capacità di tenere il manubrio o il bilanciere; non apportano quindi alcun beneficio durante le distensioni su panca o altri esercizi analoghi. Utilizzarli in queste occasioni ti rende ridicolo agli occhi degli altri bodybuilder.[3]
  3. 3
    Scegli il modello giusto. Sono confezionate con cotone molto resistente, nylon o cuoio. I diversi materiali e le varie fatture conferiscono vantaggi differenti all'atleta. Ecco alcuni suggerimenti per scegliere le fasce di sollevamento:
    • Accertati che le cuciture siano eseguite a regola d'arte e che siano resistenti.
    • Quelle di cotone o nylon sono più rigide rispetto a quelle di cuoio e meno propense a piegarsi o deformarsi. Le fasce di cuoio tendono a cedere un po' di più e potrebbero essere una scelta migliore, se prevedi di eseguire degli slanci, sebbene la maggior parte degli atleti ritenga che non debbano essere mai usate per questo movimento.[4]
    • I modelli in nylon permettono di rilasciare il manubrio più rapidamente.
    • I modelli definiti "olimpici" sono più corti. Consentono di lasciare il bilanciere più in fretta e in maniera più semplice, ma offrono una presa inferiore perché le fasce avvolgono il bilanciere solo poche volte.
    • Anche se puoi acquistare delle versioni imbottite o con i ganci e guanti per sollevamento pesi con fasce o ganci incorporati, ricorda che questi accessori non offrono maggiori benefici e costano di più. Inoltre, alcuni ganci non si adattano a tutti i manubri e possono alterare negativamente la tecnica di alcuni movimenti.[5]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Indossare le Fasce di Sollevamento

  1. 1
    Se hai scelto di usare delle fasce ad anello, infila le estremità di ciascuna attraverso i cappi. In questo modo, si forma un cerchio alla fine delle fasce. Se stai usando un altro modello (ad esempio quello con anelli e ganci o quello "olimpico"), salta questo passaggio.
  2. 2
    Indossa le fasce. Infila le mani attraverso i cerchi o fissa le fasce con ganci e anelli in modo che l'estremità dell'accessorio penzoli verso le dita. Tira la fine delle fasce o regola i ganci finché il dispositivo non circonda saldamente i polsi.[6]
  3. 3
    Avvolgi l'estremità di ciascuna fascia attorno al bilanciere o ai manubri a cui sono fissati i pesi. Inizia facendo passare la fascia sotto la sbarra, dalla parte posteriore verso quella anteriore, avvolgila sopra il bilanciere e poi falla passare nuovamente sotto; arrotola quindi completamente l'accessorio attorno alla sbarra.[7]
    • Alcuni allenatori preferiscono avvolgere la fascia seguendo un percorso a "8". In questo modo si ottiene una presa più sicura sul manubrio, ma alcuni atleti lamentano il fatto che, dopo molte ripetizioni, si prova disagio a tenere la sbarra e a volte si sviluppano abrasioni da attrito.
  4. 4
    Metti le mani sopra le fasce. Appoggia i palmi e le dita sulle zone del bilanciere ricoperte con le fasce. Così facendo, eviti che si muovano e, quando lascerai la presa, si staccheranno facilmente.[8] Se le fasce ti danno fastidio, prova a disporle in maniera differente, stringendole o allentandole in base alle tue necessità.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Sollevare un Peso Usando le Fasce

  1. 1
    Fai rotolare il bilanciere o il manubrio verso di te. Questo movimento fa sì che la fascia si stringa attorno alla sbarra. Non iniziare l'esercizio prima che la fascia sia ben tesa, altrimenti non ottieni alcun beneficio e corri rischi maggiori di infortunio.[9]
  2. 2
    Solleva il peso. Fai attenzione a non caricare i polsi con tutto il peso del manubrio o del bilanciere. Le fasce dovrebbero distribuire un po' il carico aiutandoti a mantenere la presa, ma non dovrebbero fare tutto il lavoro.
    • Potresti riportare delle lesioni ai polsi caricandoli eccessivamente durante il movimento, sfrutta quindi anche la tua presa naturale.
  3. 3
    Rafforza le mani. Per rendere le mani più forti e migliorare la presa in modo da non dover fare troppo affidamento sulle fasce, utilizza delle molle per le mani, stringi le dita attorno al bilanciere mentre esegui le ripetizioni, fai delle flessioni sulle dita o sui pugni, arrampicati sulla corda o penzola dalla sbarra delle trazioni.[10]
    • Le fasce di sollevamento possono nascondere agli occhi degli allenatori il fatto che hai bisogno di irrobustire i muscoli delle mani. Questo potrebbe rivelarsi un vero problema, soprattutto se devi gareggiare in uno sport che non ne consente l'utilizzo durante le competizioni.
    Pubblicità

Consigli

  • Se stai recuperando da un infortunio e hai bisogno di maggior supporto per avere una buona presa sulla sbarra o sul bilanciere, puoi anche utilizzare le fasce di sollevamento come aiuto durante gli esercizi con pesi più leggeri.
Pubblicità

Avvertenze

  • È abbastanza comune che gli atleti che usano le fasce pecchino di eccesso di sicurezza e commettano errori di disattenzione. Quando utilizzi questi accessori, presta la stessa attenzione di quando non li usi e non sollevare pesi maggiori di quanto tu possa sopportare, altrimenti potresti infortunarti.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Laila Ajani
Co-redatto da:
Fitness Trainer
Questo articolo è stato co-redatto da Laila Ajani. Laila Ajani è una Fitness Trainer e fondatrice di Push Personal Fitness, un centro di personal training con sede nella San Francisco Bay Area. Laila ha esperienza in atletica agonistica (ginnastica, powerlifting e tennis), personal training, corsa a distanza e sollevamento pesi olimpico. È certificata dalla National Strength & Conditioning Association (NSCA) e dalla USA Powerlifting (USAPL), inoltre è una Specialista in Esercizio Correttivo. Questo articolo è stato visualizzato 44 222 volte
Categorie: Fitness Personale
Questa pagina è stata letta 44 222 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità